Frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza. Tra i temi correlati si vedano Frasi e aforismi contro il razzismo e Frasi, aforismi e citazioni sulla democrazia.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’uguaglianza

uguaglianza_eguality

Nasciamo uguali, ma l’uguaglianza cessa dopo cinque minuti: dipende dalla ruvidezza del panno in cui siamo avvolti, dal colore della stanza in cui ci mettono, dalla qualità del latte che beviamo e dalla gentilezza della donna che ci prende in braccio.
(Joseph Mankiewicz)

Tutti gli uomini nascono uguali, però è l’ultima volta in cui lo sono.
(Abraham Lincoln)

Ognuno è impastato nella stessa pasta ma non cotto nello stesso forno.
(Proverbio Yiddish)

Dovunque sono uomini, sono diversità di opinioni, disparità di sentimenti, differenza di umori, tali e tante variazioni temporanee o permanenti, che il consenso perfetto è impossibile, non dico fra tutti o fra molti, ma fra pochi, fra due.
(Federico De Roberto)

Equa distribuzione della ricchezza non significa che tutti noi dovremmo essere milionari – significa solo che nessuno dovrebbe morire di fame.
(Dodinsky)

L’uguaglianza sarà forse un diritto, ma nessuna potenza umana saprà convertirlo in un fatto.
(Honoré de Balzac)

È falso che l’uguaglianza sia una legge di natura: la natura non ha fatto nulla di eguale. La sua legge sovrana è la subordinazione e la dipendenza.
(Marchese di Vauvenargues)

L’uguaglianza consiste nel ritenerci uguali a coloro che stanno al di sopra di noi, e superiori a coloro che stanno al di sotto.
(Adrien Decourcelle)

Egalitarista. Il genere di riformatore politico e sociale interessato a fare scendere gli altri al proprio livello più che a sollevarsi a quello degli altri.
(Ambrose Bierce)

In America tutti sono dell’opinione che non ci sono classi sociali superiori, dal momento che tutti gli uomini sono uguali, ma nessuno accetta che non ci siano classi sociali inferiori, perché, dai tempi di Jefferson in poi, la dottrina che tutti gli uomini sono uguali vale solo verso l’alto, non verso il basso.
(Bertrand Russell)

Ci sono due dichiarazioni sugli esseri umani che sono vere: che tutti gli esseri umani sono uguali, e che tutti sono differenti. Su questi due fatti è fondata l’intera saggezza umana.
(Mark Van Doren)

L’acqua del fiume che io tocco chissà dove nel mondo qualcun altro l’ha già toccata. La stella che io vedo chissà dove nel mondo qualcuno la sta guardando. Il vento che io sento chissà dove nel mondo qualcuno lo sentirà. Quante sono le persone a cui sono unito senza saperlo?
(Fabrizio Caramagna)

Davanti a Dio siamo tutti ugualmente saggi… e ugualmente sciocchi.
(Albert Einstein)

Perché noi non siamo né al di sopra né al di sotto del resto: tutto quello che è sotto il cielo è sottoposto a una stessa legge e a una stessa sorte… Le anime degli imperatori e dei ciabattini sono fatte su uno stesso stampo.
(Michel De Montaigne)

L’uguaglianza deve essere quella delle opportunità, non può essere ovviamente quella dei risultati.
(John Dryden)

Ho letto tempo fa che nel futuro gli uomini saranno tutti uguali. Ugualmente ricchi o ugualmente poveri?
(Zarko Petan)

Gli uomini sono nati uguali ma sono anche nati diversi.
(Erich Fromm)

La figlia del re, giocando con una delle sue cameriere, le guardò la mano, e dopo avervi contato le dita esclamò: “Come! Anche voi avete cinque dita come me?!”. E le ricontò per sincerarsene.
(Nicolas Chamfort)

Noi sosteniamo che queste verità sono per sé evidenti: che tutti gli uomini sono creati uguali; che sono dotati dal Creatore di certi diritti inalienabili, tra i quali sono la vita, la libertà e la ricerca della felicità; che per garantire questi diritti sono istituiti tra gli uomini i governi, che derivano i loro giusti poteri dal consenso dei governati; che, ogni qualvolta una forma di governo diventi perniciosa a questi fini, è nel diritto del popolo di modificarla o di abolirla.
(Thomas Jefferson, Dichiarazione d’Indipendenza degli Stati Uniti d’America)

“Libertè, Egalitè, Fraternitè”
(Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino”, 1795)

Tutta la società diventerà un unico ufficio e un’unica fabbrica con uguale lavoro e paga uguale.
(Vladimir Lenin)

Il vizio inerente al capitalismo è la divisione ineguale dei beni; la virtù inerente al socialismo è l’uguale condivisione della miseria.
(Sir Winston Churchill)

Allo stato naturale… tutti gli uomini nascono uguali, ma non possono continuare in questa uguaglianza. La società gliela fa perdere, ed essi la recuperano solo con la protezione della legge.
(Montesquieu)

La prima uguaglianza è l’equità
(Victor Hugo)

L’uguaglianza ha un organo: l’istruzione gratuita e obbligatoria.
(Victor Hugo)

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
(Costituzione della Repubblica Italiana, Art. 3, 1947)

Nessuno vi può dare la libertà. Nessuno vi può dare l’uguaglianza o la giustizia. Se siete uomini, prendetevela.
(Malcolm X)

Finché c’è una classe inferiore io vi appartengo, finché c’è una classe criminale io vi appartengo, finché c’è un’anima in prigione io non sono libero.
(Eugene V. Debs)

Le lacrime di un uomo rosso, giallo, nero, marrone o bianco sono tutti uguali.
(Martin H. Fischer)

C’è qualcosa di sbagliato quando l’onestà porta uno straccio, e la furfanteria una veste; quando il debole mangia una crosta, mentre l’infame pasteggia nei banchetti.
(Robert Ingersoll)

L’uguaglianza non esiste fin a quando ciascuno non produce secondo le sue forze e consuma secondo i suoi bisogno.
(Louis Blanc)

Amici miei, vi dico che, anche se dovrete affrontare le asperità di oggi e di domani, io ho sempre davanti a me un sogno. E’ un sogno profondamente radicato nel sogno americano, che un giorno questa nazione si leverà in piedi e vivrà fino in fondo il senso delle sue convinzioni: noi riteniamo ovvia questa verità, che tutti gli uomini sono creati uguali.
(Martin Luther King)

Vivere nel mondo di oggi ed essere contro l’uguaglianza per motivi di razza o colore è come vivere in Alaska ed essere contro la neve.
(William Faulkner)

Fino a quando la giustizia non sarà cieca al colore, fino a quando l’istruzione non sarà inconsapevole della razza, fino a quando l’opportunità non sarà indifferente al colore della pelle degli uomini, l’emancipazione sarà un proclama ma non un fatto.
(Lyndon B. Johnson)

Un uomo non può tenere un altro uomo nel fango senza restare nel fango con lui.
(Booker T. Washington)

Viviamo in un sistema che sposa il merito, l’uguaglianza e la parità di condizioni, ma esalta quelli con la ricchezza, il potere, e la celebrità, in qualunque modo l’abbiano guadagnato.
(Derrick A. Bell)

Se le malattie e le sofferenze non fanno distinzione tra ricchi e poveri, perché dovremmo farlo noi?
(Sathya Sai Baba)

Se ci pungete non diamo sangue, noi? Se ci fate il solletico, non ridiamo? Se ci avvelenate non moriamo?
(William Shakespeare)

Guardo i volti delle persone che lottano per la propria vita, e non vedo estranei.
(Robert Brault)

Qualunque certezza tu abbia stai sicuro di questo: che tu sei terribilmente come gli altri.
(James Russell Lowell)

Lo stesso Dio che ha creato Rembrandt ha creato te, ed agli occhi di Dio tu sei prezioso come Rembrandt o come chiunque altro.”
(Zig Ziglar)

È bello quando due esseri uguali si uniscono, ma che un uomo grande innalzi a sé chi è inferiore a lui, è divino.
(Friedrich Hölderlin)

Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola.
(Khalil Gibran)

Il sole splende per tutti.
(Proverbio latino)

La pioggia non cade su un tetto solo.
(Proverbio africano)

In quanto uomini, siamo tutti uguali di fronte alla morte.
(Publilio Siro)

La morte è questo: la completa uguaglianza degli ineguali.
(Vladimir Jankélévitch)

Nella vita si prova a insegnare che siamo tutti uguali, ma solo la morte riesce ad insegnarlo davvero.
(Anonimo)

Nella democrazia dei morti tutti gli uomini sono finalmente uguali. Non vi è né rango né posizione né prerogativa nella repubblica della tomba.
(John James Ingalls).

Finito il gioco, il re e il pedone tornano nella stessa scatola.
(Proverbio Italiano).

L’uguale distribuzione della ricchezza dovrebbe consistere nel fatto che nessun cittadino sia tanto ricco da poter comprare un altro, e nessuno tanto povero che abbia necessità di vendersi.
(Armand Trousseau)

L’amore, è l’ideale dell’uguaglianza.
(George Sand)

L’amore pretende di parificare, ma il denaro riesce a differenziare.
(Aldo Busi)

Noi che siamo liberali e progressisti sappiamo che i poveri sono uguali a noi in tutti i sensi, tranne quello di essere uguali a noi.
(Lionel Trilling)

La saggezza dell’uomo non ha ancora escogitato un sistema di tassazione che possa operare con perfetta uguaglianza.
(Andrew Jackson)

Nessun uomo è al di sopra della legge, e nessuno è al di sotto di esso.
(Theodore Roosevelt)

Siamo tutti uguali davanti alla legge, ma non davanti a coloro che devono applicarla
(Stanislaw Jerzy Lec)

La maestosa uguaglianza delle leggi proibisce ai ricchi come ai poveri di dormire sotti i ponti, di mendicare per strada e di rubare il pane.
(Anatole France)

Perché in Italia la stupenda frase “La Giustizia è uguale per tutti” è scritta alle spalle dei magistrati?
(Giulio Andreotti

La scuola dava peso a chi non ne aveva, faceva uguaglianza. Non aboliva la miseria, però tra le sue mura permetteva il pari. Il dispari cominciava fuori.
(Erri De Luca)

Qui vige l’eguaglianza. Non conta un cazzo nessuno!”
(Dal film Full metal jacket)

Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri.
(George Orwell)

Per realizzare una democrazia compiuta occorre avere il coraggio di rimettere in discussione il diritto di voto. Non posso guidare un aeroplano appellandomi al principio di uguaglianza: devo prima superare un esame di volo. Perché quindi il voto, attività non meno affascinante e pericolosa, dovrebbe essere sottratta a un esame preventivo di educazione civica e di conoscenza minima della Costituzione?
(Massimo Gramellini)

La via dell’uguaglianza si percorre solo in discesa: all’altezza dei somari è facilissimo instaurarla.
(Conte di Rivarol)

La parità e l’uguaglianza non esistono né possono esistere. E’ una menzogna che possiamo essere tutti uguali; si deve dare a ognuno il posto che gli compete.
(Pancho Villa)

Fu un uomo saggio colui che disse che non vi è più grande ineguaglianza di un uguale trattamento di diseguali.
(Felix Frankfurter)

Non c’è nulla che sia più ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali.
(Lorenzo Milani)

Quella secondo la quale tutti gli uomini sono eguali è un’affermazione alla quale, in tempi ordinari, nessun essere umano sano di mente ha mai dato il suo assenso
(Aldous Huxley)

L’uguaglianza è una regola che non ha che delle eccezioni.
(Ernest Jaubert)

Nell’incredibile moltitudine che potrebbe venir fuori da una sola coppia umana, che disuguaglianze e varietà! Vi si trovano grandi e piccoli, biondi e bruni, belli e brutti, deboli e forti. Tutto vi figura: il peggiore e l’eccellente, la tara e il genio, la mostruosità in alto e quella in basso. Dall’unione di due individui, tutto può nascere. Punto di congiunzione da cui non si deve sperare tutto e temere tutto. La coppia più banale è gravida di tutta l’umanità.
(Jean Rostand)

Anche tra egualitari fanatici il più breve incontro ristabilisce le disuguaglianze umane.
(Nicolás Gómez Dávila)

Io non ho rispetto per la passione dell’uguaglianza, che a me sembra una semplice invidia idealizzata.
(Oliver Wendell Holmes Jr)

Il significato della parola uguaglianza non deve essere “omologazione”.
(Anonimo)

Sì, c’è qualcosa in cui noi ci assomigliamo: tu e io ci crediamo differenti in modo uguale.
(Jordi Doce)

Le donne che cercano di essere uguali agli uomini mancano di ambizione.
(Timothy Leary)

Assistere l’autodeterminazione del popolo sulla base della massima uguaglianza possibile e mantenere la libertà, senza la minima interferenza di qualsivoglia potere, neppure provvisorio.
(Michail Bakunin)

L’uguaglianza non può regnare che livellando le libertà, diseguali per natura.
(Charles Maurras)

I legislatori o rivoluzionari che promettono insieme uguaglianza e libertà sono o esaltati o ciarlatani.
(Goethe)

Quando sicurezza e uguaglianza sono in conflitto, non bisogna esitare un momento: l’uguaglianza va sacrificata.
(Jeremy Bentham)

Una società che mette l’uguaglianza davanti libertà otterrà né l’una né l’altra. Una società che mette la libertà davanti all’uguaglianza avrà un buon livello di entrambe.
(Milton Friedman)

Libertà, Uguaglianza, Fraternità – come arrivare ai verbi?
(Stanislaw Jerzy Lec)

“Libertà, Fraternità, Uguaglianza”, d’accordo. Ma perchè non aggiungervi “Tolleranza, Intelligenza, Conoscenza?”
(Laurent Gouze)

Dicesi problema sociale la necessità di trovare un equilibrio tra l’evidente uguaglianza degli uomini e la loro evidente disuguaglianza.
(Nicolás Gómez Dávila)

Credo nell’uguaglianza. Gli uomini calvi dovrebbero sposare donne calve.
(Fiona Pitt-Kethley)

Nel mondo contemporaneo l’unico posto dove si realizza la perfetta uguaglianza è nel traffico.
(Fragmentarius)

Nella troppa disuguaglianza delle fortune, egualmente che nella perfetta eguaglianza, l’annua riproduzione si restringe al puro necessario, e l’industria s’annienta, poiché il popolo cade nel letargo.
(Pietro Verri)

Se ciò che io dico risuona in te, è semplicemente perché siamo entrambi rami di uno stesso albero.
(William Butler Yeats)

Chiunque può fuggire nel sonno, siamo tutti geni quando sogniamo, il macellaio e il poeta sono uguali là.
(EM Cioran)

Io amo la notte perché di notte tutti i colori sono uguali e io sono uguale agli altri…
(Bob Marley)

Il mio diritto di uomo è anche il diritto di un altro; ed è mio dovere garantire che lo eserciti.
(Thomas Paine)

Chi vede tutti gli esseri nel suo stesso Sé, ed il suo Sé in tutti gli esseri, perde ogni paura.
(Isa Upanishad)

Commenti:

  • ME

    Tutti siamo diversamente uguali.

    febbraio 10, 2016
  • Fedi

    Siamo diversi ?
    Si siamo diversi
    Da cosa si vede?
    Dal colore della nostra pelle
    Dalla religione in qui crediamo ecc
    Ma allo stesso tempo siamo uguali difronte lo stato
    Perchè?
    Perché siamo tutti esseri umani

    febbraio 28, 2017

Sorry, the comment form is closed at this time.