Frasi, citazioni e aforismi sull’ubriachezza e l’ubriaco

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’ubriachezza e l’ubriaco. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi su alcool e il bere, Frasi, citazioni e aforismi sul vino, Frasi, citazioni e aforismi sulla birra, Frasi, citazioni e aforismi sul whisky e Frasi, citazioni e aforismi sulla sobrietà.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’ubriachezza e l’ubriaco

Ci sono due cose che un uomo non può nascondere: quando è ubriaco e quando è innamorato.
(Antifonte)

È bene, nella vita come ad un banchetto, non alzarsi né assetati né ubriachi.
(Aristotele)

E’ ora di ubriacarsi! Per non essere gli schiavi martirizzati del Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare.
(Charles Baudelaire)

L’unico modo per liberarsi dalla depressione cosmica è essere ubriachi.
(Arthur Schopenhauer)

Un uomo intelligente a volte è costretto a ubriacarsi per passare il tempo tra gli idioti.
(Ernest Hemingway)

Ero ubriaco
delle sue
risate,
del sorriso
dei suoi occhi,
dello splendore
della luna,
e di
rum.
(Atticus)

Sotto l’effetto dell’alcol l’adulto ritorna un bambino, che prova il piacere di pensare liberamente come vuole senza dover fare attenzione alla costrizione della logica.
(Sigmund Freud)

Non esiste il diavolo. E’ solo dio quando è ubriaco.
(Tom Waits)

Il vero carattere di un uomo viene fuori quando è ubriaco.
(Charlie Chaplin)

L’ubriachezza non è altro che volontaria follia – Nihil aliud est ebrie­ tas quam voluntaria insania.
(Lucio Anneo Seneca)

A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti, dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere, e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero.
(Alda Merini)

Ora sono ubriaco
d’universo
(Giuseppe Ungaretti)

Quando mi ritrovai nel corridoio ero come ubriaco. Il mondo mi girava attorno, un po’ sfocato e come mi sarebbe capitato poche altre volte nella vita, mi sentivo perfettamente felice.
(Gianrico Carofiglio)

Quando parli con un ubriaco tieni presente che egli dice sempre la verità però non di quello che pensa e crede ma di quello che sogna e immagina.
(Juan Varo Zafra)

L’ubriachezza è una vera sepoltura dello spirito dell’uomo, e del suo discernimento.
(Geoffrey Chaucer)

Smaltì la sbronza, rinsavì e divenne stupido. Si ubriacò, scimunì e divenne intelligente.
(Fëdor Dostoevskij)

Niente fa apparire una donna più carina che tre cocktail dentro un uomo.
(Leopold Fechtner)

L’alcol è un photoshop liquido.
(Anonimo)

– Di che nazionalità siete?
– Ubriacone.
– Allora siete cittadino del mondo.
(Dal film Casablanca)

Non sono un alcolista. Gli alcolisti vanno agli incontri di gruppo. Sono un ubriaco. Gli ubriachi vanno alle feste.
(Anonimo)

C’è uno stato in cui è proibito guidare l’automobile: lo stato di ubriachezza
(Anonimo)

Brutto quando torni a casa ubriaco e i tuoi non vogliono farti entrare fino a quando realizzi che non sono i tuoi genitori e non abiti lì
(Vladinho77, Twitter)

Non sono un’ubriacona: posso smettere quando voglio. Solo che non voglio, specialmente quando sono giù.
(Marilyn Monroe nel film A qualcuno piace caldo)

E i bicchieri erano vuoti
e la bottiglia spaccata
E il grande letto era aperto
e la porta serrata
E tutte le stelle di vetro
della felicità e della bellezza
splendevano nella polvere
della stanza in disordine
E io ero ubriaco morto
e tutto una vampa di gioia
e tu ubriaca viva
nuda tra le mie braccia.
(Jacques Prévert)

Ieri sera ero talmente ubriaco che le zanzare che mi hanno punto sono andate in coma etilico.
(Paolo Burini)

Ero così ubriaco che l’altra notte sono caduto dal letto e ho mancato il pavimento.
(Harry Crane)

Parlo tre lingue; italiano, russo quando dormo e uzbeko da ubriaco
(Vladinho77, Twitter)

Sei davvero ubriaco quando metti qualcosa in tasca ma non hai le tasche.
(Vibes_San, Twitter)

Il vero amico lo riconosci subito:
È quello che ti toglie il cellulare di mano, quando sei ubriaco.
(masse78, Twitter)

La persona più importante di tutta la tua vita è quella a cui mandi l’sms quando sei ubriaco.
(David_isayblog, Twitter)

Ieri ero talmente ubriaco che quelli della discoteca vicino a casa mia, sono usciti e mi hanno detto:
Scusi, può abbassare la voce?
(snailale, Twitter)

Quando Dio creò la giraffa era ubriaco.
(Charles Bukowski

Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo.
(George Burns)

– Non sono ubriaca.
– Ma come, se ti metto uno stoppino in bocca brucerà per settimane.
(Dal film Sliding Doors)

Mia madre era così ubriaca, ma così ubriaca che aveva il 2% di sangue nell’alcol.
(Robert De Niro)

Mio padre era conosciuto come l’ubriacone della citta. Voglio dire, nella maggioranza dei casi non è cosi terribile, ma noi abitavamo a New York!
(Henny Youngman)

Il mio fisico non lo tollera, l’alcol. Veramente! Ho bevuto due Martini, la vigilia dell’ultimo dell’anno, e ho tentato di dirottare un ascensore su Cuba!
(Woody Allen)

Non sono ubriaco: sono leggermente euforico per l’ingestione di piccole quantità etiliche. (Stefano Benni)

– Sei ubriaca!? Mi avevi promesso che non avresti bevuto oggi!
– Quando? Ieri sera? Ero ubriaca, non dovevi darmi retta!
(Dalla serie tv Glee)

Dille quello che le diresti da ubriaco quando sei sobrio
(Chinonmuore1, Twitter)

L’ultima donna che mi ha chiesto di uscire, è stata la mia vicina quando ubriaco sono entrato per sbaglio in casa sua.
(Vladinho77, Twitter)

Il problema con il mondo è che tutti gli altri sono indietro di qualche drink.
(Humphrey Bogart)

La capacità introspettiva dell’ubriachezza rivela la natura segreta di tutta l’esistenza, ma per un attimo brevissimo e fuggevole.
(Frans Eemil Sillanpää)

Bocca ubriaca scopre il fondo del cuore.
(Proverbio)

Addio, intelletto, chi sa quando ci rivedremo! disse il beone entrando all’osteria.
(Proverbio)

Un uomo ubriaco è agnello, maiale, scimmia o leone.
(Proverbio danese)

L’ubriachezza ha il volto di un angelo, il cuore di un poeta e il corpo di un maiale.
(Carlos Saavedra Weise)

Trovo che l’alcol assunto in dosi adeguate procuri tutti gli effetti dell’ubriachezza.
(Oscar Wilde)

I bambini, gli sciocchi e gli ubriachi dicono la verità.
(Proverbio)

La gente cerca la felicità come un ubriaco cerca casa sua: non riesce a trovarla ma sa che esiste.
(Voltaire)

L’amore è come l’alcol: lo provi, ti fa sentire male, ti prometti che non berrai più e poi la settimana sei di nuovo ubriaco.
(p_episcopo, Twitter)

L’amore è ubriaco, l’amicizia è sobria.
(Alessia Gorino)

– Amore sei ubriaco?
– No
– Hai bevuto?
– No
– Cosa sono io per te?
– Una su un milone, limone, limione, MILIONE.
(igorunigor, Twitter)

L’ubriachezza è madre dell’allegria.
(Giacomo Leopardi)

Io sono più un bevitore di cognac, sono troppo impaziente per amare il vino. Se devo ubriacarmi non ci voglio mettere tutta la sera.
(Dal film Un’ottima annata)

I pazzi e gli ubriachi sono gli ultimi santi della terra.
(Charles Bukowski)

Se vuoi sapere dov’è Dio, chiedilo a un ubriaco.
(Charles Bukowski)

Volevo solo ricordarvi che “ti amo” non vale né da ubriachi, né durante il sesso.
(Anonimo)

Nessun animale ha mai inventato una cosa brutta come l’ubriachezza o bella come un drink.
(GK Chesterton)

L’uomo ubriaco dice al vino: io ti perdono il male che mi fai per il bene che mi dai.
(Proverbio)

La casa dell’ubriaco non è mai tranquilla; colà sempre è pianto e dolore.
(Fozio)

L’uomo ubriaco dice al vino: io ti perdono il male che mi fai per il bene che mi dai.
(Proverbio)

Entrai in camera mia e mi sdraiai sul letto. Il letto salpò e io mi rizzai a sedere e guardai la parete per farlo smettere.
(Ernest Hemingway)

Questo muro ondeggia e si scansa che secondo me è lui quello ubriaco.
(olli_gu, Twitter)

Quando Bacco ti piglia la testa, anche i piedi non sono più tuoi.
(Proverbio)

Chi va a letto ubriaco, si alza invecchiato.
(Proverbio)

La sera beoni, al mattino babbioni.
(Proverbio)

Quando ci si sveglia da una sbornia, il mondo non sembra più tanto coerente.
(Fredric Brown)

Una sola notte fra le gioie del bicchiere ti fa perdere dieci giorni di salute e buon umore.
(Proverbio cinese)

Una notte ubriaca fa un mattino nuvoloso.
(Proverbio)

Stavo contemplando la vita attraverso le melanconiche brume delle conseguenze di una sbornia.
(Raymond Chandler)

La mia anima strafogata di birra è più triste di tutti gli alberi di Natale morti del mondo.
(Charles Bukowski)

Lo sapevi che il mal di testa dopo sbronza è dato dal fatto di non avere abbastanza acqua in corpo per attivare il ciclo di Krebs? Il che è esattamente quello che succede quando muori di sete. Quindi morire di sete deve essere più o meno come una sbornia fatale che alla fine ti uccide.
(Dal film A Beautiful Mind)

Ingiuria un assente chi litiga con un ubriaco!
(Publilio Siro)

Le parole degli ubriachi si perdono nel vento.
(Proverbio cinese)

Molte voci autorevoli hanno cercato di descrivere i postumi di una sbronza, servendosi spesso di elefanti in tutù. Non funziona mai. Sa sempre di “oh-oh, un altro giro, ragazzi, facciamo vedere un po’ di machismo ubriaco, oh-oh, oste, porta altre diciannove pinte, oh-oh…”
(Terry Pratchett)

Si direbbe l’opera di un selvaggio ubriaco.
(Voltaire, commentando l’Amleto di Shakespeare, 1768)

Mi domando, ma i genitori dei sette nani erano ubriachi quando han scelto quei nomi lì per i loro figli?
(Fabio Fazio)

Quando del fiasco si è veduto il fondo, il sole è fermo e gira tutto il mondo.
(Anonimo)

Dalla nascita alla morte, la vita è ben corta. Io la allungo zigzagando.
(Claude Aveline)

L’uomo, giacché è ragionevole, si deve ubriacare: il meglio della vita è l’ebbrezza.
(Lord Byron)

L’uomo ubriaco cammina in un modo che è impossibile da imitare, se si è sobri, e viceversa. (Dalla serie tv I segreti di Twin Peaks)

Tra gli ubriachi vuoi tu solo rimaner sobrio? Qual è la conseguenza? Che sembrerai loro ubriaco.
(Christoph Martin Wieland)

Il problema di alcune persone è che quando non sono ubriache, sono sobrie.
(William Butler Yeats)

È assurdo il detto popolare che vuole un uomo trasformato dall’ubriachezza; al contrario, i più sono trasformati dalla sobrietà.
(Thomas de Quincey)

A volte scrivo da sobrio e correggo ubriaco, a volte scrivo ubriaco e correggo da sobrio.
(Dylan Thomas)

Il vino festeggi la giornata, in un giorno lieto non è vergogna essere brilli.
(Albio Tibullo)

C’era una certa benignità nell’ubriachezza: c’era quell’indescrivibile splendore che essa recava, simile ai ricordi di serate effimere e svanite.
(Francis Scott Fitzgerald)

Non fidarti mai di chi beve ma rifiuta di ubriacarsi. Costoro temono qualcosa che gli giace in fondo all’animo.
(James Crumley)

L’ultima volta che l’ho visto era ubriaco fradicio, gli occhi bruciati dall’alcool. Ogni volta che portava la bottiglia alla bocca, non era lui che la beveva: era la bottiglia che gli beveva il cervello.
(Dal film Qualcuno volò sul nido del cuculo)

Quando vedete un uomo ubriaco, dovreste dire in cuor vostro: «Forse cercava di fuggire da qualcosa di ancor più orrendo».
(Kahlil Gibran)

Chi possiede più bottiglie per ubriacare i soldati e mandarli al macello, quello vince. Noi e quelli dall’altra parte del fiume abbiamo solo una cosa in comune: la puzza dell’alcool.
(Dal film Il buono il brutto il cattivo)

Ha l’aria di uno che ci ha dato dentro per tutta la vita con il vino da quattro soldi.
(Fred Vargas)

La dignità è l’unica cosa che non si conserva nell’alcol.
(Anonimo)

Nella mia Top 40 delle cose peggiori della vita c’è volare con i postumi di una sbornia.
(Richard Brautigan)

Sono rimasto ubriaco per almeno una settimana, e allora pensai che mi avrebbe reso sobrio il fatto di sedermi in una biblioteca.
(Francis Scott Fitzgerald)

Non sei ubriaco se ci si può sdraiare sul pavimento senza aggrapparsi.
(Dean Martin)

È meglio nascondere l’ignoranza, ma è difficile farlo quando ci rilassiamo col vino.
(Eraclito)

A tutti piace vedere l’ubriaco in piazza ma che non sia della sua famiglia.
(Proverbio)

L’ubriachezza accresce l’ira dello stolto a sua rovina,
ne diminuisce le forze e gli procura ferite.
(Siracide, Antico Testamento)

La trovai sdraiata sul letto nel suo vestito a fiori bella come una notte di giugno e ubriaca come una scimmia.
(Francis Scott Fitzgerald)

Quando si è ubriachi si dice la verità, e nessuno ci crede.
(Françoise Sagan)

Nonostante mi divertissi come sempre,
lei era un pensiero fisso per me,
Non c’era notte da ubriaco né da sobrio
in cui non la pensassi.
(Charles Bukowski)

Con l’alcool si passano le ore, ci si diverte a contemplare la nostra natura, i ricordi, dai quali si possono trarre gli scopi, la conclusione del perché del nostro vivere; vengono fuori qualità e vizi che non si pensava avessero tali radici radicate.
(Mario Tobino)

Gli uomini bevono per dimenticare. Se nelle loro vite non vi fossero spettri, l’ubriachezza non sarebbe per loro più piacevole della sobrietà.
(Bertrand Russell)

La noia ha creato più giocatori dell’avarizia, più ubriachi della sete, e forse più suicidi della disperazione.
(Charles Caleb Colton)

Bacco: divinità di comodo, inventata dagli antichi come scusa per ubriacarsi.
(Ambrose Bierce)

Andare all’opera – così come ubriacarsi – è un peccato che porta in sé una severa punizione.
(Hannah More)

A un politico si può perdonare tutto ma non l’alcolismo.
(Jean-Claude Juncker)

L’alcolismo mina l’uomo. Lo rende inabile a vivere coscientemente la propria vita.
(Jack London)

Non punire i servi sotto l’effetto del vino: altrimenti, sembrerai comportarti in modo sconveniente a causa dell’ubriachezza.
(Cleobulo)

Rifuggi sempre dalla volgarità: come l’ebbrezza è resa volgare dall’ubriachezza, così ogni atto nostro può essere talvolta reso volgare anche dalla sola intenzione.
(Carlo Maria Franzero)

L’eccesso nel bere è ancora più colpevole che l’abuso del mangiare, e l’uomo ubriaco fa orrore a tutti; egli, perdendo la coscienza, rinuncia alla sacra fiaccola della ragione, e cessa di esser uomo.
(Paolo Mantegazza)

È meglio dormire con un cannibale sobrio che con un cristiano ubriaco.
(Herman Melville)

L’ubriachezza eccita e porta alla luce tutti i vizi, togliendo quel senso di pudore che costituisce un freno agli istinti cattivi.
(Lucio Anneo Seneca)

Una domenica intesi il parroco che sgridava i villani perché s’ubbriacavano. E non s’accorgeva come avvelenava a que’ meschini il conforto di addormentare nell’ebbrietà della sera le fatiche del giorno, di non sentire l’amarezza del loro pane bagnato di sudore e di lagrime, e di non pensare al rigore e alla fame che il venturo verno minaccia.
(Ugo Foscolo)

Non riesco a capire perché mai coloro i quali affermano che l’“erba” è causa di delitti non sono conseguenti e non chiedono che anche l’alcool sia dichiarato illegale. Ogni giorno delitti vengono commessi da ubriachi che non li commetterebbero se non si trovassero in stato di ubriachezza.
(William Burroughs)

Un uomo che si rende ridicolo quando è ubriaco non possiede l’arte dell’ubriacarsi.
(Samuel Johnson)

La gioventù è ebrezza senza vino.
(Goethe)

Il potere dà alla testa anche a chi non lo possiede ma in questo caso la sbornia svanisce più in fretta.
(Elías Canetti)

Conosco certi che sono perpetuamente ubriachi di libri, come altri di whisky o di religione. (Henry Louis Mencken)

L’entusiasmo non è altro che ubriachezza morale.
(Lord Byron)

L’importante è che gli ubriachi dalla felicità non diventino sobri.
(Vladimir Kolechitsky)

Non pensavo che la faccia di una donna potesse ubriacare.
(Jack London)

In guerra mi ubriacavo di noia. Non puoi credere come ci possa ubriacare di noia; finisce che poi te ne stai a letto e tutto ti gira davanti agli occhi. Prova a bere tre secchie d’acqua tiepida, ti ubriacherai d’acqua… come di noia.
(Heinrich Böll)

Forse un mattino andando in un’aria di vetro, arida, rivolgendomi, vedrò compirsi il miracolo: il nulla alle mie spalle, il vuoto dietro di me, con un terrore di ubriaco.
(Eugenio Montale)

Fai sempre da sobrio ciò che hai detto di voler fare da ubriaco. Questo ti insegnerà a tenere la bocca chiusa.
(Ernest Hemingway)

Vedi, ogni sorso di liquore che tu bevi, uccide mille cellule del cervello. Ma questo non importa perché ne abbiamo migliardi di altre. Prima muoiono quelle della tristezza, per cui ti fai una gran bella risata. Poi se ne vanno le cellule della calma, e così tu cominci a parlare a voce molto alta anche se non hai nessun motivo per farlo. Ma questo va bene, perché le cellule stupide se ne vanno subito dopo, così dici cose intelligenti. E alla fine tocca alle cellule della memoria, che sono figlie di puttana dure a morire…
(Dal film La leggenda di Bagger Vance)

È un grande vantaggio non bere in un ambiente di forti bevitori. Riesci a trattenere la lingua, e inoltre puoi scegliere il momento dei tuoi piccoli peccatucci quando gli altri sono così ciechi da non vedere o da non curarsene.
(Francis Scott Fitzgerald)

Quelli che si ingozzano o che si ubriacano non sanno né bere né mangiare.
(Anthelme Brillat-Savarin)

Bevi perché sei felice, ma mai perché sei triste. Non bere mai quando non farlo ti rende infelice, o sarai come il bevitore di gin dal volto tetro dei bassifondi; ma se bevi quando saresti felice anche senza bere sarai come l’allegro contadino italiano.
(GK Chesterton)

Non bere mai perché ne hai bisogno, poiché questo è un atto razionale che ti porta dritto alla morte e all’inferno. Ma bevi perché non ne hai bisogno, poiché questo è un atto irrazionale e l’antica salute del mondo.
(GK Chesterton)

Dove entra il bere, se ne esce il sapere.
(Proverbio)

Finalmente ho trovato il mio letto, disse l’ubriaco, e si coricò nel truogolo del porco.
(Proverbio)

Ho dovuto smettere di bere, perché mi ero stancato di svegliarmi in auto mentre andavo a 120 all’ora.
(Richard Pryor)

Che strada pessima! disse l’ubriaco e cadde nel fosso.
(Proverbio)

L’ubriachezza, per esempio, è un suicidio temporaneo; la felicità che arreca è puramente negativa, una sosta momentanea dell’infelicità.
(Bertrand Russell)

Ho appena bevuto diciotto whisky tutto d’un fiato. Credo che sia un record .
(Questo disse il poeta gallese Dylan Thomas nella sua stanza al Chelsea Hotel a Liz Reitell, con la quale aveva una relazione. Morì poco dopo di intossicazione acuta da alcol all’età di 39 anni)

L’uomo prende a bere, il bere porta a bere, il bere prende l’uomo
(Dal film Questa ragazza è di tutti)

Di quel che fai ubriaco, te ne pentirai sobrio.
(Proverbio)

La vista di un ubriaco è la miglior lezione di sobrietà.
(Proverbio)

Il semplice accettare il fatto che “Io sono responsabile di qualsiasi cosa sono” è l’inizio della consapevolezza. Inizi a uscire dallo stato di ubriachezza nel quale hai vissuto per secoli.
(Osho)