Frasi, citazioni e aforismi sull’ansia

Secondo gli studiosi l’ansia è un’eredità dei nostri antenati preistorici, ai quali essa era indispensabile per prevedere e prevenire i pericoli di un mondo decisamente ostile. Oggi l’ansia si presenta con mille sfaccettature. Dalla paura di oggetti o animali a quella di trovarsi in determinate situazioni sociali, dagli attacchi di panico ai pensieri ossessivi e compulsivi.

Presento una selezione di frasi, citazioni e aforismi sull’ansia. Tra gli articoli correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla depressione, Frasi, citazioni e aforismi sulla psicoanalisi, Frasi, citazioni e aforismi sullo stressfrasi, citazioni e aforismi sulla paura.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’ansia

ansia

L’ansia è come una sedia a dondolo: sei sempre in movimento, ma non avanzi di un passo.
(Jodi Picoult)

L’ansia è sempre un vuoto che si genera tra il modo in cui le cose sono e il modo in cui pensiamo che dovrebbero essere; è qualcosa che si colloca tra il reale e l’irreale.
(Charlotte Joko Beck)

L’ansia è lo spazio tra ‘adesso’ e ‘poi’.
(Richard Abell)

L’ansia lavora continuamente a chiudere tutte le fessure dove la felicità potrebbe entrare.
(Fabrizio Caramagna)

Esco. Vado a prendere una boccata d’ansia.
(Anonimo)

Aspetto con ansia che l’ansia mi passi.
(Anonimo)

Quando distribuivano l’ansia io ero già in fila dalla sera prima per paura di arrivare in ritardo!
(Verdun75, Twitter)

Io non sono di questa epoca,io dovevo nascere nell’Ansiolitico
(11vipera11, Twitter)

Conosco mille maniere per calmare la tua ansia, e non ne trovo una sola che calmi la mia.
(Alejandro Lanus)

Persino le mie ansie hanno l’ansia…
(Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts)

Beato chi riesce a dormire con 2 gocce di Chanel N.5.
A me ci vogliono minimo 15 gocce di Valium.
(masse78, Twitter)

L’ansia non ci sottrae il dolore di domani, ma ci priva della felicità di oggi
(Charles H. Spurgeon)

Viviamo più a lungo dei nostri antenati; ma soffriamo di migliaia di ansie e preoccupazioni artificiali. Gli antenati affaticavano solo i muscoli, noi esauriamo la forza del più sottile dei nervi.
(Edward George Bulwer-Lytton)

Quasi la metà di tutte le nostre angosce e le nostre ansie derivano dalla nostra preoccupazione per l’opinione altrui.
(Arthur Schopenhauer)

L’ansia è un sottile rivolo di paura che si insinua nella mente. Se incoraggiata, scava un canale nel quale tutti gli altri pensieri vengono attirati.
(Robert Bloch)

La vita è un vaso invisibile e tu sei ciò che vi getti dentro. Getta invidia, insoddisfazione, cattiveria e traboccherà ansia. Getta gentilezza, empatia e amore e traboccherà serenità
(Fabrizio Caramagna)

– Sono stato preoccupatissimo per questo compito. Una preoccupazione tremenda…
– E che cosa è successo?
– Ho preso “nove”. Ho sprecato una buona preoccupazione.
(Charlie Brown, in Charles M. Schulz, Peanuts)

Sono così.
Una ragazza ansia e sapone.
(Anonimo)

I giornali sarebbero ansiogeni? Ma la Bibbia non comincia forse con un delitto?
(Enzo Biagi)

L’atto della nascita è la prima esperienza d’ansia e quindi la fonte e il prototipo della sensazione d’ansia.
(Sigmund Freud)

Da palcoscenico, da ossessione, da stress, da pessimismo, da trauma, da prestazione. In pratica una per ogni situazione e si chiama:
ANSIA!
(IlFuGigiBi, Twitter)

La frivolezza è la più bella risposta all’ansia.
(Jean Cocteau)

La maggior parte di ciò che chiamiamo ‘personalità’ è determinato dalle scelte che abbiamo fatto per difenderci dall’ansia e dalla tristezza.
(Alain de Botton)

La paura del pericolo è diecimila volte più spaventosa del pericolo vero e proprio, quando si presenta di fatto davanti ai nostri occhi; e l’ansia è una tortura molto più grave da sopportare che non la sventura stessa per la quale stiamo in ansia.
(Daniel Defoe)

L’indecisione, l’ansietà sono per lo spirito e per l’anima quello che la tortura è per il corpo.
(Nicolas de Chamfort)

La nostra ansia non viene dal pensare al futuro, ma dal volerlo controllare.
(Khalil Gibran)

Ciò che è peggio nel peggio, è l’attesa del peggio.
(Daniel Pennac)

L’ansia – o il fanatismo del peggio.
(EM Cioran)

L’ansioso si aggrappa a tutto quel che può rafforzare, stimolare il suo malessere provvidenziale: volerlo guarirlo significa comprometterne l’equilibrio, dato che l’ansia è il fondamento della sua esistenza e della sua prosperità
(EM Cioran)

Tutto è; niente è. L’una e l’altra formula arrecano uguale serenità. L’ansioso, per sua disgrazia, rimane a mezza strada, tremebondo e perplesso, sempre alla mercé di una sfumatura, incapace di insediarsi nella sicurezza dell’essere o dell’assenza di essere.
(Emil Cioran)

Ansia. Una manifestazione fondamentale dell’essere nel mondo.
(Martin Heidegger)

L’ansia è l’interesse che si paga su un guaio prima che esso arrivi.
(William Ralph Inge)

Se continui a guardare la pentola, l’acqua non bolle mai.
(Anonimo)

Voi continuate a dire che la vita è una scatola di cioccolatini.
Secondo me assomiglia più ad una di psicofarmaci.
(masse78, Twitter)

Se cacci l’ansia fuori dalla porta, la depressione ti viene a bussare alla finestra.
(Gianni Monduzzi)

L’ansia non è schizzinosa, si contenta di tutto, non c’è cosa che non le piaccia. Un pretesto qualsiasi, un minuscolo fatto di cronaca, lo spreme, lo vezzeggia, ne estrae un disagio mediocre ma sicuro, di cui si pasce. Si accontenta veramente di poco, tutto le va bene. Velleitaria, incompiuta, manca di classe: vorrebbe essere angoscia e non è che affanno.
(EM Cioran)

Meglio essere disprezzati per un’apprensione troppo ansiosa, che rovinati da una sicurezza troppo confidente.
(Edmund Burke)

L’incalzare dell’ansia: buon antidoto contro la noia dalla quale non si impara nulla.
(Marcella Tarozzi Goldsmith)

Un abbraccio a chi se ne frega del bicchiere mezzo vuoto purché il flacone dello Xanax sia sempre mezzo pieno
(Lila_schon, Twitter

L’amore ti rende spensierato.
L’amore ti rende leggero.
L’amore ti rende felice.
Ma lo Xanax costa meno.
(dbric511, Twitter)

Supponete che i pensieri siano palloni: l’ansioso ci si ferirebbe lo stesso.
(Henri Michaux)

Ansietà e paura producono energia. Dove indirizziamo questa energia influenza in modo considerevole la qualità della nostra vita. Concentratevi sulla soluzione, non sul problema.
(Walter Anderson)

Se si riflette sull’esistenza umana, è molto più difficile spiegarsi come mai la maggior parte degli individui non provi l’ansia, che non invece perché mai a volte qualcuno la provi.
(Kurt Schneider)

-Ciao, come va con l’ansia?
-Perché me lo chiedi? Chi ti manda? Sei una spia russa? E se poi ti rispondo e mi pento?
(masse78, Twitter)

C’è così tanta crisi che anche gli antidepressivi si sono messi a prendere gli psicofarmaci.
(Fabio Carapezza)

Il telefono della mia mente è sempre libero per la pace, l’armonia, l’amore e l’abbondanza. Ma ogni volta che tentano di contattarmi il dubbio, l’ansia o la paura, trovano il segnale di occupato, così si dimenticheranno in fretta il mio numero di telefono.
(Edith Armstrong)

Commenti:

  • Alessandra

    Che dire….esilarante!!!;-)…..e allo stesso tempo riflessivo!!!:-!

    ottobre 3, 2016
  • Giulia

    Mi sarebbe piaciuta la citazione invece che l’anonimo visto che una è mia 🙂

    novembre 19, 2016
    • fabriziocaramagna

      Ciao Giulia. Aforisticamente è molto sensibile e attento alle fonti. Se mi dici qual è la frase da modificare, correggo subito riportando il tuo nome.

      novembre 20, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.