Frasi, citazioni e aforismi sul piacere

Quando soddisfiamo dei bisogni – di qualunque natura essi siano – il cervello rilascia dopamina, un neurotrasmettitore che si attiva proprio quando viviamo esperienze gratificanti dandoci una meravigliosa sensazione di piacere. Non sono solo azioni come il gioco o il mangiare o il sesso ad attivare il nostro star bene. Degli studi hanno dimostrato che anche l’esercizio fisico e le buone azioni come fare beneficenza e occuparsi degli altri, attiva i circuiti del piacere.

È curioso sapere che esistono circuiti del piacere addirittura in animali privi di cervello come i piccoli vermi che vivono la terra. Quando questi animali mangiano un certo tipo di batteri si attivano i meccanismi di rilascio della dopamina, una tipologia molto rudimentale di piacere.

Presento una selezione di frasi, citazioni e aforismi sul piacere. Per gli articoli correlati si veda Frasi, pensieri, citazioni e aforismi sulla felicità, Le frasi più belle sul sesso e Frasi, citazioni e aforismi sul dolore e la sofferenza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul piacere

piacere_pleasure

Signore dammi la castità e la continenza, ma non subito
(Sant’Agostino)

Tutte le cose che mi piacciono sono illegali, immorali oppure fanno ingrassare.
(Alexander Woollcott)

Se ho perduto i miei giorni nella voluttà, rendimeli, gran dio, perché possa riperderli ancora.
(Julien Offray de La Mettrie)

Un piacere vero o falso può egualmente soddisfare lo spirito; cosa c’importa, infatti, che il piacere sia falso, se siamo convinti che è vero?
(Anonimo)

L’attesa del piacere è essa stessa un piacere.
(Gotthold Ephraim Lessing)

Senza piacere non vi è vita; la lotta per il piacere è la lotta per la vita.
(Friedrich Nietzsche)

Trova un lavoro che ti piaccia ed avrai cinque giorni in più per ogni settimana.
(H. Jackson Brown Jr.)

Piaceri: il primo sguardo dalla finestra al mattino, il vecchio libro ritrovato, volti entusiasti, neve, il mutare delle stagioni, il giornale, la dialettica, fare la doccia, nuotare, musica antica, capire, musica moderna, scrivere, viaggiare, cantare, essere gentili.
(Bertolt Brecht)

Il piacere è come certe droghe medicinali: per ottenere sempre lo stesso risultato bisogna raddoppiare la dose.
(Honoré de Balzac)

Di tutti i piaceri i puritani non ci concedono che quello di grattarci.
(Montesquieu)

Ogni piacere ha il suo momento culminante quando sta per finire.
(Lucio Anneo Seneca)

Il piacere è il fiore che passa; il ricordo, il suo profumo duraturo.
(Jean de Boufflers)

In tutte le cose, ai più grandi piaceri è prossima la noia.
(Cicerone)

Nessun piacere dura se non è ravvivato dalla varietà.
(Publilio Siro)

Un piacere senza rischi piace meno.
(Ovidio)

Non è nella novità, è nell’abitudine che troviamo i più grandi piaceri.
(Raymond Radiguet)

Nulla sarebbe più faticoso che mangiare e bere se Dio, oltre che una necessità, non ne avesse fatto un piacere.
(Voltaire)

L’uomo si annoia del piacere ricevuto e preferisce di gran lunga quello conquistato.
(Alain)

Spesso possiamo sopportare mezzo chilo di dolore molto più facilmente di quanto siamo in grado di tollerare la perdita di un grammo di piacere a cui eravamo abituati.
(Sydney J. Harris)

Adoro i piaceri semplici, sono l’ultimo rifugio della gente complicata.
(Oscar Wilde)

Questa vita si può chiamar vita, se ne togli il piacere?
(Erasmo da Rotterdam)

Il sesso: la posizione ridicola, il piacere passeggero, la spesa eccessiva.
(Lord Chesterfield)

Il piacere è la felicità degli stolti, la felicità è il piacere del saggio.
(Jules Barbey d’Aurevilly).

Per farsi un’idea della miseria dei nostri connazionali basta dare un’occhiata a come si divertono.
(George Eliot)

Non è certo il piacere che rende la vita degna di essere vissuta.
(George Bernard Shaw)

I piaceri sono effimeri, gli onori eterni.
(Periandro)

Sicuramente un Re che ama il piacere è meno pericoloso di uno che ama la gloria.
(Nancy Mitford)

Non c’è altro Dio che il piacere: è solo ai suoi altari che dobbiamo sacrificare.
(Marchese de Sade)

Dopo tutto il piacere è una guida più sicura del diritto o del dovere.
(Samuel Butler)

Il piacere è il più certo mezzo di conoscimento offertoci dalla Natura e colui il quale molto ha sofferto è men sapiente di colui il quale ha molto gioito.
(Gabriele D’Annunzio)

Non c’è piacere sulla terra che valga la pena di sacrificare per amore di cinque anni aggiuntivi nella corsia geriatrica della Casa di Riposo per Anziani Sunset a Weston.
(Leo McKern)

Nemmeno per un attimo mi pento di esser vissuto per il piacere. L’ho fatto fino in fondo, come si dovrebbe fare fino in fondo tutto ciò che si fa. Non vi fu piacere che io non provassi. Gettai la perla della mia anima in una coppa di vino; scesi il sentiero fiorito
accompagnandomi con la musica dei flauti; vissi dei favi del miele. Ma continuare così sarebbe stato un errore, perché avrebbe costituito un limite. Dovevo passare oltre. Anche l’altra metà del giardino mi riserbava i suoi segreti.
(Oscar Wilde)

Una metà del mondo non riesce a capire i piaceri dell’altra metà.
(Jane Austen)

Noi non possiamo essere più sensibili al piacere senza essere più sensibili al dolore.
(Alan Wilson Watts)

Il piacere misto al dolore, è l’unica felicità sulla terra. Piacere mero fa l’anima stupida e dura.
(Nicolò Tommaseo)

Il segreto per rimanere giovani sta nell’avere una sregolata passione per il piacere.
(Oscar Wilde)

L’essenza del piacere è la spontaneità.
(Germaine Greer)

Il piacere è l’istante in cui fugge lo scetticismo.
(Anna Kullick Lackner)

Per torturare un uomo bisogna conoscere ciò che gli fa piacere
(Stanislaw Jerzy Lec)

Piacere. Emozione generata da un vantaggio personale o da uno svantaggio altrui.
(Ambrose Bierce)

I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui.
(Bertrand Russell)

Il piacere è peccato, e qualche volta il peccato è un piacere.
(George Gordon Byron)

I piaceri violenti sono come le sofferenze profonde: sono muti.
(Denis Diderot)

La vita umana è come un pendolo che oscilla incessantemente fra noia e dolore, con intervalli fugaci, e per di più illusori, di piacere e gioia.
(Arthur Schopenhauer)

Il ricordo del piacere non è più piacere. Il ricordo del dolore è ancora dolore.
(George Byron)

Non bisogna affrettare il piacere d’amore ma prolungarlo a poco a poco con lento indugio.
(Ovidio)

Fammi il piacere, ma fallo lentamente
(iparchia, Twitter)

I piaceri dell’amore durano un attimo, le pene d’amore durano per tutta la vita.
(Jean Pierre Claris de Florian)

Una birra forte, un tabacco profumato e una donna, questo è piacere.
(Goethe)

Felici quelli che senza nuocere a nessuno sanno procacciarsi il piacere, e insensati gli altri che si immaginano che l’Essere Supremo possa rallegrarsi dei dolori e delle pene e delle astinenze ch’essi gli offrono in sacrificio.
(Giacomo Casanova)

L’uomo che muore per il suo paese muore perché questo gli piace, così come un altro mangia cetriolini sottaceto perché gli piacciono. Se gli uomini potessero preferire il dolore al piacere, la razza umana sarebbe spenta da un pezzo.
(William Somerset Maugham)

Gli uomini cercano, una sola cosa nella vita – il loro piacere.
(William Somerset Maugham)

Passano anni interi senza che noi proviamo un piacer vivo, anzi una sensazione pur momentanea di piacere. Il fanciullo non passa giorno che non ne provi. Qual è la cagione? La scienza in noi, in lui l’ignoranza. Vero è che così viceversa accade del dolore.
(Giacomo Leopardi)

L’uomo è spinto dal piacere; la donna dal significato del piacere.
(Fulton John Sheen)

La maggior parte degli uomini inseguono il piacere con tanta fretta impetuosa che che lo scavalcano frettolosamente.
(Søren Kierkegaard)

Si è felici soltanto quando i piaceri e le passioni sono soddisfatti; le passioni, però, non sempre procurano la felicità e, allora, dobbiamo contentarci dei piaceri.
(Émilie du Châtelet)

Il piacere unisce i corpi, la pena le anime.
(Guido Ceronetti)

L’astinenza è una delle forme più raffinate di piacere sessuale.
(Charles Baudelaire)

L’arte di dar sapore ai piaceri è quella di esserne avari.
(Jean-Jacques Rousseau)

In tutte le cose il piacere più grande è quello di pregustarle.
(Ivy Compton-Burnett)

Il limite estremo della grandezza dei piaceri è la rimozione di tutto il dolore. Dove sia il piacere, e per tutto il tempo che vi sia, non vi è posto per dolore fisico, o dell’anima, o per l’uno e l’altro insieme.
(Epicuro)

Bello e virtù e le altre cose del genere vanno onorate se valgono a procurare piacere, se no, si mandino in pace.
(Epicuro)

Il piacere è spesso un visitatore; ma la sofferenza si attacca crudelmente e lungamente a noi.
(John Keats)

La sofferenza è una madre severa. Il piacere – un’amante frivola.
(Costantin Stoica)

Uno dei vantaggi del piacere sul dolore è che al piacere puoi dire basta, al dolore non puoi.
(Ugo Ojetti)

I bambini non riuscirebbero a capire perché gli adulti si oppongono al piacere; e da vecchi tornano a non capirlo.
(Karl Kraus)

Tutti hanno provato il piacere o lo proveranno, ma niuno lo prova. Tutti hanno goduto o godranno, ma niuno gode.
(Giacomo Leopardi)

Il piacere è sempre o passato o futuro, e non mai presente.
(Giacomo Leopardi)

Non si desidera di godere. Si desidera sperimentare la vanità di un piacere, per non esserne più ossessionati.
(Cesare Pavese)

Hobby: il lavoro che diventa piacere. Prostituzione: il piacere che diventa lavoro.
(Wojciech Wiercioch)

Quando il piacere ha esaurito l’uomo, questi è convinto di essere stato lui a esaurirlo; allora ti racconta, serio e grave, che non vi è nulla che possa soddisfare il cuore umano.
(William Somerset Maugham)

La sigaretta è il prototipo perfetto di un piacere perfetto. È squisita e lascia insoddisfatti. Che cosa si può volere di più?
(Oscar Wilde)

Il piacere è l’esca del peccato.
(Platone)

Indulgere al piacere è l’inizio di tutti i mali. – Voluptati indulgere initium omnium malorum est.
(Seneca)

Il piacere della carne dei genitori è la causa della nostra vita, che è quindi peccaminosa. Il fatto che gli organi della procreazione non obbediscono alla volontà dell’uomo e lo spingono al disordine è la prova del peccato originale.
(San Gregorio Magno)

Il clitoride è puro nel suo scopo. E’ l’unico organo del corpo progettato per il piacere puro.
(Eve Ensler)

Il piacere di vivere e il piacere dell’orgasmo sono identici. L’ansia per l’orgasmo costituisce il nucleo della generale paura della vita.
(Wilhelm Reich)

Il piacere è la felicità che non vuole uscire dal corpo.
(Miguel Ángel Arcas)

I piaceri nati da contatti esterni, in verità, generano la sofferenza, perché, o figlio di Kunti, hanno un inizio e una fine. L’uomo avveduto non prende in essi la propria gioia.
(Bhagavadgita)

Nelle immersioni sul fondo del piacere rischiamo di prendere più sabbia che perle.
(Honore de Balzac)

Il dolore e il piacere si alternano come la luce e l’ombra.
(Laurence Sterne)

Nessun piacere è di per sé stesso un male: ma i mezzi per procurarsi certi piaceri arrecano molti più tormenti che piaceri.
(Epicuro)

Non esiste una cosa come il puro piacere; un po’ di ansia si accompagna sempre ad esso.
(Ovidio)

“Fa male la prima volta, dopo dà soltanto piacere”.
Frase maliziosa di Laclos.
Se si potesse dire così della vita, solo che ne avessimo a disposizione più di una!
(Francesco Burdin)

Il piacere è un modo di sentirsi. La gioia è un modo di vedere.
(Mark Rowlands)