Giovanni Bosco, meglio noto come don Bosco (Castelnuovo d'Asti, 16 agosto 1815 – Torino, 31 gennaio 1888), fu il fondatore delle congregazioni dei Salesiani e delle Figlie di Maria Ausiliatrice. È stato canonizzato da Papa Pio XI nel 1934. Presento una raccolta delle frasi più belle di Don Bosco. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni, aforismi e pensieri di Sant'Agostino, Frasi, citazioni e aforismi di San Francesco, Le più belle frasi e poesie di Madre Teresa e Frasi, citazioni e aforismi sui santi.

**

Le frasi più belle di Don Bosco

Don Bosco

Fare il bene senza comparire. La violetta sta nascosta ma si conosce e si trova grazie al suo profumo. Tenete a memoria che la solita parola che usa il demonio quando vuole spingerci al male è: Oh! Non è niente! Le spine che ci pungono nel tempo, saranno fiori per l’eternità. Sii con Dio come l’uccello che sente tremare il ramo e continua a cantare, sapendo di avere le ali. Amate ciò che amano i giovani, affinché essi amino ciò che amate voi. Camminate coi piedi per terra e col cuore abitate in cielo. Quando vedo i giovani tutti occupati nel gioco son sicuro che il demonio ha un bel fare, ma non riesce a nulla. La gioia è la più bella creatura uscita dalle mani di Dio dopo l'amore. Le cose fanno gli uomini, non gli uomini le cose. Se il cibo del corpo si deve prendere tutti i giorni, perché non il cibo dell’anima? Il demonio ha paura della gente allegra. Il Signore ai grandi bisogni manda grandi aiuti. Per evitare rivalità ed ostilità io debbo tenere il metodo finora seguito: fare senza dire.