Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui giganti. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sui naniFrasi, citazioni e aforismi sulla grandezza e Frasi, citazioni e aforismi sull'eroe e l'eroismo.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui giganti

Giganti

Se mai si racconterà la mia storia, si dica che ho camminato coi giganti. Gli uomini sorgono e cadono come grano invernale, ma questi nomi non periranno mai. Si dica che ho vissuto al tempo di Ettore, domatore di cavalli. Si dica che ho vissuto al tempo di Achille. (Ulisse nel film Troy) Nell'ombra del tardo crepuscolo mio cugino è un gigante vestito di bianco, che si muove pacato, abbronzato nel volto, taciturno (Cesare Pavese) I colori del giorno lentamente si sciolsero nel grigio e le cime delle montagne lontane divennero sagome confuse di giganti accovacciati. (Khaled Hosseini) Se vediamo un gigante, esaminiamo prima la posizione del sole e assicuriamoci che non si tratti dell'ombra d'un pigmeo. (Novalis) Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti (Karl Kraus) Siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti. (Bernardo di Chartres) Se ho visto più lontano, ho potuto farlo stando in piedi sulle spalle di giganti. (Isaac Newton) Ah, è meraviglioso avere la forza di un gigante, ma è da tiranni usarla come un gigante (William Shakespeare) Quando sogna, l'uomo è un gigante che divora le stelle. (Carlos Saavedra Weise) Se una persona continua a vedere i giganti, significa che sta ancora guardando il mondo attraverso gli occhi di un bambino (Anaïs Nin) Di mio padre, ho sempre avuto l’impressione che fosse un gigante, un omone alto almeno un metro e novanta. Quando mi prendeva per mano mi sentivo ancora più piccolo di quanto non fossi. Lo guardavo dal basso come un alpinista può rimirare la vetta che si accinge a scalare lassù. (Sandro Mazzola su Valentino Mazzola) Forse il nostro universo si trova dentro al dente di qualche gigante (Anton Cechov)