Frasi, citazioni e aforismi sull’adolescenza

Cronologicamente, l’adolescenza potrebbe essere collocata in un’età compresa tra i dodici e i venti anni, anche se è piuttosto difficile darne un’indicazione anagrafica precisa per via delle differenze individuali e delle caratteristiche della nostra società. Ironicamente, si potrebbe dire che l’adolescenza si sa quando inizia ma non quando finisce.

Presento un’ampia raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’adolescenza. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla gioventù e Frasi, aforismi e battute divertenti sull’età e gli anni della vita, Frasi, citazioni e aforismi sulla famiglia.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’adolescenza

adolescenza_adolescence

Che stagione, l’adolescenza. Senti di poter esser tutto e ancora non sei nulla e proprio questa è la ragione della tua onnipotenza mentale. Non hai confini, l’immaginazione può spaziare ovunque.
(Eugenio Scalfari)

L’adolescente, e il suo desiderio di essere contemporaneamente come tutti gli altri e come nessun altro.
(Jacques Drillon)

L’adolescente non vuole essere capito, ed è per questo che si lamenta tutto il tempo di essere frainteso.
(Stephen Fry)

Tutti circondati di mostri e di dèi, non si conosce la calma. Dei gestii compiuti in quegli anni, quasi non ve n’è uno che più tardi non vorremmo sopprimere, mentre ciò che invece dovremmo rimpiangere è di non possedere più la spontaneità che ce li faceva compiere. Più tardi si vedono le cose in modo più pratico, pienamente conforme a quello del resto della società, ma l’adolescenza è il solo tempo in cui si sia imparato qualcosa.
(Marcel Proust)

Ricorderai l’adolescenza come il periodo dalle emozioni più intense e dalle esperienze più vere. Un adolescente si butta con ogni cellula del suo corpo in quel che fa, se non altro perché è la prima volta.
(Stephen Littleword)

I due grandi problemi dell’adolescenza sono: trovarsi un posto nella società e, allo stesso tempo, trovare se stessi.
(Bruno Bettelheim)

In pre-adolescenza, la parte del cervello più attiva è quella che presiede eccitazioni ed emozioni, mentre quella del ragionamento è ancora in fase di costruzione. Si vive qui e ora, in un eterno presente.
(Alberto Pellai)

Per un momento terribile della sua vita un adolescente inganna se stesso; egli crede di poter ingannare il mondo. Egli crede di essere invulnerabile.
(John Irving)

Non ridere di un giovane per i suoi vezzi; sta cercando solo una faccia dopo l’altra per trovare la sua vera faccia.
(Logan Pearsall Smith)

L’adolescenza è quell’età in cui i ragazzi non sanno se continuare a picchiare le ragazze o cominciare a baciarle.
(Gene Wilder)

Ti rendi conto che i tuoi figli stanno crescendo quando smettono di chiederti da dove vengono, e si rifiutano di dirti dove vanno.
(Patrick Jake O’Rourke)

Un buon modo per prepararsi ad un figlio adolescente è parlare ai sassi, perché hanno condotti uditivi molto simili.
(Alexa1163, Twitter)

Che strano che un giovane debba sempre pensare che il mondo è contro di loro – quando in realtà è l’unica volta che è con loro.
(Mignon McLaughlin)

I giovani hanno sempre lo stesso problema: come riuscire a ribellarsi e conformarsi al tempo stesso. Adesso lo hanno risolto ribellandosi ai genitori e copiandosi a vicenda.
(Quentin Crisp)

Un adolescente imita gli altri, si identifica con i coetanei, desidera, ad esempio, vestirsi come loro ma contemporaneamente cerca la propria identità, vuole essere originale e unico.
(Anonimo)

Un adolescente normale non è un adolescente normale se agisce in modo normale.
(Anonimo)

Madre Natura è provvidenziale. Ti concede 12 anni per imparare ad amare i tuoi bambini prima di farli diventare adolescenti.
(William Galvin)

Gli adolescenti si lamentano che non c’è niente da fare, poi stanno fuori tutta la notte a farlo.
(Bob Phillips)

I bambini piccoli ti svegliano nel cuore della notte, gli adolescenti talora ti impediscono di addormentarti.
(Fabrizio Caramagna)

Io dico sempre a mio figlio che, se sembro ossessionato di sapere sempre dove è stato, è perché lui si porta il mio DNA in giro.
(Robert Brault)

Adolescenza: la più delicata delle transizioni.
(Victor Hugo)

Per la maggior parte, i volti stessi di quelle fanciulle si confondevano in quel rossore diffuso dell’aurora, da cui non erano ancor sorti i lineamenti veri. Non si vedeva che un colore incantevole, sotto al quale quello che sarebbe stato fra qualche anno il profilo non si distingueva ancora (…) L’adolescenza è anteriore alla solidificazione assoluta: ecco perché, accanto alle fanciulle, sentiamo quella freschezza che dà lo spettacolo delle forme che mutano senza posa, in una opposizione instabile che fa pensare a quella perpetua creazione degli elementi primordiali della natura che contempliamo davanti al mare.
(Marcel Proust)

E’ difficile stabilire se gli adolescenti hanno i dolori della crescita o sono i dolori della crescita.
(Anonimo)

I giovani tendono a ignorare le tradizioni dei loro padri. La ribellione adolescenziale è stata responsabile dei più assurdi costumi. Più in certo modo è ridicolo, più gli adolescenti si aggrappano ad esso.
(David Eddings)

Pensai che tutto dovesse cedere di fronte a me, che l’intero universo dovesse lusingare i miei capricci, e che io avessi il diritto di soddisfarli a volontà.
(Marchese de Sade)

Il tempo che ci metti a capire un quattordicenne, questo ha 15 anni.
(Robert Brault)

Troppi ragazzi di oggi hanno denti dritti e una morale storta.
(Anonimo)

I media, i social network soprattutto, sottopongono questa generazione di adolescenti a stimoli che diventano addirittura più forti del normale sviluppo biologico. Più che la crescita fisica, anticipano atteggiamenti, comportamenti, pulsioni. E se il corpo è troppo giovane per vivere quelle esperienze sono guai.
(Leo Venturelli)

A quattordici anni non hai bisogno di una malattia o della morte per la tragedia.
(Jessamyn West)

A diciassette anni, le crisi più piccole hanno assunto proporzioni enormi; i pensieri di qualcun altro potrebbero attecchire nel terriccio della tua mente; avere qualcuno che ti accetta diventa vitale come l’ossigeno.
(Jodi Picoult)

Penso che a una certa età, diciamo intorno ai quindici o sedici anni, la poesia è come la masturbazione. Ma più tardi nella vita i buoni poeti bruciano le loro prime poesie, e i cattivi poeti le pubblicano. Per fortuna ho rinunciato piuttosto rapidamente.
(Umberto Eco)

Nessuno si sofferma sul periodo di mezzo della vita, quello in cui il bruco lotta per diventare farfalla. Ci si ricorda sempre e solo dello strisciare sulla terra o dello spiccare il volo…L’adolescenza sembra essere un periodo fantasma, occupato solo da un ingombrante soggetto: l’attesa. Eppure è il periodo che più lascia tracce nella nostra personalità. I dolori, le vittorie, le delusioni, le piccole grandi conquiste, tutte quelle emozioni vissute nè con l’inconsapevolezza del bimbo e nè con la rassegnazione dell’anziano – quelle ci hanno formato, plasmato, reso le persone che siamo oggi. Dovremmo dare più importanza agli adolescenti, più valore, più rispetto. Sono loro le farfalle che riempiranno di colore il cielo del nostro futuro.
(Anton Valigt)

Quando ero un ragazzo di quattordici anni, mio padre era così ignorante che non riuscivo a sopportare di avere un vecchio intorno. Quando ho avuto ventuno anni sono rimasto stupito di quante cose quell’uomo avesse imparato in soli sette anni!
(Mark Twain)

Quando hai diciassette anni non fai veramente sul serio.
(Jean Nicolas Arthur Rimbaud)

L’adolescenza è un periodo di grandi ideali, forse confusi ma comunque forti e sinceri, un periodo in cui l’essere umano tenta di penetrare in quella fortezza che è il mondo degli adulti e per questo s’impegna a compiere imprese ben più ardue di quanto si immagini. È per questo che spesso gli adolescenti si preoccupano delle sorti del mondo, si occupano di ecologia, fanno volontariato, partecipano a manifestazioni politiche più di quanto possa mai fare un adulto.
(Melissa P.)

Quella fase precaria dell’esistenza che è l’adolescenza, dove l’identità appena abbozzata non si gioca come nell’adulto tra ciò che si è e la paura di perdere ciò che si è, ma nel divario ben più drammatico tra il non sapere chi si è e la paura di non riuscire a essere ciò che si sogna.
(Umberto Galimberti)

Il tempo speso in malo modo durante la gioventù è talvolta l’unica libertà che una persona abbia mai avuto.
(Anita Brookner)

L’adolescenza è l’epoca in cui l’esperienza la si conquista a morsi.
(Jack London)

Un ragazzo è, di tutte le bestie selvagge, la più difficile da trattare.
(Platone)

Le teenager sono ragazze che sanno più cose sulla pillola di quanto le loro madri sappiano sulla nascita.
(Dustin Hoffman)

Non c’è un ragazzo che non è andato fuori nel mondo che alla fine non sia tornato nella sua vecchia casa portando un fagotto di panni sporchi.
(Art Buchwald)

Una baby-sitter è un adolescente che si comporta come un adulto, mentre gli adulti sono fuori e si comportano come adolescenti.
(Autore sconosciuto)

Nell’adolescenza si fa gran conto del giudizio altrui. Rossore sulle guance dei figli davanti alle intemperanze in pubblico del padre o della madre.
(Francesco Burdin)

Adolescenza significa scuola superiore, università, patente di guida, discoteche, un corpo che cambia, una vocalizzazione verbale che modifica i ritmi ed i toni, e l’inizio delle prime preoccupazioni personali. Significa la crescita dei peli sul corpo, reggiseno, mestruazioni, prime rasature e magari anche quella sofferenza immeritata, che sconvolge i piani e la mente, che è l’acne.
(Barbara Fabbroni)

Le adolescenze troppo caste fanno le vecchiaie dissolute.
(André Gide)

Vorrei che non esistesse quell’età tra i sedici anni e i ventitré o che la gioventù dormisse per tutto quell’intervallo; perché non c’è nient’altro in mezzo se non ingravidare le ragazze, offendere gli anziani, rubare ed azzuffarsi.
(William Shakespeare)

Un embrione virile di adolescente è uno stupido magma pre-filosofico con i brufoli in faccia e che soffre d’eccedenza seminale.
(Felipe Benítez Reyes)

Era ferocemente bello il modo il cui alcuni giovani maschi si mostravano, come se tutto il loro essere apparisse attraverso i loro occhi e i loro grandi nasi e le loro membra sgraziate.
(Eloisa James)

Neve e adolescenza sono gli unici problemi che scompaiono se li ignoriamo abbastanza a lungo.
(Earl Wilson)

Poi, con il tempo, la ferita dell’adolescenza si era rimarginata. I lembi di pelle si erano avvicinati, con movimenti impercettibili ma continui. A ogni nuova abrasione la crosta cedeva, ma poi ostinatamente tornava a formarsi, più scura e spessa. Infine un nuovo strato di pelle, liscio ed elastico, era andato a sostituire quello mancante. Da rossa, la cicatrice era diventata bianca e aveva finito per confondersi con tutte le altre.
(Paolo Giordano)

Eccoti qui, decidi che la fase dell’eterna adolescenza è finita e che è ora di crescere e crescerai. E allora tutto cambia e questa volta cambierà. Avrai una casa più grande, la piscina, il garage col posto auto, il prato sempre curato, il portico fiorito e le porte smaltate, il cane che chiamerai Marx e la barca che chiamerai Giulia, avrai la salute assicurata, la vita assicurata, il frigorifero sempre pieno per non sentirti povero, un tappeto etnico per continuare a sentirti giovane e finestre da cui entra sempre il sole… E allora avrai la tua famiglia felice, i tuoi bambini in salute e lei… Avrai lei… Che ti ricorda tutte le cose belle che avete avuto. Non è questo che avevi sempre sognato?
(Dal film L’ultimo bacio)

Ricordati che sei all’ultimo stadio della tua vita di adolescente quando ti rende felice il solo sapere che il telefono squilla per te.
(Fran Lebowitz)

Le quattro fasi dell’uomo sono infanzia, fanciullezza, adolescenza e obsolescenza.
(Art Linkletter)

A mano a mano che invecchia, l’uomo intelligente deve simulare la sicurezza dogmatica dell’adulto. Per proteggere l’adolescente che continua a vivere in lui.
(Nicolás Gómez Dávila)

Ci sono adolescenze che si innescano a novanta anni.
(Alda Merini)

L’adolescenza è la stessa tragedia si svolge di nuovo e poi di nuovo. Le uniche cose che cambiano sono i oggetti di scena.
(Lindsey Leavitt)

Adolescente: colui che sta lentamente guarendo dall’infanzia.
(Ambrose Gwinnett Bierce)

Commenti:

  • watankaaa...

    bellissime frasi, e molto emozionante

    dicembre 29, 2015

Sorry, the comment form is closed at this time.