Frasi, citazioni e aforismi sul premio

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul premio. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla vittoria e Frasi, citazioni e aforismi sulla sconfitta.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul premio

premio

Il premio di gran lunga migliore che la vita possa dare è la possibilità di gettarsi a capofitto su un lavoro che merita di essere fatto.
(Theodore Roosevelt)

In guerra non c’è nessun premio per il secondo classificato.
(Omar Bradley)

Arrivare secondo significa soltanto essere il primo degli sconfitti.
(Ayrton Senna)

La maturità è il premio di chi impara a perdere serenamente
(CleX71, Twitter)

Ci sono più premi per i buoni libri che buoni libri.
(Pino Caruso)

Gli scrittori si dividono in due categorie: persone produttive e vincitori di premi letterari.
(Helmut Qualtinger)

I premi letterari sono una crudeltà. Soprattutto per chi non li vince.
(Umberto Saba)

L’onore è il premio che si dà a un pazzo. La gloria non è di nessuna utilità per i morti.
(Drew Karpyshyn)

Per quanto mi riguarda, i premi non sono nulla. Il mio premio è il mio lavoro.
(Katharine Hepburn)

Il controllo sulle società continuerà a esercitarsi dopo che l’uomo è venuto al mondo; mediante il castigo, come accadeva in passato, e in misura sempre maggiore mediante metodi più efficienti di premio e di manipolazione scientifica.
(Aldous Huxley)

Premi letterari: non basta meritarli, bisogna anche vincerli.
(Roberto Gervaso)

I grandi premi non vengono mai dati allo scrittore, ma ai suoi lettori. Poveracci, se li meritano.
(Ennio Flaiano)

Come cantante sono così modesto che vinco sempre il premio dell’autocritica.
(tragi_com78, Twitter)

Le ragioni personali sono le seguenti: il mio rifiuto non è un atto di improvvisazione. Ho sempre declinato gli onori ufficiali. Quando nel dopoguerra, nel 1945, mi è stata proposta la Legione d’Onore, ho rifiutato malgrado avessi degli amici al governo. Ugualmente non ho mai desiderato entrare al Collège de France come mi è stato suggerito da qualche amico. […] Non è la stessa cosa se mi firmo Jean Paul Sartre o Jean Paul Sartre Premio Nobel. […] Lo scrittore deve rifiutare di lasciarsi trasformare in istituzione, anche se questo avviene nelle forme più onorevoli, come in questo caso.
(Jean Paul Sartre, lettera in cui spiega il rifiuto del premio Nobel)

Alcuni dovrebbero vivere una seconda volta come premio, altri come castigo.
(Stanisław Jerzy Lec)

E come premio di consolazione una fornitura completa di tempi migliori, ma non troppo.
(emagua, Twitter)

Annunci

Sai qual è il premio per chi non scende a compromessi?
La gastrite.
(emilia974, Twitter)

C’è chi si fa erigere un monumento come premio perché si fa erigere un monumento.
(Stanisław Jerzy Lec)

Da giovane cerchi fama e fortuna, poi capisci che una moglie innamorata e dei bambini felici sono il più grande premio di consolazione.
(Daniele Luttazzi)

“In amor vince chi fugge”. Vero.
Solo che che il premio per chi ha vinto è esattamente identico a quello che l’altro perde. Niente.
(egyzia, Twitter)

Mai gli uomini indietreggiano davanti a un ostacolo se saranno proposti grandi premi a chi tenta grandi imprese.
(Tito Livio)

Annunci