Frasi, citazioni e aforismi sulla comprensione e il comprendere

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla comprensione e il comprendere. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla ragione, Frasi, citazioni e aforismi sull’intelligenza e Frasi, citazioni e aforismi sull’incomprensione.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla comprensione e il comprendere

comprensione

Le azioni umane non vanno derise, compiante o detestate: vanno comprese.
(Baruch Spinoza)

Ogni tanto vorrei dire agli invisibili che li vedo.
Agli stanchi e ai silenziosi: io vi sento.
Non è molto ma è qualcosa. E’ capire.
(beatrix_bix, Twitter)

Si può dire che l’eterno mistero del mondo sia la sua comprensibilità. Il fatto che sia comprensibile è un miracolo.
(Albert Einstein)

La gioia nell’osservare e nel comprendere è il dono più bello della natura.
(Albert Einstein)

Si può essere stanchi di tutto, ma non di capire.
(Virgilio)

La vita è il primo regalo, l’amore il secondo, e la comprensione il terzo.
(Marge Piercy)

Sapeva ascoltare, e sapeva leggere. Non i libri, quelli sono buoni tutti, sapeva leggere la gente.
(Alessandro Baricco)

Tra me e il mondo c’è una sorta di coltre invisibile. Fatico a capire il senso di quello che mi dicono gli altri.
(CS Lewis)

Non giudicare sbagliato ciò che non conosci, prendi l’occasione per comprendere.
(Pablo Picasso)

Disprezzare è facile; meno facile è comprendere.
(Federico De Roberto)

La rabbia e l’intolleranza sono i nemici della corretta comprensione.
(Mahatma Gandhi)

Il mio obiettivo è semplice. È la completa comprensione dell’universo, perché è fatto così com’è e perché in effetti esiste.
(Stephen Hawking)

Lo sforzo di capire l’universo è tra le pochissime cose che innalzano la vita umana al di sopra del livello di una farsa, conferendole un po’ della dignità di una tragedia.
(Steven Weinberg)

La vita può essere capita solo all’indietro; ma deve essere vissuta in avanti.
(Søren Kierkegaard)

Leggere e non capire è come non leggere.
(Catone il Censore)

Quando due amici si comprendono completamente le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.
(Confucio)

I grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.
(Antoine de Saint-Exupery)

Solo perché non si capisce una cosa non vuol dire che non è così.
(Lemony Snicket)

Amare, non è solamente “amare bene”; è soprattutto comprendere.
(Françoise Sagan)

Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprima e un altro che la comprenda.
(Khalil Gibran)

Uno conosce le persone tramite il cuore, non con gli occhi o l’intelletto.
(Mark Twain)

Un uomo non impara a comprendere nessuna cosa a meno che non la ami.
(Goethe)

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario, perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate: anche le nostre.
(Primo Levi)

Tre cose esistono veramente: Dio, la follia umana e il riso. Le prime due sono oltre la nostra comprensione, quindi dobbiamo accontentarci della terza.
(John Fitzgerald Kennedy)

Forse non si desiderava tanto essere amati, quanto essere capiti.
(George Orwell)

La morte non è nel non poter comunicare ma nel non poter più essere compresi.
(Pier Paolo Pasolini)

Non puoi dire ad un uomo “cerca di capire”.
Una cosa alla volta, o cercano o capiscono.
(Oleandrobianco_, Twitter)

Possa ciascuno di voi, nonostante tutte le distrazioni generate dalla tecnologia, avere successo nel trasformare le informazioni in conoscenza, la conoscenza in comprensione, e la comprensione in saggezza.
(Edsger W. Dijkstra)

Non si possiede ciò che non si comprende.
(Johann Wolfgang Goethe)

Rem tene, verba sequentur – Comprendi la cosa, seguiranno le parole
(Proverbio latino)

Non sopporto le persone che fanno finta di non capire, la trovo una mancanza di rispetto verso quelli come me che non capiscono davvero.
(DBitterstock, Twitter)

Per capire i sentimenti degli altri devi innanzitutto comprendere i tuoi.
(Daniel Goleman)

È certo che un uomo lo si comprende assai meglio dagli occhi che non dalle parole.
(Robert Musil)

Bisogna somigliarsi un po’ per comprendersi, ma bisogna essere un po’ differenti per amarsi.
(Paul Géraldy)

L’amore comporta una combinazione peculiare insondabile di comprensione e di equivoco.
(Diane Arbus)

L’uomo comprende tutto, salvo ciò che è perfettamente semplice.
(Hugo von Hofmannsthal)

L’amore e l’affetto facilmente accecano gli occhi della comprensione.
(Miguel de Cervantes)

Le donne sono fatte per essere amate, non per essere comprese.
(Oscar Wilde)

Il peggio che può capitare a un genio è di essere compreso.
(Ennio Flaiano)

Non scrivere perché tu possa essere capito, scrivi perché tu possa non essere frainteso.
(William Howard Taft)

Molte persone non riescono a capire come gli altri possano soffiarsi il naso in maniera diversa da loro.
(Ivan Turgenev)

Non c’è nulla che avvicini le persone più in fretta di una triste e malinconica comprensione.
(Milan Kundera)

Come potrebbero due esseri capirsi senza quella speciale comunicazione di silenzi?
(Khalil Gibran)

Il maestro disse: Si può indurre il popolo a seguire una causa, ma non a comprenderla.
(Confucio)

Non ci comprenderemo mai fra noi finché non avremo ridotto la nostra lingua a non più di sette parole.
(Khalil Gibran)

La pace non può essere mantenuta con la forza; può essere conseguito solo la comprensione.
(Albert Einstein)

Il vero poeta crea, poi comprende… qualche volta.
(Henri Michaux)

Molti non si fanno capire perché temono di essere capiti.
(Beppe Severgnini)

Il primo segnale dell’inizio della comprensione si manifesta con il desiderio di morire.
(Franz Kafka)

Cerca prima di capire, poi di essere capito.
(Stephen R. Covey)

Il miglioramento della comprensione ha due scopi: primo, l’aumento della nostra stessa conoscenza; secondo, consentirci di elargire quella conoscenza ad altri.
(John Locke)

Innanzi tutto, l’emozione! Soltanto dopo la comprensione!
(Paul Gauguin)

Comprensione. Secrezione cerebrale che mette in grado chi ne sia provvisto di distinguere una casa da un cavallo mediante l’esame del tetto. La sua natura e le sue leggi sono state esaurientemente spiegate da Locke, che cavalcava una casa, e da Kant, che abitava in un cavallo.
(Ambrose Bierce)

La verità detta in modo comprensibile non sarà mai non creduta.
(William Blake)

Quanto piccolo l’uomo dinanzi l’universo – quanto grande lui che l’universo comprende!
(Carlo Dossi)

Arriviamo a comprendere fino in fondo gli esseri umani ai quali siamo uniti da un vincolo indissolubile soltanto nell’attimo della loro morte.
(Sándor Márai)

Coloro che capiscono solo ciò che può essere spiegato capiscono molto poco.
(Marie von Ebner-Eschenbach)

La nostra prima reazione di fronte all’affermazione di un altro è una valutazione o un giudizio, anziché uno sforzo di comprensione. Quando qualcuno esprime un sentimento o un atteggiamento o un’opinione tendiamo subito a pensare “è ingiusto”, “è stupido”, “è anormale”, “è irragionevole”, “è scorretto”, “non è gentile”. Molto di rado ci permettiamo di “capire” esattamente quale sia per lui il significato dell’affermazione.
(Carl Rogers)

Chi vuole capire tutto ha della razionalità un’idea metafisica.
(Giorgio Saviane)

Mentre cerchiamo di capire, il tempo passa e la vita con lui.
(Henri Laborit)

La vita è come la prima partita di scacchi. Quando inizi a capire come si muovono i pezzi, hai già perso.
(Carlos Ruiz Zafón)

Ciò che non è pienamente compreso si ripete.
(Jiddu Krishnamurti)

Potrebbe darsi che lo spirito umano abbia già compreso il mondo, ma non lo sappia ancora.
(Friedrich Nietzsche)

Il mondo non è comprensibile, ma è abbracciabile.
(Martin Buber)

Commenti:

  • Bellissima e stimolante raccolta! Ne farò tesoro.
    Forse la più profonda è l’espressione di Gibran: “Si deve essere in due per scoprire la verità: uno che la esprime e un’ altro che la comprenda.”
    Gibran tocca l’animo della parola comprendere: com=cum, insieme. Quindi: prendere insieme!
    Mi ha fatto riflettere anche sulla “con-divisione”, l’unica “divisione” da coltivare veramente 🙂

    luglio 24, 2015
  • fabriziocaramagna

    Cara Sabine, grazie per la risposta. I vostri commenti sono sempre utili e illuminanti. E’ vero, “comprendere” ha la radice latina “cum”, “insieme”. Comprendere è un viaggio che si fa sempre insieme con l’altra persona, mai da soli…

    luglio 24, 2015

Sorry, the comment form is closed at this time.