Nel suo blog Out Of Context Marty Rubin definisce i suoi frammenti come "pezzi di vita" ("pieces of life") aggiungendo nel sottotitolo una suggestiva presentazione: "Aphorisms. Meditations on life. A poet at heart A lover of life An iconoclast with nihilistic tendencies My politics is friendship My philosophy is happiness".

In un altro suo blog, Mydailyaphorism, anche esso seguitissimo dai suoi lettori, Marty Rubin presenta i suoi aforismi come "pensieri sulla vita, la morte, la bellezza, il cambiamento, l'amore, la felicità, etc, scritti in stile poetico e bizzarro".

Marty Rubin - che vive nella centralissima New York - così definisce la sua passione per l'aforisma: "Fin da bambino sono stato incuriosito dalla domanda: Che cos'è la felicità? E anche: Che cos'è la morte? La risposta a queste due domande mi ha portato lungo la strada della filosofia. Questa strada che ho trovato non è, almeno per me, seria, ma bizzarra, piena di pensieri ironici, giocosi, contradditori, frammentari, intelligenti, perversi, demistificanti, esasperanti, irriverenti e giocosi. Scrivendo aforismi io sono in grado di partecipare a questo delizioso gioco, inseguendo la libertà e la saggezza dentro tutti i vicoli ciechi del linguaggio e del pensiero verso quella inevitabile fine che è la morte".

Presento al lettore italiano una scelta di aforismi di Marty Rubin tratti dal suo blog Out Of Context. L’aforisma di Marty Rubin si presenta come un frammento zen, dove vige la copresenza del senso e del non senso, del detto e del non detto, dove quello che sembra contraddizione diventa una scheggia di verità.

Vasile Ghica è nato nel 1940 a Priponeşti, provincia di Galaţi. Nel 1965 si è laureato presso la Facoltà di Filologia dell'Università "Al. I. Cuza" di Iaşi. E' stato insegnante, giornalista, ispettore scolastico e consigliere comunale. Attualmente risiede a Tecuci.

[caption id="attachment_4339" align="aligncenter" width="180"] Vasile Ghica (Foto per gentile concessione dell'autore)[/caption]

Vasile Ghica ha pubblicato centinaia di articoli, quattro volumi di carattere educativo, un libretto di poesie, un volume di prosa umoristica, un dizionario enciclopedico e alcuni volumi di aforismi. Fa il suo debutto letterario nel 1989, poco prima della rivoluzione, con il libro di aforismi Surâsuri migdalate (stampato in 100.000 copie vendute in pochi giorni). In seguito in ambito aforistico pubblica Cristale de fum (1991), S.O.S.Iubirea! (1995), Recviem pentru mileniul doi edizione bilingue rumeno e francese (1997), Răscruce de milenii edizione bilingue romeno e inglese (1997), Chef pe Titanic (2008), Perdafuri edizione bilingue rumeno e turca (2009) e infine În ghearele râsului(2011) e Rezervatie gri (2011). I suoi aforismi sono apparsi in diverse riviste e antologie e sono citati in radio e tv.

In una intervista rilasciata nel 2008 Vasile Ghica afferma: "Nel 1973, in una notte lessi 4 o 5 volte il libro di aforismi di Lec, Pensieri spettinati. Da allora mi sono sentito completamente preso da questo genere. Non avrei mai immaginato che potesse sorgere in me una simile passione divoratrice". E ancora "Riviste e critici letterari non vogliono sentire parlare di questo 'piccolo strumento' dimenticando che Stanislaw Lec con la sua creazione ha ottenuto numerosi premi letterari e che dell'immensa opera di alcuni classici sono rimasti solo alcuni pensieri ispirati".

Pubblico qui di seguito una selezione di aforismi di Vasile Ghica. La traduzione è di Alina Breje che ha già tradotto diversi autori rumeni tra cui gli aforismi di Valeriu Butulescu, apparsi in lingua italiana con il titolo Oasi di sabbia (Genesi editrice, 2011). Vasile Ghica ha anche un sito web personale su cui è possibile leggere un'ampia selezione di aforismi in lingua rumena e i testi di alcune interviste.