Frasi, citazioni e aforismi sulla cura e il curare

Presento una raccolta di Frasi, citazioni e aforismi sulla cura, il prendersi cura e il curare. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla medicina e i medici, Le 100 frasi più belle sull’altruismo e il volontariato e Frasi, citazioni e aforismi sulla salute e il benessere.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla cura, il prendersi cura e il curare

cura

Fai ciò che ti è possibile per mostrare che hai cura degli altri, e renderai questo nostro mondo un posto migliore.
(Rosalynn Carter)

Una persona che ha cura di un’altra rappresenta il più grande valore della vita.
(Jim Rohn)

Troppo spesso si sottovaluta la potenza di un tocco, un sorriso, una parola gentile, un orecchio in ascolto, un complimento sincero, o il più piccolo atto di cura, che hanno il potenziale per trasformare una vita.
(Leo Buscaglia)

Abbi buona cura del tuo corpo, è l’unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)

Bisognerebbe prendersi cura della salute come si prende cura del divertimento, allora non si sarebbe mai malati.
(François Gervais)

È il tempo che tu hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante.
(Antoine de Saint-Exupery)

La cura della vita e della felicità degli uomini, e non la loro distruzione, è l’unico legittimo obiettivo del buon governo.
(Thomas Jefferson)

Nessuna poesia né canzone si può paragonare al giorno in cui hai pronunciato queste semplici parole: “Ho conosciuto la parte peggiore di te e ho deciso di prendermene cura”.
(Fabrizio Caramagna)

L’amore cura le persone, sia quelle che lo danno che quelle che lo ricevono.
(Karl Menninger)

Per l’amore non vi è cura, però è l’unica medicina per tutti i mali.
(Leonard Cohen)

Non so spiegarti l’amore. So che dentro c’è molto perdono, tanta cura, colori vastissimi, un po’ di chimica, un po’ di incastro e un po’ di destino, brividi, capricci e risate e la voglia di avventurarsi insieme nelle spire incantate del tempo.
(Fabrizio Caramagna)

Per me, l’amore è qualcuno che si prende cura di me, meglio di come faccio io.
(Emilia974, Twitter)

ci sono persone indimenticabili.
e nessuna cura
(Bon1z, Twitter)

Curare il corpo è facile; curare lo spirito difficilissimo.
(Proverbio cinese)

Nella cura delle anime, occorrono una tazza di scienza, un barile di prudenza e un oceano di pazienza.
(San Francesco di Sales)

Curati dei tuoi pensieri; diventeranno parole.
Curati delle tue parole; diventeranno azioni.
Curati delle tue azioni; diventeranno abitudini.
Curati delle tue abitudini; diventeranno il carattere.
Curati del tuo carattere; diventerà il tuo destino.
(Ralph Waldo Emerson)

Su una parete della nostra scuola c’è scritto grande “I CARE”. È il motto intraducibile dei giovani americani migliori: “me ne importa, mi sta a cuore”. È il contrario esatto del motto fascista “me ne frego”.
(Lorenzo Milani)

Oggi nessuno ha più la minima voglia di occuparsi di nessuno, nemmeno quando ne condivide la casa e il letto; nessuno ha più abbastanza attenzione, o pazienza, o tempo, da dedicare ad altri al di fuori di sé.
(Andrea De Carlo)

Per tenere qualcosa, devi averne cura – per averne cura devi capire di che tipo di cura ha bisogno.
(Dorothy Parker)

Bisogna tornare alla “Medicina della persona”. Per curare qualcuno dobbiamo sapere chi è, che cosa pensa, che progetti ha, per che cosa gioisce e soffre. Dobbiamo far parlare il paziente della sua vita, non dei suoi disturbi. Oggi le cure sono fatte con un manuale di cemento armato: “Lei ha questo, faccia questo; ha quest’altro, prenda quest’altro”. Ma così non è curare.
(Umberto Veronesi)

Chissà se il vaccino per l’aids o la cura per il cancro non sono rinchiusi nella testa di qualcuno che non può permettersi di studiare
(David_isayblog, Twitter)

In calo cure per Alzheimer, aumentano farmaci per virilità. Vedremo vecchi con pene duro, ma non si ricorderanno a cosa serva.
(Anonimo)

Il tuo corpo è il tempio della natura e dello spirito divino. Mantienilo sano, rispettalo, studialo, concedigli i suoi diritti.
(Henri Frederic Amiel)

E’ cosa buona e giusta prendersi cura del corpo. È il cammello su cui monta l’anima per attraversare il deserto.
(Nikos Kazantzakis)

A differenza delle altre malattie la vita è sempre mortale. Non sopporta cure.
(Italo Svevo)

La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare.
(Karen Blixen)

Una bella risata e un lungo sonno sono le migliori cure nel libro del medico.
(Proverbio irlandese)

Poiché la disperazione era un eccesso che non gli apparteneva, si chinò su quanto era rimasto della sua vita, e riiniziò a prendersene cura, con l’incrollabile tenacia di un giardiniere al lavoro, il mattino dopo il temporale.
(Alessandro Baricco)

Se ci prendiamo cura dei momenti, gli anni si prenderanno cura di se stessi.
(Maria Edgeworth)

Prevenire è meglio che curare.
(Erasmo da Rotterdam)

Nulla è più contrario alla guarigione che cambiare spesso rimedi.
(Lucio Anneo Seneca)

Una parte della salute sta nel voler essere curati.
(Lucio Anneo Seneca)

Curati ancor prima di ammalarti.
(Siracide, Antico Testamento).

Non si può curare una persona malata nell’anima soltanto con i farmaci, servono soprattutto parole buone e rassicuranti, una stretta di mano, una carezza. Chi viene trattato senza umanità peggiora e si assenta sempre più dalla vita
(Romano Battaglia)

Al rimedio che cura preferiamo sempre il sollievo che aggrava.
(Nicolás Gómez Dávila)

Ciò che le medicine non curano, lo cura il bisturi, ciò che il bisturi non cura, lo cura il fuoco, ciò che il fuoco non cura, va reputato insanabile.
(Ippocrate di Coo)

Mostratemi un uomo sano di mente e lo curerò per voi.
(Carl Gustav Jung)

Credo che ci siano due Dio – e ognuno pensa che l’altro si stia prendendo cura di me.
(Ashleigh Brilliant)

Se qualcuno non si prende cura dei suoi cari, soprattutto di quelli della sua famiglia, costui ha rinnegato la fede ed è peggiore di un infedele.
(Paolo di Tarso)

Curare a volte, alleviare spesso, confortare sempre.
(Pierre Elliott Trudeau)

La medicina antica non potendo curare i malati si accontentava di resuscitare i morti.
(Jean Charles)

Non dobbiamo chiedere il perché delle nostre ferite, ma solo se possono essere curate.
(Louis de Bernières)

Nulla è più fatale alla salute che averne una cura eccessiva.
(Benjamin Franklin)

Si sono sviluppate cure per le quali non c’erano malattie conosciute.
(Ronald Reagan)

Il vecchio che si cura, cent’anni dura.
(Proverbio)

Un qualsiasi passante crederebbe che la mia rosa vi rassomigli, ma lei, lei sola, è più importante di tutte voi, perché è lei che ho innaffiata. Perché è lei che ho messa sotto la campana di vetro. Perché è lei che ho riparata col paravento. Perché su di lei ho ucciso i bruchi (salvo i due o tre per le farfalle). Perché è lei che ho ascoltato lamentarsi o vantarsi, o anche qualche volta tacere. Perché è la mia rosa.
(Antoine de Saint-Exupery)