Frasi, citazioni, pensieri e aforismi sul cielo

Annunci

Il cielo – uno spazio misterioso in continua mutazione tra giorno e notte, con le sue nubi, i pianeti e le stelle – ha sempre affascinato scrittori, artisti, musicisti e filosofi.

Presento qui di seguito una ampia selezione di frasi, citazioni, pensieri e aforismi sul cielo. Tra gli articoli correlati si veda anche Frasi, citazioni e aforismi sulle nuvole, Frasi, citazioni e aforismi sul tramontoFrasi, citazioni e aforismi sulla luna e Frasi, citazioni e aforismi sulle stelle.

**

Frasi, citazioni, pensieri e aforismi sul cielo

cielo_sky_ciel

Può darsi che abbiate udito la musica dell’uomo, ma non la musica della terra. Può darsi che abbiate udito la musica della terra, ma non la musica del cielo.
(Chuang Tzu)

Ti va di prenderci l’azzurro
di questo cielo
e poi andiamo a farne di tutti i colori?
(oppyum, Twitter)

Non scordiamoli mai – disse – i buoni insegnamenti, quelli dell’arte greca. Sempre l’azzurro di fianco al quotidiano.
(Ghiannis Ritsos)

E ogni pausa è cielo in cui mi perdo,
serenità d’alberi a chiaro della notte.
(Salvatore Quasimodo)

Questo mare è pieno di voci e questo cielo è pieno di visioni.
(Giovanni Pascoli)

Fai di me un prato. Con tanta luce.
E poi aggiungici un cielo, come vuoi tu.
E’ lì che io ti aspetterò.
(Fabrizio Caramagna)

Se il cielo fosse inchiostro e la terra fosse un foglio quanta parole scriverebbe l’uomo!
(Anonimo)

Nei momenti di grande felicità
sento le favole del cielo.
(Alberto Casiraghy)

Per me la vera ribellione consiste nel guardare un cielo azzurro fino a che l’identità non si sia disgregata per la meraviglia
(Fabrizio Caramagna)

Non mi stanco mai di un cielo azzurro.
(Vincent van Gogh)

Durante il giorno, cammina con leggerezza, siedi con leggerezza. Sorridi più spesso guardando in alto, come se sorridessi al cielo.
(Swami Kriyananda)

C’è un cielo che potrei sedermi qui e raccontartelo. E dirti quanti colori gli mancano quando non ci sei.
(Fabrizio Caramagna)

Cielo e mare sono come due specchi che di giorno si riflettono, di notte si ascoltano.
(Romano Battaglia)

Il cielo è quella bella vecchia pergamena in cui il sole e la luna tengono la loro agenda.
(Alfred Kreymborg)

Le mani dell’albero hanno le unghie sporche di azzurro a furia di scavare dentro il cielo
(Fabrizio Caramagna)

Annunci

E dopotutto ci sono tante consolazioni! C’è l’alto cielo azzurro, limpido e sereno, in cui fluttuano sempre nuvole imperfette. E la brezza lieve
(Fernando Pessoa)

Capisco come si possa guardare la terra ed essere atei, ma non capisco come si possa guardare il cielo di notte e non credere in Dio.
(Benjamin Franklin)

Chissà dove volge lo sguardo il cielo, quando spera in qualcosa.
(Fabrizio Caramagna)

L’anima può dividere il cielo in due e lasciare che il volto di Dio vi brilli attraverso.
(Edna St Vincent Millay)

Dio non ha creato alimenti blu. Ha voluto riservare l’azzurro per il cielo e gli occhi di alcune donne.
(Alphonse Allais)

Che forza che ha l’azzurro. Mette il suo colore dentro ogni finestra, dentro ogni sguardo. Squarcia il mondo di luce prima di morire nel tramonto. E torna sempre il giorno dopo con la sua lezione di chiarezza e generosità di fronte al groviglio delle cose.
(Fabrizio Caramagna)

Ci ho pensato parecchio ultimamente e mi sono convinta che fare il cielo azzurro è stata una buona idea!
(Lucy van Pelt, in Charles M. Schulz, Peanuts)

Restammo sdraiati sulla schiena a guardare il cielo e a chiederci cosa avesse avuto in mente Dio quando aveva creato tutto quell’azzurro.
(Fabrizio Caramagna)

L’aria lassù tra le nuvole è molto pura e fine, frizzante e deliziosa. E perché non dovrebbe esserlo? – È la stessa che respirano gli angeli.
(Mark Twain)

Il cielo, che porta sola e terra e luna e stelle, è fiero di portarle. Come lui, il cielo, sii tu fiero di portare la tua vita.
(Detto dei Tuareg)

In un prato un giglio si prese il mio braccio, una viola la mia gamba, l’albero un orecchio, il filo d’erba la schiena e il fiume un occhio. Poi guardai il cielo azzurro e gli chiesi: “E tu che cosa vuoi?”. “La tua anima” mi rispose dolcemente.
(Fabrizio Caramagna)

Lo spettacolo del cielo mi sconvolge. Mi sconvolge vedere, in un cielo immenso, la falce della luna o il sole. Nei miei quadri, del resto, vi sono minuscole forme in grandi spazi vuoti.
(Joan Miró)

Grazie a Dio gli uomini non possono ancora volare e sporcare i cieli così come fanno con la terra!
(Henry David Thoreau)

Sentiva che in cielo non c’era nessun dio, ma l’azzurro gli piaceva ugualmente.
(Antonio Castronuovo)

Per questo preferisco di gran lunga l’autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra.
(Soren Kierkegaard)

Il letto è il campo dello spirito liberato dal peso. Bisogna essere distesi per vedere il cielo.
(Paul Morand)

Uomo non vidi che guardasse mai
Con sì intensa pupilla
La breve tenda azzurra
Che i prigionieri chiamano cielo
(Oscar Wilde)

Ci sono mattine in cui il cielo apre il pugno e lascia cadere il blu in verticale e mattine, invece, in cui lo soffia delicatamente come una cipria morbida.
(Fabrizio Caramagna)

Il cielo è una perfetta tela vuota sulla quale vengono scritte le nuvole. Essi spostano e vanno alla deriva e chiedono una interpretazione…
(Jeb Dickerson)

Leggere un libro è sporcarsi gli occhi di inchiostro. Guardare il cielo è sporcarsi le mani e le labbra di azzurro
(Fabrizio Caramagna)

Alzerei una mano verso il cielo, non per afferrarlo, ma per voltarne pagina.
(Wzgore, Twitter)

Cercate di conservare sempre un lembo di cielo sopra la vostra vita.
(Marcel Proust)

Ho preso un Sorso di Vita −
Vi dirò quanto l’ho pagato −
Precisamente un’esistenza −
Il prezzo di mercato, dicono.
M’hanno pesata, Granello per Granello −
Bilanciata Fibra con Fibra,
Poi m’han dato il valore del mio Essere −
Un solo Grammo di Cielo!
(Emily Dickinson)

Ci sono così tante impronte qui in terra – sulle banconote, le tastiere, i vestiti – e quasi nessuna, lassù, nel cielo. Del resto, si sa, solo pochi riescono a toccarlo con un dito
(Fabrizio Caramagna)

(sei un cielo da averci occhi in tutta la pelle)
(lilaschon, Twitter)

Me ne vado in giro
Con il cielo in tasca
All’insaputa dei Poeti.
(Donato Di Poce)

La sensazione che provoca la visione del cielo genera in noi una mescolanza di sentimenti di ammirazione e al tempo stesso di angoscia, nel momento in cui confrontiamo la nostra limitatezza umana con l’infinito suo mistero.
(Romano Battaglia)

Un ferro da stiro ha lisciato l’azzurro e ha fatto la piega al cielo e al mare come un pantalone elegante
(ninaein, Twitter)

Noi non ci realizziamo mai. Siamo due abissi – un pozzo che fissa il cielo.
(Fernando Pessoa)

Tutti parlano alle tue spalle. Solo il cielo ti parla in pieno viso
(Fabrizio Caramagna)

E’ così bello fissare il cielo e accorgersi di come non sia altro che un vero e proprio immenso laboratorio di fisica che si srotola sulle nostre teste.
(Margherita Hack)

Quando tutti i giorni diventano uguali è perché non ci si accorge più delle cose belle che accadono nella vita ogni qualvolta il sole attraversa il cielo.
(Paulo Coelho)

Sopra di te solo il cielo limpido rarefatto dei tremila metri, un blu cobalto che contiene il nero cosmico, ma quando è acceso dal sole diventa pura luce.”
(Michele Serra)

Nuvole di grandezza e forma diverse che arrivano, e se ne vanno, semplici ospiti di passaggio. Ciò che resta è soltanto il cielo, che è sempre lo stesso. Che è qualcosa che esiste, e al tempo stesso non esiste. Che ha una sostanza e al tempo stesso non ne ha.”
(Haruki Murakami)

Gli artisti possono colorare il cielo di rosso perché sanno che è blu. Noi che non siamo artisti dobbiamo colorare le cose come realmente sono, o la gente potrebbe pensare che siamo stupidi.
(Jules Feiffer)

Sotto l’azzurro fitto del cielo
qualche uccello di mare se ne va;
né sosta mai:
perché tutte le immagini portano scritto “più in là”.
(Eugenio Montale)

Il cuore di un uomo cambia tutte le volte che il cielo si fa autunnale.
(Proverbio giapponese)

Cielo di cellophane. Incarta i palazzi alti con un biglietto di auguri generici
(ninaein, Twitter)

Oggi il cielo è una pila di cubi colorati bianchi e azzurri: basterebbe il dito di un bambino a farli cadere.
(Fabrizio Caramagna)

Il cielo azzurro è proprietario del viso di tutti i bambini.
(Fabrizio Caramagna)

Viviamo tutti sotto lo stesso cielo, ma non tutti abbiamo il medesimo orizzonte.
(Konrad Adenauer)

Ci vorrebbe una fionda fatta di lenzuola, a spararci nel cielo azzurro delle mattine di sole
(Wzgore, Twitter)

Prima che il grattacielo fosse costruito,
quando il cielo aveva prurito
doveva aspettare qualcuno felice
che lo toccasse con un dito.felice che lo toccasse con un dito
(Twilla_Ria, Twitter)

Chissà se il cielo, quando si specchia sul mare, si vede diverso da come lo vediamo noi.
(IlReQuieto, Twitter)

Trovo che il cielo oggi abbia un dolore bellissimo
(incagliatoh, Twitter)

Per disegnare questo cielo oggi qualcuno ha preso i colori del vento, del mare, della pelle e dell’anima e li ha mischiati in un solo colore.
(Fabrizio Caramagna)

“Ci sarò sempre” disse un cielo fermo, sussurrando all’orecchio d’un mare mosso
(vinkweb, Twitter)

Quante mani hanno toccato il cielo senza riconoscerlo?
(Abdelmajid Benjelloun)

Forse ti parlo di cieli sbagliati. Quelli veri non entrano negli occhi. Sono invisibili. Sono nell’infinito lassù, intoccabili persino dalle stelle.
(Fabrizio Caramagna)

Solo con il cuore si può toccare il cielo.
(Rumi)

Alla mia nascita una fata si è chinata su di me e mi ha detto: “Esercitati ad osservare e a pensare. Non ti sfuggano il colore del cielo, la fragilità di un filo d’erba, lo stupore di uno sguardo. Solo così vedrai in questo mondo l’altro in trasparenza, come una filigrana invisibile dentro un foglio di carta”.
(Fabrizio Caramagna)

Annunci

Commenti:

  • Giuseppe De Pasquale

    Il cielo e’ bello.. ma non e’ per tutti!

    gennaio 11, 2015
    • Silvia

      Tra tutti gli aforismi, il tuo è il più bello!

      giugno 13, 2017
  • fabriziocaramagna

    Vero!

    gennaio 11, 2015
  • Bepi De Pasquale

    .. nella metafora della “bellezza intesa come rappresentazione,estasi di una visione superiore e delicata della vita. Per me un significato non religioso( ateo convinto) ma sprirituale,intellettivo.

    gennaio 11, 2015

Sorry, the comment form is closed at this time.