Frasi, citazioni e aforismi sulla fede

Presento qui di seguito un’ampia raccolta di oltre 200 frasi, citazioni e aforismi sul tema della fede. Tra i temi correlati si vedano Frasi, citazioni e aforismi su Dio, Frasi, citazioni e aforismi sulla religione e Frasi, citazioni e aforismi sull’ateismo e gli atei.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla fede

fede_faith

La fede comincia là dove la ragione finisce.
(Soren Kierkegaard)

La fede è conoscenza del cuore e oltrepassa il potere della dimostrazione.
(Kahlil Gibran)

La fede è qualcosa di assolutamente individuale, e non possiamo e non dobbiamo istituzionalizzarla. Se lo facciamo diventa una cosa morta, cristallizzata; diventa un credo, una setta, una religione che viene imposta ad altri.
(Krishnamurti)

Credo nel Dio che ha creato gli uomini, non nel Dio che gli uomini hanno creato.
(Alphonse Karr)

Il cuore, non la ragione, sente Dio; ecco ciò che è la fede: Dio sensibile al cuore, non alla ragione.
(Blaise Pascal)

La fede non si può comprendere; il massimo a cui si arriva è poter comprendere che non si può comprendere.
(Søren Kierkegaard)

A me non interessa chiedervi se siete o non siete credenti, vi chiedo però se siete credibili. È questo che un giorno Dio chiederà a ciascuno di noi.
(don Andrea Gallo)

La fede è un intreccio di luce e di tenebra: possiede abbastanza splendore per ammettere, abbastanza oscurità per rifiutare, abbastanza ragioni per obiettare, abbastanza luce per sopportare il buio che c’è in essa, abbastanza speranza per contrastare la disperazione, abbastanza amore per tollerare la sua solitudine e le sue mortificazioni.
(Louis Evely)

Che cos’è l’uomo più felice senza la fede? Un fiore in un bicchiere d’acqua, senza radici e senza durata.
(Camillo Benso, Conte di Cavour)

La vita è il dono che Dio vi ha fatto. Il modo in cui la vivete è il dono che voi fate a Dio.
(Anonimo)

Se Dio si manifestasse continuamente all’uomo non vi sarebbe merito alcuno nel credere in lui.
(Blaise Pascal)

E’ naturale che dubito. Non pratico una certezza. Pratico una fede.
(Robert Brault)

Nell’atto di fede c’è sempre un momento in cui bisogna chiudere gli occhi e buttarsi in acqua con cuore intrepido e senza garanzia apparente.
(Paul Claudel)

Chi crede sa che il deserto può fiorire in una notte.
(Primo Mazzolari)

Ci credi o non ci credi. Gesù ti ama uguale. Solo che non te lo godi.
(Don Dino Pirri)

L’anima umana è come un abisso che attira Dio, e Dio vi si getta.
(Julien Green)

Siate come l’uccello posato per un attimo su rami troppo fragili, che sente la fronda piegarsi e canta, tuttavia, sapendo di avere le ali.
(Victor Hugo)

La fede non è la convinzione che Dio farà quello che vuoi. E’ la convinzione che Dio farà ciò che è giusto.
(Max Lucado)

L’uomo si trova al bivio fra due opposti che non sono il male e il bene ma il male e la fede.
(Sören Kierkegaard)

Perché bisogna credere in Dio? Te lo spiego con le parole del professore Norberto Bobbio, che ho avuto la fortuna di incontrare nel paese in cui è nato: “don Gallo io non distinguo tra credenti e non credenti. Io distinguo tra coloro che pensano e coloro che non pensano”. Il potere e i poteri sono contro Dio perche temono coloro che pensano.
(Don Andrea Gallo)

Se la ragione ci è stata offerta dal Cielo e lo stesso si può dire della fede, allora il Cielo ci ha presentato due doni incompatibili e contraddittori.
(Denis Diderot)

Chi cerca di conciliare la ragione con la fede, o non ha sufficiente ragione o non ha abbastanza fede.
(Roberto Gervaso)

La fede nasce dalla ragione che dubita di se stessa.
(Roberto Gervaso)

C’è gente che eredita la fede, come eredita i terreni, il casato, i titoli nobiliari, il denaro, una biblioteca e il castello. Fede per censo, ereditaria.
(Ennio Flaiano)

La fede è d’oro, l’entusiasmo è d’argento, il fanatismo è di piombo.
(Ugo Ojetti)

La religione di cui Augusta abbisognava non esigeva del tempo per acquisirsi o per praticarsi. Un inchino e l’immediato ritorno alla vita! Nulla di più. Da me la religione acquistava tutt’altro aspetto. Se avessi avuto la fede vera, io a questo mondo non avrei avuto che quella.
(Italo Svevo)

Se avessimo la fede vedremmo il buon Dio in ogni cosa.
(Bernadette di Lourdes)

La fede, l’amore e la speranza camminano nella notte: esse credono l’incredibile, amano ciò che si sottrae e li abbandona, sperano contro ogni speranza.
(Hans Urs von Balthasar)

Una fede: quanto è di più necessario all’uomo. Disgraziato colui che non crede in nulla.
(Victor Hugo)

Chiesero: “Qual è la cosa migliore da possedere?.
Il Buddha rispose:
“La fede è la cosa migliore che si possa possedere”.
(Buddha)

Si può anche non credere a niente, ma ci sono dei momenti nella vita in cui si prega il dio del primo tempio che ci sta dinanzi.
(Victor Hugo)

Il piano di Dio è insinuare la fede nella mente per mezzo di ragioni e nel cuore per mezzo della Grazia.
(Blaise Pascal)

La fede è la forza della vita. Se l’uomo vive, significa che in qualcosa crede. Se non credesse che bisogna vivere per qualche cosa, egli non vivrebbe. Se non vede e non capisce l’illusorietà del finito, egli crede in questo finito; se capisce l’illusorietà del finito, egli deve credere nell’infinito. Senza la fede non si può vivere.
(Lev Tolstoj)

Per realizzare grandi cose, non dobbiamo solo agire, ma anche sognare; non solo progettare ma anche credere.
(Anatole France)

La colpa di Eva è stata quella di voler conoscere, sperimentare, indagare con le proprie forze le leggi che regolano l’universo, la terra, il proprio corpo, di rifiutare l’insegnamento calato dall’alto, in una parola Eva rappresenta la curiosità della scienza contro la passiva accettazione della fede.
(Margherita Hack)

Tu puoi, fratello mio, non credere in Dio, ma Dio non cesserà mai di credere in te.
(Padre Pio)

Se mi fanno una domanda sulla fede, e invece di dare risposte, riesco ad interrogarmi anche io. Ecco, un prete felice!
(Don Dino Pirri)

La fede sposta le montagne.
(San Paolo)

La fede muove le montagne, sì: le montagne di sciocchezze.
(André Gide)

Credere in Dio, come negarlo, è presunzione assoluta.
(Pino Caruso)

La differenza fra il teorico della fede e il credente è grande quanto quella fra lo psichiatra e il matto.
(EM Cioran)

La fede che non dubita non è fede.
(Miguel de Unamuno)

Mio Dio, se voi siete ovunque, com’è possibile che io sia tanto spesso altrove?
(Madeleine Delbrêl)

Mi rifiuto di dimostrare che esisto – dice Dio – perché la dimostrazione è una negazione della fede, e senza la fede io non sono niente.
(Douglas Adams)

Oltre la conoscenza razionale che prima era per me l’unica, io ero inevitabilmente condotto ad ammettere che ogni individuo vivente possiede anche un’altra conoscenza, irrazionale questa: la fede, che dà la possibilità di vivere. Tutta l’irrazionalità della fede rimaneva per me la stessa di prima, ma io non potevo non riconoscere che essa sola dà all’umanità delle risposte circa i problemi della vita e, in conseguenza di ciò, anche la possibilità di vivere.
(Lev Tolstoj)

Se rimanete fedeli alla mia parola, sarete davvero miei discepoli; conoscerete la verità e la verità vi farà liberi.
(Gesù di Nazareth)

Chi è senza fede scagli la prima pietra.
(Beno Fignon)

Nella fede l’adesione non è causata dal pensiero, ma dalla volontà.
(Hans Kung)

La fede è un affidarsi a Dio che vince l’angoscia: non è un bagaglio di nozioni che esige un faticoso indottrinamento, è il bene più grande e liberante per l’uomo.
(Carlo Maria Martini)

Nel punto in cui la speranza potrebbe diventare disperazione, nasce la fede.
(Robert Brault)

Se gli uomini fossero veramente convinti della loro fede, sarebbero tutti santi.
(Marie-Geneviève Thiroux d’Arconville)

La ragione e la fede sono le due sponde dello stesso fiume.
(Domenico Cieri Estrada)

La ragione è la mano sinistra della nostra anima, la fede sua destra.
(John Donne)

La fede va oltre la ragione, ma non la sostituisce
(Patricie Holeckova)

La fede non è una virtù secolare: non si può andare al supermarket a comprare la fede e neppure prendere la laurea in fede. Essa nasce e cresce sul terreno fertile dell’etica e dell’amore.
(Andrea Gallo)

Non si arriva alla fede che per una sola via, per quella del dolore.
(Iginio Ugo Tarchetti)

Fede. Credere senza prove a ciò che ci viene detto da uno che parla senza cognizione di causa di cose senza paragone.
(Ambrose Bierce)

La fede, a mio avviso, è un processo di irrigidimento, una sorta di amido mentale.
(EM Forster)

O si pensa o si crede.
(Arthur Schopenhauer)

La fede è un’oasi nel cuore che non può mai essere raggiunta dalla carovana del pensiero.
(Khalil Gibran)

La fede è certa, più certa di ogni conoscenza umana, perché si fonda sulla Parola stessa di Dio, il quale non può mentire.
(Catechismo della Chiesa Cattolica)

Tutti hanno diritto di professare liberamente la propria fede religiosa in qualsiasi forma, individuale o associata, di farne propaganda e di esercitarne in privato o in pubblico il culto, purché non si tratti di riti contrari al buon costume.
(Costituzione della Repubblica Italiana, Art. 19, 1947)

L’elemento di ogni conoscenza e attività umana è la fede. Nasciamo tutti nella fede e dobbiamo rimanere nella fede, proprio come nasciamo tutti nella società e dobbiamo rimanere nella società.
(Friedrich Heinrich Jacobi)

La fede in Dio è un istinto, un istinto naturale per l’uomo, come la sua posizione eretta. Non avere questa fede è contro natura, come è contro natura per l’uomo la posizione curva.
(Friedrich Heinrich Jacobi)

La fede è la risposta a una Parola che interpella personalmente, a un Tu che ci chiama per nome.
(Papa Francesco)

Siete avvitati all’eternità e la vostra incredulità non potrà farci niente.
(Abdelmajid Benjelloun)

Se non si crede alla vita eterna non si comprende nulla di questa vita terrena.
(Padre Gabriele Amorth)

Il solo immaginare che il sovrano dell’universo correrà ad assistermi rivoltando le leggi della natura, per me è il massimo dell’arroganza.
(Dan Barker)

Se la fede non facesse felici, non sarebbe creduta: quanto poco essa varrà dunque!
(Friedrich Nietzsche)

Un ideale nella vita è indispensabile. Ci vuole una fede, uno scopo. Così si dice. È un modo di alludere all’orrore che si prova davanti al puro fatto di esistere
(Carlo Gragnani)

La fede è un crampo, una paralisi, un’atrofia della mente in certe posizioni.
(Ezra Pound)

Fin quando ci sarà gente che crede in Dio, Dio ci sarà.
(Klaus Gysi)

“Fede” significa non voler sapere quel che è vero.
(Friedrich Nietzsche)

Dubitare di tutto o credere a tutto sono due soluzioni ugualmente comode che ci dispensano, l’una come l’altra, dal riflettere.
(Emile Poincaré)

Non credeva in Dio, credeva nella comodità di credere in Dio.
(Leo Longanesi)

Noi viviamo – grazie a Dio – in un’epoca senza fede.
(Ennio Flaiano)

Il più grande atto di fede si ha quando l’uomo decide che egli non è Dio.
(Oliver Wendell Holmes)

Senza la fede, la vita è come il cielo notturno – un trilione di asterischi e nessuna spiegazione.
(Robert Brault)

Montagne di dubbio non spostano la fede.
(Elazar Benyoëtz)

Dubita dei tuoi dubbi prima di dubitare della tua fede.
(Anonimo)

Si compiange il cieco che non ha mai visto i raggi del sole, il sordo che non ha mai udito gli accordi della natura, il muto che non ha mai potuto rendere la voce della sua anima e, per un falso pudore, non si vuol compiangere quella cecità del cuore, di quella sordità dell’anima, di quel mutismo della coscienza che rendono folle un’infelice e, suo malgrado, la fanno incapace di vedere il bene e di parlare il puro linguaggio dell’amore e della fede.
(Alexandre Dumas figlio)

Chi ha conservato la fede in Dio non ha perduto niente, quand’anche avesse perduto il resto del mondo.
(Axel Oxenstierna)

Il dubbio non è l’opposto della fede; è un elemento della fede.
(Paul Johannes Tillich)

Vive più fede nell’onesto dubbio, Credimi, che in metà delle religioni.
(Lord Alfred Tennyson)

Il credente sa come si dubita, il miscredente non sa come si crede.
(Nicolás Gómez Dávila)

La fede si trova sotto il capezzolo sinistro.
(Martin Lutero)

Credo perché è assurdo – Credo quia absurdum
(Tertulliano)

Seguire solo con la fede, è seguire ciecamente.
(Benjamin Franklin)

La fede è un cieco che dona degli occhi alla speranza.
(Roger Judrin)

Il difficile non è morire per la fede, ma vivere per essa.
(William Thackeray)

La tua fede è debole, se non si può perdere.
(Marty Rubin)

– Tu credi in Dio?
– Beh, credere è una parola grossa, diciamo che lo stimo.
(Anonimo)

E se la fede più pura fosse quella in una divinità inesistente?
(stanislaw Jerzy Lec)

Un pesciolino rosso ad un altro: ‘Io non credo in Dio.’ L’altro risponde: ‘Nemmeno io, ma chi altro pulirebbe la nostra boccia?’.
(Wiet van Broeckhoven)

È triste. Metà del mondo non crede in Dio, e l’altra metà non crede in me.
(Oscar Wilde)

Non credo nella vita ultraterrena. Comunque, per sicurezza, porto sempre con me la biancheria di ricambio.
(Woody Allen)

Ogni fede è falsa – vista dall’esterno. Ma credere è importante quanto respirare.
(EM Cioran)

Ho scritto molto su Dio, ma in fin dei conti non so se credo in Dio. Io non capisco come alcuni facciano ad affermare che Dio sia datore di immortalità, io non riesco a credere in un Dio immortale.
(Jorge Luis Borges)

È evidente che chiunque ne ha bisogno per la sua felicità, per la sua vita, deve rinunciare alla ragione, e ritornare se può, alla fede ingenua, cieca, stupida; ripetere con Tertulliano e con tutti i credenti sinceri queste parole che riassumono la quintessenza stessa della teologia: Credo quia absurdum. Allora ogni discussione cessa, e rimane la stupidità trionfante della fede.
(Michail Bakunin)

Quante cose soltanto ieri ci servivano da articoli di fede, che oggi consideriamo soltanto favole?
(Michel de Montaigne)

È pericoloso credere e pericoloso non credere.
(Fedro)

Sarebbe insopportabile per un vivo, se sapesse ciò che non può sapere. Sarebbe, come se avesse mangiato dall’albero della vita.
(Elazar Benyoëtz)

Dio esiste. Noi non dobbiamo né vogliamo provarvelo; tentarlo ci sembrerebbe bestemmia, come negarlo follia. Dio esiste perché noi esistiamo. Dio vive nella nostra coscienza, nella coscienza dell’umanità, nell’universo che ci circonda. L’umanità ha potuto trasformarne, non mai sopprimerne il santo nome.
(Giuseppe Mazzini)

Nel momento in cui dubiti di poter volare, perdi per sempre la facoltà di farlo. Il motivo per cui gli uccelli, a differenza degli esseri umani, sono in grado di volare, risiede nella loro fede incrollabile, perché avere fede vuol dire avere le ali.
(Sir James Matthew Barrie)

In fondo sento che la mia vita è sempre più governata da una fede che non ho più. La fede ha questo di particolare che, anche quando è scomparsa, agisce ancora.
(Ernest Renan)

La fede è realtà di cose sperate, e convincimento di cose che non si vedono.
(San Paolo)

La fede porta al cielo. Il sapere a mala pena alla luna
(Arto Seppälä)

La fede è credere in ciò che non può vedere o toccare o provare. La fede è camminare a faccia in giù e a piena velocità nel buio.
(Elizabeth Gilbert)

Alla fine, la fede cieca è il solo tipo di fede.
(Mason Cooley)

La fede consiste soprattutto nel non credere… (ai sensi, alla ragione…) o almeno nel diffidare di queste fonti al punto che qualsiasi cosa inintelligibile o inosservabile diventa più credibile di quel che si vede o si deduce.
(Paul Valéry)

La fede certamente ci dice quello che i sensi non possono, ma non il contrario di quello che vedono; è al di sopra, non contro di loro.
(Blaise Pascal)

La fede non è senza preoccupazione o ansia, la fede è la paura che dice una preghiera.
(Anonimo)

La fede è l’uccello che canta quando all’alba è ancora buio.
(Rabindranath Tagore)

Avere fede è avere fiducia in te stesso dentro l’acqua. Quando nuoti non cerchi di afferrare l’acqua, perché se lo fai potresti andare sotto e annegare. Invece ti rilassi, e galleggi.
(Alan Wilson Watts)

Vana e folle è la pretesa di certi uomini che affermano la propria fede essere più scientifica di quella di altri. Fede e scienza non hanno nulla di comune, ed in quella non può esservi più o meno di questa.
(Vilfredo Pareto)

La fede cosciente è libertà. La fede istintiva è schiavitù. La fede meccanica è follia.
(GI Gurdjieff)

La fede sale le scale che l’amore ha costruito e guarda dalla finestra che la speranza ha aperto.
(Charles H. Spurgeon)

La fede è credere a ciò che non vediamo; e la ricompensa per questa fede è il vedere ciò che crediamo.
(Sant’Agostino)

Tutto quello che vedo mi insegna a credere nel Creatore per tutto quello che non vedo.
(Ralph Waldo Emerson)

Credere consiste nell’accettare le affermazioni dell’anima. Non credere consiste nel negarle.
(Ralph Waldo Emerson)

Segui la tua fede e l’universo aprirà per te delle porte dove c’erano solo muri.
(Joseph Campbell)

La Bibbia contiene per ciascuno di noi un messaggio cifrato. La chiave è la fede a darcela.
(Julien Green)

Se voi aveste tanta fede quanto un granello di senape, potreste dire a questa pianta di moro: Sradicati e trapiantati in mare, ed essa vi ubbidirebbe.
(Vangelo di San Luca)

La fede è uno stato mentale che può essere indotto, o creato, da affermazioni o istruzioni ripetute al proprio subconscio, attraverso il principio dell’autosuggestione.
(Napoleon Hil)

Ognuno è incline a credere in ciò che desidera, da un biglietto della lotteria ad un passaporto per il paradiso.
(Lord Byron)

Quello che viene creduto da tutti, per sempre, dovunque, ha molte probabilità di essere falso.
(Paul Valery)

Quando la fede è forte può spostare delle montagne. Ma è anche cieca, e per questo vi seppellisce sotto le cose migliori.
(Karl Heinrich Waggerl)

Il fatto che il Papa cammini in una macchina con i spessi vetri antiproiettile me la dice lunga sulla sua fede in Dio
(dlavolo, Twitter)

La più costosa di tutte le follie è credere fermamente in quello che palesemente non è vero. È l’occupazione principale del genere umano.
(Henry Louis Mencken)

Per la maggior parte della gente il non credere ad una cosa è basato sulla fede cieca in qualche altra cosa.
(Georg Christoph Lichtenberg)

Si può osservare che nelle discussioni politiche, religiose o d’altra natura la gente non vuole affatto conoscere la realtà delle cose, ma solo essere confermata nei suoi pregiudizi: è di una fede, non della verità, che ha bisogno.
(Mario Andrea Rigoni)

Passare dai fantasmi della fede agli spettri della ragione è solamente un cambiare di cella.
(Fernando Pessoa)

Una fede che non può sopravvivere alla collisione con la verità non lascia molti rimpianti.
(Arthur C. Clarke)

Credo nel Dio di Spinoza che si rivela nell’armonia di tutto ciò che esiste, ma non in un Dio che si occupa del destino e delle azioni degli esseri umani.
(Albert Einstein)

Puoi fare molto poco con la fede, ma non puoi fare nulla senza di essa.
(Samuel Butler)

Credo nel cristianesimo come credo che il sole è sorto. Non solo perché lo vedo, ma perché da esso vedo tutto il resto”
(CS Lewis)

La fede nell’esistenza di Dio e la negazione dell’esistenza di Dio hanno un punto in comune: il desiderio di Dio.
(Michelangelo)

Meno credo in Dio più ne parlo.
(Gesualdo Bufalino)

Dio ha messo nel mondo abbastanza luce per chi vuole credere, ma ha anche lasciato abbastanza ombre per chi non vuole credere
(Blaise Pascal)

Per chi ha fede, nessuna spiegazione è necessaria. Per chi non ha fede, nessuna spiegazione è possibile.
(San Tommaso d’Aquino)

La fede incapace di ridere di sé stessa deve dubitare della propria autenticità.
(Nicolás Gómez Dávila)

La fede e il dubbio sono entrambi necessari – non come antagonisti, ma come due che lavorano fianco a fianco per portarci verso l’ignoto.
(Lillian Smith)

Molti si dichiarano non credenti, ma deplorano la loro mancanza di fede. Non dicono che idea abbiano di quella fede che vorrebbero avere. Sospetto che se la immaginino come un’acquisizione che lasci più o meno inalterato il resto. Una fede che apporti molto senza togliere nulla. Insomma una fede non ingombrante, che, volendo, si possa mettere in un cassetto provvisto di naftalina dal quale prelevarla e servirsene all’occasione.
(Carlo Gragnani)

Il contrario del fanatico religioso non è l’ateo fanatico, ma il cinico gentile a cui non importa se Dio c’è o no.
(Eric Hoffer)

La fede in Dio comprende la fede nei tempi di Dio.
(Neal A. Maxwell)

Se si scommette su Dio, non si perde nulla, anche se si scopre che Dio non esiste. Ma se si punta contro Dio, e si sbaglia e Dio esiste, si perde tutto.
(Peter Kreeft, citando la scommessa di Pascal)

Una volta credevo in Dio. Adesso credo soltanto in Dio.
(Gustave Thibon)

Ogni domani ha due manici. Possiamo prenderla con il manico dell’ansia o la maniglia della fede
(Anonimo)

Oh, fratelli, siate grandi credenti! Poca fede porterà le vostre anime in cielo, ma una grande fede porterà il cielo in voi.
(CH Spurgeon)

Io non ho fede nella Fede… Signore, io manco di fede… Aiutami nella mia mancanza di fede.
(Edward Morgan Foster)

Dobbiamo fare spazio dentro di noi per poter essere colmati da Dio. Perfino Dio non può riempire ciò che è pieno.
(Madre Teresa di Calcutta)

Nutrite la vostra fede e le vostre paure moriranno di fame.
(Anonimo)

Tessi la fede e troverai il filo di Dio
(Anonimo)

Io sono la risurrezione e la vita; chi crede in me, anche se muore, vivrà; chiunque vive e crede in me, non morrà in eterno.
(Vangelo di Giovanni)