Frasi, citazioni e aforismi sul vulnerabile e l’invulnerabile

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul vulnerabile e l’invulnerabile. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla debolezza, Frasi, citazioni e aforismi sull’empatia e Frasi, citazioni e aforismi sulla difesa.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul vulnerabile e l’invulnerabile

Vulnerabile

Quando eravamo bambini, pensavamo che una volta cresciuti non saremmo più stati vulnerabili. Ma crescere vuol dire accettare la vulnerabilità. Essere vivi significa essere vulnerabili.
(Madeleine L’Engle)

Amare ti rende vulnerabile. Ma smettere di farlo ti rende inutile. Ed è sempre meglio rischiare di stare male, che non provare più nulla.
(AlbertoSorge, Twitter)

Amare significa correre il rischio più grande di tutti. Significa mettere il proprio futuro e la propria felicità nelle mani di un altro. Significa consentire a se stessi di fidarsi senza riserve. Significa accettare la vulnerabilità. Ed è per questo che ti amo.
(James Thomson)

Ti senti così invincibile quando ami, che non ti rendi conto di quanto sei diventato vulnerabile.
(nicodeipensieri, Twitter)

Vuole sdraiarsi a letto con lei e lasciare che si raggomitoli contro il suo corpo. Vuole stringerla mentre respira piano nella notte, vederla come nessun altro la vede: vulnerabile e addormentata.
(Cassandra Clare)

Hai abbassato le difese, ti sei reso vulnerabile. Hai messo un tuo tesoro, fragile come un cristallo, nelle mani di un’altra persona. Fa molto male quando quella persona non lo accoglie.
(Jonah Lynch)

L’onesta e la sincertò ti rendono vulnerabile. Non importa. Sii franco e onesto.
(Madre Teresa)

La città moderna è la struttura sociale più vulnerabile mai concepita dall’uomo
(Martin Oppenheimer)

Il paradosso dei sopravvissuti è sentirsi sia invincibili che vulnerabili. Sai che ce l’hai fatta, ma hai il terrore che accada ancora.
(GinevraCardinal)

Con la nostra capacità di amare sono risvegliate anche la nostra vulnerabilità e sensibilità più profonda.
(Jean Vanier)

Dire “ti amo” è difficile perché ci si rende vulnerabili. È un po’ come dire a quella persona: “sappi che potresti farmi molto male”.
(istintomaximo, Twitter)

La persona giusta ti fa gioire e patire nello stesso tempo. Perché ciò che ti rende felice è anche quello che mostra la tua vulnerabilità.
(CannovaV, Twitter)

Le persone dolci non sono ingenue. Né stupide. Né tantomeno indifese. Anzi, sono così forti da potersi permettere di non indossare alcuna maschera. Libere di essere vulnerabili, di provare emozioni, di correre il rischio di essere felici.
(Marilyn Monroe)

I giorni in cui sei vulnerabile servono a capire chi merita davvero di starti vicino.
(istintomaximo, Twitter)

Ci si dovrebbe sopportare un po’ tutti: non c’è nessuno che non sia vulnerabile, che anzi non possa essere colto e fatto a pezzi nel suo lato debole.
(John Keats)

È una legge non scritta: chi vuole starmi vicino deve assumersi la responsabilità della mia anima. Perché qualunque idiota può capire come sia facile uccidermi. Uno sguardo ben mirato basterebbe. Sono convinto che da qualche parte, dentro me, c’è un punto vulnerabile che chiunque, anche uno sconosciuto, può vedere e colpire. Eliminarmi con una parola.
(David Grossman)

Se ti mostri vulnerabile, ti riconoscerò ovunque.
(ChiaraNonEsiste, Twitter)

Quando con una persona puoi mostrarti vulnerabile, quella persona ti rende invincibile.
(Mheathcliff, Twitter)

[esterno notte] lei fuma una sigaretta.
Guarda la notte negli occhi e pensa che sentirsi vulnerabili di fronte a qualcuno non sia così male.
(AlbertHofman72, Twitter)

Vulnerabile
da vulnerare: gr[volye] cicatrice.
Il vulner-abile è colui che è abile a cicatrizzare.
È ferito, ma si riprenderà.
#parolecheamo
(guidofruscoloni, Twitter)

A chi non ha paura di mostrarsi vulnerabile. A chi ha il coraggio dei propri difetti. A chi, dei difetti, ne fa punti di forza.
Buongiorno.
(AlbertHofman72, Twitter)

Un minuto arriva nel quale ci si sente vulnerabile, e, allora, gli errori attirano come una vertigine.
(Antoine de Saint-Exupéry)

La parte più vulnerabile del corpo di una donna: i bambini.
(Sergio Cordero)

Per un momento terribile della sua vita un adolescente inganna se stesso; egli crede di poter ingannare il mondo. Egli crede di essere invulnerabile.
(John Irving)

L’unico punto vulnerabile nel corpo di Achille fu quello attraverso cui l’aveva tenuto sua madre.
(Henri de Montherlant)

Probabilmente la vulnerabilità luccica, altrimenti non si spiega perché si colpisca sempre esattamente in quel punto.
(BarbaMaura, Twitter)

L’emozione è l’esperienza della vulnerabilità della presenza del mondo.
(Umberto Galimberti)

Si sposa la persona che si presenta quando si è più vulnerabili.
(K. Berwick)

A volte è meglio rimanere così, nel proprio guscio, chiusi in sé stessi. Perché basta uno sguardo per vacillare, basta che qualcuno tenda la mano perché immediatamente si avverta quanto si è fragili e vulnerabili, perché tutto crolli come una piramide di fiammiferi.
(Delphine de Vigan)

Negli anni più vulnerabili della giovinezza, mio padre mi diede un consiglio che non mi è mai più uscito di mente.
“Quando ti vien voglia di criticare qualcuno” mi disse “ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu”.
(Francis Scott Fitzgerald)

La coscienza empatica si fonda sulla consapevolezza che gli altri, come noi, sono esseri unici e mortali. Se empatizziamo con un altro è perché riconosciamo la sua natura fragile e finita, la sua vulnerabilità e la sua sola e unica vita;
(Jeremy Rifkin)

Rispetta sempre chi si dona a te perché fidandosi ha abbassato le sue difese, rendendosi vulnerabile.
(CannovaV, Twitter)

Possiamo provare compassione solo fino a quando crediamo che la persona sofferente condivide con noi vulnerabilità e possibilità.
(Martha Nussbaum)

Un animo grande è superiore all’ingiuria, all’ingiustizia, al dolore, al dileggio; e sarebbe invulnerabile, se non soffrisse per compassione.
(Jean de La Bruyère)

Il sapiente non è soggetto ad alcuna offesa; pertanto non importa quante frecce siano scagliate contro di lui, dal momento che è del tutto invulnerabile.
(Lucio Anneo Seneca)

La vera intelligenza maschera se stessa. Ostentare è già scoprire, scoprire è rendere vulnerabile.
(Leunam Aeport)

La prima responsabilità di un uomo onesto è mantenersi il meno vulnerabile possibile al suo ego.
(Francisco Rodríguez Barrientos)

«L’uomo non ami nulla e sarà invulnerabile» (Zhuang-zi). Massima profonda quanto inoperante. Come giungere all’apogeo dell’indifferenza, quando la nostra stessa apatia è tensione, conflitto, aggressività?
(EM Cioran)

Lo scetticismo è l’unica filosofia invulnerabile. Ma, naturalmente, ti lascia nudo.
(Manfred Weidhorn)

È invulnerabile non quel che non viene colpito, ma quel che non viene leso.
(Lucio Anneo Seneca)

L’invincibilità sta nella difesa. La vulnerabilità sta nell’attacco. Se ti difendi sei più forte. Se attacchi sei più debole.
(Sun Tzu, L’arte della guerra)

La sera è il momento in cui ci si sente più vulnerabili, e l’eco della solitudine è più profonda.
(istintomaximo, Twitter)

E ti scopri quasi invulnerabile, quando ormai non ti serve più esserlo.
(Esercizinvolo, Twitter)

Sorry, the comment form is closed at this time.