Frasi, citazioni e aforismi sull’oasi

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’oasi. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul miraggio, Frasi, citazioni e aforismi sul deserto e Frasi, citazioni e aforismi sulla serenità.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’oasi

La vita è un caos con poche oasi
e qualche momento comico.
(Woody Allen)

Non posso cambiare un deserto in un giorno. Ma posso iniziare con un’oasi.
(Phil Bosmans)

Ognuno modella le dune del proprio deserto.
Ma i più felici son quelli che vi creano le oasi.
(anna_salvaje, Twitter)

Il carnato del cielo
sveglia oasi
al nomade d’amore
(Giuseppe Ungaretti)

L’oasi è lì che ci aspetta, come nei secoli ha aspettato mercanti, viaggiatori, intere popolazioni.
(Pietro Polidoro)

La famiglia è un’oasi in un mondo spietato.
(Christopher Lasch)

Cos’è l’amore?
È un’oasi di armonia, nel caos che ti circonda.
(cristianik1, Twitter)

I sogni sono le oasi nel deserto del sogno.
(Alexandre Dumas)

In un’oasi non si ha niente, ma non si manca di niente.
(Achille Tournier)

Una persona limpida e sincera sembra un’oasi, in questo deserto di finzione.
(istintomaximo, Twitter)

Leggi sempre tutti i libri che puoi, suona, ama la musica e vai all’opera. L’arte sarà la tua oasi di bellezza anche nei momenti più bui, e ti consentirà di mantenere intatta la tua anima
(Virginia de Winter)

Il mondo monotono e meschino ci mostra,
ieri e oggi, domani e sempre, l’immagine nostra:
un’oasi d’orrore in un deserto di noia!
(Charles Baudelaire)

Anche chi ha il deserto nel cuore, ha nascosta da qualche parte un’oasi.
(cristianik1, Twitter)

Quando popoliamo i deserti, spariscono le oasi.
(Stanisław Jerzy Lec)

Le oasi – stazioni di benzina per cammelli.
(Stanisław Jerzy Lec)

Ci sono deserti con oasi di sabbia.
(Valeriu Butulescu)

Nell’ossessione dell’oasi, l’uomo assetato immagina l’acqua, le palme e l’ombra non perché ce ne siano oggettivi indizi, ma perché ne ha pressante necessità.
(Alain de Botton)

Ci si logora
a sperare sempre in un’oasi
e a non rassegnarsi all’evidenza dei deserti.
(anna_salvaje, Twitter)

Una fede che non sa radicarsi nella vita rimane arida e anziché oasi crea altri deserti
(Papa Francesco)

La fede è un’oasi nel cuore, dove non giungerà mai la carovana del pensiero.
(Khalil Gibran)

Sei un politicante che domanda cosa può fare per voi il vostro paese? O un uomo di coscienza che chiede cosa potete fare, voi, per il vostro paese? Se sei il primo, allora sei un parassita; se sei il secondo, un’oasi nel deserto.
(Khalil Gibran)

Un’oasi bella, verdeggiante e fiorita si guardò intorno e nulla vide all’infuori del deserto: invano si sforzava di scorgere cose simili a sé. Allora proruppe in un lamento: “Disgraziata e solitaria oasi che io sono! Debbo rimanere qui sola, in nessun luogo vi è alcuno simile a me! Anzi non vi è nulla, neanche un occhio che possa vedermi e godere dei miei prati, delle mie sorgenti, degli alberi di palma e degli arbusti! Nulla mi circonda all’infuori del triste deserto senza vita, sabbioso e roccioso. A che cosa mi servono tutte le mie bellezze e ricchezze in questo abbandono!”. Allora parlò il suo vecchio e grigio padre, il deserto: “Figlia mia, se fosse diversamente, se invece di essere il triste e secco deserto, io fossi diverso, e fossi fiorente, verde ed animato, tu non saresti un’oasi, un luogo privilegiato, del quale, già da lontano, il viandante parla magnificandolo; saresti, invece, appunto una piccola parte di me e come tale passeresti inosservata. Perciò sopporta con pazienza la condizione della tua distinzione e della tua fama.
(Arthur Schopenhauer)

Il pianeta terra è in questo istante la sola oasi di vita che noi conosciamo nell’immenso deserto stellare. E prendersene cura, rispettare la sua integrità fisica e biologica, utilizzare le sue risorse con moderazione e instaurare la pace e la solidarietà tra gli esseri umani, nel rispetto di ogni forma di vita, è il progetto più realista, più magnifico che io conosca.
(Pierre Rabhi)

C’è un’ansa tutta circondata da alberi, con i rami a lambire la corrente; l’acqua è limpida e fresca; il fondo non è di sassi, ma di una creta verde e dura. Mi spoglio ed entro in quell’acqua fredda che per un attimo mi fa trattenere il fiato, poi mi diverto a spruzzarmi e a guardare i prilli tra la luce che filtra dal bosco attorno.
Quando esco vado a stendermi su un sasso al sole; alto, nel mezzo del fiume. Sento il mio corpo evaporare, la corrente lambire il sasso e correre via.
Chiudo gli occhi e sotto le palpebre ruotano infiniti piccoli soli colorati. E mi lascio vivere”
(Giuseppe Ungaretti)

Ma Roma è inconoscibile, si rivela col tempo e non del tutto. Ha un’estrema riserva di mistero e ancora qualche oasi.
(Ennio Flaiano

Chi vive sei giorni nell’oasi, il settimo anela il deserto.
(Proverbio)

Un’oasi è sempre un’oasi, soprattutto se uno esce da un deserto di noia. In un’oasi si può bere, mangiare, curarsi le ferite, riposare, ma se l’oasi è di orrore, se esistono solo oasi d’orrore, il viaggiatore potrà confermare, stavolta in modo inoppugnabile, che la carne è triste, che arriva un giorno in cui tutti i libri sono stati letti e che viaggiare è un miraggio.
(Roberto Bolano)

Una volta fu chiesto al compianto Giovanni Battista Angioletti cosa pensasse dei premi letterari, ed egli, che aveva ricevuto il primo Bagutta nel 1927 per il volume di racconti «Il giorno del giudizio», rispose con una immagine suggestiva: cioè «nel deserto quattro o cinque palme di un’oasi si vedono facilmente di lontano, ma quando le piante si moltiplicano è difficile riconoscere le palme di un’oasi“
(Elio Filippo Accrocco)

Far riposare l’anima nell’oasi del non m’interessa sapere.
(suonalanc0ra, Twitter)

Cose più difficili da trovare:
– Oasi nel deserto
– Ago nel pagliaio
– Taglia ai saldi
– Parcheggio all’ombra
– Gente che capisca l’ironia
(P_episcopo, Twitter)