Frasi, citazioni e aforismi sulla tv, la televisione e i programmi televisivi

“La TV non sarà mai un serio concorrente per la radio, perché le persone devono sedersi e tenere gli occhi incollati su uno schermo; la famiglia media americana non ha tempo per farlo” scriveva un poco profetico giornalista sul New York Times nel 1939. Da allora è cambiato tutto, e la televisione ha occupato il centro del nostro mondo.

Presento qui di seguito una selezione di frasi, citazioni e aforismi sulla televisione e i programmi televisivi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul cinema, Frasi, citazioni e aforismi sulla radioFrasi, citazioni e aforismi sulla comunicazione e Frasi, aforismi e battute divertenti sul telecomando.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla televisione e i programmi televisivi

televisione

Alcuni programmi televisivi sono come gomma da masticare per gli occhi.
(John Mason Brown)

Fra 30 anni l’Italia sarà non come l’avranno fatta i governi, ma come l’avrà fatta la televisione.
(Giacomo Devoto)

La televisione è un mezzo di intrattenimento che permette a milioni di persone di ascoltare contemporaneamente la stessa barzelletta, e di rimanere ugualmente sole.
(Thomas Eliot)

La televisione è quella bestia insidiosa, quella Medusa in grado di paralizzare un miliardo di persone a occhi sbarrati ogni sera, quella sirena che canta, chiama e alletta, promettendo così tanto e concedendo, in definitiva, così poco.
(Ray Bradbury)

La gloria presso il popolo, ecco ciò a cui bisogna aspirare. Niente varrà mai quanto lo sguardo sperduto della salumiera che ci ha visto in televisione
(Jean Baudrillard)

Non voglio sentirmi intelligente guardando dei cretini, voglio sentirmi cretino guardando persone intelligenti.
(Franco Battiato)

Uno studio corrente dice che la media del pubblico italiano rappresenta l’evoluzione mentale di un ragazzo che fa la seconda media e che non sta nemmeno seduto nei primi banchi.
(Silvio Berlusconi)

La televisione è fatta per quelli che, non avendo niente da dire, ci tengono assolutamente a farlo sapere.
(Pierre Dac)

La televisione è un’arma di distrazione di massa.
(Larry Gelbart)

La televisione dà la cultura a chi non ce l’ha e la toglie a chi ce l’ha.
(Umberto Eco)

Il miglior ipnotizzatore è una scatola rettangolare collocata in un angolo della stanza, che dice alla gente in che cosa deve credere; può darsi che ancora non lo sappiate, ma ogni volta che accendete questa bambinaia con un solo occhio, si tenta di formare e plasmare la vostra mente. La televisione ha assunto il ruolo di genitore surrogato, si è trasformata in moralizzatore: ha iniziato a dire alla gente che cosa deve o non deve fare. Ha fornito il mezzo ideale per creare una cultura omogenea, una cultura di massa, tramite la quale è possibile manipolare e controllare le persone e portarle a pensare tutte alla stessa maniera.
(Daniel Estulin)

La tv tiene unite molte più coppie di quanto non facciano i bambini o la chiesa.
(Charles Bukowski)

Ci sono case dove la televisione è sempre accesa. E’ per coprire il ticchiettio della bomba ad orologeria che la famiglia, l’infelice cellula della società, come la definiva Adorno, nasconde dentro di sè.
(Riccardo De Gennaro)

Un’altra possibile fonte di orientamento per gli adolescenti è la televisione, ma il messaggio della televisione è sempre stata che il bisogno di verità, la saggezza e la pace nel mondo impallidiscono in confronto alla necessità di un dentifricio che offre i denti più bianchi e alito più fresco.
(Dave Barry)

Crediamo soltanto a ciò che vediamo. Perciò, da quando c’è la televisione, crediamo a tutto.
(Dieter Hildebrandt)

La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti… Fare i lavori che odiamo per comprare cazzate che non ci servono (…) Siamo cresciuti con la televisione che ci ha convinti che un giorno saremmo diventati miliardari, divi del cinema, rock star… ma non è così! E lentamente lo stiamo imparando e ne abbiamo veramente le palle piene.
(dal film Fight club)

La televisione è la dimostrazione che la gente guarderebbe qualsiasi cosa pur di non guardarsi in faccia.
(Ann Landers)

La televisione ha concesso a una moltitudine di individui la grazia di reputarsi intelligenti, cosa che i libri non avevano ottenuto in trenta secoli di scrittura. Ha anche prodotto una massa di dementi, operazione che i libri non erano mai riusciti a compiere.
(Francesco Burdin)

La politica – l’oppio dei popoli. La televisione – la siringa
(Vladimir Kolechitsky)

Odio la televisione. La odio come le noccioline. Ma non riesco a smettere di mangiar noccioline.
(Orson Welles)

La televisione è un anestetico per il dolore del mondo moderno.
(Astrid Alauda)

La televisione è quell’apparecchio che permette a persone che non hanno niente da fare di guardare gente che non sa fare niente.
(Fred Allen)

Ci sono giorni in cui qualsiasi apparecchio elettrico in casa, tra cui l’aspirapolvere, sembra offrire più possibilità di svago rispetto al televisore.
(Harriet Van Horne)

Attenzione: il seguente programma contiene scene che possono offendere la tua intelligenza.
(Anonimo)

A Los Angeles non buttano via l’immondizia. La rovesciano direttamente nei talk-show televisivi.
(Woody Allen)

La vita non imita l’arte, imita la cattiva televisione.
(Woody Allen)

Credo che che la televisione abbia abbassato il livello culturale degli intellettuali.
(Ennio Flaiano)

Se non fosse per il fatto che il televisore e il frigorifero sono così distanti, alcuni di noi non farebbero nessun esercizio durante il giorno.
(Joey Adams)

Ogniqualvolta si pensi che la televisione abbia toccato il suo livello più basso, arriva un nuovo programma che induce a chiedersi quale fosse il livello a cui ci si riferiva.
(Art Buchwald)

Le maggiori differenze fra i vari canali televisivi riguardano tuttora le previsioni del tempo.
(Woody Allen)

Le televisioni hanno un vero problema. Non hanno la pagina numero due.
(Art Buchwald)

La televisione è più interessante delle persone. Se così non fosse, dovremmo avere delle persone agli angoli delle nostre stanze.”
(Alan Coren)

La TV è il luogo dove la ricerca della felicità è diventata la ricerca della curiosità
Dove il dentifricio e le auto sono diventati oggetti sessuali
Dove una ventosa catodica aspira l’immaginazione dei bambini.
(Anonimo)

La vita potrebbe essere divisa in tre fasi: Rivoluzione, Riflessione e Televisione. Si comincia con il voler cambiare il mondo e si finisce col cambiare i canali.
(Anonimo)

Dato che i programmi televisivi sono fatti con i piedi, gli schermi televisivi dovrebbero essere misurati non in pollici, ma in alluci.
(Anna De Luca)

Trovo la TV molto istruttiva. Ogni volta che qualcuno mette in funzione l’apparecchio, me ne vado nell’altra stanza a leggere un libro.
(Groucho Marx)

La televisione non è la verità! La televisione è un maledetto parco di divertimenti, la televisione è un circo, un carnevale, una troupe viaggiante di acrobati, cantastorie, ballerini, cantanti, giocolieri, fenomeni da baraccone, domatori di leoni, giocatori di calcio! Ammazzare la noia è il nostro solo mestiere.
(Peter Finch)

La televisione mi fa dormire e mi lascia sempre insoddisfatto, come i veri sonniferi.
(Ennio Flaiano)

La Televisione ha tutte le caratteristiche del farmaco: agisce sul sistema nervoso centrale, crea un’elevata dipendenza, necessita di dosi crescenti e, infine, disorganizza la tua vita.
(Andrzej Majewski)

La TV che ogni giorno spezza il pane della stupidità…
(Carlo Ferrario)

La televisione è la letteratura degli illetterati, la cultura del plebeo, il benessere del povero, il privilegio del diseredato, il club esclusivo delle masse escluse.”
(Lee Loevinger)

Dopo tre apparizioni in video, qualunque coglione viene intervistato, dice la sua e anche quella degli altri.
(Enzo Biagi)

Ci dovrebbe essere un bottone sulla televisione per aumentare il volume dell’intelligenza. C’è n’è uno dove c’è scritto ‘luminosità’ ma quello non funziona.”
(Buell Gallagher)

La televisione ci propone materia su cui pensare, però non ci dà il tempo di farlo.
(Gilbert Cesbron)

Attenzione: la TV è così stupida che fa sembrare tutti intelligenti.
(Fulvio Fiori)

La TV se l’accendi ti spegne.
(Mirco Stefanon)

Il mondo ha bisogno di leader con una visione invece che di leader in televisione.”
(Lech Walesa)

La televisione è un’invenzione che vi permette di farvi divertire nel vostro soggiorno da gente che non vorreste mai avere in casa.
David Frost

Con la televisione, non c’è che un flusso permanente, un fiume ininterrotto, tutto scorre e non resta niente. L’occhio non contempla, inghiotte.
(Alain Finkielkraut)

La fatica di leggere non può competere con la facilità di guardare, e allora, rispetto al libro, la televisione sarà il medium più amichevole perché è quello che “dà meno da fare”.
(Umberto Galimberti)

Lo sapete quale sarebbe il tasso dei suicidi se non avessimo la televisione? Sapete quanta felicità ho portato a gente che non poteva uscire di casa ma poteva vedere “Love Boat”?
(Aaron Spelling)

Perché la gente dovrebbe uscire a pagare per vedere brutti film quando può starsene a casa a vedere pessima televisione per niente?
(Sam Goldwyn)

Io penso che la nudità sullo schermo sia disgustosa, vergognosa e anti-patriottica. Ma se avessi 22 anni, con un gran bel corpo, sarebbe artistica, di buon gusto, patriottica ed una esperienza religiosa progressista.
(Shelley Winters)

L’altra sera ho acceso la TV: sesso e violenza, sesso e violenza. E quelle erano solo le previsioni del tempo!
(Daniele Luttazzi)

Guardo molto la televisione. Penso che è importante se si vuole avere accesso a ciò che è “l’inumano”, nella nostra epoca.
(Fabrice Luchini)

Oggi, guardare la televisione significa spesso lotta, violenza e linguaggio volgare. E questo è solo per decidere chi arriva ad avere il telecomando.
(Donna Gephart)

Quando sono in mutande sul divano, guardando la TV, penso: “Non sto guardando un bello spettacolo”. Per onestà intellettuale devo ammettere però che anche il mio televisore può dire la stessa cosa.
(Flavio Oreglio)

La televisione ha rubato clienti al prete e allo psicanalista. Uomini e donne, ma soprattutto donne, sembra che trovino un sottile piacere nel raccontarsi davanti a milioni di sconosciuti, nel riferire episodi piccanti della loro vita, comportamenti che hanno taciuto alla mamma e alla migliore amica.
(Dino Risi)

La Tv è Il trionfo della macchina sulle persone.
(Fred Allen)

Ci sono due categorie di televisione: la televisione intelligente che fa dei cittadini difficili da governare, e la televisione imbecille che fa dei cittadini facili da governare.
(Jean Guéhenno)

Minimizzare la corruzione, nascondere l’imbarazzo, tacere problemi e malefatte: la Tv è importante per le notizie che non dice, per le domande che non pone, per le critiche che non offre, per le denunce che non fa.
(Beppe Severgnini)

La televisione ha fatto molto per la psichiatria facendola conoscere, ma ha anche contribuito a farne aumentare il bisogno.”
(Alfred Hitchcock)

Per mezzo della televisione, il Centro ha assimilato a sé l’intero paese, che era così storicamente differenziato e ricco di culture originali. Ha cominciato un’opera di omologazione distruttrice di ogni autenticità e concretezza
(Pier Paolo Pasolini)

La televisione ha una specie di monopolio di fatto sulla formazione dei cervelli di una parte considerevole della popolazione.
(Pierre Bourdieu)

La televisione è un apparecchio che ha trasformato la cerchia familiare in un semicerchio.
(Gigi Proietti)

La sola cosa che la televisione ad alta definizione può fare è fornire immagini più nitide della spazzatura.
(George Carlin)

Più il programma è interessante, più sarà interrotto dalla pubblicità.
(Arthur Bloch)

Dicono che il novanta per cento della TV è spazzatura. Ma, il novanta per cento di tutto è spazzatura.
(Gene Roddenberry)

Il Novecento è stato il secolo più orribile, perché abbiamo avuto tutto il peggio: due guerre mondiali, Hitler, Stalin, gli orrori dell’Olocausto, Pinochet, l’AIDS, la televisione. È stato un secolo disastroso.
(Tiziano Sclavi)

Al ventesimo secolo si può perdonare tutto, anche le due guerre mondiali e quelle successive, anche le sfilate di moda e le corse di formula uno, ma non il peccato di aver sacrificato il cinematografo alla televisione.
(Luigi Pintor)

Il teatro è vita. Il cinema è arte. La televisione è un mobile.
(Anonimo)

La televisione fabbrica l’oblio. Il cinema fabbrica dei ricordi.
(Jean-Luc Godard)

La sola funzione che le notizie televisive assolvono molto bene è che quando non ci sono notizie da dare, le diamo con la stessa enfasi come se ci fossero.
(David Brinkley)

La TV non è una finestra sul mondo, ma una diapositiva che hanno scelto di farti vedere.
(Antonio Ricci)

Dobbiamo molto a Thomas Edison. Se non fosse per lui, adesso guarderemmo la televisione a lume di candela.
(Milton Berle)

I mass media prima ci hanno convinto che l’immaginario fosse reale, e ora ci stanno convincendo che il reale sia immaginario, e tanta più realtà gli schermi televisivi ci mostrano, tanto più cinematografico diventa il mondo di tutti i giorni. Sino a che, come volevano alcuni filosofi, penseremo di essere soli al mondo, e che tutto il resto sia il film che Dio o un genio maligno ci proietta davanti agli occhi.
(Umberto Eco)

Una delle poche buone cose dei tempi moderni: se muori in maniera orribile in televisione, non sarai morto invano. Ci avrai intrattenuti.
(Kurt Vonnegut Jr)

Dove guglie e croci in cima a edifici rappresentavano le anime che cercavano di arrivare a Dio, le antenne della Tv ora portano le inquietudini terrene in basso fino al nostro livello.
(Manfred Weidhorn)

Se la scuola fosse più efficace, la televisione non sarebbe tanto potente.
(John Condry)

La televisione educativa dovrebbe essere abolita nel modo più assoluto. Vostro figlio proverà una comprensibile delusione scoprendo che le lettere dell’alfabeto non saltano fuori dai libri e non si mettono a danzare in tutù azzurro.”
(Fran Lebowitz)

La televisione è una ladra di tempo: deruba i bambini di ore preziose, essenziali per imparare qualcosa sul mondo e sul posto che ciascuno vi occupa.
(John Condry)

La televisione ha trasformato un bambino da una forza irresistibile a un oggetto immobile
(Anonimo)

La televisione è semplicemente un sogno ad occhi aperti automatizzato.
(Lee Lovinger)

La Chiesa dovrebbe continuare ad accettare una televisione simile? Cioè uno strumento della cultura di massa appartenente a quel nuovo potere che «non sa più cosa farsene della Chiesa»? Non dovrebbe, invece, attaccarla violentemente, con furia paolina, proprio per la sua reale irreligiosità, cinicamente corretta da un vuoto clericalismo?
(Pier Paolo Pasolini)

Un giorno dissi al cardinal Martini: ma non si può scomunicare la televisione, non si possono mandare al rogo un po’ di quelli che la fanno?
(Indro Montanelli)

La dipendenza delle persone dalla televisione è il fatto più distruttivo della civiltà attuale.”
(Robert Spaemann)

Immagina cosa ne sarebbe del mondo se le televisioni fossero davvero valide. Sarebbe la fine di tutto ciò che conosciamo.
(Marvin Lee Minsky)

La gente, drogata dal telecomando, legge molto meno, mentre leggere è vivere, e chi non legge più è colto da asfissia morale.”
(Camilla Cederna)

La televisione, mio caro Daniel, è l’Anticristo. Mi creda, nel giro di tre o quattro generazioni la gente non sarà più nemmeno in grado di scoreggiare da sola e l’essere umano regredirà all’età della pietra, alla barbarie medievale, a uno stadio che la lumaca aveva già superato all’epoca del pleistocene. Il mondo non verrà distrutto da una bomba atomica, come dicono i giornali, ma da una risata, da un eccesso di banalità che trasformerà la realtà in una barzelletta di pessimo gusto.
(Carlo Ruiz Zafon)

Ciò che si sta perdendo è la magia della parola. Io non sono una persona legata all’immagine. L’immagine appartiene a un’altra civiltà: quella dell’uomo delle caverne. L’uomo delle caverne non poteva esprimersi così ha messo le immagini sulle pareti.
(Elie Wiesel)

Tutto è per l’occhio in questi giorni – TV, Vita, il look, i film. Nulla è solo per la mente. La prossima generazione avrà occhi grandi come meloni e nessun cervello.
(Fred Allen)

“TV”. Se i bambini si divertono con queste due lettere, immaginate il divertimento che avranno con ventisei. Aprite l’immaginazione del vostro bambino. Aprite un libro.
(Anonimo)

La libreria più piccola contiene ancora più idee di valore di tutte quelle che che sono stati presentati in tutta la storia della televisione.
(Andrew Ross)

La televisione è in difficoltà. Per favore, non fatevi prendere dal panico. Resistete alla tentazione di leggere o parlare con i propri cari. Non tentate di avere rapporti sessuali, dopo che anni di radiazioni televisive hanno lasciato i vostri genitali appassiti e inutili.
(Matt Groening)

Commenti:

  • Gioele Maniero

    La televisione è un ottimo programma per computer: quando succede qualcosa di brutto che il mondo deve sapere, grazie ad essa è possibile fare un ritocco. Mica tutto ciò che viene detto in televisione è pura verità.

    agosto 31, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.