Frasi, citazioni e aforismi su etica e morale

Che cosa sono l’etica e la morale? Sull’argomento sono stati scritti libri, trattati, enciclopedie. Ma a volte i pensieri si possono esprimere in una pagina, in una frase, in una parola.

In questo articolo il lettore troverà cento riflessioni (e anche più) in forma breve e aforistica sull’etica e la morale. che cosa è la musica. Dai filosofi ai poeti, dagli scienziati agli uomini di fede ognuno ci mostra la sua particolare visione della moralità. Senza dimenticare ovviamente gli scrittori di aforismi

Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui buoni e la bontà, Frasi, citazioni e aforismi sulla giustizia e i giusti, Frasi, citazioni e aforismi sull’onestà e gli onesti e Frasi, citazioni e aforismi sul dovere.

**

Frasi, citazioni e aforismi su etica e morale

morale

Se dovessi scrivere un libro di morale, vorrei fosse di cento pagine. Novantanove di esse dovrebbero essere bianche. Sull’ultima pagina poi scriverei: conosco solo una legge, quella dell’amore.
(Albert Camus)

Un uomo fa quello che deve – nonostante le conseguenze personali, nonostante gli ostacoli e i pericoli e le pressioni – e questo è la base di tutta la moralità umana.
(Winston Churchill)

E’ scoraggiante pensare quante persone sono scioccate dall’onestà e quanto poche dall’inganno.
(Noël Coward)

La compassione è la base della moralità.
(Arthur Schopenhauer)

Fai sempre ciò che è giusto. Accontenterai la la metà del genere umano e stupirai l’altra metà.
(Mark Twain)

Un uomo senza etica è una bestia selvaggia che vaga libera in questo mondo.
(Albert Camus)

Non esiste una moralità pubblica e una moralità privata. La moralità è una sola, perbacco, e vale per tutte le manifestazioni della vita. E chi approfitta della politica per guadagnare poltrone o prebende non è un politico. È un affarista, un disonesto.
(Sandro Pertini)

Non è la ragione che ci dà una guida morale, è la sensibilità.
(Maurice Barrès)

Forse l’etica è una scienza scomparsa dal mondo intero. Non fa niente, dovremo inventarla un’altra volta.
(Jorge Louis Borges)

L’educazione senza valori, utile com’è, sembra servire piuttosto a rendere l’uomo un diavolo più intelligente
(CS Lewis)

La più detoriata delle qualità morali è quella comunemente chiamata coscienza.
(Anonimo)

Aveva la coscienza pulita: mai usata.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Il mondo è diviso in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio la notte, i cattivi se la spassano meglio il giorno.
(Woody Allen)

Il politico ha avuto una grave crisi morale, ma adesso sta bene e svolge regolarmente le sue funzioni.
(Fragmentarius)

I bambini non hanno morale, ma non hanno neanche una falsa morale.
(Mignon McLaughlin)

Abbiamo due tipi di morale fianco a fianco, una che predichiamo ma non pratichiamo, e un’altra che pratichiamo ma di rado predichiamo.
(Bertrand Russell)

La morale… è ciò che in un determinato momento piace alla maggioranza, e l’immoralità… ciò che non le piace.
(Alfred North Whitehead)

E’ vietato uccidere; tutti gli assassini sono puniti, a meno che uccidano in gran numero e al suono delle trombe.
(Voltaire)

Non vi è alcun precetto morale che non abbia qualcosa di sconveniente al riguardo.
(Denis Diderot)

Il pendolo della mente oscilla tra senso e non senso, non tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato.
(CG Jung)

Senza dubbio la metà delle regole etiche che risuonano nelle nostre orecchie sono state fatte per farci lavorare.
(Llewelyn Powy)

Non fare una cosa immorale, per ragioni morali.
(Thomas Hardy)

In una parola, ero troppo codardo per fare quello che sapevo essere giusto, così come ero stato troppo codardo per evitare di fare quello che sapevo sbagliato.
(Charles Dickens)

Giusto è giusto, anche se nessuno lo sta facendo; sbagliato è sbagliato, anche se tutti lo stanno facendo.
(Agostino di Ippona)

Un sistema morale valido per tutti è fondamentalmente immorale.
(Friedrich Nietzsche)

Godi e fa’ godere, senza far male a te stesso o a qualche altro: ecco qui, credo, tutta quanta la morale.
(Nicolas de Chamfort)

Se i tuoi principi morali ti rendono triste, puoi essere certo che sono sbagliati.
(Robert Louis Stevenson)

A volte riesce di risollevare il morale a spese della morale.
(Alessandro Morandotti)

Fino ad ora, sulla morale ho appreso soltanto che una cosa è morale se ti fa sentire bene dopo averla fatta, e che è immorale se ti fa star male.
(Ernest Hemingway)

La vera moralità consiste non già nel seguire il sentiero battuto, ma nel trovare la propria strada e seguirla coraggiosamente.
(Mahatma Gandhi)

Il coraggio fisico è un istinto animale; il coraggio morale è un coraggio molto più alto e più vero.
(Wendell Phillips)

Una politica priva di etica non incrementa il benessere dell’umanità; un’esistenza priva di morale abbassa gli esseri umani al livello degli animali.
(Dalai Lama)

Idealità e morale sono i mezzi migliori per colmare il gran buco che si chiama anima.
(Robert Musil)

Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale dentro di me.
(Immanuel Kant)

Se mai dovessi arrivare a scegliere tra il compromettere i miei princìpi morali e lo svolgimento dei miei compiti. Io so che manterrei i miei princìpi morali.
(Ralph Waldo Emerson)

La morale non ha niente di divino; è una facenda puramente umana.
(Albert Einstein)

Nessuna moralità può fondarsi sull’autorità, anche se l’autorità fosse divina.
(Alfred Jules Ayer)

Vediamo come, quando si sente in pericolo, la religione si aggrappi alla morale, quella morale di cui vorrebbe farsi credere madre; ma non le è madre per nulla. La vera morale e la moralità non dipendono da alcuna religione, anche se ogni religione le sanziona e, con ciò, offre loro un sostegno.
(Arthur Schopenhauer)

La condotta etica dell’uomo deve basarsi effettivamente sulla compassione, l’educazione e i legami sociali, senza ricorrere ad alcun principio religioso. Gli uomini sarebbero da compiangere se dovessero essere frenati dal timore di un castigo o dalla speranza di una ricompensa dopo la morte.
(Albert Einstein)

Ogni moralità trae la sua origine dalla religione, perché la religione è soltanto la formula della moralità.
(Fëdor Dostoevskij)

Per morale intendo il prodotto reale di due grandezze immaginarie. Le grandezze immaginarie sono dovere e volere.
(Frank Wedekind)

Non avere fretta di ammirare o fidarti dei maestri di morale: discorrono come angeli ma vivono come uomini.
(Samuel Johnson)

La morale è come la magia. Parla in continuazione dell’uomo perfetto, ma non sa cosa sia l’uomo reale.
(Osho Rajneesh)

La facoltà morale è quella che con più facilità si può reprimere quando si desta, senza contare che in molti non si desta mai.
(William Makepeace Thackeray)

Mentre il rigore morale e l’onestà non sono contagiosi, l’assenza di etica e la corruzione lo sono, e possono moltiplicarsi esponenzialmente con straordinaria velocità.
(Andrea Camilleri)

Quando la moralità si scontra con il profitto, raramente il profitto perde.
(Shirley Chisholm)

La morale del puro dovere è morale dissanguata, o morale che non ha finito di crescere.
(Arturo Graf)

La moralità altro non è che l’atteggiamento che adottiamo verso le persone che detestiamo.
(Oscar Wilde)

Io distinguerei le persone morali dai moralisti, perché molti di coloro che parlano di etica, a forza di discuterne non hanno poi il tempo di praticarla.
(Giulio Andreotti)

La morale ci dice quello che dobbiamo fare. Il moralismo ci fa dire quello che vorremmo che gli altri facessero.
(Roberto Gervaso)

La gente, oggi, è convinta che per essere morali sia sufficiente indignarsi contro qualcun altro.
(Charles Peguy)

L’indignazione morale è la gelosia con un’aureola.
(HG Wells)

Si diventa morali non appena si è infelici.
(Marcel Proust)

La morale è uno stato mentale. È risolutezza, coraggio e speranza.
(George Marshall)

L’insegnamento di Gesù non ha traccia di una morale applicata, o di un diritto canonico ben definito. Una sola volta si pronuncia chiaramente sul matrimonio, e vieta il divorzio.
(Ernest Renan)

Le passioni umane si fermano solo dinanzi a una potenza morale che rispettino. Se manca una qualsiasi autorità di questo tipo, la legge del più forte regna e, latente o acuto, lo stato di guerra è necessariamente cronico.
(Emile Durkheim)

Vivere in contraddizione con la propria ragione è la morale più intollerabile.
(Lev Tolstoj)

Non c’è altra logica che l’etica.
(Miguel de Unamuno)

La moralità non è propriamente la dottrina del come renderci felici, ma di come dovremo diventare degni di possedere la felicità.
(Immanuel Kant)

L’essere in forma moralmente richiede almeno altrettanta disciplina dell’essere in forma fisicamente.
(Sri Jawaharlal Nehru)

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
(Mahatma Gandhi)

Con la morale rettifichiamo gli errori dei nostri istinti, e con l’amore gli errori della nostra morale.
(José Ortega y Gasset)

Se c’è qualcosa di peggio dell’odierno indebolirsi dei grandi principi morali, è l’odierno irrigidirsi dei piccoli principi morali.
(GK Chesterton)

Tutti abbiamo una morale. Ma ognuno ha la sua.
(Roberto Gervaso)

Ogni uomo, secondo la sua opinione, costituisce un’eccezione alle ordinarie regole della moralità.
(William Hazlitt)

La morale è sapere quel che pensano gli altri, cercando di correggerli, affinché pensino come noi. Nulla di più stupido.
(Georges Perros)

Noi intellettuali tendiamo sempre a identificare la ‘cultura’ con la nostra cultura: quindi la morale con la nostra morale e l’ideologia con la nostra ideologia. Questo significa che esprimiamo, con questo, un certo insopprimibile razzismo verso coloro che vivono, appunto, un’altra cultura.
(Pier Paolo Pasolini)

La morale non ha plurale.
(Alessandro Morandotti)

La morale assoluta: tutto è vietato.
(Gabriel Laub)

I moralisti sono persone che rinunciano ad ogni piacere eccetto quello di immischiarsi nei piaceri altrui.
(Bertrand Russell)

Ho visto degli orrori, orrori che ha visto anche lei. Ma non avete il diritto di chiamarmi assassino. Avete il diritto di uccidermi, questo sì, ma non avete il diritto di giudicarmi. Non esistono parole per descrivere lo stretto necessario a coloro che non sanno cosa significhi l’orrore. L’orrore ha un volto e bisogna essere amici dell’orrore. L’orrore ed il terrore morale ci sono amici. In caso contrario allora diventano nemici da temere. Sono i veri nemici…
(Colonnello Kurtz nel film Apocalipse Now)

Prima viene lo stomaco, poi viene la morale.
(Bertolt Brecht)

La morale è la debolezza del cervello.
(Arthur Rimbaud)

Se la morale non urtasse, non verrebbe lesa.
(Karl Kraus)

I maestri sono stati liquidati: la morale dell’uomo comune ha trionfato.
(Friedrich Nietzsche)

La morale in Europa oggi è la morale del branco.
(Friedrich Nietzsche)

Chi ha il coraggio di stropicciarsi per bene gli occhi una buona volta e vedere in che modo tutta l’immoralità è venuta in questo mondo, rimarrà abbagliato dalla scoperta che il male l’ha causato tutta la morale di questo mondo. E si va oltre: la morale ha provocato anche tanta miseria e morte.
(Karl Kraus)

La morale è fatta per gli uomini, non gli uomini per la morale. Questa è un’altra frase di Kant che fa, che riproduce esattamente con un altro linguaggio quello che Gesù Cristo aveva detto: il sabato è fatto per gli uomini, non gli uomini per il sabato
(Umberto Galimberti)

Mentre la morale presente si rivolge a tutta l’umanità indistintamente, la morale del Superuomo sarà aristocratica, sarà il privilegio di pochi.
(Friedrich Nietzsche)

L’arte e la morale hanno poco da dirsi.
(Anthony Burgess)

Tanto più alta è l’arte, tanto più bassa è la morale.
(Aldous Leonard Huxley)

Non esiste libri morali o immorali. I libri sono scritti bene o scritti male. Questo è tutto.
(Oscar Wilde)

I libri che il mondo chiama immorali sono i libri che mostrano al mondo la sua vergogna.
(Oscar Wilde)

La scienza è fuori dalla portata della morale, poiché i suoi occhi sono fissi su verità eterne. L’arte è fuori dalla portata della morale, poiché i suoi occhi sono fissi su cose belle, immortali e in continuo mutamento. Alla morale appartengono le sfere più basse e meno intellettuali.
(Oscar Wilde)

Non essere troppo morale. Potresti escluderti da molte cose della vita. Così mira a ciò che è sopra la moralità.
(Henry David Thoreau)

Nessun sistema morale può fondarsi unicamente sull’autorità, anche se l’autorità fosse divina.
(Alfred Jules Ayer)

Conosciamo l’etica dei politici: è una tacca più sotto di quella del molestatore di bambini.
(Woody Allen)

La differenza tra la morale e la politica sta nel fatto che per la morale l’uomo è un fine, mentre per la politica è un mezzo. La morale, quindi, non può mai essere politica, e la politica che sia morale cessa di essere politica.
(Pío Baroja)

La questione morale esiste da tempo, ma ormai essa è diventata la questione politica prima ed essenziale perché dalla sua soluzione dipende la ripresa di fiducia nelle istituzioni, la effettiva governabilità del paese e la tenuta del regime democratico.
(Enrico Berlinguer)

La globalizzazione, se non vuole avere effetti inumani, richiede anche una globalizzazione dell’etica.
(Hans Kung)

La moralità e le morali sono due cose interamente diverse e si trovano sempre in persone completamente differenti.
(Don Herold)

I libri di morale insegnano a fare quello che si è sempre fatto, senz’essi.
(Carlo Dossi)

Le più belle morali umane sono tutte fondate sull’idea che bisogna lottare e soffrire per purificarsi, elevarsi, perfezionarsi. Ma nessuna tenta di spiegare perché sia necessario di ricominciare senza tregua. Dove va, dunque, in quali abissi infiniti si perde, da eternità senza limiti, ciò che in noi si è elevato, e non ha lasciato vestigia?
(Maurice Maeterlinck)

La legge senza morale è vuota.
(Orazio)

La vera «morale» del cristianesimo è l’amore.
(Papa Benedetto XVI)

L’amicizia esige più moralità che amore.
(Roberto Gervaso)

La moralità non è un sistema determinato e rigido… È un compito mai concluso, un qualche cosa che è sempre presente a guidare il nostro discernimento e a ispirare la nostra condotta.
(Albert Einstein)

Gli umani dotati di moralità costituiscono, come coloro che lo sono d’intelligenza, soltanto una minoranza; ma essa è sensibilmente più numerosa: esistono molti più uomini morali che uomini intelligenti.
(Julien Benda)

L’uomo superiore può sembrare talvolta che faccia contro alla morale, mentre non fa se non conformarsi a una morale più alta e più pura dell’ordinaria.
(Arturo Graf)

La miglior morale esiste quando non senti mai pronunciare la parola. Quando senti parlare molto a riguardo, è solitamente un inganno.
(Dwight D. Eisenhower)

La storia non ha mai registrato un singolo precedente nel quale le nazioni soggette a decadenza morale non sono poi passate al declino politico ed economico. C’è stato o un risveglio spirituale per superare la povertà morale, o un deterioramento progressivo che ha condotto ad un ultimo disastro nazionale.
(Douglas Macarthur)

Le donne rappresentano il trionfo della materia sullo spirito; gli uomini rappresentano il trionfo dell’intelletto sulla morale.
(Oscar Wilde)

Predicare la morale è difficile, motivarla è impossibile.
(Ludwig Wittgenstein)

Le speranze che la condotta umana possa essere guidata in ogni suo aspetto da regole precise, ferree, senza eccezioni e univoche, sono state gradualmente distrutte, e quasi abbandonate nei recenti scritti di etica.
(Zygmunt Bauman)

L’etica è più una questione di opinioni che una scienza. La morale è una consuetudine più che una legge naturale.
(Robert Anson Heinlein)

“Ci sono problemi alla cui soluzione darei un’importanza infinitamente maggiore di quelli matematici, ad esempio quelli concernenti l’etica, o la nostra relazione con Dio, o riguardanti il nostro destino e il futuro; ma la loro soluzione giace completamente oltre noi e completamente al di fuori del campo della scienza.”
(Carl Friedrich Gauss)

L’etica è il respiro dell’eternità e in mezzo alla solitudine è l’affinità che riconcilia gli uomini fra loro.
(Søren Kierkegaard)

Il fatto che l’uomo sappia distinguere tra il bene e il male dimostra la sua superiorità intellettuale rispetto alle altre creature; ma il fatto che possa compiere azioni malvagie dimostra la sua inferiorità morale rispetto a tutte le altre creature che non sono in grado di compierle.
(Mark Twain)

L’etica non può aiutare ad acquisire virtù, così come un’estetica completa non può insegnare a produrre opere d’arte.
(Arthur Schopenhauer)

Il rispetto di noi stessi guida la nostra morale; il rispetto degli altri guida i nostri costumi.
(Laurence Sterne)

Con gli anni la moralità migliora, quello che lascia a desiderare è l’immoralità.
(Herbert George Wells)

La morale è temporanea, la saggezza è permanente.
(Hunter S. Thompson)

Commenti:

  • Alam.gulmamedov

    -È strano perché pare troppo normale-
    Cit. Alam Gulmamedov

    settembre 13, 2015
  • Marco Manuzzi

    senza una morale possiamo anche non vivere perché il nostro vivere non serivirebbe a nessuno, neppure a noi stessi.
    (Cramiz Zumano).

    dicembre 18, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.