Frasi, citazioni e aforismi sul bene

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul bene. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui buoni e la bontà, Le 100 frasi più belle su altruismo e volontariato TVB – 100 frasi per dire Ti voglio bene e Frasi, citazioni e aforismi sul male.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul bene

Bene

Ogni uomo è colpevole di tutto il bene che non ha fatto.
(Voltaire)

Io so e sento che fare del bene è la vera felicità di cui il cuore umano può godere.
(Jean-Jacques Rousseau)

Una buona azione è una lezione insolente per quelli che non hanno la forza di farla.
(Chateaubriand)

Dentro di te è la fonte del bene, una fonte che può sempre zampillare, se si scava sempre.
(Marco Aurelio)

Tu mi domandi infine, carissimo, in che cosa consista la virtù? Consiste nel far del bene. Operiamo bene, e tanto basta; e non staremo a guardare troppo al motivo.
(Voltaire)

Se il bene ha una causa, non è più bene; se ha un effetto, la ricompensa, pure non è bene. Perciò, il bene è al di fuori della catena delle cause e degli effetti.
(Lev Tolstoj)

Il bene non dobbiamo farlo per sentirei buoni, ma giusti.
(Roberto Gervaso)

Se fai il bene, ti attribuiranno secondi fini egoistici
non importa, fa’ il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi, troverai falsi amici e veri nemici
non importa, realizzali.
Il bene che fai verrà domani dimenticato
non importa, fa’ il bene.
(Madre Teresa di Calcutta)

C’è nell’intimo di ogni essere umano, dalla prima infanzia sino alla tomba e nonostante tutta l’esperienza dei crimini commessi, sofferti e osservati, qualcosa che ci si aspetta invincibilmente che gli faccia del bene e non del male. È questo, prima di tutto, che è sacro in ogni essere umano.
(Simone Weil)

La funzione della saggezza è di discriminare tra il bene e il male.
(Cicerone)

Il male immaginario è romantico e vario; il vero male è cupo, monotono, arido, noioso. Il bene immaginario è noioso; il vero bene è sempre nuovo, meraviglioso, inebriante.
(Simone Weil)

Fate tutto il bene che potete
con tutti i mezzi che potete,
in tutti i modi che potete,
in tutti i luoghi che potete,
tutte le volte che potete,
a tutti quelli che potete, sempre, finché potrete.
(John Wesley)

Non è difficile per un uomo fare qualche buona azione; il difficile è agir bene tutta la vita, senza mai far nulla di male.
(Mao Tse Tung)

L’occasione di far del male si trova cento volte al giorno, quella di far del bene una volta all’anno.
(Voltaire)

Per arrivare al male basta allungare un braccio, per fare del bene è necessario uno sforzo.
(Susanna Tamaro)

Il male viene fatto senza sforzo, naturalmente, è l’opera del fato; il bene è sempre il prodotto di un’arte.
(Charles Baudelaire)

Noi crediamo immediatamente nel male, noi crediamo nel bene soltanto dopo averci riflettuto. Non è triste questo?
(Dorothee DeLuzy)

A differenza del male, il bene è invisibile. Non si può calcolare, né si può raccontare senza togliergli eleganza e senso. Il bene è fatto di un’infinità di piccole azioni, che, una dopo l’altra, forse un giorno, riusciranno a cambiare il mondo.
(Marc Levy)

Fate del bene a quanti più potete, e vi seguirà tanto più spesso d’incontrare dei visi che vi mettano allegria.
(Alessandro Manzoni)

Il profumo dei fiori si diffonde solo nella direzione del vento. Ma la bontà di una persona si diffonde in tutte le direzioni.
(Chanakya)

E se Dio ci punisse più per il bene non fatto che per il male commesso?
(Roberto Gervaso)

Con la giustizia si contraccambi il male e con il bene si contraccambi il bene.
(Confucio)

C’è un solo bene: il sapere. E un solo male: l’ignoranza.
(Socrate)

Più bene fai, più calci prendi.
(Proverbio)

Non fare del bene se non hai la forza di sopportare l’ingratitudine.
(Confucio)

Il ricordo di un bene fatto è una ricompensa sufficientemente grande.
(Publilio Siro)

Amare, in generale, significa voler fare del bene.
(Lev Tolstoj)

Tutto ciò che è fatto per amore è sempre al di là del bene e del male.
(Friedrich Nietzsche)

Al di là del bene e del male esiste uno spazio. Lì è dove ti reincontrerò…
(Rumi)

Chi fa il bene avendo potere illimitato di fare il male, merita lode non solo per il bene che fa, ma anche per il male che evita di fare.
(Walter Scott)

A fare del male si prova talvolta piacere, ma il piacere passa subito e il male resta. Fare il bene costa fatica; ma la fatica passa subito e resta il bene; e col bene restano la pace della coscienza, la soddisfazione di sentirsi bene e la fierezza della vittoria!
(Papa Giovanni Paolo I)

Se il male è contagioso, lo è anche il bene. Pertanto, bisogna che abbondi in noi, sempre più, il bene. Lasciamoci contagiare dal bene e contagiamo il bene!
(Papa Francesco)

Chi vuol far del bene, deve farlo nei piccoli particolari. Il bene generale è l’alibi dei patrioti, dei politici e dei furfanti.
(Gregory Bateson)

Bene è ciò che unisce; male ciò che separa.
(Aldous Huxley)

Sbalordito il Diavolo rimase, quando comprese quanto osceno fosse il bene… e vide la virtù nello splendore delle sue forme sinuose.
(Dal film Il corvo)

Il bene si fa, ma non si dice. E certe medaglie si appendono all’anima, non alla giacca.
(Gino Bartali)

Il bene non fa rumore e il rumore non fa bene.
(Proverbio)

La vita è l’anelito al bene. L’anelito al bene è la vita.
(Lev Tolstoj)

È non solo più bello ma anche più piacevole fare il bene anziché riceverlo.
(Epicuro)

Fa’ il bene e scordati, fa il male e pensaci.
(Proverbio)

Il bene è il sacrificio personale a vantaggio di un altro.
(Gerhard Staguhn)

In lui, come in tutti, c’erano due uomini. L’uomo spirituale, che cerca per sé solo quel bene che possa essere un bene anche per il prossimo, e l’altro, l’uomo animale, che cerca il bene solo per sé e per questo bene è pronto a sacrificare il bene del mondo intero.
(Lev Tolstoj)

A differenza del male, il bene crediamo sempre di meritarlo.
(Roberto Gervaso)

Non basta fare il bene, bisogna anche farlo bene.
(Denis Diderot)

Il bene bisogna farlo perché fa bene.
(Roberto Gervaso)

Si dovrebbe pensare più a far bene, che a star bene: e così si finirebbe anche a star meglio
(Alessandro Manzoni)

Il bene assume il suo valore più alto in quelle occasioni in cui non ci si rende conto che si sta facendo del bene. Non si è mai tanto buoni quanto nelle occasioni in cui non ci si rende conto di essere buoni. Ossia, come direbbe il grande Sufi: “Un santo è tale finché non viene a saperlo!”
(Anthony de Mello)

Il mondo è diviso in buoni e cattivi. I buoni dormono meglio la notte, i cattivi se la spassano meglio il giorno.
(Woody Allen)

Il bene non ha che una forma, il male ne ha mille.
(Honoré de Balzac)

Il bene è certo e definito, il male è incerto e indefinito.
(Margaret Mazzantini)

Il bene non dura molto, non ce ne siamo accorti quando è venuto, non l’abbiamo visto mentre c’era, ci accorgiamo della sua mancanza quando ormai se n’è andato.
(José Saramago)

Il male è come la famosa e invisibile araba fenice che, mentre sembra che stia morendo nel fuoco, da un uovo che le sue stesse ceneri hanno generato torna a rinascere. Il bene è fragile, delicato, è sufficiente che il male gli spiri sul viso l’alito caldo di un semplice peccato perché gli si bruci per sempre la purezza, gli si spezzi lo stelo di giglio e appassisca la zagara.
(José Saramago)

Il bene d’un anno si perde in un giorno.
(Proverbio)

Anche il bene ha due lati: uno buono e uno cattivo.
(Stanisław Jerzy Lec)

Colui che fa il bene agli altri è felice, ma disgraziato è colui che s’attende il bene dagli altri.
(Inayat Khan)

Tutti vogliono il nostro bene. Non fatevelo portar via.
(Stanislaw Jerzy Lec)

Dicano pure di noi tutto il bene che vogliono, non ci diranno mai niente di nuovo.
(François de La Rochefoucauld)

Tra due mali, non sceglierne nessuno; tra due beni, sceglili entrambi.
(Tryon Edwards)

Spesso si fa del bene solo per poter fare impunemente del male.
(François de La Rochefoucauld)

E’ molto più facile fare il male che il bene, non solo perché il male si può fare a tutti e il bene solo a quelli che ne hanno bisogno; ma anche, anzi sopra tutto, perché questo bisogno d’aver fatto il bene rende spesso così acerbi e irti gli animi di coloro che si vorrebbero beneficare, che il beneficio diventa difficilissimo.
(Luigi Pirandello)

I più grandi mali si sono sempre infiltrati nella vita degli uomini sotto la fallace apparenza del bene.
(Erasmo da Rotterdam)

L’unica cosa necessaria per il trionfo del male è che l’uomo buono non faccia niente.
(Edmund Burke)

Quanto bene e quanto male si fa per caso.
(Roberto Gervaso)

Per fare del male un uomo deve prima di tutto credere che ciò che stia facendo sia bene.
(Aleksandr Solzhenitsyn)

Il male non sa cosa sia il male finché qualcuno non gli strappa la maschera del bene.
(Clara Sanchez)

Vivere al di là del bene e del male, considerare una cosa al di là del bene e del male, come voleva Nietzsche, non è possibile. Egli stesso è diventato pazzo di pietà, vedendo un vecchio cavallo cadere a terra e morire.
(Eugène Ionesco)

Il Bene e il Male hanno la stessa faccia. Tutto dipende dal momento in cui attraversano il cammino di ogni essere umano.
(Paulo Coelho)

Tutti gli esseri umani che incontriamo sono una mescolanza di bene e di male.
(Robert Louis Stevenson)

Il Bene e il Male non esistono in se stessi, ciascuno di essi è solo l’assenza dell’altro.
(José Saramago)

Bene e male sono concetti molto difficili da spiegare o capire. Sono sicuro che il male esiste, ma è difficile da isolare. Bene e male si intrecciano ed è impossibile separarli. Essi non sono completamente opposti ed infatti uno è spesso l’altro.
(Keith Haring)

Bene per male è carità, male per bene è crudeltà.
(Proverbio)

Il male che gli uomini compiono si prolunga oltre la loro vita, mentre il bene viene spesso sepolto insieme alle loro ossa.
(William Shakespeare)

Quel che un’epoca sente come male, è di solito un contraccolpo inattuale di ciò che una volta fu sentito come bene
(Friedrich Nietzsche)

Il male non cresce mai così bene come quando ha un ideale davanti a sé.
(Karl Kraus)

Un uomo potente ci fa del bene, se appena non ci fa del male.
(Pierre Augustin Caron de Beaumarchais)

L’arte di un sovrano consiste nel fare del bene direttamente e del male per interposta persona.
(Angel Ganivet)

L’uomo possiede la capacità di distinguere tra bene e male e la facoltà di non tenerne conto.
(Alessandro Morandotti)

Alla gente piace dire che il conflitto è tra il bene e il male. Il vero conflitto è tra verità e menzogna.
(Don Miguel Ruiz)

La natura non ha principi. Non fa alcuna distinzione tra il bene e il male.
(Anatole France)

Si perde troppo tempo nel voler trovare il male o il bene nelle cose. Certe cose sono. Sono e basta.
(Dal film Il terzo segreto)

Non c’è niente di buono o di cattivo in sé. È il pensiero che rende le cose buone o cattive.
(Dale Carnegie)

E’ morale ciò che ti fa sentir bene dopo che l’hai fatto, è immorale ciò che invece ti fa sentire male.
(Ernest Hemingway)

Non esiste bene e male… esiste solo il potere e chi è troppo debole per usarlo!
(J.K. Rowling)

Un anziano nativo americano una volta ha descritto le sue lotte interiori in questo modo: Dentro di me ci sono due cani. Uno dei cani è meschino e malvagio. L’altro cane è buono. Il cane cattivo combatte il cane buono continuamente. Alla domanda su quale cane vinse, riflette per un attimo e rispose: Quello che nutro di più.
(George Bernard Shaw)

Chi fa il bene perché ha la vera cognizione del bene e dell’amore, agisce con libertà e con animo retto. Chi, invece, fa il bene per timore del male, agisce in maniera servile e sotto la coazione del male, e vive, così, sotto il dominio degli altri.
(Baruch Spinoza)

Guai a quanti chiamano bene il male e male il bene: che trasformano le tenebre in luce e la luce in tenebre; che trasformano l’amaro in dolce e il dolce in amaro.
(Isaia)

Il bene può esistere senza il male, laddove il male non può esistere senza il bene.
(San Tommaso d’Aquino)

La vera potenza di Dio consiste non nell’impedire il male, ma nel saper trarre il bene dal male.
(Sant’Agostino)

Perché il male esista e che cosa sia, sono domande che sembrano trascendere la nostra ragione limitata. Dovrebbe essere sufficiente sapere che esistono sia il male sia il bene. E ogni volta
che possiamo distinguere tra bene e male, dobbiamo scegliere il primo e rifiutare l’altro
(Mahatma Gandhi)

Il male conosce il bene, ma il bene non conosce il male.
(Franz Kafka)

Il male esiste per glorificare il bene. Il male è bene negativo. È un termine relativo. Il male può essere tramutato in bene. Ciò che è male per uno in un certo momento, diventa buono in un altro momento per qualcun altro.
(Saraswati Shivananda)

Che mai farebbe il tuo bene se non esistesse il male, e come apparirebbe la terra se vi scomparissero le ombre?
(Michail Bulgakov)

Anche il più grande criminale ha il cinque per cento di bontà.
(Robert Baden-Powell)

Dovunque c’è un uomo, c’è l’occasione per fare del bene.
(Lucio Anneo Seneca)

Siamo qui sulla terra a fare del bene agli altri. Cosa ci stiano a fare gli altri, non lo so.
(W.H. Auden)

La non-collaborazione col male è un dovere quanto lo è la collaborazione col bene.
(Martin Luther King)

Perlopiù gli uomini riescono meglio a compiere le grandi azioni piuttosto che le buone.
(Montesquieu)

Quando ambiamo al meglio, spesso roviniamo ciò che è bene.
(William Shakespeare)

La più dolorosa battaglia morale non è quella tra il bene e il male, ma tra il bene e il meno bene.
(Barbara Grizzuti Harrison)

Gli uomini riescono a mantenere una specie di livello medio nel bene, ma nessuno è mai riuscito a restare su un livello medio nel male. È una strada che scende sempre di più.
(Gilbert Keith Chesterton)

La vita – per come è davvero – è una battaglia non tra il Male e il Bene ma tra il Male e il Peggio.
(Joseph Brodsky)

Timido, sprovvisto di dinamismo, il bene è inadatto a diffondersi; il male, ben altrimenti intraprendente, vuole trasmettersi, e vi riesce perché possiede il duplice privilegio d’essere fascinatore e contagioso.
(EM Cioran)

Se gli uomini potessero operare impunemente, non esiterebbero a compiere il male. Né dopo si sentirebbero peggiori.
(Carlo Maria Franzero)

Non basta punire il malvagio togliendogli la libertà di fare il male. Bisogna insegnarli a fare il bene.
(Juliette Colbert)

Facciamo del bene ai buoni perché essi lo meritano ed ai cattivi per far loro conoscere il bene, per toccare, intenerire il loro cuore!
(Juliette Colbert)

Amore è possesso perenne del bene.
(Platone)

Ogni dolce ha il suo amaro; ogni male il suo bene.
(Ralph Waldo Emerson)

L’amore è un concetto estensibile che va dal cielo all’inferno, riunisce in sé il bene e il male, il sublime e l’infinito.
(Carl Gustav Jung)

Il bene più grande che si possa fare è essere consapevoli; poiché ogni altro bene scaturisce da questo.
(Osho)

Concepire il bene non basta; bisogna farlo vittorioso fra gli uomini.
(Ernest Renan)

L’amore per il tuo prossimo consiste in tre cose: desiderare il bene più grande per chiunque, fare il bene che possiamo quando possiamo, e sopportare, scusare e nascondere le colpe degli altri.
(San Curato d’Ars)

Cinico significa credere che il bene non è possibile.
(Richard Ford)

Lasciare uno bene presente per paura di uno male futuro è el più delle volte pazzia.
(Francesco Guicciardini)

È meglio un male sperimentato che un bene ignoto.
(Giuseppe Tomasi di Lampedusa)

La gente fa sempre così. Rimpiange il passato come se il passato equivalesse al concetto del bene e odia il presente come se il presente equivalesse al concetto del male: volutamente ignorando che nel passato facevan lo stesso.
(Oriana Fallaci)

Gli esseri umani non riescono a essere buoni per molto tempo, senza che il male si insinui di nuovo tra loro e li riavveleni.
(Veronica Roth)

In realtà non c’è nessun male che non abbia qualcosa di buono.
(Plinio il Vecchio)

Lasciate l’ultima parola alla bontà… Agite per bontà piuttosto che per fare il bene.
(Henri Huvelin)

Quel che ora penso veramente è che il male non è mai ‘radicale’, ma soltanto estremo, e che non possegga né profondità né una dimensione demoniaca. Esso può invadere e devastare il mondo intero, perché si espande sulla superficie come un fungo. Esso ‘sfida’ come ho detto, il pensiero, perché il pensiero cerca di raggiungere la profondità, di andare alle radici, e nel momento in cui cerca il male, è frustrato perché non trova nulla. Questa è la sua ‘banalità’. Solo il bene è profondo e può essere radicale.
(Hannah Arendt)

Nessuno sceglie un male capendo che è un male, ma ne resta intrappolato se, per sbaglio, lo considera un bene rispetto a un male maggiore.
(Epicuro)

Il bene pubblico è fatto di un grande numero di mali privati.
(Anatole France)

Ahimè, il bene stesso non sempre è fatto a fin di bene.
(Stanislas de Boufflers)

La prima idea che il bambino deve apprendere, per poter essere attivamente disciplinato, è quella della differenza tra bene e male; e il compito dell’educatore sta nell’accertarsi che il bambino non confonda il bene con l’immobilità e il male con l’attività.
(Maria Montessori)

Logora di più sperare nel bene che tarda che sopportare il male che già si ha.
(Lope de Vega)

Non stimi mai un bene, finché non lo perdi.
(Johann Gottfried von Herder)

Per quanto differenti appaiano i destini, una certa compensazione di mali e di beni li rende tutti uguali.
(François de La Rochefoucauld)

Il mondo è il mio paese, tutti gli uomini sono miei fratelli, e fare del bene è la mia religione.
(Thomas Paine)

Il bene non è nella grandezza, ma la grandezza nel bene.
(Zenone d’Elea)

La coscienza di una vita bene trascorsa e il ricordo di molte buone azioni danno grande felicità.
(Cicerone)

Il bene fatto non è mai perduto.
(Proverbio)