Un altro utente che seguo con interesse su Twitter è @Microsatira. Travestito da chihuahua con tanto di occhiali, @Microsatira ha quasi 60.000 followers guadagnati con poco più di 8000 tweet (definiti ironicamente "microcazzate").

microsatira.jpg

@Microsatira nasce in Twitter a febbraio del 2010 ("per puro hobby", racconta l'autore). "Micro" proprio per i 140 caratteri a disposizione per scrivere i tweet, e per avere un chihuahua semi-intellettuale come identità. L'autore è un ingegnere gestionale quarantenne con un passato da web-designer, si chiama Alberto Facchini ed è di Treviso. La rete è una delle sue passioni: prima della micro satira ha creato (nel 2006) anche un sito di confessioni anonime www.erbadelvicino.com. "Anni fa per hobby avevo un blog satirico che poi ho mollato perché era difficile diffonderne i contenuti. Poi sono arrivati i social network e Twitter, con la sua essenzialità: mi pareva perfetto per riprendere quell’esperienza in una nuova chiave" afferma l'autore alla Tribuna di Treviso.

@Microsatira scrive prevalentemente su politica, gossip, costume e attualità ("prendo spunto dalle agenzie di informazione, le notizie sono fresche e concise") e nei suoi tweet "cerca uno spunto satirico che non si limiti a far sorridere (sennò è puro umorismo), ma che stimoli anche una sorta di curiosità intellettuale". E aggiunge: "Fa parte del mio carattere, non mi piace prendermi sul serio, amo leggere e scrivere, i testi troppo lunghi mi annoiano, Twitter mi permette di mettere tutto insieme perché è una palestra di sintesi".

Come molti altri autori di Twitter, @Microsatira ha selezionato e raccolto il suo materiale satirico in due ebook. In particolare I Maya erano euroscettici (Le migliori microcazzate di Microsatira 2011)  che raccoglie i tweet del 2011 e Spagna in piazza, Grecia in rivolta, Italia uno (Il diario delle microcazzate 2012) che raccoglie i Tweet scritti nel 2012. Dopo 3 anni e 1/2 di satira intensa @Microsatira scrive di "sentire il bisogno vitale di prendere una profonda boccata d’ossigeno", ma si spera che sia solo una pausa visto il suo grande talento.

Invitando a leggere i due ebook, che sono davvero divertenti (e costano poco piùà di un caffè) presento una breve selezione delle più belle (ovviamente secondo il mio gusto personale) "microcazzate" scritte da @Microsatira dal 2011 ad oggi. Nei suoi tweet @Microsatira descrive non solo la situazione sociale e politica in cui viviamo, ma più generalmente la condizione metafisica dell'uomo, dominato dall'ipocrisia, dalla stupidità e dalla mancanza di qualsivoglia senso etico.

Microsatira, Tweet scelti

Il sito di Trenitalia hackerato da Anonymous. Adesso funziona.

#Borghezio: «Vendiamo la Sicilia agli USA». Renzo Bossi: «Come la facciamo passare per lo Stretto di Gibilterra?»

#Monti si è iscritto a #Facebook. Applicata l’Imu alle fattorie di Farmville.

Con soli 162 parlamentari su 945 il #M5S ha chiesto a Napolitano l’incarico di governo. E una calcolatrice. #consultazioni

Ma sta cazzo di Abissinia quand’è che la conquistiamo così sparisce l’accisa? #benzina

Dopo "Vita di Pi" esce al cinema "Vita di emme", ispirato agli italiani che non arrivano a fine mese.

Il Papa non ha pubblicato nessun tweet, ma ha già 350.000 follower. Metafora dell’avere fede in qualcosa che nessuno ha mai visto.

Un deputato del #M5S: "Sono sommelier, seguirò l'Agricoltura". Da piccolo giocavo all'Allegro Chirurgo, seguirò la Sanità.

Prete si fa mordere da serpenti velenosi per dimostrare l'esistenza di Dio: muore avvelenato. Dio esiste.

In Italia se non prevedi un terremoto prendi 6 anni di carcere, se costruisci case di carta in zona sismica ti fanno senatore.

#Corona: «Voglio diventare un mito morendo come Al Pacino in Scarface». Morirà come Paolo Villaggio in "Fracchia la belva umana".

Monti: «La Grecia ha 1725 suicidi, l’Italia 23». Ma il campionato è lungo.

Tutti si sbattono così tanto per essere alternativi e originali,quando basta così poco per distinguersi dalla massa. L’educazione, ad esempio.

Si allunga l’aspettativa di vita per chi vive in #Italia. E’ una minaccia.

#Formigoni: «Anche Gesù sbagliò a scegliere uno dei suoi collaboratori». Ma lui fu inchiodato alle sue responsabilità.

#In Inghilterra si chiedono quale sarà il nome del #RoyalBaby, in Italia quello della prossima tassa.

Alla fine cos’ha prodotto tutta questa intelligenza dell’uomo che ci renderebbe superiori agli animali? I selfie.

E il settimo giorno Dio si riposò, col permesso degli ultrà.
#NapoliFiorentina

Gaffe di Barbara D’Urso: «Saluto i ciechi che ci guardano». I sordi per fortuna non hanno sentito.

Allevi: «A Beethoven mancava il ritmo». A nessuno mancherà Allevi.

La cosa più sorprendente della fuga di #Corona è una Fiat arrivata fino in Portogallo senza guasti.

#LucioDalla è morto e Gigi D’Alessio è vivo: Dio ha mille occhi e zero orecchio.

Emilio Fede ha abbandonato il TG4. E nessuno gli dirà "Torni a bordo cazzo".

Il Papa: «Vicini a Gesù avremo il sorriso sulle labbra». Dillo ai due ladroni.

L’Italia è una repubblica incostituzionalmente fondata sulla sua incostituzionalità.

Oggi è il compleanno della Juventus, una squadra con i De Santis in paradiso.

Perché non esiste la combinazione di tasti Ctrl-Ita-Canc?

Il Pi greco vale 3,14. Il Pil greco una mazza.

Napolitano propone l'amnistia per il sovraffollamento del Parlamento.

Il governo è stabile. E’ la merda sotto a muoversi.

Dal 2005 Nonciclopedia è uno dei maggiori punti di riferimento per chi vuole prendere (e prendersi) in giro in Rete. Non è altro che l'imitazione di Wikipedia, con la differenza che le varie voci enciclopediche hanno carattere comico e caricaturale. Un sistema wiki (il software è il medesimo), in cui dunque tutti gli utenti contribuiscono alla costruzione dei testi e, anziché erigere un tempio al sapere, lo dedicano alla risata. Ogni tanto qualche vip (come Vasco Rossi) si offende e querela il Nonciclopedia, ma nonostante questo il sito è in piena salute tanto che il 3 novembre 2013 ha festeggiato 8 anni di attività

Nonciclopedia è anche su Twitter dal 2009 con l'account @Nonciclopedia e nello spazio di 140 caratteri ripropone, con un inconfondibile humor nero (talvolta macabro), alcune delle voci demenziali, comiche, nichiliste, e spesso politicamente scorrette che sono presenti sul suo sito.

Nonciclopedia_a.jpg

A proposito di Twitter Nonciclopedia così scrive: "Per entrare in questa utilissima piattaforma, è sufficiente avere un indirizzo email (possibilmente non quello usato per acquistare Viagra o per registrarsi su Youporn) e trovarsi un nickname improbabile sotto cui celare le proprie abitudini da fanatico. Non appena iscritti, ci si potrà catapultare in quella meravigliosa piazza globale in cui tutti si fanno i cazzi di tutti, pur affermando di farsi gli affari propri".

E nel sottilineare i pregi di Twitter, Nonciclopedia evidenzia in particolare questi:
- Nessun tag, nessuna figura di merda.
- Nessun amico/conoscente, possibilità di crearsi una vita parallela.
- Possibilità di fare gli auguri al tuo cantante preferito (nella misera speranza che lui ti caghi).
- Sapere cosa succede nel mondo prima dei tg
- Nessuno si lamenterà se cambi stato ogni dieci minuti.
- I pensieri lunghi come la Divina Commedia verranno bloccati in tronco dal limite dei caratteri.

Nella TL di @Nonciclopedia i tweet più frequenti sono quelli di satira (spesso nera) sugli avvenimenti contemporanei. Ma ci sono alcune serie di tweet che seguono un modello diverso di scrittura breve. In particolare ne voglio citare due. Con l'hashtag #Nondizionario @Nonciclopedia presenta degli aforismi definitori, sarcastici e paradossali, su alcune voci del dizionario (il primo a inaugurare questo modello fu l'americano Ambrose Bierce che scrisse Il Dizionario del diavolo, mentre tra gli esempi recenti di aforisma definitorio e sarcastico si vedano anche i "barbarismos" di Andrès Neuman). Questi tweet fanno parte del progetto Nondizionario che è sul sito di Nonciclopedia e che si arricchisce continuamente con il contributo degli utenti ("le voci del nondizionario tendono ad essere brevi, semplici testi di un paragrafo con meno informazioni di un articolo regolare di Nonciclopedia ma anche con 25% in meno di calorie, così che il loro gusto è eccezionale ma riempiono di meno"). Il secondo modello riguarda invece l'hashtag #Horroscopo dove Nonciclopedia fa una parodia delle previsioni dell'oroscopo.

Presento qui di seguito una selezione di Tweet di @Nonciclopedia degli ultimi due anni. In fondo alla selezione ci sono i tweet aventi l'hashtag #Nondizionario e #Nonciclopedia.

Nonciclopedia, Tweet scelti

Stasera a Sanremo ospiti giovani e moderni: Franca Valeri, le Kessler e la Mummia del Similaun.

- Notizie dal futuro:
1 marzo 2014: Renzie da un pugno all'economia e torna a funzionare.

Justin Bieber con la polizia in casa e il fonico dei Modà arrestato. A Dio gli si devono essere stappate le orecchie.

Ciao Ariel, insegna agli angeli a bombardare i campi profughi.

Arcore - Berlusconi sulle Pussy Riot: "Putin è stato troppo severo, io avrei dato massimo gli arresti domiciliari. A casa mia."

2150, Italia - Finalmente i nati tra il 1978 ed il 2004 potranno andare in pensione.

Arcore - Per festeggiare il suo compleanno, Dudù ha ricevuto il suo primo avviso di garanzia.

Legge elettorale - Berlusconi propenderebbe per il bipolarismo. Anche il suo psichiatra è concorde.