Frasi, citazioni e aforismi sulle pantofole

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulle pantofole. Tra i temi correlati si veda Shoes in the city – 200 Frasi, citazioni e aforismi sulle scarpe, Frasi, citazioni e aforismi sul divano, Frasi, aforismi e battute divertenti sul pigiama e Frasi, citazioni e aforismi sulla casa.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulle pantofole

Beati voi che trovate una soluzione per tutto, io è mezz’ora che non trovo la mia pantofola destra.
(andreasaccomani, Twitter)

Come quando da bambina indossavo le pantofole enormi di mio Padre.
E penso non si possa descrivere in altro modo, l’amore.
(ValentinaVeltro, Twitter)

Mia figlia,
Mi ruba le pantofole
Mi ruba le maglie
Mi ruba il cuore
(rosafantasia, Twitter)

Nel crepuscolo del mattino l’armadio con lo specchio che
luccica la tavola
le pantofole
gli oggetti si vedono l’un l’altro e si riconoscono.
(Nazim Hikmet)

Una vestaglia grigia con dentro Bartleboom. Due pantofole grigie con dentro i suoi piedi. Foglio bianco sullo scrittoio, penna e calamaio. Scrive. Bartleboom. Scrive.
(Alessandro Baricco)

Voi sapete e io so e tu sai
la tristezza e la gloria di due pantofole sotto un letto
(Charles Bukowski)

Voglio nascondermi nella tua pantofola, quella dove poggi il piede appena ti alzi
(Marcello Vitale)

Non immaginereste mai quante cose possano succedere tra un “Ora mi alzo” e il momento in cui ci si infila le pantofole
(m4gny, Twitter)

Sono già in pantofole alle 7 di sera e vogliono fare i Charles Bronson in piena notte!
(anna_salvaje, Twitter)

Sentirsi pantofolaio è uno stile di vita!
(Anonimo)

Irène era un fiore del pavé parigino e io un pantofolaio (categoria feltro) risolutamente sedentario
(Daniel Pennac)

Poi c’è il pantofolaio, quello che dentro casa lo vedi passare dalla sedia alla poltrona, dalla poltrona al divano, dal divano al letto, che se ti capita di vederlo in posizione verticale quasi non lo riconosci. “Ma era così basso?”
(Giusy Amato)

Al pantofolaio se gli chiedi: “Caro perché non facciamo una vacanza?” ti guarda come se stessi attentando alla sua vita e comincia a elencare e sciorinare tutti i problemi e i pericoli che si corrono quando ti metti in viaggio.
(Giusy Amato)

Per trascorrere un po’ più di tempo all’aperto, prendetevi un cane. Un cane può trasformare un pantofolaio in una persona un po’ più amante dell’aria aperta.
(Peter Brown Hoffmeister)

Sono morbide, calde e ricche di odori anche intensi. Chi ha un cane o un gatto sa quando le pantofole e le ciabatte siano una vera ossessione.
(Anonimo)

Mi piacciono le donne in pantofole: le gambe hanno l’aria più indifesa.
(Emmanuel Bove)

Fingendo di dormire, guardavo le piccole punte delle pantofole cinesi di Satsuko che spuntavano dall’orlo della vestaglia. Piedi così delicatamente affusolati non si trovano spesso tra le giapponesi.
(Junichiro Tanizaki)

Non mi fido di una giornata in cui infilo le pantofole al primo colpo.
(olli_gu, Twitter)

La poltrona e le pantofole son le rovine dell’uomo.
(Benito Mussolini)

Della famiglia mi spaventa la rappresentazione di una routine felice, propinata spesso dai giornali. La routine felice è la negazione della vita. La famiglia intesa come ripetizione di gesti, come quotidianità non vissuta ma subita, va combattuta. È la realtà dei detersivi, delle convenzioni totali, delle pantofole… Le pantofole sono il simbolo della fine.
(Giorgio Gaber)

Il segreto per incontrare la persona che ti piace è uscire a buttare il sacchetto dell’umido in pantofole.
(Masse78, Twitter)

La luna di miele è finita quando è il vostro cane a portarvi le pantofole e vostra moglie a mettersi ad abbaiare.
(H. Bernstein)

Se è la pace che vuoi, cerca di cambiare te stesso, non gli altri. È più facile proteggersi i piedi con delle pantofole che ricoprire di tappeti tutta la terra.
(Anthony de Mello)

In casa sua un uomo può indossare vestaglia e pantofole ma sono sicuro che questo non sarebbe permesso al Savoy.
(GK Chesterton)

Avete presente la ciabatta di pelle, quelle color castagna? Lucide e con la punta quadrata? Che spesso gli uomini mettono con il pantalone del pigiama di leacril con la cavigliera di maglina stretta e il Walter… bruuum tutto da una parte?
(Luciana Littizzetto)

Sono cresciuta in Unione Sovietica, dove c’era l’abitudine di indossare le tapochki, le pantofole. Ci toglievamo le scarpe appena rientravamo a casa, per lasciare fuori la sporcizia. Portavamo le pantofole a scuola, dove i nostri compagni – su richiesta del preside – ci controllavano gli zaini per vedere se avevamo lo smenka, il cambio di scarpe. I musei fornivano contenitori pieni di pantofole di feltro, così i visitatori potevano indossarle sugli stivali prima di entrare nelle sale. E sapevamo che quando andavamo a trovare un amico, ci avrebbe accolto con un paio di pantofole pronte per l’occasione. Camminare in casa, in qualsiasi casa, con le scarpe ai piedi era un gesto di maleducazione.
(Margarita Gokun Silver)

Quando mi sono trasferita negli Stati Uniti nel 1989, le pantofole sono sparite dal mio mondo. Gli americani non tolgono mai le scarpe, e la moquette – che spesso va da una parete all’altra – porta le tracce delle scarpe. Non riuscirò mai ad abituarmi all’idea. Ogni volta che entro in casa tolgo le scarpe e ho chiesto ai miei ospiti di fare lo stesso. L’assortimento di pantofole di spugna che mi sono procurata negli alberghi è sempre a disposizione.
(Margarita Gokun Silver)

La morte è come il sonno, ma con questa differenza: se sei morto e qualcuno grida “Tutti in piedi, è giorno fatto!” ti riesce difficile trovare le pantofole.
(Woody Allen)

Sono uscita in pantofole, ho guidato in pantofole – le pantofole orrende che mi ha regalato Alberto, quelle con le orecchie di Topolino. Mi presento al pronto soccorso con le pantofole di Topolino. Be’, ormai c’è poco da fare, sono già entrata.
(Sandro Veronesi)

Per favore non intristiamoci quando siamo in pantofole. Non ciabbattiamo.
(Sil_assenzio, Twitter)

Ricordo che quando mia madre si toglieva una ciabatta per tirarmela pensavo a quanto sfortunati dovevano essere i figli in Olanda.
(MaxMangione, Twitter)

Mi hai tolto le pantofole di bocca. (cit. il cane)
(Trappolapertopi, Twitter)

Loro credono che non me ne accorga ma io le sento le mie pantofole che verso le 21 cominciano a bisbigliare «Stasera ti nascondi tu o io?».
(diegoilmaestro, Twitter)

Devo ancora decidere che pantofole usare stasera.
(dbric511, Twitter)