Frasi, citazioni e aforismi sull’inferno

Antico quanto la coscienza, l’inferno è legato alla condizione umana, che vi proietta sofferenza, odio, contraddizioni, solitudine e impotenza, allo stesso modo in cui il paradiso è la sublimazione di speranze, gioie e desiderio di felicità.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’inferno. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul diavolo e Frasi, citazioni e aforismi sul paradiso.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’inferno

inferno_hell

Forse questo mondo è l’inferno di un altro pianeta.
(Aldous Huxley)

All’inferno ci va chi ci crede.
(Alberto Arbasino)

L’inferno c’è, ma è vuoto.
(Hans Urs von Balthasar)

L’inferno è la sofferenza di non poter più amare.
(Fëdor Dostoevskij)

L’inferno è lo stato di chi ha cessato di sperare.
(Archibald Joseph Cronin)

L’Inferno è guardarsi indietro in quella frazione di secondo e scoprire di aver sprecato l’occasione per rendere degno il miracolo della vita.
(Paulo Coelho)

Per l’uomo non c’è altro inferno che la stupidità e la malvagità dei suoi simili.
(Marchese de Sade)

Noi siamo all’Inferno, e la sola scelta che abbiamo è tra essere i dannati che vengono tormentati o i diavoli addetti al loro supplizio.
(Albert Caraco)

Chi dice che l’inferno è nell’aldilà conosce male l’aldiquà.
(Roberto Gervaso)

L’inferno sono gli altri.
(Jean Paul Sartre)

Può darsi che l’inferno dopo la morte sia scoprire che cosa gli altri hanno pensato di noi e che cosa noi abbiamo pensato di loro.
(Ewa Radomska)

L’inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui.
(William Shakespeare)

L’inferno non sono gli altri. L’inferno sei te stesso.
(Ludwig Wittgenstein)

Anche Iddio ha il suo inferno: è il suo amore per gli uomini.
(Friedrich Nietzsche)

Il denaro è l’inferno.
(Proverbio russo)

Non c’è inferno più atroce del fallimento in un grande scopo.
(John Keats)

Immagino l’inferno in questo modo: la puntualità italiana, l’umorismo tedesco e il vino inglese.
(Peter Ustinov)

Il Paradiso lo preferisco per il clima, l’Inferno per la compagnia.
(Mark Twain)

Le condizioni climatiche nell’inferno sono certamente spiacevoli, ma la compagnia della gente di là sarebbe interessante.
(Oscar Wilde)

Sapete cosa manca al nostro Pianeta? Il calore dell’inferno e la luce del paradiso
(Efim Tarlapan)

Meglio regnare all’inferno che servire in cielo.
(John Milton)

Preferisco un inferno intelligente a un paradiso stupido.
(Blaise Pascal)

La scelta profonda dell’uomo sarà sempre per un inferno appassionato, piuttosto che per un paradiso inerte
(Guido Ceronetti)

Inferno cristiano: fuoco. Inferno pagano: fuoco. Inferno maomettano: fuoco. Inferno indù: fiamme. A credere alle religioni, Dio è un rosticciere.
(Victor Hugo)

Per gli italiani l’inferno è quel posto ove si sta con le donne nude e con i diavoli ci si mette d’accordo.
(Ennio Flaiano)

Al mio segnale, scatenate l’inferno.
(Dal film Il gladiatore)

La vita scorre molto veloce: ti fa precipitare dal cielo all’inferno in pochi secondi.
(Paulo Coelho)

L’inferno non ha limiti e non è circoscritto in un unico luogo; perché dov’è l’inferno, lì noi sempre saremo.
(Christopher Marlowe)

Che senso avrebbe l’inferno se i dannati non fossero in grado di sognare il paradiso?”
(Neil Gaiman)

Questo è ciò che potrebbe essere l’inferno: una piccola chiacchierata al mormorio del Lete riguardo ai bei tempi andati, quando preferivamo essere morti.
(Samuel Beckett)

Si parla spesso del fuoco dell’inferno, ma nessuno l’ha mai visto. L’inferno, è il freddo.
(Georges Bernanos)

L’inferno è l’assenza.
(Paul Verlaine)

L’Inferno è l’impossibilità della ragione.
(Dal film Platoon)

Forse non finiamo all’inferno per quello che facciamo. Forse finiamo all’inferno per quello che non facciamo. Per le cose che lasciamo a metà.
(Chuck Palahniuk)

La qualità speciale di inferno è quello di vedere tutto chiaramente fino all’ultimo dettaglio.
(Yukio Mishima)

Non pensare che l’inferno sia nascosto da qualche parte nelle profondità della Terra. L’inferno è qui: tu sei all’inferno e l’inferno è in te.
(Osho)

Nessuno ha mai scritto, dipinto, scolpito, modellato, costruito o inventato se non per uscire letteralmente dall’inferno.
(Antonin Artaud)

Le pene dell’inferno furono inventate per supplire alle insufficienti attrattive che ci si offrono in Paradiso.
(Napoleone Bonaparte)

Inferno è stare un giorno in paradiso e un altro chissà dove
(Umberto Silva)

È più facile per l’immaginazione comporsi un inferno con il dolore che un paradiso con il piacere.
(Antoine Rivarol)

Lingue ardenti di fiamma invisibile imprimono il marchio dell’inferno sulla mia anima esausta.
(H. P. Lovecraft)

Una vita di felicità! Nessun uomo vivente potrebbe sopportarla: sarebbe l’inferno sulla terra.
(George Bernard Shaw)

Ognuno di noi ha i suoi inferni, si sa. Ma io ero in testa, di tre lunghezze sugli inseguitori.
(Charles Bukowski)

Diavolo vado bene di qui per l’inferno? – Sì, sempre storto
(Ennio Flaiano)

La strada più sicura per l’inferno è il graduale pendio dolce, morbido sotto i piedi, senza brusche svolte, senza tappe, senza segnaletica
(Cs Lewis)

Dio, nella sua infinita saggezza, ha nascosto l’inferno in mezzo al paradiso per fare in modo che stessimo sempre attenti.
(Paulo Coelho)

I malvagi lavorano più duramente per andare all’inferno di quanto non facciano i giusti per andare in paradiso.
(Josh Billings)

L’inferno e la punizione eterna sono la cosa più assurda e il pensiero più sgradevole che siano mai entrati nella testa di un uomo mortale.
(George Berkeley)

L’invenzione dell’inferno è la cosa più orrenda, ed è difficile concepire come, dopo questa invenzione, ci si possa ancora aspettare qualcosa di buono dagli uomini.
(Elias Canetti)

Chi cerca di realizzare il paradiso in terra, sta in effetti preparando per gli altri un molto rispettabile inferno.
(Paul Claudel)

Ciò che ha sempre reso lo stato un inferno in terra è stato proprio il tentativo dell’uomo di renderlo un paradiso.
(Friedrich Hölderlin)

È l’inferno, ovviamente, che rende potenti i sacerdoti, non il paradiso, perché dopo migliaia di anni di cosiddetta civiltà la paura rimane l’unico denominatore comune del genere umano.
(Henry Louis Mencken)

Il fatto che le minacce dell’inferno abbiano una loro utilità sociale non è un argomento a sostegno della verità della religione: è semplicemente un argomento a sfavore della specie umana.
(Henry Louis Mencken)

L’inferno ringrazia: la Chiesa l’ha finanziato con la sua pubblicità
(Billy)

È dell’inferno dei poveri che è fatto il paradiso dei ricchi.
(Victor Hugo)

Siamo tutti in fondo a un inferno, dove ogni attimo è un miracolo.
(EM Cioran)

Per me si va ne la città dolente,
per me si va ne l’etterno dolore,
per me si va tra la perduta gente.
Giustizia mosse il mio alto fattore:
fecemi la divina podestate,
la somma sapienza e ‘l primo amore.
Dinanzi a me non fuor cose create
se non etterne, e io etterno duro.
Lasciate ogne speranza, voi ch’intrate.
(Dante Alighieri)

Sono d’accordo con Dante, che i luoghi più caldi dell’inferno sono riservati a coloro che, in un periodo di crisi morale, mantengono la loro neutralità.
(Martin Luther King Jr)

L’Inferno – esatto quanto un verbale. Il Purgatorio – falso come ogni allusione al Cielo. Il Paradiso – sfoggio di invenzioni e di insulsaggini
(EM Cioran)

L’Inferno di Dante è pieno di italiani che rompono i coglioni agli altri.
(Ennio Flaiano)

Le persone che hanno pregiudizi all’Inferno finiscono tutte insieme. Nello stesso posto. Un luogo comune.
(Dlavolo, Twitter)

L’importante è che all’inferno ci dividano per social network.
(samanthifera, Twitter)

Non c’è salvezza su questa terra e forse neppure in paradiso. Dopotutto è caduto anche il più luminoso degli angeli di Dio. L’unico luogo sicuro è l’inferno, dove non c’è più niente da perdere.
(Tim Willoks)

Il cuore dell’uomo è il suo paradiso o il suo inferno.
(Jean-Jacques Rousseau)

Ho bisogno di angeli. L’inferno mi ha inghiottito per troppi anni. Ma finalmente ho capito questo – ho bruciato centomila vite umane, con la forza del mio dolore.
(Antonin Artaud)

La mente è un universo e può fare un paradiso dall’inferno o un inferno dal paradiso.
(John Milton)

Donne: diavoli senza i quali la vita sarebbe un inferno.
(Roberto Gervaso)

Certe affinità portano all’inferno. Ma il viaggio è paradisiaco
(istintomaximo, Twitter)

Uno non fu mai ammogliato, e questo è il suo inferno; un altro sì, e questa è la sua dannazione.
(R.Burton)

Non concepire più nessun Dio e non concepirai più nemmeno l’inferno.
(Friedrich Dürrenmatt)

Da quando l’uomo non crede più all’inferno, ha trasformato la sua vita in qualcosa che somiglia all’inferno. Non può farne a meno.
(Ennio Flaiano)

Per i vili e gl’increduli, gli abietti e gli omicidi, gl’immorali, i fattucchieri, gli idolàtri e per tutti i mentitori è riservato lo stagno ardente di fuoco e di zolfo.
(Giovanni, Apocalisse)

Togliete a un cristiano la paura dell’inferno e gli avrete tolto la fede.
(Denis Diderot)

L’esistenza di una creazione senza Dio, senza scopo, mi sembra meno assurda che la presenza di un Dio perfetto, che crea un uomo imperfetto per fargli correre il rischio di una punizione infernale.
(Armand Salacrou)

L’inferno è per i puri; questa è la legge del mondo morale. Esso è infatti per i peccatori, e peccare si può soltanto contro la propria purezza. Se si è una bestia, non si può peccare e non si sente nulla di un inferno. Così è stabilito, e certamente l’inferno è tutto popolato soltanto da gente per bene, il che non è giusto; ma che cos’è mai la nostra giustizia!
(Thomas Mann)

All’inferno vanno fornicatori e ninfomani, blasfemi e giullari, artisti senza dio e poeti maledetti, e volete dirmi che è un brutto posto?
(rickdufer, Twitter)

Paradiso e inferno sembrano sproporzionati rispetto a me: le azioni degli uomini non meritano tanto.
(Jorge Luis Borges)

Gli animali non si preoccupano del Paradiso o dell’Inferno. Nemmeno io, forse è per questo che andiamo d’accordo.
(Charles Bukowski)

Chi ha più motivo di temere l’inferno, colui che ignora se vi sia un inferno ed è certo, nel caso in cui ci sia, della propria dannazione, o colui che è persuaso che esiste l’inferno, e se c’è ha la speranza di essere salvato?
(Blaise Pascal)

Non è Dio che ci manda all’inferno. Siamo noi che volontariamente ci andiamo.
(Padre Gabriele Amorth)

La paura dell’inferno è l’inferno stesso, e il desiderio del paradiso è il paradiso stesso.
(Khalil Gibran)

In una giornata si possono vivere i terrori dell’inferno; di tempo ce n’è più che abbastanza.
(Ludwig Wittgenstein)

Io la vita l’ho goduta perché mi piace anche l’inferno della vita e la vita è spesso un inferno. Per me la vita è stata bella perché l’ho pagata cara.”
(Alda Merini)

Non volevo nascere (e sono nato), non volevo vivere (e sto vivendo), ma quando morirò andrò in paradiso (perché l’inferno lo sto già vivendo).”
(Jim Morrison)

Ne combino di tutti i colori perché ho un preciso scopo da raggiungere: quando morirò voglio andarmene all’Inferno, non in Paradiso. Il diavolo ha merce migliore da proporre! Dio non può offrire altro che musica pallosa e suore…”
(Liam Gallagher)

La strada per l’inferno è lastricata di buone intenzioni.
(Proverbio)

Non mi piace l’idea di andare o in Paradiso o all’Inferno, perché ho amici in entrambi i luoghi.
(Mark Twain)

La terra è un paradiso. L’inferno è non accorgersene.
(Jorge Luis Borges)