Frasi, citazioni e aforismi sulla patria

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla patria. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul patriottismo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla patria

patria

Nulla è tanto dolce quanto la propria patria e famiglia, per quanto uno abbia in terre strane e lontane la magione più opulenta.
(Omero)

La patria, probabilmente, è come la famiglia, se ne sente il suo valore solo quando la si perde.
(Gustave Flaubert)

È un fatto ben noto che noi riconosciamo sempre la nostra patria quando siamo sul punto di perderla.
(Albert Camus)

La Patria non è un’opinione. O una bandiera e basta. La Patria è un vincolo fatto di molti vincoli che stanno nella nostra carne e nella nostra anima, nella nostra memoria genetica. È un legame che non si può estirpare come un pelo inopportuno.
(Oriana Fallaci)

L’individuo che non onora la propria terra, non onora se stesso.
(Paulo Coelho)

Non c’è dolore più grande della perdita della terra natia.
(Euripide)

L’accento del paese natale resta nella mente e nel cuore, come nel linguaggio.
(François de La Rochefoucauld)

Il problema della patria forse alla fin fine non è altro che un problema di linguaggio! Dovunque si trovi, dovunque vada, l’uomo continua a pensare con le parole, con la sintassi del suo paese.
(Roger Martin du Gard)

Quando un popolo ha perduto patria e libertà e va disperso pel mondo, la lingua gli tiene luogo di patria e di tutto.
(Tullio De Mauro)

Portami ovunque, amore
e ovunque conduci le mie dita
come se tu fossi la patria
e io il tuo unico abitante.
(Mario Meléndez)

Un paese ci vuole, non fosse che per il gusto di andarsene via. Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra, c’è qualcosa di tuo, che anche quando non ci sei resta ad aspettarti. Ma non è facile starci tranquillo.
(Cesare Pavese)

Il modo migliore per aumentare l’amore che proviamo per il nostro paese natale è quello di soggiornare per qualche tempo in uno straniero.
(William Shenstone)

Mai potrai smettere di amare la terra con cui hai condiviso il freddo.
(Vladimir Majakovskij)

Non chiedete cosa possa fare la patria per voi: chiedete cosa potete fare voi per la patria.
(John Fitzgerald Kennedy)

Mi piace vedere un uomo orgoglioso del posto in cui vive..mi piace vedere un uomo che vive in un modo tale..che il suo posto sarà orgoglioso di lui…..
(Abraham Lincoln)

E’ dolce e onorevole morire per la patria – Dulce et decorum pro patria mori
(Orazio)

Stringiti alla patria e siile fedele con tutto il tuo cuore.
(Friedrich Schiller)

Oh miei fratelli! amate la Patria. La Patria è la nostra casa: la casa che Dio ci ha data, ponendovi dentro una numerosa famiglia che ci ama e che noi amiamo, con la quale possiamo intenderci meglio e più rapidamente che con altri, e che per la concentrazione sopra un dato terreno e per la natura omogenea degli elementi ch’essa possiede, è chiamata a un genere speciale d’azione. La Patria è la nostra lavoreria: i prodotti della nostra attività devono stendersi da quella a beneficio di tutta la terra; ma gli strumenti del lavoro che noi possiamo meglio e più efficacemente trattare, stanno in quella, e noi non possiamo rinunziarvi senza tradire l’intenzione di Dio e senza diminuire le nostre forze. Lavorando, secondo i veri principi, per la Patria, noi lavoriamo per l’Umanità: la Patria è il punto d’appoggio della leva che noi dobbiamo dirigere a vantaggio comune.
(Giuseppe Mazzini)

La Patria si serve anche facendo la guardia a un bidone di benzina.
(Slogan fascista)

Patria, si fa chiamare lo Stato ogniqualvolta si accinge a compiere assassini di massa.
(Friedrich Dürrenmatt)

Per me non esiste più ‘patria’ alcuna e non vi sono più ideali; tutto questo non è che semplice decorazione per i potenti che governano preparando la prossima carneficina.
(Hermann Hesse)

Queste due parole, patria e cittadino, devono essere cancellate dalle lingue moderne.
(Jean-Jacques Rousseau)

Chiunque combatte contro la Patria è un figlio che vuole uccidere la madre
(Napoleone)

Vale più una pietruzza in patria, che tutto un regno fuorvia!
(Luigi Pirandello)

Il paese di un uomo non è una certa porzione di terra, di montagne, di fiumi, e di boschi, ma è un principio; e il patriottismo è la lealtà a quel principio.
(George William Curtis)

L’unico paese che ogni uomo ha il diritto di amare è quello dove vi è equilibrio di giudizi, giustizia fondata sulla saggezza, uno spirito libero, ed una mente temperata.
(Learned Hand)

Io non sono un ateniese o greco, io sono un cittadino del mondo.
(Socrate)

Io considero l’Inghilterra come mia moglie e l’America come la mia amante.
(Cedrick Hardwicke)

La vera patria è quella in cui incontriamo più persone che ci somigliano.
(Stendhal)

Un uomo deve aver profonde radici nella sua patria, ma i suoi occhi dovrebbero guardare il mondo.
(George Santayana)

L’amore per il proprio paese è una cosa splendida. Ma perché l’amore dovrebbe fermarsi alla frontiera?
(Pablo Casals)

A me, sembra un oltraggio terribile avere un’anima controllata dalla geografia.
(George Santayana)

Tutto questo mondo è la mia patria.
(Lucio Anneo Seneca)

All’uomo forte ogni suolo è patria, come il mare ai pesci, ed il curvo cielo, che si stende sul mondo, agli uccelli.
(Ovidio)

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

A lui nel quale l’amore dimora, il mondo intero non è che una sola famiglia.
(Buddha)

La vera patria è quella in cui incontriamo più persone che ci somigliano.
(Stendhal)

La patria è dove si vive felici.
(Voltaire)

La patria è sempre dove si prospera.
(Aristofane)

Se conoscessi una cosa utile alla mia nazione che però fosse deleteria per un’altra, non la proporrei al mio principe, poiché, prima d’essere un francese, sono un uomo, (o meglio) perché sono necessariamente un uomo, mentre sono francese solo per caso.
(Montesquieu)

Il vero luogo natio è quello dove per la prima volta si è posato uno sguardo consapevole su sé stessi: la mia prima patria sono stati i libri.
(Marguerite Yourcenar)

Il nome di uno scrittore, il titolo di un libro, possono a volte, e per alcuni, suonare come quello di una patria.
(Leonardo Sciascia)

La nostra vera nazionalità è l’umanità.
(Herbert George Wells)