Frasi, citazioni e aforismi sulla zucca

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla zucca. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e battute divertenti su Halloween, Frasi, citazioni e aforismi sulla cipolla, Frasi, citazioni e aforismi sul pomodoro e Frasi, citazioni e aforismi sull’orto.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla zucca

La zucca è una pianta molto diffusa in America e da molti è considerata come una delle piante più magiche.
(Seth Adam Smith)

Io preferirei sedere su di una zucca ma averla solo per me, invece che stare pigiato su un cuscino di velluto.
(Henry David Thoreau)

Solo il coltello sa cosa succede nel cuore di una zucca.
(Simone Schwarz-Bart)

Le zucche sono gli unici organismi viventi con gli occhi a triangolo!
(Harland Williams)

La vita è lunga se è piena di cose belle altrimenti appare come una zucca vuota.
(Romano Battaglia)

Ti batti la zucca, e t’illudi che arriverà l’ingegno:
Ma batti finché vuoi, non c’è nessuno in casa.
(Alexander Pope)

Ho letto che ci sono 7 tipi di sale che possono migliorare la vita.
Io dico che sono otto, perché nella lista mancava quello in zucca.
(egyzia, Twitter)

Aveva poco sale in zucca ma molta forza nella lingua, che Dio lo benedica
(Orhan Pamuk)

Beati quelli che ad Halloween non avranno bisogno di spendere soldi perché la zucca vuota ce l’hanno già.
(dlavolo, Twitter)

Halloween dura solo un giorno, ma le zucche vuote ci sono tutto l’anno.
(Anonimo)

Stavo discutendo con mia moglie quando esasperato le urlai: “Hai proprio la zucca vuota!”. E lei: “Ma che dici, ci ho appena messo il lumino”.
(Anonimo)

Alice: Secondo te sono diventata matta?
Charles: Ho paura di si. Sei matta, svitata. Hai perso la zucca. Ma ti rivelo un segreto: tutti i migliori sono matti.
(Dal film Alice in Wonderland)

Dovrei avere un po’ più di sale in zucca.
Ma il sale fa venire la cellulite.
Quindi, bene così.
(ValeSantaSubito, Twitter)

Abbiamo comprato una zucca grossa e tonda
che ha vissuto per tutta l’estate
senza occhi per veder le cose…
e ora di occhi ne ha due.
Prima era tutta scura dentro
mentre cresceva sul viticcio
ma ora ha un sorriso sdentato
e il suo viso risplende.
(Aileen Fisher)

Tom Skelton rabbrividì. Tutti sapevano che il vento, quella sera, era un vento insolito; anche l’oscurità era insolita perché era Halloween, la vigilia di Ognissanti, tutto pareva tagliato in un morbido velluto nero, dorato, arancione. Il fumo si arricciolava fuori da mille camini come i pennacchi di un corteo funebre. Dalle cucine esalava il profumo delle zucche; quelle svuotate della polpa e quelle che cuocevano dentro il forno.
(Ray Bradbury, L’albero di Halloween)

Ed ora ch’è notte
vengono le bambine con la solita zucca
da scavare e intagliare e metter sul cancello
con dentro una candela.
– Bambine, non ho voglia. S’è già fatta anno scorso.
Quest’anno, quest’immagine…
Su, presto, date qua
il coltello a sbozzare gli occhi e i denti,
a portare via semi e filamenti.
Su, date la candela. E sopra, dov’è il gambo,
un bel foro perché non soffochi la fiamma.
E mettiamola in cima perché tutti la vedano,
i più piccoli, forse, non senza un tremito…
(Alessandra Parronchi)

Porcini, zucca, castagne:
tutti i sapori dell’autunno.
(CryScRyx, Twitter)

Il risotto con la zucca è la storia d’amore più bella che io abbia mai visto.
(_iaci, Twitter)

L’autunno inizia con l'”equinozio”, che, in astronomia, è il giorno in cui per pranzo trovi il primo piatto di risotto alla zucca.
(dbric511, Twitter)

La zucca è sana, digeribile, facilmente conservabile, sta all’anguria come l’inverno sta all’estate, scoppia di colore inondando di ottimismo prima la cucina poi la tavola.
(Anonimo)

La zucca è una verdura prettamente autunnale e invernale, si raccoglie a fine estate e si può conservare fino a inverno inoltrato.
(Stefania Rossini)

Mi piacciono le zucche per come si arrampicano sulle altre piante, si avventurano nell’orto per fiorire lontano dalla buca piena di letame dove sono state piantate, lunghi draghi di foglie nell’erba. Mi piacciono le forme bizzarre, i colori dal giallo all’arancio al verde al caffelatte, la compattezza delle piccole zucche.
(Pia Pera)

Botanici e nutrizionisti l’adorano, in quanto ipocalorica (18 calorie per 100 grammi), ricca di vitamina A e C, potassio, calcio, fosforo, fibre.
(Licia Granello)

Io avrei detto alla fata turchina “La zucca no che mi serve per i ravioli”.
(_Luilla_, Twitter)

Malgrado l’uso di fantocci, lenzuoli animati, zucche vuote illuminate dalla luce della candela e il bussare a tredici porte offrendo tricks-or treats – “dolcetti o scherzetti” – sia sbarcato in America con l’immigrazione europea, la tradizione celtico-anglosassone di festeggiare santi e morti non ci appartiene. Eppure, una scia di ritualità gastro-profane legate a quei giorni corre tra Piemonte e Liguria, in Friuli (dove la sera del 31 ottobre l’intero paese di Chiopris si accende dei lumini delle zucche, battezzate musons), in Toscana (dove si chiamano zozzi), Campania, Lazio e Sardegna, dove c’è la fiera dei riti delle Animeddas e del su mortu mortu, con i bambini che bussano alla porta chiedendo doni.
(Licia Granello)

Quando sei a dieta ma ti concedi un fiore di zucca fritto, poi ne mangi 10, la zucca di Cenerentola, la fatina, il principe, tutto il regno.
(Dbric511, Twitter)

Peccato che la vita non sia tutta rose e fiori di zucca fritti.
(Vibes_San, Twitter)

Se son rose, fioriranno.
Se son fiori di zucca si friggeranno.
(Dondandin, Twitter)

Al mio funerale farò scrivere: “si dispensa dai fiori tranne quelli di zucca ripieni”
(LoSparaCazzate, Twitter)

Puoi essere figa quanto vuoi ma se non sai fare i fiori di zucca fritti per me si va a cena dalla mia nonna, tranquilla
(fedeok7, Twitter)

La zucca è stata probabilmente uno tra i primi recipienti dell’umanità. In Africa questo frutto di piante appartenenti al genere delle Cucurbitacec viene svuotato, seccato e usato come contenitore o come cassa di risonanza di strumenti musicali.
(Ahmadou Kourouma)

Adoro starmene sul divano al buio ad ascoltare musica sofisticata, divorando avidamente semi di zucca, mentre la fuorì il mondo brucia
(bon1z, Twitter)

La zucca gialla non canta, non suona e non balla, ma per chi sa cucinarla canta, suona e balla.
(Proverbio)

Se pianti le zucche d’aprile le avrai grosse come un barile.
(Proverbio)

Raddrizzare le zucche lunghe e le teste di villano non riuscì nemmeno a Cristo.
(Proverbio)

Non si possono gestire troppe cose insieme: come le zucche nell’acqua, una sale a galla mentre tu stai cercando di tenere sott’acqua l’altra.
(Proverbio cinese)