Proverbi indù dell’India

L’India è una terra ricca di tradizioni e di cultura, piena una saggezza millenaria che si tramuta in proverbi di forte spiritualità, fonte d’ispirazione per tanti momenti della nostra vita.

Presento una raccolta di proverbi indiani e induisti dell’India. Tra i temi correlati si veda la sezione Proverbi e poesie.

**

Proverbi indù dell’India

Proverbi indù

Non c’è nulla di nobile nell’essere superiore a un altro uomo. La vera nobiltà sta nell’essere superiore alla persona che eravamo fino a ieri.

Impara la lezione dell’albero: resiste al calore del sole e regala agli altri la freschezza dell’ombra.

I gatti leccano i raggi di luna nella ciotola dell’acqua, convinti che si tratti di latte.

Nelle menti superficiali anche il pesce più piccolo causa molta agitazione. Nelle menti oceaniche anche il pesce più grosso non causa increspature.

La sola cosa necessaria, per la tranquillità del mondo, è che ogni bambino possa crescere felice.

Fa che sia il tuo cuore a scegliere la meta, e la ragione a cercare la via.

Chi ha il cuore puro, ha tutte le acque purificatrici del Gange a casa sua.

Il cielo parla talvolta per bocca dei folli, degli ebbri e dei bambini

Chi ha un vero amico, non ha bisogno di uno specchio.

La vita è come un ponte: attraversala pure, ma non pensare di costruirci sopra la tua casa

Non temere di avanzare lentamente, abbi solo paura di fermarti

Le gioie del mondo non sono altro che un sogno.

Se vuoi conoscere i tuoi pensieri di ieri osserva il tuo corpo oggi. Se vuoi sapere come sarai domani, osserva i tuoi pensieri d’oggi.

Ci sono sempre mille soli al di là delle nuvole.

Chi ama pianta un chiodo nel suo cuore.

Aiuta la barca del fratello ad attraversare e anche la tua raggiungerà l’altra riva.

Colui che permette alla sua giornata di passare senza atti di generosità e senza godersi i piaceri della vita è come il mantice di un fabbro: respira, ma non vive.

Non accuso Dio per aver creato la tigre, ma lo ringrazio per non averle dato le ali.

Solo due cose sono importanti in questo mondo: un figlio e una figlia.

La pazienza è la più bella preghiera.

Impara tutte le regole, poi infrangine qualcuna.

Tutto ciò che non viene donato viene perduto.

La rabbia è come una pietra lanciata in un nido di vespe.

Spesso è possibile trovare nei fiumi ciò che non si può trovare negli oceani.

È più facile proteggersi i piedi con i sandali che ricoprire di tappeti tutta la terra.

Non amare è un lungo morire.

Meglio cento nemici fuori della casa che uno all’interno.

Nessun medico è veramente esperto prima di aver ucciso uno o due pazienti.

Il cuore in pace vede una festa in ogni villaggio

Non c’è albero che il vento non abbia scosso.

Nei primi trent’anni di vita ti fai le tue abitudini; nei secondi trent’anni sono le tue abitudini che fanno te.

Se togli pietra dopo pietra, spianerai anche una montagna.

Mangia il fuoco e la tua bocca brucerà; vivi a credito e il tuo orgoglio brucerà.

La fede tiene il mondo in equilibrio.

Il denaro si nasconde nell’orecchio della tigre.

Mai stare di fronte a un giudice o dietro un asino.

Non chiedere a un nano di misurare la profondità dell’acqua.

L’amore non bada a caste né il sonno a un letto rotto. Io andai in cerca d’amore e mi persi.

Una bella donna è di tutti; una brutta è solo tua.

Un gatto in una gabbia diventa un leone.

Una casa senza una donna diventa alloggio del diavolo.

La donna è detta creatura debole, ma un suo pelo tira più di una coppia di elefanti.

Un ladro è un ladro, sia che rubi un diamante o un cetriolo.

Una casa senza figli è un cimitero.

Per l’amicizia di due persone, è necessaria la pazienza di uno.

Se tu parli agli animali loro anche ti parleranno, così vi conoscerete. Se non parli agli animali, non li conoscerai mai. E ciò che non conosci lo temerai sempre. Ciò che si teme, si distrugge.

Cantare ai sordi, parlare con un muto e ballare per i ciechi sono tre cose sciocche

La povertà distrugge tutte le virtù.

I sorrisi che trasmetti, ti torneranno sempre indietro.

Parla come un pappagallo; medita come un cigno; mastica come una capra; e fai il bagno come un elefante.

Sono come la pianta che cresce sulla nuda roccia: tanto più mi sferza il vento tanto più affondo le mie radici.

Non ha né naso né orecchi, eppure desidera orecchini e anelli per il naso.

Un gatto è un leone in una giungla di cespugli.

Dove splende il sole, c’è anche l’ombra.

Un uomo senza una donna è solo la metà di un uomo.

Una perla è inutile fintanto che è ancora nel suo guscio.

Ci sono tre cose incerte: la donna, il vento, e la ricchezza.

Devi credere negli dei se vuoi vederli.

La terra produce il grano. Ma l’uomo produce il sogno del grano, ed è il sogno che consente il realizzarsi delle cose.

Una cosa da poco fa spesso gran fracasso: dell’oro il suono è fioco, ma la latta che chiasso!

Una ferita di freccia si cicatrizza, una pianta stroncata dalla scure rifiorisce, ma la ferita di una mala parola non si rimargina.

Quando c’è una meta anche il deserto diventa strada.

Commenti:

  • pierangelo

    Bravi, ma dove andate a scovare tutte queste citazioni?. E pensare che se le imparassimo tutte a memoria avremmo il “mondo” ai nostri piedi. Grazie. Pierangelo C. da Bagnolo Mella. BS

    gennaio 12, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.