Frasi, citazioni e aforismi sull’architettura e gli architetti

Presento la più ampia raccolta in lingua italiana di frasi, citazioni e aforismi sull’architettura e gli architetti. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’arte, Frasi, citazioni e aforismi sulla casa e Frasi, citazioni e aforismi sulla città.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’architettura e gli architetti

architettura_architecture

L’Architettura è il gioco sapiente, rigoroso e magnifico, dei volumi assemblati nella luce.
(Le Corbusier)

L’architettura è la testimonianza dell’aspirazione dell’uomo a vincere il tempo innalzando l’ordine nello spazio.
(Hermann Broch)

L’architettura è un fatto d’arte, un fenomeno che suscita emozione, al di fuori dei problemi di costruzione, al di là di essi.
La Costruzione è per tener su: l’Architettura è per commuovere.
(Le Corbusier)

Non si può pensare un’architettura senza pensare alla gente.
(Richard Rogers)

La casa deve piacere a tutti.
A differenza dell’ opera d’ arte che non ha bisogno di piacere a nessuno.
(Adolf Loos)

Chi progetta sa di aver raggiunto la perfezione non quando non ha più nulla da aggiungere ma quando non gli resta più niente da togliere.
(Antoine de Saint-Exupery)

Quello dell’architetto è un mestiere antico come cacciare, pescare, coltivare ed esplorare. Dopo la ricerca del cibo viene la ricerca della dimora. Ad un certo punto, l’uomo, insoddisfatto dei rifugi offerti dalla natura, è diventato architetto.
(Renzo Piano)

L’architettura è l’adattarsi delle forme a forze contrarie.
(John Ruskin)

L’architettura altro non è che equilibrio.
(Anonimo)

Spazio, luce, ordine. Sono cose di cui gli uomini hanno bisogno, come hanno bisogno di pane o di un posto per dormire.
(Le Corbusier)

Ogni architettura è grande dopo il tramonto: forse l’architettura è veramente un’arte notturna, come quella dei fuochi artificiali.
(Gilbert Keith Chesterton)

L’ architetto inizia dove finisce l’ ingegnere.
(Walter Gropius)

Sinché la forza di gravità non abbandonerà questa terra, ci sarà bisogno sempre di architetti colti che sanno costruire.
(Anonimo)

Un brutto libro si può non leggere; una brutta musica si può non ascoltare; ma il brutto condominio che abbiamo di fronte a casa lo vediamo per forza.
(Renzo Piano)

Il nostro compito è quello di dare al cliente non quello che voleva ma quello che non aveva mai sognato
(Denys Ladsun)

L’ architettura è il grande libro dell’umanità.
(Victor Hugo)

Che cosa vale di più? Un chilo di pietra o un chilo d’oro?
Sembra una domanda ridicola. Soltanto al commerciante però. L’artista risponderà: per me tutti i materiali sono ugualmente preziosi.
(Adolf Loos)

L’Architettura comincia dove due pietre vengono sovrapposte accuratamente.
(Ludwig Mies Van Der Rohe)

Quando mi chiedono in che cosa credo, rispondo che io credo nell’architettura. L’architettura è la madre delle arti. Mi piace credere che l’architettura collega il presente con il passato e il tangibile con l’intangibile.
(Richard Meier)

L’opera architettonica non è soltanto l’oggetto, ma anche quello che lo circonda e i vuoti, gli spazi.
(Oscar Niemeyer)

L’architettura è la volontà dell’epoca tradotta nello spazio.
(Ludwig Mies Van der Rohe)

L’architettura è il modo in cui l’uomo ha cercato di abitare la terra, per proteggersi dalle intemperie, ma soprattutto per rendere evidente la sua esistenza.
(Paolo Portoghesi)

Alla base dell’Architettura è sempre un problema morale: alla base del nostro mestiere non ci sono che doveri. Dalla presa di coscienza dei problemi, e soltanto da qui, l’architetto potrà trarre le forme che aderiranno ai modi di vita della sua società. Dalla presa di coscienza dei problemi egli trarrà l’invenzione di nuove forme, che genereranno nuovi modi di vita.
(Franco Albini)

L’architettura si abita mentre l’arte si guarda; questa è una differenza fondamentale. L’architettura è un’esperienza fisica e sensoriale perché ci si va dentro.
(Ettore Sottsass)

Se dovessi insegnarvi architettura? davvero una domanda difficile… Inizierei proibendo gli ordini, mettendo la parola fine a questa incartapecorita stupidaggine degli ordini, una incredibile sfida all’intelligenza. Insisterei su un vero rispetto per l’architettura. D’altro lato, racconterei ai miei studenti come siano commuoventi le cose dell’Acropoli di Atene, di cui comprenderanno in seguito la superiore grandezza. Prometterei di spiegare la magnificenza di Palazzo Farnese e del vasto golfo spirituale che si stende tra le absidi e la facciata di San Pietro, ambedue rigorosamente costruite con il medesimo “ordine”, però una da Michelangelo e l’altra da Alberti (sic) -e parlerei di molti altri fatti, i più semplici e veri dell’architettura, la cui comprensione richiede una certa competenza. Insisterei sul fatto che nobiltà, purezza, comprensione intellettuale, bellezza plastica e l’eterna qualità delle proporzioni rappresentano le gioie che l’architettura può offrire e che ciascuno può comprendere.
(Le Corbusier)

Progetta sempre una cosa considerandola nel suo più grande contesto, una sedia in una stanza, una stanza in una casa, una casa nell’ambiente, l’ambiente nel progetto di una città.
(Eliel Saarinen)

L’architettura è l’arte di disporre e di adornare gli edifici, innalzati dall’uomo per qualsivoglia scopo, in modo che la loro semplice vista possa contribuire alla sanità, alla forza, al godimento dello spirito.
(John Ruskin)

L’architettura è musica nello spazio, una sorta di musica congelata.
(Friedrich Schelling)

L’architettura è vuoto, tocca a te definirlo.
(Luigi Snozzi)

L’architettura è una scultura abitata.
(Constantin Brâncuşi)

Se non fossi un ottimista, sarebbe per me impossibile essere un architetto.
(Norman Foster)

Il punto di partenza è la tensione verso la bellezza, verso l’arte, in modo che la sorpresa, lo stupore, l’inatteso siano parte anche dell’opera architettonica.
(Oscar Niemeyer)

Ci sono opere del passato, certe chiese, certi palazzi, che oggi sono utilizzate in modo diverso, sono sopravvissute pur cambiando la loro funzione: ancora oggi le usiamo, le frequentiamo. Questo succede perché ciò che è rimasto non è l’utilità che avevano all’epoca, ma è la bellezza; la bellezza e la poesia sono sopravvissute al tempo.
(Oscar Niemeyer)

L’architettura non è, non può, non deve essere un’arte esclusivamente personale. È un’arte collettiva. L’autentico architetto è un intero popolo. Esso fornisce i mezzi per la costruzione, ne indica lo scopo e la rende unitaria. Si immagini una città costruita da architetti ‘geniali’, che operano però ognuno per conto proprio con un diverso stile personale. Gli edifici potranno anche essere magnifici presi singolarmente, ma l’insieme risulterà bizzarro e intollerabile.
(José Ortega y Gasset)

L’ idea di un architetto non è mai solo formale. Deve essere al tempo stesso sociale, scientifica e poetica.
(Renzo Piano)

Lo scopo dell’architettura è di proteggere e migliorare la vita dell’uomo sulla terra, per appagare il suo credo nella nobiltà della sua esistenza.
(Eliel Saarinen)

La pittura agisce su due dimensioni, anche se può suggerirne tre o quattro. La scultura agisce su tre dimensioni, ma l’uomo ne resta all’esterno, separato, guarda da fuori le tre dimensioni. L’architettura invece è come una grande scultura scavata nel cui interno l’uomo penetra e cammina.
(Bruno Zevi)

In ogni buona architettura è presente un denominatore comune, la relazione tra spazio e scala umana. Nell’architettura degli ultimi secoli, non ha importanza chi sia l’autore – Borromini, Bernini, Bramante, Alvar Aalto, Michelangelo, Frank Lloyd Wright, Mies van der Rohe o Louis Kahn – si tratta sempre della qualità degli spazi attraverso i quali ci muoviamo e di come l’individuo si relaziona con essi.
(Richard Meier)

Se si fanno opere in serie, non si è architetti ma operai: e questo perché dal mio punto di vista, l’architettura è invenzione, e in quanto invenzione è arte.
(Oscar Niemeyer)

I fatti della vita umana, pubblica o privata, sono così intimamente legati all’architettura, che la maggior parte degli osservatori possono ricostruire le nazioni o gli individui in tutta la realtà delle loro abitudini dai resti dei monumenti pubblici o dall’esame delle loro reliquie domestiche.
(Honoré de Balzac)

L’architettura non è altro che l’ordine, la disposizione, la bella apparenza, la proporzione delle parti tra loro, la convenienza e la distribuzione.
(Michelangelo Buonarroti)

L’architettura è troppo importante per essere lasciata agli architetti.
(Giancarlo De Carlo)

Architetto. Persona che disegna un progetto della vostra casa e progetta disegni sul vostro denaro.
(Ambrose Bierce)

Ci sono grandi differenze nel costruire in Italia. Una è il tempo. C’è il tempo di New York, il tempo di Tokyo e poi c’è il tempo italiano. Per l’Ara Pacis sono stati necessari dodici anni perché è stata una partita politica. Ma la politica non riguardava l’edificio, riguardava solo la politica in quanto tale
(Richard Meier)

Sono sempre alla ricerca di più luce e spazio.
(Santiago Calatrava)

I materiali dell’urbanistica sono il sole, gli alberi, il cielo, l’acciaio, il cemento, in questo ordine gerarchico e indissolubile.
(Le Corbusier)

L’architetto è un muratore che sa il latino.
(Adolf Loos)

Un mondo che vede l’arte e l’ingegneria come divise non sta vedendo il mondo nel suo complesso.
(Sir Edmund Happold)

Sono particolarmente affezionato di calcestruzzo, simbolo della costruzione di un intero secolo, sottomesso e forte come un elefante, monumentale come la pietra, umile come mattone.
(Carlos Villanueva)

L’architettura è la lotta perenne tra l’uomo e la natura, la lotta per sopraffare la natura, per prenderne possesso. Il primo atto dell’architettura è quello di mettere una pietra sul terreno. Quell’atto trasforma uno stato naturale di natura in uno stato culturale; si tratta di un atto sacro.
(Mario Botta)

Una buona soluzione in architettura esprime sempre con evidenza il problema da cui muove. Il suo problema, la sua ragione di essere.
(Giorgio Grassi)

L’architettura è l’arte di sprecar spazio.
(Philip Johnson)

Mi piacciono le rovine perché ciò che resta non è il disegno completo, ma l’essenzialità del pensiero, la struttura nuda, lo spirito della cosa.
(Tadao Ando)

L’arte del decoratore consiste nel fare nelle case altrui quello che non si sognerebbe mai di fare nella propria.
(Le Corbusier)

Sui monti ricchi di legno si costuirà col legno, sulle glabre montane di pietra si costruirà in pietra; in alcuni luoghi sarà più economico il mattone, in altri il cemento. Moderno è sempre il materiale più economico. Oggi c’è un errore assai diffuso tra coloro che credono feticisticamente che solo il cemento e il ferro siano dei materiali moderni.
(Adolf Loos)

L’architettura a null’altro è riducibile se non a una irrisolvibile dialettica di necessità e libertà.
(Francesco Dal Co)

In questa vera battaglia della tecnica bisogna soprattutto non perdere di vista gli obbiettivi. ve ne sono due, primo: offrire nel silenzio, nella solitudine, e di fronte al sole, allo spazio, al verde, un alloggio che sia l’ambiente ideale per una famiglia; secondo: costruire nella natura del Buon Dio, sotto il cielo e in faccia al sole, un’opera architettonica magistrale , fatta di rigore, di grandezza, di nobile, di sorriso e di eleganza.
(Le Corbusier)

L’architettura è davvero benessere. Penso che la gente voglia sentirsi bene in uno spazio … Da un lato si tratta di un riparo, dall’altro si tratta anche di un piacere.
(Zaha Hadid)

L’ architettura è fondamentalmente il rito dell’ appropriazione dei luoghi, costruire per stare.
(Livio Vacchini)

Gli architetti passano un’intera vita con questa strana idea di battersi contro la legge di gravità.
(Renzo Piano)

Architettura non si basa sul calcestruzzo e l’acciaio e gli elementi del suolo. Si basa sulla meraviglia.
(Daniel Libeskind)

L’ architettura è un miscuglio di nostalgia e di anticipazione estrema.
(Jean Baudrillard)

Mai parlare con un cliente di architettura. Parla con lui dei suoi figli. Questa è davvero una buona politica. Egli non capirà quello che hai da dire sull’architettura, per la maggior parte del tempo.
(Ludwig Mies van der Rohe)

L’architettura, la più incompresa e dimenticata delle arti d’oggi, è forse anche la più misteriosa e la più nutrita di idee
(Guy de Maupassant)

L’architettura qualcosa di ingarbugliato tra le bellezza e il potere
(Fernando Menendez)

Architettura è armonica composizione di elementi nello spazio per corrispondere ad un determinato fine pratico.
(Ernesto N. Rogers)

Architetto dev’esser quello, che possederà almeno queste quattro Scienze, cioè Grammatica, Aritmetica, Geometria, e Prospettiva, e qualche parte di Filosofia, e che sia ancor inclinato a sempre studiare, ed inventare ec.
(Jacopo Barozzi da Vignola)

Spazio, spazio: gli architetti parlano sempre di spazio! Ma la creazione di uno spazio non significa automaticamente architettura. Con lo stesso spazio, è possibile fare un capolavoro o causare un disastro.
(Jean Nouvel)

Architettura è sublimazione delle necessità della vita: è l’arte che definisce, nello spazio, il tempo.
(Ernesto N. Rogers)

Ogni opera di architettura che non esprime la serenità è un errore.
(Luis Barragán)

Ciò che manca molto spesso nell’architettura contemporanea adesso è un legame con la storia e con la geografia.
(Jean Nouvel)

Se la natura fosse stata confortevole, l’umanità non avrebbe mai inventato l’architettura.
(Oscar Wilde)

Un luogo è dotato di qualità quando, in qualche modo appropriato alla persona e alla sua cultura, rende l’individuo consapevole dell’appartenza ad una comunità, della propria storia, dello svolgersi della vita, e dell’universo spazio-temporale che racchiude tutto ciò.
(Kevin Lynch)

Architettore chiamerò io colui che saprà con certa e maravigliosa ragione, e regola, sì con la mente, e con lo animo divisare.
(Leon Battista Alberti)

L’architettura non è un’arte, poichè qualsiasi cosa serva a uno scopo va esclusa dalla sfera dell’arte.
(Adolf Loos)

Soltanto una piccolissima parte dell’architettura appartiene all’ arte: il sepolcro e il monumento.
(Adolf Loos)

Il principio dell’architettura gotica è quello dell’infinito reso immaginabile.
(Samuel Taylor Coleridge)

La città è una stupenda emozione dell’uomo. La città è un’invenzione, anzi: è l’invenzione dell’uomo.
(Renzo Piano)

L’architettura, la più incompresa e dimenticata delle arti d’oggi, è forse anche la più misteriosa e la più nutrita di idee.
(Guy de Maupassant)

I costruttori di oggi hanno scarse capacità, ma non fanno neppure quel poco di cui sono capaci.
(J. Ruskin)

Ogni materiale possiede un linguaggio formale che gli appartiene e nessun materiale può avocare a sè le forme che corrispondono ad un altro materiale…
(Adolf Loos)

L’architettura è una specie di oratoria della potenza per mezzo delle forme.
(Friedrich Nietzsche)

L’architettura è un’arte di frontiera. Solo se si accetta la sfida di farsi contaminare, ha ragione di essere. Altrimenti è roba da salotto.
(Renzo Piano)

L’architettura diventa generosa e significante per gli esseri umani solo se è un’estensione gentile e delicata dell’ordine naturale.
(Giancarlo De Carlo)

L’architettura si misura con l’occhio ed il passo, il metro al geometra.
(Luigi Snozzi)

Senza paradossi si può affermare che l’architettura è proprio l’edilizia “più utile”, in quanto, oltre alla destinazione pratica e all’organismo tecnico, riflette l’uso psicologico e spirituale.
(Bruno Zevi)

All’architetto tocca, in proposito, la sorte più singolare. Quante volte impiega tutto il suo ingegno e la sua passione per realizzare ambienti, dai quali deve escludere se stesso! Le sale dei re gli debbono la loro magnificenza, ma lui non ne gode l’effetto.
(Johann Wolfgang Goethe)

Un architetto, benché si serva di blocchi colossali e di pesanti pilastri, è il più raffinato degli artisti.
(Henry James)

Il bello di essere architetto è che puoi camminare nei tuoi sogni.
(Harold Wagoner)

Ogni grande architetto è – necessariamente – un grande poeta. Deve essere l’interprete originale del suo tempo, della sua epoca, del suo istante.
(Frank Lloyd Wright)

La differenza fra un buon architetto e un cattivo architetto consiste oggi nel fatto che quest’ultimo soccombe a ogni tentazione, mentre l’altro le resiste.
(Ludwig Wittgenstein)

Odio le vacanze. Se è possibile costruire edifici, perché sedersi in spiaggia?
(Philip Johnson)

Credo che in un prossimo futuro stamperemo in 3D i nostri edifici e le nostre case.
(Neri Oxman)

Un medico può sempre seppellire i suoi errori, ma un architetto può soltanto consigliare ai suoi clienti di piantare una vite americana.
(Frank Lloyd Wright)