Frasi, citazioni e aforismi sulla volubilità e l’incostanza

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla volubilità e l’incostanza. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla freddezza e le persone fredde, Frasi, citazioni e aforismi sulla superficialità, Frasi, citazioni e aforismi sull’indecisione e Frasi, aforismi e battute divertenti sui lunatici.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla volubilità e l’incostanza

Volubilità

La volubilità delle donne che amo è uguagliata solo dall’infernale costanza delle donne che amano me.
(George Bernard Shaw)

Niente è più volubile dei sentimenti, eppure ci si costruiscono vite intere.
(Emilia974, Twitter)

L’incostanza in amore viene da un difetto di profondità dei propri sentimenti o dall’incapacità di resistere all’attrazione della bellezza.
(Hypolite de Livry)

Condizione dell’uomo. Incostanza, noia, inquietudine.
(Blaise Pascal)

Per giustificare il fine,
le tue volubilità e menzogne,
non hai altro mezzo per essere vera
che la tua stessa falsità?
Vacua e pazza, a questi trucchi posso controbattere,
e vincere, se voglio,
ma lascio perdere, anche perché
domani potrei pensare come te
(John Donne)

L’inquietudine dei desideri produce la curiosità e l’incostanza.
(Jean-Jacques Rousseau)

Che sia benedetta la moda che ci mantiene volubili e leggere, anche quando vorremmo essere profonde.
(Erica Jong)

Dell’essere femmina adoro la volubilità anzi la odio e ne rido e ci piango.
(mesmeri, Twitter)

L’opinione della gente di solito è di breve durata. Siamo esseri volubili, stupidi con ricordi fragili e un grande dono per l’auto-distruzione.
(Suzanne Collins)

Dobbiamo tollerarci a vicenda, perché siamo tutti deboli, incoerenti, soggetti all’incostanza e all’errore.
(Voltaire)

Caro me insoddisfatto, timoroso, indeciso, incostante, anacronistico, etereo, conflittuale, inadeguato, intempestivo, ti va una tregua?
(L’incompiuto, Twitter)

Siamo fatti della stessa incostanza dei sogni
(IlReQuieto, Twitter)

Noi siamo questo museo chimerico di forme incostanti,
questo mucchio di specchi rotti.
(Jorge Louis Borges)

Giulietta: “Non giurare sulla luna, questa incostante che muta di faccia ogni mese, nel suo rotondo andare!”
(William Shakespeare, Romeo e Giulietta)

Umore instabile e incoerenza sono le maggiori debolezze della natura umana.
(Joseph Addison)

Interruzione, incoerenza, sorpresa sono le normali condizioni della nostra vita. Sono diventate finanche dei bisogni reali per tante persone le cui menti non sono più nutrite da nient’altro che mutamenti repentini e sempre nuovi stimoli […]. Non riusciamo più a sopportare nulla che duri. Non sappiamo più come mettere a frutto la noia.
(Paul Valery)

Annunci

Non è volubilità, ma molteplicità.
Posso diventare tutto ciò che scelgo di essere.
(L’incompiuto, Twitter)

Conosco ormai l’incostanza di ogni rapporto umano e ho imparato a difendermi dal caldo e dal freddo, mantenendo comunque sempre un buon equilibrio termico
(Albert Einstein)

Siamo creature talmente volubili, che i sentimenti che simuliamo finiamo per provarli.
(Benjamin Constant)

Ciò che differenzia maggiormente gli umani dagli altri animali, non è la ragione (ce ne sono più ragionevoli di lui), è la sua incostanza.
(Edmond Thiaudière)

“Desidera?”
“Sono un po’ indecisa, prenderò un caffè volubile”.
(mesmeri, Twitter)

Dicono anche che il cuore dei marinai è volubile come il vento.
(Jorge Amado)

Un soggetto volubile non è un solo uomo, risulta esserne parecchi; si moltiplica tante volte quanti sono i nuovi gusti e gli atteggiamenti che in lui si avvicendano; a ogni istante egli è ciò che non era prima e, diventando presto ciò che non è mai stato, succede a se stesso.
(Jean de La Bruyère)

La volubilità è la più frivola ribellione alla noia.
(Roberto Gervaso)

Sarebbe strano che l’uomo aspirasse a un’inalterabile costanza, mentre tutta la natura muta intorno a lui: l’albero perde le foglie, l’uccello le piume, il cervo le corna. Solo l’uomo potrebbe dire: «La mia anima è immutabile; tale è oggi e tale sarà domani»; proprio l’uomo, i cui sentimenti sono più incostanti delle nuvole! L’uomo, che vuole e poi non vuole più! L’uomo che si stanca persino dei propri piaceri, come il bambino dei suoi giocattoli!
(François-René de Chateaubriand)

Ci sono degli uomini che la pigrizia, piuttosto che la ragione, preserva dall’incostanza. Essi vivono non come vogliono, ma come hanno cominciato.
(Seneca)

A far fallire tanti progetti, più che le difficoltà, è la nostra incostanza.
(Roberto Gervaso)

Non sono incostante, sono intermittente.
(L’incompiuto, Twitter)

La bellezza è incostante.
(wzgore, Twitter)

Sovente muta la donna e ben pazzo è colui che confida in lei; sovente la donna non è che piuma al vento.
(Victor Hugo)

Le onde dell’oceano sono meno incostanti e le sfumature della sera sono meno incerte dei sentimenti di una donna.
(Shûdraka)

La donna è mobile qual piuma al vento, muta d’accento – e di pensiero. Sempre un amabile, leggiadro viso in pianto o in riso, – è menzognero.
(Francesco Maria Piave e Giuseppe Verdi, Rigoletto)

Al mondo non c’è nulla di costante, eccetto l’incostanza.
(Jonathan Swift)

Volubilità. Reiterata sazietà di un affetto incostante.
(Ambrose Bierce)

L’amore è incostante, come la fortuna.
(Philippe Quinault)

La fortuna è volubile e ridomanda presto ciò che ha dato.
(Publilio Siro)

Nessuno deve pensare che, nel corso della vita, tutto debba sempre andargli bene, perché la sorte è volubile: e dopo un lungo periodo di sereno è inevitabile che venga il brutto tempo.
(Esopo)

La fortuna è volubile perché è volubile l’uomo.
(Roberto Gervaso)

Il vero amore non conosce la volubilità, ma solo l’incertezza e l’inquietudine.
(Roberto Gervaso)

Non è vero che la donna sia più volubile dell’uomo. È solo più interessata a sembrarlo.
(Roberto Gervaso)

Donna incostante è quella che non ama più; volubile, quella che già ne ama un altro; irresoluta, quella che non sa se ama e che cosa ama; indifferente, quella che non ama niente.
(Jean de La Bruyère)

Gli uomini, in certo qual modo, non sono affatto volubili, o lo sono soltanto nelle piccole cose: cambiano vestito, linguaggio, sembianza, contegno e, talvolta, gusto; fermi e perseveranti nel male ovvero nell’indifferenza per la virtù, mantengono le cattive abitudini.
(Jean de La Bruyère)

La costanza in amore è una perenne incostanza, che induce il nostro cuore a infatuarsi successivamente di tutte le qualità della persona amata, dando la preferenza ora all’una, ora all’altra; così questa costanza non è altro che un’incostanza bloccata e imprigionata in uno stesso soggetto.
(François de La Rochefoucauld)

Tutti i coniugi del mondo sono male sposati, perché ognuno custodisce dentro di sé, nei segreti dove l’anima del Diavolo, l’immagine sottile dell’uomo desiderato che non è quello del marito, la figura volubile della donna sublime che la moglie non ha realizzato.
(Fernando Pessoa)

La vita è tanto breve, e noi la rendiamo ancora più breve con la nostra incostanza, ricominciandola di continuo ora in un modo, ora in un altro: la riduciamo in pezzi e la laceriamo.
(Lucio Anneo Seneca)

La fama è volubile. Essa ha i suoi vantaggi, ma ha anche i suoi svantaggi, ed io li ho sperimentati entrambi.
(Marilyn Monroe)

Trovarsi davanti a un pazzo sapete che significa? Trovarsi davanti a uno che vi scrolla dalle fondamenta tutto quanto avete costruito in voi, attorno a voi, la logica, la logica di tutte le vostre costruzioni! Eh! Che volete? Costruiscono senza logica, beati loro, i pazzi! O con una loro logica che vola come una piuma! Volubili! Volubili! Oggi così e domani chi sa come! Voi vi tenete forte, ed essi non si tengono più. Voi dite “questo non può essere” e per loro può essere tutto.
(Luigi Pirandello)

Come se già non bastassero i numerosi mali che ci affliggono, passiamo da un vizio all’altro, e questo è il guaio peggiore: restassimo almeno attaccati a un vizio solo, quello che ci è più familiare e che abbiamo ormai sperimentato! Così a questo inconveniente si aggiunge pure il tormento che ci rode nel constatare come le nostre scelte, oltre che cattive, siano anche incostanti.
(Lucio Anneo Seneca)

L’incostanza della sorte rivela l’amico costante.
(Quinto Ennio)

Anche i più volubili sono fedeli ad alcune cattive abitudini.
(Mason Cooley)

Annunci