Dopo l'antologia Aforismul în Italia- Antologia Premiului "Torino in Sintesi", (edita in versione bilingue a Petrosani in Romania nel 2011), che ha fatto conoscere al pubblico romeno alcuni dei più importanti scrittori italiani di aforismi contemporanei, questo mese di settembre ci presenta due iniziative di assoluto rilievo nella ricezione dell'aforisma italiano all'estero.

In Messico Hiram Barrios, scrittore e studioso del genere aforistico, ha pubblicato sulla rivista Cuadrivio una antologia di aforisti italiani dal titolo Fragmentos de mundo: el aforismo italiano. L'antologia comprende 30 autori italiani e per ognuno di essi sono stati riportati 4 aforismi tradotti in spagnolo. E' possibile leggere l'antologia a questo link:

http://cuadrivio.net/2012/09/fragmentos-del-mundo-el-aforismo-italiano

In Spagna, lo scrittore di aforismi Fernando Menèndez ha creato un meraviglioso libretto d'artista a tiratura limitata (25 copie) comprendente 20 scrittori di aforismi italiani e spagnoli. Fernando Menéndez è un finisssimo grafico e "costruttore di libri", un artigiano che crea manualmente dei libri irrepetibili come se si trattasse di un delicato lavoro di oreficeria. Menéndez disegna, compone, illustra e rilega ciascuno dei suoi libri con una carta sempre differente ("la cerco in giro per il mondo" mi dice) e con dei colori e una calligrafia particolare. Il risultato è un oggetto d’arte che si può tanto leggere come un libro che osservare come un quadro. Ecco alcune foto dell'antologia creata da Fernando Menéndez:

Aaron Haspel, nato nel 1961 a Poughkeepsie, cittadina a novanta miglia da New York, da anni condivide su Twitter i suoi aforismi (in lingua originale vengono definiti "haspelism" con un gioco di parole tra aphorisms e il cognome Haspel). Recentemente ha raccolto molti dei suoi aforismi in un libro che si intitola Everything. L'aforisma di Aaron Haspel è ironico, scettico e sarcastico, manifesta una marcata insofferenza per le astrazioni e i luoghi comuni e ha la sottile capacità di mettere in discussione diversi temi della contemporaneità. A proposito della forma breve Aaron Haspel scrive che "è difficile scrivere anche solo dieci parole senza sprecarne una" e che "gli aforismi vengono derisi come banali, ma la maggior parte delle persone gestiscono la loro vita con quattro o cinque aforismi".

[caption id="attachment_4554" align="aligncenter" width="262"] Aaron Haspel (Foto per gentile concessione dell'autore)[/caption]

Presento una selezione di aforismi tratti da Everything ("Ogni aforista spera ansiosamente che qualcuno dei suoi figli cresca diventando un giorno un proverbio" scrive Aaron Haspel in uno di essi). Ringrazio Monica Rossi per avermi aiutato nella traduzione.

Sorin Cerin nasce nel 1963 a Baia Mare in Romania con il nome di Hodorogea Sorin. A partire dal 1987, dopo aver sposato Mariana Cerin, sceglie di cambiare il suo cognome con quello di Cerin, motivando la sua decisione con il fatto che era figliastro. Dopo un breve periodo si separa e nel 2000 si sposa con Dana Cristina Gorincioiu.

[caption id="attachment_4545" align="aligncenter" width="291"] Sorin Cerin (Foto per gentile concessione dell'autore)[/caption]

Sorin Cerin partecipa attivamente alla rivoluzione del dicembre 1989 in Romania, essendo tra i primi che riesce ad entrare nell'edificio del Comitato Centrale del Partito Comunista. Dopo la rivolta dei minatori abbandona la Romania e sceglie di stabilirsi negli Stati Uniti. Dopo alcuni anni torna in Romania, dove diventa giornalista corrispondente per l'Australia. A partire dal 2003 Sorin Cerin pubblica testi di poesia, narrativa e filosofia (in questo ambito ha stabilito i principi del "coaxialismo"). Nel 2009, presso la casa editrice Eminescu pubblica la sua intera opera di aforismi sapienziali, comprendente tutti i volumi già editi nonché quelli ancora inediti. L'opera si intitola Antologia di saggezza e comprende 7012 aforismi, che sono raccolti in sei sezioni tematiche (Il libro della saggezza, Il libro della passione, Il libro della illusione e realtà, Il libro delle rivelazioni, Il libro della morte e Il libro dell'immortalità). Tutta l'opera aforistica di Sorin Cerin è stata tradotta e pubblicata in lingua inglese nel 2012 con la traduzione di Alina Stan.

Come scrive l'accademico Gheorghe Vladutescu, gli aforismi di Sorin Cerin vanno inquadrati all'interno del filone della letteratura sapienzale, che ha un origine antica come la stessa scrittura e ha i suoi modelli in Oriente, ma anche nell'antica Grecia. Si tratta di sentenze facilmente memorabili che costituiscono insegnamenti di sapienza e saggezza per l'anima. Sorin Cerin affronta, in una chiave poetica e al tempo stesso filosofica, tematiche ambiziose come Dio e l'immortalità, l'effimero e l'eternità, il nulla e la vita, la fede, Dio e l'illusione di esistere. I suoi sono aforismi, massime, proverbi, enigmi che contengono echi di una esperienza vissuta senza però l'arroganza di enunciare verità assolute: "Credere in ciò che non conosci è altrettanto vero come credere in quello che conosci finché la tua vita è un'illusione" scrive Sorin Cerin in uno dei suoi aforismi.

Presento al pubblico italiano una selezione di aforismi di Sorin Cerin tratta da Il libro della saggezza ("La saggezza è prima di tutto sentimento e solo in seguito conoscenza" recita un aforisma). Ringrazio Alina Breje per avermi aiutato nella traduzione:

Ma Changshan vive a Beijing (Pechino) dove è nato nel 1952. E' membro della "Associazione degli Scrittori Cinesi", Direttore della "Associazione Cinese di Flash Fiction" (genere narrativo breve), Vice-presidente esecutivo e segretario generale del "Istituto di Ricerca Cinese di Favole Letterarie". E' stato anche membro di giuria per le favole nazionali e le competizioni di racconti brevi per trenta volte. Ha pubblicato 24 libri in Cina, Taiwan e Filippine. Di questi 12 sono raccolte di aforismi. Come editore ha anche pubblicato 44 libri, prevalentemente favole e racconti brevi.

Ma Changshan afferma di scrivere aforismi da più di venti anni. "Ho cominciato nel 1990 leggendo l'aforisma di Mark Twain: 'Se non ti piace il tempo in New England, aspetta cinque minuti'. Ero scioccato da questo paradosso. Quando ho cominciato a scrivere aforismi non ho più smesso. Nel 2012 dovrei terminare un libro che raccoglie 10.000 aforismi. Esso verrà pubblicato nel 2013".

Ma Changshan è appassionato di aforismi e ha pianificato di venire in Europa e America, nell'autunno del 2013, per conoscere le differenti scritture aforistiche. La selezione di aforismi di Ma Changshan che pubblico qui di seguito è tratta dalla traduzione in inglese di Xiang Hua e Feng Tong:

Hans-Horst Skupy è nato a Bratislava in Slovacchia nel 1942, da padre austriaco e madre ungherese. Nel 1958 si è trasferito in Germania. Cresciuto in cinque lingue e tre culture dice di essere ancora "alla ricerca del padre e della madrelingua aforistica".

[caption id="attachment_4528" align="aligncenter" width="300"] Hans-Horst Skupy (Foto per gentile concessione dell'autore)[/caption]

Hans-Horst Skupy è autore di numerose trasmissioni radiofoniche, è scrittore, co-autore e fotografo di numerosi libri di viaggio presso noti editori, riguardanti in particolare i paesi dell'est (Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Unione Sovietica). Come autore di aforismi ha pubblicato in lingua tedesca diversi libri tra cui Keiner kann über seinen Kurschatten springen (1996) e Der Dumme weiß schon alles (2008) ed è presente in numerose riviste e antologie. In campo aforistico ha curato anche alcune antologie di aforismi e citazioni tra cui nel 1993 un lavoro monumentale con 25.000 citazioni in 1136 pagine, che è attualmente alla sua sesta edizione presso l'editore Basserman e si intitola Il grande manuale di citazioni dalla A alla Z. ("Das große Handbuch der Zitate von A bis Z").

Hans-Horst Skupy nel 2008 ha ricevuto il Premio per la Cultura del distretto di Passau. Vive tra Ruhstorf in Germania e Budapest. Nell'agosto di questo anno compie settant'anni e il suo regalo sarà un nuovo libro che raccoglie gli aforismi scritti tra il 2009 e il 2012 dal titolo Aphorismen - Trojanische Worte. L'autore afferma che il suo hobby è la raccolta di scatole di fiammiferi. Ha raccolto circa 360.000 scatole che ha ceduto nel 1998 al Zündholzmuseum comunale di Grafenwiesen (distretto di Cham).

Presento una selezione di aforismi di Hans-Horst Skupy. Ringrazio Milena Vallero per avermi aiutato nella traduzione: