Frasi, citazioni e aforismi sulla buona fede e la malafede

La buona fede è la convinzione genuina di una persona di agire in maniera corretta: cioè senza malizia e inganno e nel sostanziale rispetto delle regole (anche non scritte) delle altre persone. La malafede è invece una modalità nella quale un individuo finge di comportarsi in modo limpido e corretto, ben consapevole della propria slealtà e della propria intenzione di ingannare.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla buona fede e la malafede. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni sulla furbizia e i furbi, Frasi, citazioni e aforismi sulla fede, Frasi, citazioni e aforismi sull’inganno e l’ingannare e Frasi, citazioni e aforismi sull’innocenza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla buona fede e la malafede

Malafede

**

1. Buona fede

La buona fede, la buona fede… Ma tutti i fanatici sono in buona fede.
(Joan Fuster)

Ho visto tanti Giuda tutti in buona fede.
(Luciano Ligabue)

Le maschere alla lunga si incollano alla pelle. L’ipocrisia finisce per essere buona fede.
(Edmond et Jules de Goncourt)

La buona fede vale solo al primo errore
(CleX71, Twitter)

Ti accoltellano e nemmeno si scusano, perché l’hanno fatto in buona fede.
(mesmeri, Twitter)

È la buona fede che rovina il mondo.
Siamo sommersi da una quantità considerevole di incapaci in assoluta buona fede.
(ladoria1, Twitter)

Si può sbagliare. Se succede in buonafede, ci si corregge. Se non ci si corregge e si insiste, allora è malafede
(Anonimo)

Cartesio sembra aver creduto in buona fede che le bestie non abbiano anima e, cosa ancor più sorprendente, è riuscito a persuadere della cosa i suoi discepoli.
(Pierre Louis Moreau de Maupertuis)

La falsa profezia in buona fede è forse quella più abbondante sotto il sole, e tra le più pericolose. Ci sono sempre stati e ci sono ancora falsi profeti in mala fede, che non danno voce a nessuna voce e lo sanno bene. Ma ci sono anche falsi profeti in buona fede, che non danno voce a nessuna voce e non lo sanno
(Luigino Bruni)

Capii che ero arrivata lì piena di superbia e mi resi conto che – in buona fede certo, con affetto – avevo fatto tutto quel viaggio soprattutto per mostrarle ciò che lei aveva perso e ciò che io avevo vinto.
(Elena Ferrante)

Erano dei ciechi, guidati da ciechi e alla guida di altri ciechi, e non se ne accorgevano… Si ritenevano dei giusti – in perfetta buona fede! – e nessuno li smentiva in questo loro abbaglio.
(Elsa Morante)

Ecco, mi sono sbagliato, ieri ti ho ingannato in buona fede, ho riflettuto tutta la notte. Bisogna assolutamente, e prendiamo la decisione subito, perché ora mi rendo conto che non cambierò più, e perché non potrò vivere altrimenti, bisogna che sposi assolutamente Albertine».
(Marcel Proust)

Tutte le volte che ho creduto a qualcuno ero in buona fede, non mi vergogno di essere stata ingenua, non sono io a dovermi vergognare.
(GinevraCardinal, Twitter)

Essere sempre in buona fede è pericoloso. Pensi che lo siano sempre anche gli altri.
(eloisa_pi, Twitter)

“Stavo scherzando”
“L’ho detto in buona fede”
“Non ti sarai mica arrabbiata?”
“È per il tuo bene”
E intanto ti ammazzano.
(mesmeri, Twitter)

Ha fatto più morti la buona fede che la bomba atomica.
(comeprincipe, Twitter)

La buonafede con me te la giochi dopo qualche minuto di arrampicata sugli specchi.
(laresadeitonti, Twitter)

Terribili i bugiardi in buona fede, pericolosi, convinti che ogni loro castello in aria sia fatto in realtà di solida muratura.
(Cesarina Vighy)

A quelli che “Eh ma l’ha fatto in buona fede”: la buona fede non è una scusa e nemmeno un’attenuante. Al massimo il contrario.
(m4gny, Twitter)

La riconoscenza è come la buona fede dei mercanti: tiene in vita il commercio
(François de La Rochefoucauld)

Il popolo italiano è sempre in buona fede.
(Leo Longanesi)

E quando ti dicono “non metto assolutamente in dubbio la tua buona fede”, stanno mettendo assolutamente in dubbio la tua buona fede.
(serafinobandini, Twitter)

Anche un ateo può essere in buona fede.
(Mirco Stefanon)

La fede è troppo sovente il contrario della buona fede.
(Henri-Frédéric Amiel)

Essere in «buona fede» consiste nel non pensare.
(Sergio Quinzio)

Nessuno che sia in buona fede può essere perduto. (…) E perché dunque a Dio non farebbe piacere vedersi davanti un agnostico rispettabile, e giudicarlo dal Suo alto seggio con una luce amichevole negli occhi, e dirgli “Come vedi sono qui, nonostante tutto quello che ti hanno fatto credere in contrario. Entra nel Regno che hai onestamente negato.
(A. J. Cronin)

**

2. Malafede

Tutto è permesso in favore della propria causa, persino la malafede.
(Henri-Frédéric Amiel)

La peggiore delle nostre bassezze, è la malafede.
(Henri-Frédéric Amiel)

È questo un esempio di malafede, un ingannare se stesso, congiunto a un’enorme stupidità? O è semplicemente l’eterna storia del criminale che non si pente (nelle sue memorie Dostojevskij ricorda che in Siberia, tra tanti assassini, ladri e violenti non ne trovò mai uno solo disposto ad ammettere di avere agito male), del criminale che non può vedere la realtà perché il suo crimine è divenuto una parte di essa?
(Annah Arendt)

Se tu discuti con uomo di mala fede, quanto più avrai ragione, tanto più ti sentirai dar torto.
(Arturo Graf)

Non mi incazzo se vedo l’errore, mi incazzo se vedo la malafede.
(ChiaraBottini, Twitter)

Travisare volutamente il senso di ciò che uno scrive: malafede.
(ValeSantaSubito, Twitter)

Quelli che dovrebbero pensare agli interessi pubblici pensano invece agli interessi propri. Perché purtroppo c’è questa tendenza alla disonestà, questa tendenza alla malafede. Perciò nella vita non bisogna mai fidarsi di nessuno.
(Ugo Tognazzi, nel film I mostri)

Chi paragona è sempre esposto alla sbadataggine, alla malafede, o alla leggerezza.
(Barbara Spinelli)

La sciocchezza, l’esagerazione, la vanità, la crudeltà, l’iniquità, la malafede, la menzogna, tutto questo non lo vediamo quando riguarda la nostra stessa parte.
(Jean Rostand)

Quando parliamo di democrazia siamo tutti in malafede. Democrazia significa governo del popolo, ma se governasse il popolo non governeremmo noi. Lo facciamo perché il governo è più facile dell’autogestione, più comodo.
(Sandro Pertini)

Sempre è difficile limitare e definire inconfutabilmente la malafede
(Riccardo Bacchelli)

Perché sia possibile la malafede occorre che la sincerità stessa sia in malafede.
(Jean Paul Sartre)

La malafede non è che la verità della radicale menzogna che risiede nel cuore palpitante di ogni esistente: che il mondo non è mai ciò che dice di essere.
(Jean Paul Sartre)

Chiamiamo “malafede” le convinzioni altrui che non condividiamo.
(Philippe Bouvard)

Chi non condivide le nostre opinioni, o è in malafede o non ha opinioni.
(Roberto Gervaso)

Maria osservò il volto di Fanny in cerca di segni di malafede o malvagità e non ne trovò.
(Jonathan Coe)

L’uomo di mala fede, non solo negherà la tua ragione, ma ancora t’imputerà il proprio suo torto.
(Arturo Graf)

Dire la verità in malafede dovrebbe essere considerato disonesto.
(Karl Kraus)

Non c’è fede senza malafede.
(Paul Valéry)

La nostra non è un’epoca di fede, ma neppure d’incredulità. È un’epoca di malafede, cioè di credenze mantenute a forza, in opposizione ad altre e, soprattutto, in mancanza di altre genuine.
(Nicola Chiaromonte)

Con la menzogna, attraverso il frastagliato arcipelago dell’inganno, del malinteso e della finzione, ma anche della malafede, dell’ipocrisia e della simulazione, mettiamo in scena una specie di teatro.
(Andrea Tagliapietra)

Ecco: quando non ci rassegniamo, vengono fuori le velleità. Una donna che vuol essere uomo… un vecchio che vuol esser giovine… – Nessuno di noi mente o finge! – C’è poco da dire: ci siamo fissati tutti in buona fede in un bel concetto di noi stessi.
(Luigi Pirandello)

Stiamo diventando diffidenti verso ogni gesto cortese, che interpretiamo come un accollo o peggio, malafede.
(rattodisabina, Twitter)

Non attribuire a malafede quello che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità
(Robert J. Hanlon)

Non si ha mai l’ultima parola con le persone in malafede.
(Jean Dutourd)