Rabindranath Tagore, (Calcutta, 6 maggio 1861 – Santi Neketan, 7 agosto 1941), è stato un poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano, insignito del Premio Nobel per la Letteratura nel 1913.
Presento una raccolta delle più belle frasi e poesie di Rabindranath Tagore. Tra i temi correlati si veda Le più belle frasi e poesie di Nazim Hikmet, Frasi, citazioni e aforismi di Khalil Gibran e Le più belle frasi e citazioni di Pablo Neruda.

**

Le più belle frasi e poesie di Rabindranath Tagore

Rabindranath Tagore

Io sarò la nube e tu la luna. Ti coprirò con entrambe le mani, e il nostro tetto sarà il cielo.

La farfalla non conta i mesi ma i momenti e ha tempo a sufficienza.

È molto semplice essere felici, ma è molto difficile essere semplici.

La foglia di un albero è lo sforzo senza fine della terra di comunicare con il cielo.

Il bambino chiama la mamma e domanda: "Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?". La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino: "Eri un desiderio dentro al cuore".

Senza parlare sei arrivata come una vera regina, di nascosto hai posato i piedi dentro l'anima.

Siedo sull’erba e guardo il cielo,
e sogno l’improvviso splendore
del tuo arrivo.

Salpato dalla portoghese Palos al comando di tre caravelle, il navigatore genovese Cristoforo Colombo (1451-1506) approda il 12 ottobre 1492 nelle Bahamas, con precisione nell'isola definita dagli indigeni Guanhami, che lui battezza San Salvador. Morì dimenticato da tutti a Valladolid il 20 maggio 1506.

In commemorazione dello storico viaggio di Cristoforo Colombo, negli Stati Uniti si celebra il "Columbus Day , che avviene il secondo Lunedi di ottobre di ogni anno.

Presento una raccolta di frasi celebri di Cristoforo Colombo con in appendice una raccolta di Frasi, citazioni e aforismi di altri autori su Cristoforo Colombo. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul viaggio, i viaggiatori e il viaggiare, Frasi, citazioni e aforismi sull'America, Frasi, citazioni e aforismi sulla geografia e Frasi, citazioni e aforismi sulla scoperta.

**

Frasi celebri di Cristoforo Colombo

Cristoforo Colombo

Venerdì 3 agosto. Partimmo venerdì 3 agosto dalla barra di Saltés, alle otto del mattino. Andammo con forte vento di mare fino al tramonto verso sud sessanta miglia.
(Cristoforo Colombo, incipit del Diario di bordo)

La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.

Non si può mai attraversare l'oceano se non si ha il coraggio di perdere di vista la riva.

Non si va così lontano che quando non si sa dove si va.

Dico che il mondo non è così grande come lo pretende la gente.

E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni.

Coloro che vedono la luce prima degli altri sono condannati a continuare a dispetto degli altri.

Dio mi destinò al mare e mi dié l'ardore e l'azione.