Frasi, citazioni e aforismi sul letto

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul letto. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul sonno e il dormire, Frasi, citazioni e aforismi sull’ozio e Le più belle frasi sul sesso.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul letto

Letto

Nella vita non c’è luogo più triste di un letto vuoto.
(Gabriel Garcia Marquez)

Mi piace fare le cose a letto. Piego la biancheria sul letto. Il cibo ha un sapore migliore quando sono sotto le coperte. Il letto è l’unico posto per leggere e il posto migliore per parlare al telefono.
(Elizabeth Berg)

Questo letto è troppo piccolo per la voglia che ho di te.
(003dream, Twitter)

Io sono nel mio letto.
Tu sei nel tuo letto.
Uno dei due è nel posto sbagliato.
(Anonimo)

Molte persone passano la loro vita andando a letto quando non hanno sonno ed alzandosi quando ce l’hanno.
(Cindy Adams)

A letto sono incredibile – posso dormire per giorni.
(Anonimo)

Se non fosse per tutte queste barriere architettoniche andrei in giro per il mondo sul mio letto.
(keziq, Twitter)

La parte più felice della vita di un uomo è quella che trascorre stando sveglio nel letto la mattina.
(Samuel Johnson)

La felicità è accarezzare un cucciolo caldo caldo, è stare a letto mentre fuori piove, è passeggiare sull’erba a piedi nudi, è il singhiozzo dopo che è passato.
(Charlie Brown)

Il letto è il posto più pericoloso del mondo: vi muore l’ottanta per cento della gente.
(Mark Twain)

Le molle del materasso scrivono in morse i nostri sogni.
(Fabrizio Caramagna)

Due materassi singoli non fanno un matrimoniale e questo vale per un sacco di altre cose.
(biancanevermind, Twitter)

Cara quando siamo a letto è inutile che mi chiami commendatore. Si, capisco l’abitudine, il rispetto, tutto quello che vuoi, ma dove va a finire l’intimità. Facciamo così, chiamami semplicemente dottore.
(Ennio Flaiano)

Quando le cose non funzionano bene in camera da letto, non funzionano bene neanche in soggiorno.
(William Howell Masters)

Gli uomini parlano con le donne per poterle portare a letto. Le donne vanno a letto con gli uomini per poter parlare con loro.
(Jay McInerney)

L’amore dispone di due palcoscenici su cui si recita il grande duetto, e sono entrambi infiniti: il letto e il mondo.
(Sándor Márai)

Annunci

La donna con cui dormo ha capito che ognuno deve dormire dal suo lato. Che ci si può abbracciare prima, o quando ci svegliamo la mattina, ma quando si dorme bisogna stare ognuno per i fatti suoi. Dividendo il letto con la stessa meticolosità con cui si tracciava la linea di divisione del banco con il compagno di banco, a scuola.
(Francesco Piccolo)

Due cose mantengono vive le creature: il letto e il giuoco; peroché l’uno è refrigerio de le fatiche e l’altro ricreazione de i fastidi.
(Pietro Aretino)

Spesso la donna italiana è cuoca in salotto, puttana in cucina e signora a letto.
(Ennio Flaiano)

Il sesso è come il sonno: non se ne può fare a meno, ma uno non passa tutta la vita a letto.
(Evan Hunter)

Ritrovarci ogni notte.
Io sopra, tu sotto.
Io stanco, tu sempre rigido.
Sono solo tuo, materasso.
(RudyZerbi, Twitter)

È una strana cosa il letto, questa imitazione di tomba, ove adagiamo le membra stanche, e sprofondiamo quietamente nel silenzio e nel riposo.
(Jerome Klapka Jerome)

Se fossimo stati creati per schizzare fuori dal letto appena svegli, dormiremmo tutti nel tostapane.
(Garfield)

Per essere giù dal letto, sono giù.
Ora devo solo alzarmi dal pavimento.
(Anonimo)

Non è una cosa furba starsene a letto di notte a porsi delle domande alle quali non si sa rispondere.
(Charlie Brown)

Di notte il mio letto è un luogo magico dove mi viene in mente tutto quello che avrei dovuto fare e non ho fatto.
(Anonimo)

Il letto mi chiama. Vado a vedere cosa vuole.
(Anonimo)

Ho fatto il test: “Scopri con chi andrai a letto”.
E mi è uscito il pigiama!
(Anonimo)

Se domani volete la colazione a letto, ricordatevi di dormire in cucina.
(Anonimo)

L’essere che, sotto il letto, aspetta di afferrarmi la caviglia non è reale. Lo so. E so anche che se sto bene attento a tenere i piedi sotto le coperte, non riuscirà mai ad afferrarmi la caviglia.
(Stephen King)

Una donna senza seno è un letto senza guanciale.
(Anatole France)

La camera da letto è il mio luogo di lavoro naturale, come il Parlamento per un deputato.
(Carmen Russo)

Tramontata è la luna
e le Pleiadi a mezzo della notte;
anche giovinezza già dilegua,
e ora nel mio letto resto sola.
(Saffo nella traduzione di Quasimodo)

La sedia è l’ideale per chi è tanto
stanco e vuole riposare
è giusta la poltrona per chi vuole far
salotto e chiacchierare
è comoda l’amaca per restare all’aria
aperta a dondolare
fantastico il divano per star li
sdraiati avanti alla tv
ma il materasso il materasso
il materasso è il massimo che c’è
ma il materasso il materasso
il materasso è la felicità
(Renzo Arbore e Claudio Mattone)

Per questa domenica ho organizzato una meravigliosa gita fuori porta dal letto al divano e dal divano al letto… dal letto al frigo!
(ancora_tu, Twitter)

Letto. Strumento di tortura per i cattivi; una cittadella priva di fortificazioni contro il rimorso.
(Ambrose Bierce)

Le due più grandi invenzioni dell’uomo sono il letto e la bomba atomica: il primo ti tiene lontano dalle noie, la seconda le elimina.
(Charles Bukowski)

Il vantaggio d’andar a letto con la propria moglie è che si trova sempre il tempo di piegar i pantaloni.
(Roberto Gervaso)

La donna che a letto vuol essere “rispettata” non merita d’essere portata a letto.
(Roberto Gervaso)

La camera matrimoniale è la convivenza di brutalità e martirio.
(Karl Kraus)

Dormì senza saperlo, ma sapendo che continuava a essere viva nel sonno, che metà del letto era di troppo, e che giaceva di fianco sul bordo sinistro, come sempre, ma che le mancava il contrappeso dell’altro corpo dall’altra parte.”
(Gabriel García Márquez)

L’amore non è il lamento morente di un violino lontano, ma è il cigolio trionfante delle molle del letto.
(Sidney Joseph Perelman)

A casa nostra abbiamo tutti il proprio letto, solo papà deve dormire dalla mamma.
(Louis Verbeeck)

Chiunque vada a letto prima di mezzanotte è un mascalzone.
(Samuel Johnson)

Il letto è il teatro dei poveri.
(Aldous Huxley)

Presto a letto e presto in piedi rendono un uomo in salute e saggio.
(Proverbio inglese)

Annunci

Commenti:

  • galeno

    Aggiungerei, per la sua immediatezza nel dare il senso della calura estiva, anche questi versi della canzone napoletana ” ‘nun voglio fa’ niente” (non voglio fare niente ) di Bovio – Valente.
    Ma, dint’ a cuntrora
    che caldo se sente!
    Ma chi po’ ffa niente!
    Ma chi vo’ fa’ niente!
    Mò piglio, me spoglio,
    me metto int’ ‘o lietto,
    Me leggo ‘nu foglio, me metto a durmì.
    Ma ‘a cammera ‘e lietto
    sta troppo luntana…
    …è mmeglio ‘o divano!
    …’nu passo… e sto llà!
    (Ma, nell’ ora della pennichella,
    che caldo si sente!
    Ma chi può far niente!
    Ma chi “vuole” fare niente!
    Adesso mi spoglio,
    mi metto a letto,
    leggo un giornale, mi addormento.
    Ma la camera da letto
    si trova troppo lontano…
    è meglio il divano!
    Un passo…e sono là!

    gennaio 30, 2016

Sorry, the comment form is closed at this time.