Frasi, aforismi e battute divertenti sulla zitella

Presento una raccolta di frasi, aforismi e battute divertenti sulla zitella. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi divertenti sui single e la sezione Le più belle frasi d’amore.

**

Frasi, aforismi e battute divertenti sulla zitella

Zitella

Chi si crede troppo bella
passa il tempo ed è zitella.
(Proverbio)

Se muoio zitella voglio che sia scritto sulla lapide: “Non sapete cosa vi siete persi!”
(Anonimo)

Quell’atroce momento in cui realizzi che sei tu la zia zitella della famiglia.
(manuela_reich, Twitter)

Una zitella è una suocera che non ce l’ha fatta
(Ty_il_nano, Twitter)

Perché agli inglesi è toccata una parola figa come “singles” e a noi “zitella”?
(NiceToMatthew, Twitter)

Ti chiamano zitella invece di congratularsi con te per non aver sposato l’uomo sbagliato.
(thatsvane, Twitter)

A furia di rincorrere l’uomo perfetto, mi ritroverò zitella ma almeno con un fisico mozzafiato.
(Terza_nota, Twitter)

Se un uomo ha più di trent’anni ed è single ha qualcosa che non va. È darwiniano: la natura li elimina affinché non propaghino la specie.
-E noi allora?
-Noi siamo solo selettive.
(Dalla serie Tv Sex & The City)

Quelle che indossano la maglietta “Non cerco Mario, voglio solo un mojito” me le immagino fra due anni con la maglietta “Sono zitella e mi è rimasta solo la nutella”.
(Anonimo)

Preferisco diventare una zitella che trascorrere una vita con un uomo noioso e privo di fantasia.
(Lynn Austin)

Solo il vero amore potrà condurmi al matrimonio, ragion per cui morirò zitella
(Jane Austen)

«Non viene mai nessuno a prenderla per uscire, non va mai da nessuna parte, eppure non avrà più di ventisette anni, e non si può dire che sia brutta».
«Non è la bellezza ad attirare gli uomini». C’era qualcosa di definitivo in quella voce. «È qualcos’altro». Queste ultime parole erano state buttate là con un tono di spiccata disapprovazione.
«Che cosa?» chiese la prima voce.
«È… be’… una cosa piuttosto delicata» rispose l’altra, cupa. «I francesi lo chiamano essere très femme. E comunque lei non ce l’ha»
(Herbert G. Jenkins)

La lingua ci dice esattamente ciò che pensiamo della donna senza legami: sta tutto nella differenza tra «scapoli» e «zitelle». Gli scapoli hanno un’intera vita davanti per potersi divertire, mentre le zitelle devono giocarsi tutto e subito.
(Caitlin Moran)

Un tradimento da non tollerare. Si, impazziscano pure
Gli idioti nel manicomio primavera:
Lei se ne tirò subito fuori.
E mise tutt’intorno alla sua casa
Tale una barricata di spine e impedimenti
Contro quella stagione sediziosa
Che nessun uomo all’assalto poté sperare d’infrangerla
Per anatemi, pugni o terrore
E nemmeno per amore.
(Sylvia Plath, Zitella)

In uno scorante quartiere d’una città essa medesima per tanti versi scorante, al primo piano d’una casa borghese vivevano due zittelle colla vecchia madre. (…) La loro vita era stata ed era adesso, salvo quanto verremo dicendo, press’a poco quella che si può immaginare, e non occorre spenderci troppe parole. Il cerchio delle loro relazioni comprendeva soprattutto parenti lontani o lontanissimi (che di prossimi non ne avevano più) e affini, le cui visite esse ricevevano ogni tanto, rendendole tuttavia di rado.
(Tommaso Landolfi)

Zitella. Una donna che aspetta.
(John Garland Pollard)

Così aspetta il Principe Azzurro, questo stupido concept pubblicitario generatore di donne deluse e future zitelle incidite, mentre solo un uomo imperfetto potrebbe renderla felice.
(Frédéric Beigbeder)

Una vecchia zitella può essere scusata soltanto se ha sofferto trent’anni per un uomo adesso sepolto sotto la neve o sposato a un’altra donna.
(William Somerset Maugham)

Meglio una ragazzetta di liberi costumi che mille zitelle incanutite nella virtù!
(Max Stirner)

Non aspiro a una zitella che fuma come un camino, beve come un pesce e si veste come sua madre!
(Dal film Il diario di Bridget Jones)

– Mamma mia quella quanto sparla.
– Già.
– Sempre da dire su tutto e tutti.
– Già.
– E s’incazza!
– Già.
– Ma che malattia ha?
– E’ zitella.
(m4gny, Twitter)

Single, Signorina, Zitella: titoli nubiliari.
(egowalter, Twitter)

Quando c’è una zitella in casa, i cani da guardia sono inutili.
(Honoré de Balzac)

Una vecchia, molto vecchia signorina che, ogni sera, guardava due volte sotto il suo letto: la prima volta per paura che ci fosse un uomo nascosto là sotto, e un po’ più tardi per paura che non ci fosse affatto.
(Laurent Gouze)

La zitella prende a due mani quello che ha cacciato coi piedi.
(Proverbio)

Meglio zitella che mal maritata.
(Provrbio)

Prudenza è una ricca, orrenda zitella corteggiata dall’incapacità
(William Blake)