Frasi, citazioni e aforismi sulla castità

Secondo alcuni studiosi, l’uso delle cinture di castità metalliche la cui origine viene fatta risalire al Medioevo (in particolare al periodo delle Crociate) sarebbe solo una leggenda non comprovata da nessun dato storico. E’ solo nel XIX secolo, epoca del puritanesimo, che le cinture di castità diventano un oggetto di uso quasi comune. Si tratta però di cinture più morbide e da indossare solo per brevi periodi, usate dalle donne per proteggersi dal rischio di stupro o imposte agli adolescenti per impedire la masturbazione, considerata dannosa per la salute o, comunque, peccaminosa per la morale del tempo.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla castità. Tra i temi correlati si veda Le frasi più belle sul sesso in 110 citazioni e aforismiFrasi, citazioni e aforismi sul peccato e i peccatori e Frasi, citazioni e aforismi sulla tentazione.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla castità

castità_chastity

Signore, dammi castità e continenza, ma non subito.
(Sant’Agostino)

Di tutte le perversioni sessuali, la più singolare è forse la castità.
(Remy de Gourmont)

La castità è curabile, se viene scoperta precocemente.
(Anonimo)

Le adolescenze troppo caste fanno le vecchiaie dissolute.
(André Gide)

La predicazione della castità è istigazione pubblica alla contronatura. Ogni disprezzo della vita sessuale, ogni contaminazione della medesima mediante il concetto di “impuro” è il vero e proprio peccato contro il sacro spirito della vita.
(Friedrich Nietzsche)

Dobbiamo infine arrivare a capire che la castità non è una virtù più di quanto lo sia la denutrizione.
(Alex Comfort)

Non vi sono casti; solamente infermi, ipocriti, maniaci e pazzi.
(Anatole France)

Diceva un foglio bianco come la neve: ‘Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro. Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch’esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre – puro e casto – ma vuoto.
(Khalil Gibran)

È una superstizione infantile dello spirito umano che la verginità sia considerata una virtù e non la barriera che separa l’ignoranza dalla conoscenza.
(Voltaire)

La castità è un peccato di arroganza, per giunta solitario.
(Silvana Baroni)

È divertente che si faccia del vizio della castità una virtù; ed è una forma di castità piuttosto strana quella che porta alcuni uomini dritti al vizio di Onan e le ragazze allo sfiorire del loro colorito.
(Voltaire)

È casta colei che non è mai stata sollecitata.
(Publio Ovidio Nasone)

Colei sola è casta la quale non fu mai da alcuno pregata, o se pregò, non fu esaudita.
(Giovanni Boccaccio)

– Dalle foto che voto mi daresti?
– Quello di castità
(p_episcopo, Twitter)

Una donna che non viene tentata non può vantarsi della sua castità.
(Michel de Montaigne)

Sì, le suore non hanno solamente fatto voto di castità, ma hanno anche delle robuste inferriate alle loro finestre…
(Georg Lichtenberg)

Ma che volete da me? Sono un uomo vigoroso! E come posso accontentarmi di una donna che a letto si fa il segno della croce prima di ogni abbraccio…? E che dopo non sa dire che ‘Gesumaria?’. Sette figli ho avuto da lei, e sapete che cosa vi dico, padre? Non ho mai visto il suo ombelico. Eh? E’ giusto questo? Lo chiedo a voi padre: è giusto? E’ lei la peccatrice.
(Dal film Don Fabrizio)

La castità è quella virtù che i preti si tramandano di padre in figlio.
(Danilo Arlenghi)

La castità perpetua la giovinezza. Nei volti stanchi e scavati di alcuni preti ho visto occhi di adolescente.
(François Mauriac)

La castità è il miraggio degli osceni.
(Ennio Flaiano)

‘Beati i puri di cuore perché vedranno Dio!’ Gesù non ha detto di corpo, ma di cuore. Non è in nostro potere comandare alla natura, ma allo spirito. San Paolo ha costretto il cristianesimo a questa furiosa continenza per vendicarsi di non essere stato capace di osservarla. Fu il primo di questi grandi ossessi della continenza.
(Roger Peyrefitte)

Il buon nome si fonda più sull’apparenza che sui fatti. Perciò se uno non è casto sia almeno cauto.
(Baltasar Graciàn)

Se non castamente, almeno cautamente – Nisi caste saltem caute.
(Detto latino)

Castità: il piacere di non godere.
(Georges Elgozy)

L’astinenza si vendica sempre. Nell’uno produce pustole, nell’altro leggi sul sesso.
(Karl Kraus)

L’astinenza completa nel giovane spesso non è la migliore preparazione al matrimonio. Le donne sentono questo, e tra i loro corteggiatori preferiscono coloro che hanno già dato prova della loro virilità con altre donne.
(Sigmund Freud)

Non è sempre per valore e per castità che gli uomini sono valorosi e le donne caste.
(François de La Rochefoucauld)

La castità è una forma di avarizia.
(Stendhal)

L’avarizia è la forma più sensuale di castità.
(Ennio Flaiano)

L’astinenza è una delle forme più raffinate di piacere sessuale.
(Charles Pierre Baudelaire)

La castità va immaginata come una specie di lungo, lunghissimo preliminare.
(Dan Savage)

Che sono tutte le orge di Bacco al cospetto delle ebbrezze di colui che si abbandona sfrenatamente alla continenza!
(Karl Kraus)

La sporcizia e l’età, ognuno ne converrà
Sono potenti guardiani della castità.
(Geoffrey Chaucer)

La tua vecchia verginità è come una delle nostre vizze pere francesi: è brutta, è secca al gusto.
(William Shakespeare)

Una castità che non abbia morso il cuscino è una castità frigida o infantile. La virtù è sempre costata cara.
(E. Radius)

La castità, che da giovane aveva considerato una superstizione da combattere, gli appariva ora uno dei volti della serenità: assaporava la fredda conoscenza che si ha degli esseri quando non li desideriamo più.
(Marguerite Yourcenar)

La castità non è il deserto dei sentimenti ma l’apertura dell’anima a Dio e agli altri ed è per questo che è un impegno severo ma gioioso.
(Gianfranco Ravasi)

La castità vale quel che vale l’amore in nome del quale viene serbata.
(Lanza del Vasto)

Quando ti sarai deciso con fermezza a condurre una vita limpida, per te la castità non sarà un peso: sarà una corona trionfale
(San Josémaria Escriva de Balaguer)

Nessuno uccida alcun essere vivente. Nessuno prenda ciò che non gli viene dato. Nessuno parli falsamente. Nessuno beva bevande inebrianti. Nessuno venga meno alla castità. (Le cinque regole morali di Buddha)

Il nostro sacerdozio, è un sacerdozio di vergini… La castità è il muro di cristallo che si eleva tra noi e i nemici della chiesa. […] Sia pure il prete avaro, orgoglioso, fariseo; finché il segno della castità resterà sulla sua fronte, Dio e gli uomini molti gli perdoneranno.”
(Henri-Dominique Lacordaire)

La castità è in alcuni una virtù, ma in molti sfiora il vizio. Certo, costoro sono astinenti: ma la cagna sensualità guarda con invidia da tutto quanto essi fanno. Fin sulle vette della loro virtù e fin nella fredda interiorità dello spirito, li segue la bestia con la sua insoddisfazione.
(Friedrich Nietzsche)

Se la castità non è una virtù, è certamente una forza.
(Jules Renard)

La castità è una cosa bellissima: teniamola in serbo per la vecchiaia.
(Gianni Monduzzi)