Frasi, citazioni e aforismi sui poveri e la povertà

Tre miliardi di persone al mondo vivono con solo 2,5 dollari al giorno. Sembra un dato inverosimile, soprattutto pensando agli sprechi della nostra società occidentale.

Presento una selezione di frasi, citazioni e aforismi sui poveri e la povertà. Per gli articoli correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul denaro e Frasi e aforismi sulla crisi economica, Frasi, citazioni e aforismi sui ricchi e la ricchezza

**

Frasi, citazioni e aforismi sui poveri e la povertà

povertà_poverty

Se una società libera non può aiutare i molti che sono poveri, non può salvare i pochi che sono ricchi.
(John F. Kennedy, Discorso inaugurale, 20 gennaio 1961)

Viviamo in un paradigma in cui i ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri.
(Jeremy Rifkin)

La vera superstar è un uomo o una donna che alleva sei figli con 150 dollari alla settimana.
(Spencer Haywood)

I poveri pagano per tutti. Non sappiamo proprio dove abbiano preso tutto questo denaro.
(Zoran S. Stanojevic)

Se siamo tutti più poveri la colpa è della glebalizzazione.
(tragi_com78, Twitter)

I poveri sulla Terra non ci stavano tutti quanti; il Regno dei Cieli è nato per motivi logistici.
(Marco Oliverio)

La povertà è come una punizione per un crimine che uno non ha commesso.
(Eli Khamarov)

Niente costa tanto caro come essere poveri.
(Paul Brulat)

Solo i poveri conoscono il significato della vita; chi ha soldi e sicurezza può soltanto tirare a indovinare.
(Charles Bukowski)

Un uomo è povero non già quando non ha niente, ma quando non lavora.
(Charles-Louis de Montesquieu)

Solo quando è imposta la povertà è umiliante.
(Beno Fignon)

A volte è difficile fare la scelta giusta perché o sei roso dai morsi della coscienza o da quelli della fame.
(Totò)

Eravamo così poveri che a Natale il mio vecchio usciva di casa, sparava un colpo di pistola in aria, poi rientrava in casa e diceva: spiacente ma Babbo Natale si è suicidato.
(Jack La Motta)

Bisogna prendere il denaro dove si trova, vale a dire presso i poveri. D’accordissimo, non hanno molto denaro, ma sono in tanti.
(Alphonse Allais)

La società comprende due classi: quelli che hanno più cibo che appetito, e quelli che hanno più appetito che cibo.
(Nicolas de Chamfort)

Ero solito pensare di essere povero. Poi mi dissero che non ero povero, ero bisognoso. Poi mi dissero che era autodistruttivo pensare a me stesso come bisognoso, ero solo privo di mezzi. Poi mi dissero che privo di mezzi era una cattiva immagine, ero sottoprivilegiato. Poi mi dissero che sottoprivilegiato era abusato, ero svantaggiato. Non ho tuttora un centesimo. Ma di certo ho un gran bel vocabolario.
(Jules Feiffer)

Il grido del povero sale fino a Dio, ma non arriva alle orecchie dell’uomo.
(Felicité-Robert de Lamennais)

C’è una sola classe della umanità che tiene al denaro molto più dei ricchi: i poveri. Il povero non può tenere ad altro. Questa è la miseria di essere povero.
(Oscar Wilde)

Se il denaro non dà la felicità, figuriamoci la miseria.
(Woody Allen)

Di solito le persone più generose sono quelle che hanno meno da dare. L’ho imparato per esperienza personale a dodici anni, quando consegnavo i giornali a domicilio. Le mance migliori venivano dalla gente più povera.
(Keith Haring)

Di generosi non ci sono che i poveri.
(Honorè de Balzac)

Il grido dei poveri non è sempre giusto, ma se non lo ascolti non saprai mai che cosa è la giustizia.
(Howard Zinn)

La povertà non è privazione, è isolamento.
(Malcolm Gladwell)

Raramente la gente discerne l’eloquenza sotto un mantello logoro.
(Giovenale).

Un giorno senza cibo è sufficiente per spezzare l’unità di una famiglia.
(Anonimo)

Il popolo non è consapevole di vivere nella povertà, dal momento che non può permettersi di comprare un giornale.
(Aleksandar Cotric)

Essere poveri significa vivere secondo le proprie possibilità, non al di sopra, significa fare amicizia con la sobrietà. È solo grazie alla sobrietà che sboccia il rispetto per la natura e l’ambiente; e qui bisognerebbe richiamare san Francesco: “Laudato sii, mi’ Signore, per sora nostra madre terra”.
(Don Andrea Gallo)

Gesù è l’affamato, l’assetato, il prigioniero, lo straniero, il nudo, il malato, il moribondo. Gesù è con gli oppressi, i poveri. Vivere con Gesù è vivere con i poveri. Vivere con i poveri è vivere con Gesù .
(Jean Vanier)

Anche i poveri hanno di che aiutarsi gli uni gli altri: uno può prestare le sue gambe allo zoppo, l’altro gli occhi al cieco per guidarlo; un altro ancora può visitare i malati.
(Sant’Agostino)

Lo Stato non dedica più le sue attenzioni alla povertà con lo scopo primario e fondamentale di tenere in buone condizioni i poveri, ma con quello di sorvegliarli e di evitare che facciano danni o che creino problemi, controllandoli, osservandoli e disciplinandoli.
(Zygmunt Bauman)

Quel povero diavolo è stato derubato di quattro monete d’oro: pigliatelo dunque e mettetelo subito in prigione.
(Carlo Collodi)

Venite, lasciateci compatire coloro che stanno meglio di noi. Venite, amici miei, e ricordate che i ricchi hanno maggiordomi e non amici. E noi abbiamo amici e non maggiordomi.
(Ezra Pound)

I nostri avi erano poveri e affaticati, ma non avevano il rantolo perpetuo dell’opulenza.
(Beno Fignon)

È bello essere poveri anche perché quando ti avvicini ai settant’anni i tuoi figli non cercano di dichiararti incapace di intendere e volere per prendere il controllo delle tue proprietà.
(Woody Allen)

Il nostro sistema scolastico è a doppio binario: quello ricco porta all’università di Yale, quello povero porta a Jail, il carcere.
(Jesse Louis Jackson Jr.)

L’America è la nazione più ricca della Terra, ma la sua gente è prevalentemente povera.
(Kurt Vonnegut)

Da bambino volevo un cane. Ma i miei erano poveri. Così mi comprarono una formica.
(Woody Allen)

Il denaro è meglio della povertà, non foss’altro che per motivi finanziari.
(Woody Allen)

Tutto quello che è necessario è che i vescovi rinuncino al lusso, che è offesa all’umiltà cristiana; che lascino le loro carrozze, che lascino i loro cavalli; se necessario, che vendano un quarto delle proprietà della Chiesa e diano ai poveri.
(Robespierre)

Come vorrei una Chiesa povera e per i poveri! Per questo mi chiamo Francesco: come Francesco da Assisi, uomo di povertà, uomo di pace. L’uomo che ama e custodisce il Creato; e noi oggi abbiamo una relazione non tanto buona col Creato.
(Papa Francesco)

Quando io do cibo ai poveri, mi chiamano santo. Quando chiedo perché i poveri non hanno cibo, mi chiamano comunista.
(Hélder Câmara)

La povertà è la peggiore forma di violenza.
(Gandhi)

C’è più miseria tra le classi inferiori di quanta umanità vi sia in quelle superiori.
(Victor Hugo)

E’ troppo difficile pensare nobilmente quando si pensa solo a guadagnarsi da vivere.
(Jean-Jacques Rousseau)

L’uomo destinato alla gloria non teme la povertà e la miseria perché sa che nella miseria il suo ingegno diverrà genio.
(Carlo Dossi)

Per ogni talento stimolato dalla povertà ne sono stati rovinati almeno un centinaio.
(John Gardner)

L’idea assurda delle banche centrali è che il miglior modo di aiutare i poveri è aiutare i ricchi a moltiplicare il denaro: qualcosa finirà in tasca anche ai poveri.
(Fragmentarius)

Nei collaterali che si scambiano i banchieri, la povertà dell’uomo appare sempre più un effetto collaterale.
(Fragmentarius)

In Italia ci sono 5 milioni di poveri e 55 milioni in lista d’attesa
(arcobalengo, Twitter)

“La legge è uguale per tutti” è una bella frase che rincuora il povero, quando la vede scritta sopra le teste dei giudici, sulla parete di fondo delle aule giudiziarie; ma quando si accorge che, per invocar la uguaglianza della legge a sua difesa, è indispensabile l’aiuto di quella ricchezza che egli non ha, allora quella frase gli sembra una beffa alla sua miseria.
(Piero Calamandrei)

Amore e affari e famiglia e religione e arte e patriottismo non sono altro che ombre di parole, quando un uomo sta morendo di fame.
(O. Henry)

Se ognuno ricevesse solo tanto quanto dà, non ci sarebbero ricchi. Se ognuno desse all’altro tanto quanto riceve, non ci sarebbero poveri
(Patricie Holecková)

I poveri sono poveri perché i ricchi sono ricchi.
(Anonimo)

Ci sono persone nel mondo che hanno così tanta fame, che Dio non può apparire loro se non in forma di pane.
(Gandhi)

Sconfiggere la povertà non è un atto di carità, è un atto di giustizia.
(Nelson Mandela)

La povertà è come una grande luce in fondo al cuore.
(Rainer Marie Rilke)

Quando mi trovo alle conferenze sull’informazione tecnologica e la gente dice che la cosa più importante al mondo è fare in modo che le persone possano connettersi alla Rete, io rispondo: “Mi state prendendo in giro? Siete mai stati nei Paesi poveri?”.
(Bill Gates)

Quaggiù la povertà è vergogna che nessun merito lava; è delitto non punito dalle leggi, ma perseguitato più crudelmente dal mondo.
(Ugo Foscolo)

L’amara povertà non ha in sé nulla di più crudele del fatto che rende ridicoli gli uomini.
(Giovenale)

Al povero va sempre male.
(Ovidio)

Un uomo non può pensare bene, amare bene, dormire bene, se non ha mangiato bene.
(Virginia Woolf)

L’amore muore nella povertà; l’amore è un lusso di vita; esso non può esistere quando la vita intera è presa e tormentata da delle preoccupazioni minute di danaro, o da una lotta continua contro la povertà.
(Alphonse Karr)

Alla povertà mancano molte cose, all’avarizia tutte.
(Publilio Siro)

Meglio esser povero ch’essere ridotti in ischiavitù dai quattrini.
(Arturo Graf)

La peggior povertà non è di chi non abbia abbastanza, ma di chi sempre desideri più che non ha.
(Arturo Graf)

L’arte di essere felici pur essendo poveri si riassume tutta in una frase: potrebbe andar peggio.
(Li LI Weng)

Quando la merda varrà oro, il culo dei poveri non apparterrà più a loro.
(Anonimo)

I ricchi hanno Dio e la Polizia, i poveri stelle e poeti…
(da una cella di Palestina)

Nessuno è mai diventato povero donando.
(Anne Frank)

La povertà non deve appartenere alla società civile. Il suo posto è in un museo. Ecco dove deve stare.
(Muhammad Yunus)

Sogno un mondo in cui nessuno sia sufficientemente ricco per acquistare qualcuno e nessuno sia sufficientemente povero per vendersi.
(Solone)

Commenti:

  • Non è la mancanza di cultura a generare la criminalità in ogni sua forma, ma la povertà intesa nella sua accezione più profonda..

    marzo 21, 2015
  • cris

    Essere poveri è come essere schiavi di se stesso.

    agosto 14, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.