Trilussa, nome d'arte di Carlo Alberto Camillo Mariano Salustri (Roma, 26 ottobre 1871 – Roma, 21 dicembre 1950), è stato un poeta, scrittore e giornalista italiano, particolarmente noto per le sue composizioni in dialetto romanesco. Trilussa godette di una certa fortuna soprattutto nell’ultima parte della sua vita, ma che fu poi rapidamente dimenticato – almeno al di fuori dei confini della città di Roma – per molti anni, salvo poi diventare protagonista, proprio recentemente, con una serie tv dedicata alla sua vita e alle sue opere. Autore di poesie con una chiusa aforistica e sentenziosa (la più famosa è quella su "La felicità"), è stato anche autore di favole moralistiche. Presento una raccolta delle frasi e poesie più belle di Trilussa. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi di Ennio Flaiano e Proverbi romani e detti romaneschi.

**

Le frasi e poesie più belle di Trilussa

Trilussa

C'è un'Ape che se posa su un bottone de rosa: lo succhia e se ne va... Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa. ** Se insisti e resisti raggiungi e conquisti. ** La lumachella de la Vanagloria ch'era strisciata sopra un obelisco, guardò la bava e disse: Già capisco che lascerò un'impronta ne la Storia. ** La Luna piena minchionò la Lucciola: - Sarà l'effetto de l'economia, ma quel lume che porti è debboluccio... - Sì, - disse quella - ma la luce è mia! ** Seconno le statistiche d'adesso risurta che te tocca un pollo all'anno: e, se nun entra nelle spese tue, t'entra ne la statistica lo stesso perch'é c'è un antro che ne magna due. ** Se invece d'esse matto fosse rimasto scemo solamente, chi sa che nome se sarebbe fatto! ** L'umorismo è lo zucchero della vita. Ma quanta saccarina in commercio!

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla bestialità e le bestie. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla violenza, Frasi, citazioni e aforismi sulla cattiveria e la malvagitàFrasi, citazioni e aforismi sulla crudeltà e Frasi, citazioni e aforismi sugli animali.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla bestialità

Bestialità

Per fare un uomo, una donna ci vogliono anni, molto lavoro su se stessi, possiamo dire “tutta una vita”, ma per diventare una bestia bastano pochi minuti: quelli in cui si decide che gli altri non contano nulla, non ci interessano, e che non ne siamo i custodi. (Padre Enzo Bianchi) Io sono qui per provare qualcosa in cui credo: che la guerra è inutile e sciocca, la più bestiale prova di idiozia della razza terrestre. (Oriana Fallaci) La nostra civiltà è ancora in una fase intermedia: non del tutto bestia, perché non è più interamente guidata dall'istinto; non del tutto umana, perché non è ancora interamente guidata dalla ragione. (Theodore Dreiser) La civiltà è un velo, tutt'altro che solida come sembra. Basta un minimo per ritornare a una bestialità preoccupante. (Giorgio Gaber) Ci sono due cose che mi hanno sempre sorpreso: l'intelligenza degli animali e la bestialità degli uomini. (Tristan Bernard) Gli esseri umani sono per lo più mezzi uomini e fra loro ci sono molte bestie. (Hermann Hesse) La gente spesso parla di crudeltà “bestiale” dell’uomo, ma questo è terribilmente ingiusto e offensivo per le bestie: un animale non potrebbe mai essere crudele quanto un uomo, crudele in maniera così artistica e creativa. (Fëdor Dostoevskij)