Frasi, citazioni e aforismi sulle nuvole

Ci sono i collezionisti di nuvole che si divertono a fotografare le nuvole più strane e poi ci sono quelli come me che collezionano frasi e aforismi sulle nuvole. Qui di seguito la più ampia selezione in lingua italiana di frasi, citazioni e aforismi sulle nuvole. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul cielo e Frasi, citazioni e aforismi sul tramonto.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulle nuvole

nuvole_clouds

Il mio paese è là dove passano le nuvole più belle.
(Jules Renard)

Siamo fatti della stessa materia di cui sono fatti i sogni Vorrei essere una nuvola bianca in un cielo infinito per seguirti ovunque e amarti ogni istante Se sei un sogno non svegliarmi.
(Pablo Neruda)

Se vuoi vedere le valli, sali in vetta ad una montagna; se vuoi vedere la vetta di una montagna, sali su una nuvola; se invece aspiri a comprendere la nuvola, chiudi gli occhi e pensa
(Kahlil Gibran)

Dopo aver fatto il cielo, Dio creò le piante e gli animali, guardando le nuvole.
(Igor Yuganov)

Il giaciglio delle nuvole: il luogo dove si depositano tutte le forme del mondo
(Fabrizio Caramagna)

Le nuvole in cielo… sono come i sogni quando vagano nel fondo della nostra mente.
(Anonimo)

Le nuvole sono palloncini gonfiati ad acqua. Il fulmine è lo spillo che le buca. Ed ecco fatto un gavettone al mondo
(Fulvio Fiori)

Io sarò la nube e tu la luna. Ti coprirò con entrambe le mani, e il nostro tetto sarà il cielo.
(Rabindranath Tagore)

Le giovani nuvole possono essere soggette agli stessi comportamenti che caratterizzano l’adolescenza umana.
(Paulo Coelho)

Se potessi aprire le nuvole come si apre un cassetto, chissà cosa troverei dentro: lettere d’amore scritte dagli angeli o alfabeti segreti o forse i sogni del vento
(Fabrizio Caramagna)

L’uomo libero è come una nuvola bianca. Una nuvola bianca è un mistero; si lascia trasportare dal vento, non resiste, non lotta, e si libra al di sopra di ogni cosa. Tutte le dimensioni e tutte le direzioni le appartengono. Le nuvole bianche non hanno una provenienza precisa e non hanno una meta; il loro semplice essere in questo momento è perfezione.
(Osho)

Una nuvola non sa perché si muove in una certa direzione e a una certa velocità.
Segue un impulso, è li che deve andare.
Ma il cielo conosce le ragioni e gli schemi al di là delle nuvole, e anche tu li conoscerai, quando ti librerai abbastanza in alto per vedere l’orizzonte.
(Richard Bach)

L’aria lassù tra le nuvole è molto pura e fine, frizzante e deliziosa. E perché non dovrebbe esserlo? – È la stessa che respirano gli angeli.
(Mark Twain)

Strana la faccenda delle nuvole, se non ci fossero in cielo come potresti ammirare al meglio un tramonto e lo spettacolo del sole che sorge. Amo le nuvole, mi ricordano come sia bello il sole.
(Stephen Littleword)

Le nuvole mimano quel che racconta il vento.
(iBlulady, Twitter)

Oggi il tempo è passato dappertutto, nelle stanze, nelle strade, negli alberi. L’unico posto dove non è passato è in quella nuvola lassù nel tramonto, che mi chiama allo stesso modo di vent’anni fa.
(Fabrizio Caramagna)

Fuori s’estende la terra vuota fino all’orizzonte, s’apre il cielo dove corrono le nuvole. Nella forma che il caso e il vento danno alle nuvole l’uomo è già intento a riconoscere figure: un veliero, una mano, un elefante…
(Italo Calvino)

Chissà se le nuvole ci guardano cercando di immaginare a cosa somigliamo
(AlbertHofman72, Twitter)

Le nuvole mutano sempre. Non come le pietre, o come certi deliri.
(Marco Ercolani)

Perché amo le nuvole? Perché non è possibile salvare una nuvola come si fa con una foglia o un fiore o una pietra – le nuvole sono adesso.
(Terri guillemets)

Però a me i nuvoloni grigi piacciono moltissimo! Sono molto più complicati e interessanti dei cieli azzurri senza nuvole. Se i nuvoloni grigi fossero persone, sarebbero quelle di cui mi piacerebbe conoscere la storia. E’ molto più interessante capire cosa potrebbe nascondersi dietro uno strato di nuvole che avere sempre di fronte una tavola azzurra.
(Kate Morton)

Non è possibile vedere il pianeta intero coperto di nuvole, o viceversa, completamente terso. Meteorologicamente è impossibile.
Non è possibile che la vita abbia solo fini felici o infelici. Filosoficamente è impossibile.
(Jean Baudrillard)

Riesco con un dito a toccare una nuvola anche se so che è lontana chilometri… mi piace essere all’altezza della mia fantasia!
(Snoopy, Peanuts)

Corre in maniera stupenda il cielo, a giudicare dalle nuvole.
(Odisseas Elitis)

Ci sono parti di me che esistono solo quando il vento soffia da ponente e il mare è in burrasca e le nuvole scorrono veloci dentro un cielo pieno di stupore e colori strani.
(Fabrizio Caramagna)

Anche chi vanga le nuvole bisogna incoraggiarlo, perché a suo tempo farà dei raccolti di nuvole, ed è assai lieto quando ci si ritrova in mezzo
(Henry Micaux)

C’è sempre qualcosa di insolito nell’aria quando sono insieme. Non la puoi chiamare quiete e non la puoi chiamare tempesta. Sa di mandarini e di mandorle tostate e di mare e di biscotti appena sfornati e di primavera. Quasi fossero avvolti in una nuvola. Alcuni pensano che sia turchese, quella nuvola, ma altri no, altri dicono arancione.
(Nataša Dragnic)

Il poeta è come il principe delle nuvole
Che abituato alla tempesta ride dell’arciere;
esiliato sulla terra fra gli scherni,
non riesce a camminare per le sue ali di gigante.
(Charles Baudelaire)

Le nuvole – gli unici uccelli che non dormono mai.
(Victor Hugo)

Capita ogni tanto che Dio perda le chiavi e per cercarle meglio sposta le nuvole sulla Terra.
(Anonimo)

Nuvole… Continuano a passare,alcune così enormi ( poiché le case non lasciano misurare la loro esatta dimensione ) che paiono occupare il cielo intero; altre di incerte dimensioni, come se fossero due che si sono accoppiate o una sola che si sta rompendo in due, a casaccio, nell’aria alta contro il cielo stanco; altre ancora piccole, simili a giocattoli di forme poderose, palle irregolari di un gioco assurdo, da parte, in un grande isolamento fredde.
(Fernando Pessoa)

Mi piacciono le persone con la testa sulle spalle e le spalle tra le nuvole
(Vibes_san, Twitter)

La gente della mia età sceglie i nomi da dare ai figli e io sono indecisa sulle forme da attribuire alle nuvole
(valemille, Twitter)

Quando cado dalle nuvole, per un attimo spero sempre sia verso l’alto.
(flarin, Twitter)

Nessuno è così fantasioso da riuscire a vestirsi di nuvole.
(Michelangelo Cammarata)

La corrente del fiume non può portare con sé le nuvole che si specchiano. Ha conosciuto una libertà più grande della sua
(Fabrizio Caramagna)

Dubito, faccio paragoni
Eppure l’intelligenza mi opprime
Non so addestrare le nuvole
Non so essere leggero
(Donato Di Poce)

In quest’ora che s’indovina afosa.
Sopra il tetto s’affaccia
una nuvola grandiosa.
(Eugenio Montale)

Dio scrive il Vangelo non solo nella Bibbia, ma anche sugli alberi, e nei fiori e nuvole e stelle.
(Martin Lutero)

Se diventassi cieco, quello che mi dispiacerebbe di più sarebbe di non poter più guardare fino all’idiozia la sfilata delle nuvole.
(EM Cioran)

Un pessimista vede solo il lato scuro delle nuvole, e si deprime;
un filosofo vede entrambi i lati e se ne infischia;
un ottimista non vede neanche le nuvole… perché cammina su di esse.
(Leonard Louis Levinson)

Nuvole… Sono come me un passaggio figurato tra cielo e terra, in balìa di un impulso invisibile, temporalesche o silenziose, che rallegrano per la bianchezza o rattristano per l’oscurità, finzioni dell’intervallo e del discammino, lontane dal rumore della terra, lontane dal silenzio del cielo.
(Fernando Pessoa)

Un cielo blu senza nuvole bianche è come un giardino senza fiori.
(Terri guillemets)

Il passaggio dall’infanzia all’età adulta è quando smetti di cercar forme nelle nuvole, e le trovi nella schiuma della birra
(GMartelloni, Twitter)

Tutte le nuvole sono uscite dai quadri di El Greco per darsi appuntamento qui.
(NinaEin, Twitter)

Le nuvole a quest’ora sono viola scuro. Ed e’ l’unico livore che mi piace.
(orporick, Twitter)

Le nuvole si muovono e risplendono con armonia tutte insieme; ogni nuvola è al posto giusto, nessuna stona con le altre, e se non riesci a registrare con precisione (ma certi cieli sono così complicati che è impossibile) la forma e la posizione d’ogni nuvola in un dato momento, non arriverai mai a rendere la visione del cielo.
(Luca Mercalli)

Non sempre le nuvole offuscano il cielo: a volte lo illuminano.
(Elsa Morante)

Le nuvole sono la consapevolezza del cielo, l’intervallo fra essere e non essere, tra sogno e vita.
(erykaluna, Twitter)

Da ragazzina mi piaceva stendermi sotto un ulivo e giocare col cielo. Spostavo i rami e cambiavo la forma alle nuvole, ed ero felice, credo
(iparchia, Twitter)

Con il Cuore tra le nuvole. E la testa sulla sua spalla.
(AlbertHofman72, Twitter)

Non scendo dalle nuvole, quassù hanno bisogno di me.
(cchiara3, Twitter)

Vorrei essere abbastanza alto da poter tenere contemporaneamente i piedi per terra e la testa tra le nuvole.
(IlReQuieto, Twitter)

Sognatore è un uomo con i piedi fortemente appoggiati sulle nuvole.
(Ennio Flaiano)

Il cielo sopra casa mia. Vedo passare una nuvola a forma di nave. Poi la segue una a forma di cammello. Gli do appena un’occhiata. Le ho già viste tutte e due, da qualche parte. Come sempre. Mai una nuvola nuova, qui. Questo, sopra casa mia, è un cielo di terza visione.
(Romano Bertola)

Sebbene dietro le nuvole si intravedesse una vaga luminosità, era impossibile
capire quante lune ci fossero.
(Haurki Murakami)

Non sono le nuvole a ingrigire il cielo, ma il nostro stato d’animo.
(Roberto Gervaso)

Non piove.
Sono solo nuvole, quelle.
Che, pur di far colpo su un sole distratto, hanno imparato a piangersi addosso.
(ilcontenudo, Twitter)

La disperante esperienza umana è che nessuna divinità fa capolino da dietro le nuvole. Il cielo e la terra tacciono.
(Vittorio Messori)

Oggi, se mi cercate, sono nella torre più alta di un castello, a filare le nuvole per farne un maglione.
(AlbertHofman72)

C’è chi guarda le nuvole e ci vede la pioggia, chi ci vede forme di animali o cose, io ci vedo la panna, montagne di panna montata
(rosafantasia, Twitter)

Le nuvole sono una panna dal cielo.
(tragi_com78, Twitter)

Vorrei solo avere ancora tempo d’allungare una mano, prendere quelle nuvole d’ovatta che m’imbiancano il cielo, e farne culla per i desideri
(UnaMamCometante, Twitter)

C’è stato un errore di progettazione. Le nuvole andavano messe sopra il cielo
(art_yuks, Twitter)

Le persone si dividono in 2 tipi: quelli che guardando le nuvole s’immaginano facce, auto o animali e quelli che s’immaginano solo temporali
(postofisso2012, Twitter)

Le nuvole viola nel cielo nero sembrano terre emerse dai desideri più segreti
(erykaluna, Twitter)

Mi chiedevi la Luna.
Ma arredavamo già le nuvole.
(vinkweb, Twitter)

Il cielo limpido e la testa tra le nuvole
(rosafantasia, Twitter)

Disteso, pancia all’aria, a cercare un po’ di te nelle facce delle nuvole che, moleste, si fanno nere.
Fino a piovere.
Fino a ridere di me.
(ilcontenudo, Twitter)

Incredibile come le nuvole abbiano una gamma di espressioni del tutto simile a quella umana.
(silviagarbe, Twitter)

Nuvole: pasticceria del cielo tra il morbido e il fondente.
(Sylvain Tesson)

Bello il cielo limpido, ma se non ci sono le nuvole, la profondità non si vede.
(lafranci82, Twitter)

Così come per i pensieri, è la profondità delle nuvole a rendere il cielo interessante.
(rattodisabina, Twitter)

Arriva la sera e io sono ancora con la testa fra le mani e il cuore fra le nuvole.
(cannovaV, Twitter)

Le parole transitano sulla pagina al modo delle nuvole nel cielo: ora addensandosi compatte e quasi minacciose, ora diradandosi e frastagliandosi, a formare strane e mutevoli configurazioni, ora infine sparendo del tutto, per lasciare il posto alla limpidezza, sia pure momentanea, dell’assenza di parole.
(Giuseppe Zuccarino)

Il mio corpo sulla terra, il mio spirito nelle nuvole. E tutti e due dentro un libro.
(Robert Sabatier)

I libri pesano tanto: eppure, chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole.
(Luigi Pirandello)

“Tra le nuvole” è un bel posto in cui leggersi.
(vinkweb, Twitter)

I pensieri che mi raggiungono mentre sto correndo sono come nuvole nel cielo. Nuvole di tutte le dimensioni. Vanno e vengono, mentre il cielo rimane il solito cielo di sempre. Le nuvole sono semplici ospiti nel cielo, che passano e svaniscono, lasciandosi dietro il cielo. Il cielo esiste e non esiste, esso ha sostanza e al tempo stesso non ne ha e noi mestamente accettiamo quella vastità e ne siamo affascinati”.
(Haruki Murakami)

Ci sono pensieri a cui darei la forma delle nuvole pazze, quelle che corrono via, dopo il temporale.
mentre ritorna il silenzio del cielo
(bon1z, Twitter)

Che gran bel Bordello a cielo aperto, ch’è l’Azzurro.
Nuvole su Nuvole, con le Stelle da dietro e la Luna a cavalcioni sulla volta celeste
(oppyum, Twitter)

Notte che profuma di nuvole leggere su cui posare il capo, tolgo un sogno da sotto al cuscino e poi spegniamoci in questo cielo misto stelle
(emituitt, Twitter)

Ho smesso di cadere dalle nuvole. Ho imparato a stringerle
(Slidhr, Twitter)

Per me un caffè macchiato nuvole.
(Mesmeri, Twitter)

Imbevono lo zucchero filato nelle pozzanghere e poi ci fanno queste nuvole.
(followfabrizio, Twitter)

Le nuvole sanno sempre dove andare.
(alemarsia, Twitter)

Ho la testa tra le nuvole. E sta pure piovendo
(sonopazzaio, Twitter)

Molti pensano che chi è astratto viva sulle nuvole, invece sono le nuvole che gli vivono dentro.
(emagua_, Twitter)

Guardando le nuvole ho visto che il mio pensiero non ha il suo corpo solo nel mio corpo.
(Antonio Porchia)

Le nuvole sparse hanno polpe mature.
(Cesare Pavese)

E poi c’è questo cielo che mi rovescia addosso la notte ed io che respiro l’odore della luna da sopra le nuvole.
(emituitt, Twitter)

Sapevo che avresti acceso stelle per me. Negli occhi e fra le nuvole
(erykaluna, Twitter)

Alzi il tuo corpo verso le nuvole di pioggia, il tuo respiro si riempie d’acqua. Guardi la forma delle gocce, te stesso, riflesso come un’immagine.
(Tiina Lehikoinen)

Di questa notte ricorderò la sfacciataggine di una manciata di stelle, scappate da un telo di nuvole.
(iBlulady, Twitter)

Delle nuvole all’alba adoro il loro cercare il sole.
(LesFleursDuMar, Twitter)

Partirono all’alba per evitare gli ingorghi. Appena Fantozzi uscì, la sua nuvola da dietro le montagne gli piombò sopra la testa come un aereo da caccia. Era la famosa “nuvola da impiegati”. Ogni “impiegato” ne ha una. Sono nuvole maligne che stanno celate dietro le montagne anche 12 mesi, ma quando s’avvedono che il loro uomo sta per andare in ferie gli piombano sulla testa scaricandogli in nuca un quadrato di grandine in un metro per un metro e lo accompagnano implacabili.
(Paolo Villaggio)

Il corpo è a casa
Ma il cuore nel vento
Dove le nuvole sono titoli
In un cielo prima pagina
Le mie lacrime acqua salata.
(Tom Waits)

Non affido i miei sogni alle stelle cadenti ma cavalco le nuvole pur di realizzarli
(antonella_frida, Twitter)

Passano le nuvole, cariche di notizie.
La lettera che non è arrivata si accartoccia nella mia mano.
(Nazim Hikmet)

Nuvole… Corrono dall’imboccatura del fiume verso il Castello; da Occidente verso Oriente, in un tumultuare sparso e scarno, a volte bianche se vanno stracciate all’avanguardia di chissà che cosa; altre volte mezze nere, se lente, tardano ad essere spazzate via dal vento sibilante; infine nere di un bianco sporco se, quasi volessero restare, oscurano più col movimento che con l’ombra i falsi punti di fuga che le vie aprono fra le linee chiuse dei caseggiati.
(Fernando Pessoa)

E a volte se si vola basso è solo per sopportare meglio il peso delle proprie nuvole
(Slidhr, Twitter)

Nuvole basse bussarono alla sua porta. Ma lui era alto e felice, e non le vide.
(pea_terrible, Twitter)

La discrezione delle nuvole di notte.
(emagua_, Twitter)

Le tue mani sui miei fianchi morbidi a cercar le nuvole
(smilingda, Twitter)

Soffio le nuvole e aspetto Magritte
(KenyaNikolic, Twitter)

In un mondo giusto sarei sdraiata su un prato a guardare le nuvole prendere le forme più fantasiose.
(mesmeri, Twitter)

Oggi vorrei uno di quei pomeriggi da coperta su prato verdissimo a fissare la forma delle nuvole.
(mallarmeana_mb, Twitter)

Ecco, dovremmo levarci un po’ di consapevolezza di dosso. Camminare sulle nuvole un po’. E poi tornare.
(AlbertHofman72, Twitter)

Avventura. L’appassionante traversata di un aviatore alla ricerca della testa che aveva lasciato fra le nuvole.
(ideeXscrittori, Twitter)

Che poi solo le nuvole sanno disegnare il cielo.
(emituitt, Twitter)

Temo il giorno in cui le nuvole saranno stanche di portarci la pioggia e ci chiederanno di provvedere da soli.
(comeprincipe, Twitter)

Sembrano onde di un mare, grigio e impenetrabile, in movimento, solo nuvole. Così, il cielo, mi confonde.
(Lilaschon, Twitter)

Il cuore sulla terra per vibrare
la testa fra le nuvole per sognare.
Non si ama restando con i piedi per terra.
(cannovaV, Twitter)

– Mamma, dove sono le nuvole oggi che il cielo è terso?
– In un posto vicino, intente a decidere che forme assumere quando torneranno.
(comeprincipe, Twitter)

Tutte le nuvole pesano sul mondo. Soprattutto quando loro si muovono e lui no.
(comeprincipe, Twitter)

Il mio obiettivo è fare delle piroette sempre più alte fino ad avvitarmi con la testa a questo tetto di nuvole.
(followfabrizio, Twitter)

Sono una persona con i piedi per terra.
Ora, però, mi riportate fra le nuvole?
(valemille, Twitter)

Dove finiremo se c’è gente così arida da sostenere che esistono nuvole a forma di nuvola?
(purtroppo, Twitter)

– Mamma, perché spesso in cielo non ci sono nuvole?
– Si fanno da parte per mostrare all’uomo l’infinito e calmarne l’anima.
(Comeprincipe, Twitter)

In principio tutto era vivo. Anche i piú piccoli oggetti erano dotati di un cuore pulsante, e perfino le nuvole avevano un nome.
(Paul Auster)

Quando non cammino fra le nuvole, cammino come se fossi sperduto
(Antonio Porchia)

Le nuvole sospese nell’aria hanno una loro meravigliosa bellezza, una loro vita silenziosa: ogni giorno nascono, si addensano, corrono per mari e terre lontane, si dissolvono e muoiono sopra di noi.
(Luca Mercalli)

Quando arriverà l’ora più importante, l’ultima
e mi chiederanno cosa ho fatto di bello,
io risponderò che ho guardato le nuvole:
le nuvole che vanno… per il cielo.
(Nino Costa)