Umberto Saba, pseudonimo di Umberto Poli (Trieste, 9 marzo 1883 – Gorizia, 25 agosto 1957), è considerato uno dei maggiori poeti italiani del Novecento.

Di famiglia ebraica dal lato materno, fu avviato agli studî commerciali, e fu per lunghi anni direttore e proprietario di una libreria antiquaria a Trieste. Sulla poesia scrisse: "Voi lo sapete, amici, ed io lo so. Anche i versi somigliano alle bolle di sapone; una sale e un'altra no". Fu autore anche di una celebre raccolta di aforismi dal titolo "Scorciatoie" (1946).

Presento una raccolta delle poesie più belle e celebri di Umberto Saba. Tra i temi correlati si veda Le poesie più belle di Eugenio Montale, Le poesie più belle e celebri di Giuseppe Ungaretti e Le poesie più belle e celebri di Salvatore Quasimodo.

**

Le poesie più belle e celebri di Umberto Saba

Passioni (da Il Canzoniere, Quasi un racconto, 1951)

Sono fatte di lacrime e di sangue
e d’altro ancora.
Il cuore
batte a sinistra.

**

Sera di febbraio (da Il canzoniere, Ultime cose, 1935-1943)

Sera di febbraio
Spunta la luna.
Nel viale è ancora
giorno, una sera che rapida cala.
Indifferente gioventù s’allaccia;
sbanda a povere mete.
Ed è il pensiero
della morte che, infine, aiuta a vivere

**

Principio d'estate (da Il canzoniere, Ultime cose, 1935-1943)

Dolore, dove sei? Qui non ti vedo;
ogni apparenza t'è contraria. Il sole
indora la città, brilla nel mare.
D'ogni sorta veicoli alla riva
portano in giro qualcosa o qualcuno.
Tutto si muove lietamente, come
tutto fosse di esistere felice.

**

La capra (Da Il Canzoniere, Casa e campagna, 1909-1910)

Ho parlato a una capra.
Era sola sul prato, era legata.
Sazia d'erba, bagnata
dalla pioggia, belava.

Quell'uguale belato era fraterno
al mio dolore. Ed io risposi, prima
per celia, poi perché il dolore è eterno,
ha una voce e non varia.
Questa voce sentiva
gemere in una capra solitaria.

In una capra dal viso semita
sentiva querelarsi ogni altro male,
ogni altra vita.

Je présente une recueil de les plus belles phrases et citations sur le frère. Parmi les thèmes annexes, voir aussi Les plus belles phrases et citations sur la soeur.

**

Les plus belles phrases et citations sur le frère

Un frère est un ami donné par la nature.
(Plutarque)

Un frère est le meilleur appui et soutien que l'on puisse avoir en cette vie.
(Maxalexis)

Quand deux frères travaillent ensemble, les montagnes se transforment en or.
(Proverbe chinois)

J’ai cherché mon âme, mais je n’arrivais pas à la voir. J’ai cherché mon Dieu, mais il m’échappait. J’ai cherché mon frère et je les ai trouvés tous les trois.
(Anonyme)

Il a aussi neigé l’an dernier : j’ai fait un bonhomme de neige. Mon frère l’a écrasé et moi j’ai écrasé mon frère. Puis, nous avons pris le thé ensemble.
(Dylan Thomas)

Un frère peut être le gardien de ton identité, la seule personne possédant les clés de la connaissance illimitée et secrète de toi-même.
(Marian Sandmaier)

Aide le bateau de ton frère à traverser le fleuve et le tien aussi arrivera sur l’autre rive.
(Proverbe de l'Inde)

Prends-soin de tes frères et sœurs. Ils représentent le meilleur lien avec le passé et ce seront ceux qui le plus probablement s’occuperont de toi dans le futur.
(Mary Schmich)

Le plus doux des amours est l'amour qui unit deux frères.
(Ménandre)

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull'aggressività e l'essere aggressivi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla violenza, Frasi, citazioni e aforismi sull'arroganza, Frasi, citazioni e aforismi sulla frustrazione e Frasi, citazioni e aforismi sulla società.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull'aggressività

Aggressività

Nessuno è di fronte alle donne più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell'uomo malsicuro della propria virilità.
(Simone de Beauvoir)

Viviamo in una società competitiva che scatena rivalità senza esclusione di colpi. E il comportamento aggressivo come un modello per farsi largo nella vita.
(Sergio Quinzio)

Il cervello fa paura, scatena l’aggressività in chi ne è privo o meno dotato.
(Pino Aprile)

Mi parla molto di voi l'aggressività con cui parlate di altri.
(FleursDuMar, Twitter)

Ma tutta questa virile aggressività che sfogate sui social come la elaborate nella vita vera? Sgridate il gatto?
(MarcoSalvati, Twitter)