Frasi, citazioni e aforismi sulla magia

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla magia, il mago e il magico. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul mistero, Frasi, citazioni e aforismi sull’invisibile, Frasi, citazioni e aforismi sulla favola, Frasi, citazioni e aforismi sulle streghe e Frasi, citazioni e aforismi sulla scienza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla magia

Magia

La magia è un ponte che ti permette di passare dal mondo visibile in quello invisibile. E imparare le lezioni di entrambi i mondi.
(Paulo Coelho)

Nessun giorno è uguale all’altro, ogni mattina porta con sé un particolare miracolo, il proprio momento magico, nel quale i vecchi universi vengono distrutti e si creano nuove stelle.
(Paulo Coelho)

Scegli una persona che ti guardi come se fosse una magia.
(Frida Kahlo)

Non so di preciso cosa sia la magia, ma so che inizia sempre quando non te ne vuoi più andare. Dai luoghi, dai pensieri, dalle persone.
(michelarabino, Twitter)

Non voglio realismo. Voglio magia.
(Dal film Un tram che si chiama Desiderio)

Non c’è da stupirsi che non c’è nulla di più magico della sorpresa di essere amati: è il dito di Dio sulla spalla dell’uomo.
(Charles Morgan)

Ovunque, mescolate alle particelle d’aria che respiriamo, ci sono particelle di meraviglia e di impossibile. E solo la destrezza di un mago riesce a catturarle
(Fabrizio Caramagna)

Tutto è magia, o niente.
(Novalis)

Con la sua aria molto naturale il sovrannaturale ci circonda.
(Jules Supervielle)

Il mondo è pieno di cose magiche, pazientemente in attesa che i nostri sensi si acuiscano.
(William Butler Yeats)

Solo per un mago il mondo per sempre fluido, infinitamente mutabile ed eternamente nuovo. Solo lui conosce il segreto del cambiamento, solo lui sa veramente che tutte le cose sono accovacciati nel desiderio di diventare qualcosa di diverso, ed è proprio da questa tensione universale che egli trae il suo potere.
(Peter S. Beagle)

Si ha pensiero magico quando insistiamo a voler vedere un collegamento anche quando è dimostrato che non esiste.
(Henrik Fexeus)

Usare le parole per descrivere la magia è come usare un cacciavite per tagliare il roast-beef.
(Tom Robbins)

I vostri avi la chiamavano magia e voi la chiamate scienza. Io provengo da un luogo dove sono la medesima cosa.
(Dal film Thor)

La magia esiste. Chi può dubitarne quando ci sono gli arcobaleni e i fiori di campo, la musica nel vento e il silenzio delle stelle? Chiunque abbia amato è stato toccato dalla magia.
(Nora Roberts)

Quando due persone si incontrano e si innamorano, c’è un improvviso lampo di magia. La magia è come se fosse naturalmente presente in noi. Tendiamo a nutrirci di quella magia gratuita e non ci sforziamo neanche per crearla. Ma un giorno ci svegliamo e scopriamo che la magia non c’è più
(Tom Robbins)

L’universo è pieno di oggetti magici che aspettano pazientemente il nostro ingegno per meglio autodefinirsi.
(Eden Phillpotts)

È la bacchetta a scegliere il mago, signor Potter. Non è sempre chiaro il perché, ma credo che sia chiaro che possiamo aspettarci grandi cose da lei.
(Dal film Harry Potter e la pietra filosofale)

Benedetta gente, farebbero qualsiasi cosa per far finta che la magia non esiste, anche quando ce l’hanno sotto il naso.
(Dal film Harry Potter e la Camera dei Segreti)

La magia tiene sempre la porta aperta. Davvero, sempre. Trovarla dipende solo da noi.
(Banana Yoshimoto)

C’è un’apertura tra i due mondi: il mondo degli stregoni e quello degli uomini viventi. C’è un luogo dove i due mondi si incontrano: l’apertura è lì. Si apre e si chiude come una porta al vento.
(Carlos Castañeda)

E’ incredibilmente difficile riuscire ad ottenere informazioni sulle fate, e l’unica cosa certa, o quasi, è che ci sono fate ovunque ci siano bambini.
(J. M. Barrie, Peter Pan)

L’istante magico è quel momento in cui un si o un no può cambiare tutta la nostra esistenza.
(Paulo Coelho)

Io sono un grande ammiratore del mistero e della magia. Guardate questa vita – è tutta mistero e magia.
(Harry Houdini)

C’è un posto sicuro all’interno di ogni tornado. Il mio lavoro è quello di trovarlo.
(David Copperfield)

La magia è credere, e credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa.
(Goethe)

La magia non è nel coniglio che esce dal cilindro, ma nel riflesso degli occhi dei bambini che lo stanno guardando.
(Fabrizio Caramagna)

Un’idea si può trasformare in polvere o magia, a seconda di come il talento la strofina.
(William Bernbach)

Noi abbiamo bisogno di un rinascimento della meraviglia. Noi abbiamo bisogno di rinnovare, nei nostri cuori e nelle nostre anime, il sogno immortale, l’eterna poesia, il senso perenne che la vita è miracolo e magia.
(E. Merrill Root)

L’intuito non mente allorché ci bisbiglia: Non sei polvere, tu sei magia!
(Richard Bach)

L’immaginazione è il vero tappeto magico.
(Norman Vincent Peale)

Perché se incontrarsi resta una magia, è non perdersi la vera favola.
(Massimo Gramellini)

Mi ha invitato a un ballo sulla luna, due giri di birra, tre spettacoli di magia, quattro passi con gli unicorni, cinque mostre d’arte, sei tramonti, sette giri di giostra, otto fughe in un bosco e diecimila risate. Come potevo dire di no?
(Fabrizio Caramagna)

E soprattutto, guardate con occhi scintillanti tutto il mondo intorno a voi, perché i più grandi segreti sono sempre nascosti nei posti più improbabili. Coloro che non credono nella magia non potranno mai trovarla.
(Roald Dahl)

La professione di mago, è una delle più pericolose ed ardue specializzazioni dell’immaginazione. Da una parte c’è l’ostilità di Dio e della polizia da cui guardarsi; dall’altra è difficile come la musica, profonda come la poesia, ingegnosa come una scenografia, nervosa come la fabbricazione di potenti esplosivi, e delicata come il traffico di narcotici.
(William Bolitho)

Non ci saranno sventolii di bacchette o stupidi incantesimi in questo corso! Come tale, non mi aspetto che molti di voi apprezzino la sottile scienza e l’esatta arte del preparare pozioni, comunque ai pochi, scelti dal fato, che possiedono la predisposizione… io posso insegnare come stregare la mente e irretire i sensi… Posso dire come imbottigliare la fama, approntare la gloria e finanche mettere un fermo alla morte. Tuttavia, magari alcuni di voi sono venuti a Hogwarts in possesso di abilità così formidabili da sentirsi completi abbastanza… da non prestare attenzione!
(Professor Piton nel film Harry Potter e la pieta filosofale)

So di non essere il mago che stavi aspettando, ma posso essere il mago di cui ha bisogno.
(Dal film Il grande e potente Oz)

Le figure demoniache e i temi occulti sono scomparsi dalla magia moderna.
(David Copperfield)

 

Ma la magia, per sua stessa natura, non ti dice di aspettarti l’inaspettato? Nel momento in cui credi di aver capito tutto… ecco un colpo di scena! E ciò che pensavi fosse innocuo… ti colpisce all’improvviso!
(Dal film Batman)

Quando eravamo bambini ci spiegavano che il mondo è pieno di magia. La fonte di questa magia sono le luci sempre mutevoli che danzano nel cielo. La sciamana del nostro villaggio ci raccontò che quelle luci erano gli spiriti dei nostri antenati e che avevano il potere di cambiare la nostra vita. Le piccole cose diventano grandi, l’inverno lascia posto alla primavera, tutto scorre e si trasforma continuamente.
(Dal film Koda, fratello orso)

E’ facile credere nella magia quando si è giovani. Tutto ciò che non si poteva spiegare era magico allora. Non importava se era scienza o una favola. Elettricità e elfi erano entrambi infinitamente misteriosi e altrettanto possibili – gli elfi probabilmente di più.
(Charles de Lint)

Non esiste una magia come quella delle parole.
(Anatole France)

Tutta la tua magia si fonda sulla tua parola e ogni volta che esprimi un’opinione getti un incantesimo sugli altri.
Ma puoi scegliere se incatenare con gli incantesimi o liberare dagli incantesimi.
(Miguel Ruiz)

– Grazie è una parola magica?
– Perché figlia mia?
– Perché quando dico grazie tutti mi sorridono.
(Anonimo)

Noi possiamo trasformare la disperazione in speranza, e questa è una magia. Possiamo asciugare le lacrime e sostituirle con i sorrisi.
(Leo Buscaglia)

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia ora.
(Goethe)

Un profumo è un gesto, una sensazione. Un profumo, è la porta aperta sul meraviglioso. Una questione di pelle, di contatto, di emozione. La magia in diretta
(Victor & Rolf)

Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua.
(Loren Eiseley)

Il bacio è una magia. Labbracadabra.
(oppyum, Twitter)

Fin da piccolo pensavo che la brina fosse polvere magica che il vento regalava all’inverno o per renderlo più bello, dolce e meraviglioso.
(Stephen Littleword)

C’è in quello che immagino qualcosa che non riesco a vedere. Che fa la magia di quello che immagino.
(Fabrizio Caramagna)

Nell’ottimismo c’è magia. Nel pessimismo non c’è nulla.
(Abraham-Hicks)

La musica è la forma più forte di magia.
(Marilyn Manson)

La musica fu in epoche preistoriche una pratica magica, uno dei vecchi e legittimi mezzi della magia.
(Hermann Hesse)

Dipingere non è un’operazione estetica: è una forma di magia intesa a compiere un’opera di mediazione fra questo mondo estraneo ed ostile e noi.
(Pablo Picasso)

L’arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità.
(Theodor Adorno)

Entrai nella libreria e aspirai quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare.
(Carlos Ruiz Zafón)

La speranza è il tappeto magico che ci trasporta dal momento presente nel regno delle infinite possibilità.
(H. Jackson Brown)

L’aspetto delle cose varia secondo le emozioni; e così noi vediamo magia e bellezza in loro, ma, in realtà, magia e bellezza sono in noi.
(Khalil Gibran)

Il potere del Pensiero, è la magia della Mente.
(Lord Byron)

Il potere di una fervida fantasia è la componente principale di ogni operazione di magia.
(Paracelso)

La più grande azione magica dell’uomo è dar leggi agli uomini.
(Tommaso Campanella)

Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
(Arthur Charles Clarke)

Tutte le donne sono un po’ fattucchiere quando sono innamorate.
(Sándor Márai)

È che ci sono persone che conosci da sempre, anche se le hai appena incontrate. Credo sia affinità, sintonia, o qualcosa di più. Magia.
(sonietta1311, Twitter)

Adoro chi è magia, non illusione.
(io_animor, Twitter)

Piccola magia: per far scomparire le persone, chiedi loro di mantenere le loro promesse.
(Mason Cooley)

L’amore è magia… perché meravigliarsi quando scompare?
(Guido Rojetti)

Il Natale è magia. Infatti quando arrivano i parenti io sparisco.
(Zziagenio78, Twitter)

Privare la magia del suo mistero sarebbe assurdo come togliere il suono alla musica.
(Orson Welles)

Può suonare troppo semplice ma si può dire che la differenza fra magia e scienza consiste in questo, che esiste un progresso nella scienza ma non nella magia. La magia non ha una direzione di sviluppo che le sia intrinseca.
(Ludwig Wittgenstein)

L’uomo domina la Natura non per mezzo della forza ma per mezzo dell’intelligenza. E’ per questo che la scienza ha avuto successo dove la magia ha fallito: perché non è andata alla ricerca di incantesimi da gettare sulla Natura.
(Jacob Bronowski)

I motivi che spingono a esercitare la magia sono facilmente riconoscibili: sono i desideri dell’uomo. Ora, basta semplicemente ammettere che l’uomo primitivo ha una straordinaria fiducia nel potere dei suoi desideri. In fondo tutto ciò che egli realizza per via magica deve accadere soltanto perché egli lo vuole.
(Sigmund Freud)

Che pensare della magia e del sortilegio? La teoria in merito è oscura, vaghi, incerti i principi che rasentano la visionarietà. Ma esistono fatti imbarazzanti, asseriti da uomini rigorosi che li hanno veduti, o che li hanno appresi da persone a loro affini; ammetterli tutti o negarli tutti si rivela essere un uguale inconveniente, e direi che in ciò, come in tutte le cose straordinarie e che esorbitano dalle comuni norme, occorre trovare una via di mezzo fra le anime credule e gli spiriti forti.
(Jean de La Bruyère)

Siamo circondati dalla magia. Bisogna solo osservare, osservare, osservare…
(Dal film Storia d’inverno)

Magia. L’arte di convertire la superstizione in moneta sonante.
(Ambrose Bierce)

La magia è meno pericolosa per chi l’esercita che per chi la subisce.
(Georges Braque)

La magia è un’arte che richiede collaborazione fra l’artista e il suo pubblico.
(Eliza Marian Butler)

Ho una foto molto rara: Houdini chiuso fuori di casa…
(Steven Wright)

Il numero che anni fa mi diede una certa notorietà era questo: facevo sparire una grossa oca. La mettevo sotto un telo scuro e lei spariva. Nessuno capiva come facessi. Vi dirò la verità: neanch’io. Era l’oca che era brava.
(Stefano Benni)

Un sogno non diventa realtà attraverso la magia; ci vuole sudore, determinazione e duro lavoro.
(Colin Powell)

Non esiste distinzione tra magia bianca e magia nera. Quando la magia funziona, è sempre opera del demonio.
(Gabriele Amorth)

Non lascerai vivere colei che pratica la magia.
(Esodo, Antico Testamento)

Quello che per un uomo è “magia”, per un altro è ingegneria. “Sovrannaturale” è una parola inconsistente.
(Robert Anson Heinlein)

La magia deve servire agli scopi più diversi: sottomettere i fenomeni naturali al volere dell’uomo, difendere l’individuo da nemici e pericoli e fornirgli la possibilità di danneggiare gli avversari.
(Sigmund Freud)

I maghi operano invece nel campo dell’illusione. Essi praticano una delle molte occupazioni – come la recitazione, la pubblicità, la religione burocratica e la politica – in cui quella che un osservatore ingenuo potrebbe considerare menzogna viene socialmente accettata come rivolta al servizio di un bene superiore.
(Carl Sagan)

Se analizziamo i principi di pensiero su cui si basa la magia, troveremo probabilmente che essi si risolvono in due: primo, che il simile produce il simile, o che l’effetto rassomiglia alla causa; secondo, che le cose che siano state una volta a contatto, continuano ad agire l’una sull’altra, a distanza, dopo che il contatto fisico sia cessato. Il primo principio può chiamarsi legge di similarietà, il secondo, legge di contatto o contagio.
(James Frazer)

La magia è tanto un falso sistema di leggi naturali quanto una guida fallace della condotta; tanto una falsa scienza quanto un’arte abortita.
(James Frazer)

Fandonie, imbrogli, approssimazione, trucchi e desideri camuffati da fatti non si trovano solo nella magia da salotto e nei consigli ambigui dei « veggenti» su questioni di cuore. Purtroppo si insinuano anche nella discussione dei problemi politici, sociali, religiosi ed economici di ogni nazione.
(Carl Sagan)

La magia richiede una tacita cooperazione del pubblico col mago, un abbandono dello scetticismo o quella che è descritta a volte come una sospensione volontaria del dubbio. Ne segue immediatamente che, per capire i meccanismi della magia, per svelarne i trucchi, dobbiamo cessare di collaborare.
(Carl Sagan)

Prima di dissertare sulla magia, come su qualsiasi altro soggetto, il nome va distinto nei suoi significati: tanti sono i significati del termine magia, quante le specie dei maghi. Mago anzitutto significa sapiente, come lo erano i Trimegisti fra gli Egizi, i Druidi fra i Galli, i Gimnosofisti fra gli Indi, i Cabalisti fra gli ebrei, i Magi fra i Persiani (discendenti da Zoroastro), i Sofisti fra i Greci, i Sapienti fra i Latini.
(Giordano Bruno)

Io non credo nella magia, sono soltanto un mucchio di stupide superstizioni.
(Dal film I predatori dell’Arca perduta)

Quando parlo di magia intendo: prodigio, eccitazione, meraviglia, sorpresa, evasione… La creazione di qualcosa che è davvero incredibile, un’illusione. Mi piace far vivere alle persone nuove situazioni di qualsiasi genere facendo credere loro che invece sono del tutto normali, in questo modo nessuno si può aspettare nulla e questo sconvolge la mente. Questo è ciò che io definisco magia, meraviglia. Mi piace stupire, non c’è niente di più bello. Mi piace creare la magia in tutto quello che faccio.
(Michael Jackson)

In questo mondo quotidiano,
che somiglia tanto al libro delle Mille e Una Notte,
non c’è un solo gesto che non corra il rischio
di essere un’operazione di magia,
non c’è un solo fatto che non possa essere il primo
di una serie infinita.
Mi domando che ombre getteranno
questi oziosi versi.
(Jorge Luis Borges)

“Volevi la magia. Guarda”. Infilò la mano nell’intricata massa degli insetti e dalla gola emise un suono debole ma stridulo e penetrante. La massa si spostò e una grossa ape, più lunga e grassa delle altre, le strisciò sulla mano, seguita da alcune operaie che la lisciavano e l’assistevano.
“Come ci sei riuscita?” chiese Esk.
“Ah, non ti piacerebbe saperlo?”
“Sì, mi piacerebbe. Ecco perché te l’ho domandato, Nonnina” ribatté la bambina severamente.
“Credi mi sia servita della magia?”
“No» rispose la piccola. «Credo soltanto che conosci un sacco di cose sulle api”.
La Nonnina ridacchiò.”Esatto. Naturalmente, questa è una forma di magia”.
“Come, semplicemente conoscere le cose?”
“Conoscere le cose che gli altri non sanno”.
(Terry Pratchett)

Non abbiamo bisogno della magia per trasformare il mondo, noi portiamo tutto il potere di cui abbiamo bisogno già dentro di noi: abbiamo il potere di immaginare le cose come migliori.
(JK Rowling)

Commenti:

  • ROBERTO ARCARO

    La magia produce solo falsi-positivi.

    luglio 19, 2017

Sorry, the comment form is closed at this time.