Frasi, citazioni e aforismi sulla plastica

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla plastica e le materie plastiche. Tra i temi correlati si veda Frasi, aforismi e battute divertenti sul lifting e la chirurgia estetica, Frasi, citazioni e aforismi su ambiente ed ecologia, Frasi, citazioni e aforismi sull’inquinamento e Frasi, citazioni e aforismi sulla spazzatura.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla plastica

La plastica, una curiosità all’inizio del secolo, si è diffusa dappertutto, diventando essenziale per la nostra vita come l’aria che respiriamo.
(Jeremy Rifkin)

Una confezione di plastica da mettere nel “forno a microonde” è programmata per una durata di forse sei mesi, un tempo di cottura di due minuti e una permanenza di secoli nella discarica.
(David Wann)

Dèi delle carte di credito e delle autostrade, di Internet e del telefono, della radio e dell’ospedale e della televisione, dèi fatti di plastica, di suonerie e di neon. Dèi pieni di orgoglio, creature grasse e sciocche, tronfie perché si sentono nuove e importanti.
(Neil Gaiman)

Amo Los Angeles. Amo Hollywood. Sono bellissime. Sono tutte di plastica, ma io amo la plastica. Voglio essere di plastica.
(Andy Warhol)

Più che una sostanza la plastica è l’idea stessa della sua infinita trasformazione, è, come indica il suo nome volgare, l’ubiquità resa visibile.
(Roland Barthes)

La gerarchia delle sostanze è abolita. Una sola le sostituisce tutte: il mondo intero può essere plastificato, e perfino la vita.
(Roland Barthes)

La plastica è leggera, inerte, resistente, duratura ed economica. Quanto ai suoi difetti, sono la non completa impermeabilità ai gas e al vapore acqueo e la scarsa resistenza all’abrasione ma il difetto peggiore è la non biodegradabilità. Infatti, una bottiglia di plastica può permanere in acqua, o sul terreno, da un minimo di 100 anni a un massimo di 1.000.
(Marinella Melis)

Gallina vecchia fa la plastica.
(Marcello Marchesi)

È un perdente nato: gli sono morti i fiori di plastica.
(Leopold Fechtner)

Le macchine producono beni di cui non abbiamo bisogno. Nessuno ha bisogno della bomba atomica o di un bicchiere di plastica.
(Jean-Luc Godard)

Noi buttiamo via lo spazzolino, e chi se ne frega, son dieci grammi di plastica. Ma la plastica si fa con il petrolio: dieci grammi, butti via. Se moltiplichiamo cinquanta milioni di spazzolini è già una petroliera piccola, e la buttiamo via. Questo qui va in un fornetto, questa plastica qui: nel pvc c’è il cloruro, e a 650 gradi il cloruro reagisce – perché non è un vigliacco, reagisce – e diventa diossina, che non è una bestemmia, è un gas, e la diossina va in cielo, e c’è l’aria che la trasporta per i prati, i campi, i mari: va sull’oceano, piove, la diossina va in mare, in mare c’è il plancton, i pesci mangiano il plancton, tu vai al ristorante, spendi ottantamila lire per un branzino e ti sei mangiato il tuo cazzo di spazzolino!
(Beppe Grillo)

Quando c’è bisogno di toccar ferro o legno, ci si accorge che il mondo è fatto di alluminio e plastica.
(Arthur Bloch, Legge di Flugg, La legge di Murphy)

Se ne vanno sempre i migliori e mai quelli che bevono la birra nei bicchieri di plastica.
(Valemille, Twitter)

Non passa mai più di qualche minuto, ed ecco un pezzetto di plastico ondeggiare sul pelo dell’acqua. Una bottiglia qua, un tappo là, brandelli di pellicola, frammenti di lenza o di reti da pesca, pezzetti consumati di ogni tipo di oggetto.
Questo sarebbe “tristemente” normale se mi fossi trovato a navigare nei pressi del mio porto natale a sud di Los Angeles. Ma ci troviamo a metà strada tra le Hawaii e la California, a mille miglia di distanza dalla terraferma, un posto che dovrebbe essere più pulito della luna.
(Charles Moore, Cassandra Phillips)

L’opera che perdura è sempre capace di un’infinita e plastica ambiguità; è tutto per tutti; è uno specchio che svela tratti del lettore ed è insieme una mappa del mondo.
(Jorge Luis Borges)

Una delle più incomprensibili disgrazie dell’uomo è che egli debba confidare ciò che ha di più prezioso a qualcosa di così instabile, di così plastico, ahimè, come la parola.
(Georges Bernanos)

Annunci

Questa è l’epoca delle materie di nuovo tipo. L’epoca della plastica. Memoria di plastica, classe di plastica, raccomandato di plastica. Sembra pesante è leggera, sembra cedevole è resistentissima. Insomma è l’epoca di tutto ciò che sembra ma non è.
(Marcello Marchesi)

Lo spirito e la forza di una civiltà sono tutt’altro che indifferenti al materiale cui si affidano: l’antico mondo greco poteva imprimersi solo nel bronzo, nell’avorio, nell’oro e nel marmo; il nostro nella plastica, nella celluloide e nella carta.
(Mario Andrea Rigoni)

La plastica è una grande serva dell’uomo bianco, ma non è come una serva che va via quando non è più necessaria. È una terribile regina! Anche quando un oggetto di plastica è rotto o non serve più, anche quando te ne vuoi liberare definitivamente, non puoi, perché la plastica non cede facilmente la sua forma, il suo colore e la sua consistenza. Essa rimane sempre quella che è.
(Elisabeth Wisler)

Anche la terra respinge la plastica e non la digerisce, se piantata non dà alcun frutto, il mare non se la porta sul fondo e la ripone sempre sulla spiaggia.
(Elisabeth Wisler)

Volete i bicchieri di vetro ma scegliete persone di plastica
(Rudy Zerbi)

Non capisco chi preferisce far appassire la propria unicità per sostituirla con emulazioni di plastica.
(L’incompiuto, Twitter)

Ma quelli che non soffrono d’ansia sono persone vere o di plastica? Siete dei supereroi? Dei personaggi mitologici?
MI FATE VENIRE L’ANSIA.
(masse78, Twitter)

Che vita meravigliosa e perfetta che hai. È di plastica?
(AlbertHofman72, Twitter)

Che paura quelli con la plastica al divano
(ivanulas, Twitter)

-Cosa hai fatto quest’estate?
-Ho raccolto plastica in spiaggia, abbandonata da gente incivile che non merita le vacanze.
(gabryess, Twitter)

Scoperto il bruco che mangia la plastica… Terrore fra le persone che hanno fatto ricorso alla chirurgia estetica!
(LoSparaCazzate, Twitter)

Ribelle, controcorrente, fuori dagli schemi e poi ha il gettone di plastica per il carrello della spesa.
(chetetuitti, Twitter)

Devo capire se mi fido meno delle persone o delle sedie di plastica.
(Tremenoventi, Twitter)

Passino i piatti, ma i bicchieri di plastica neanche se siamo in campeggio senza acqua per lavare quelli di vetro.
Piuttosto li butto.
(ValeSantaSubito, Twitter)

Stare insieme per abitudine è come bere un Brunello di Montalcino in un bicchiere di plastica.
(masse78, Twitter)

Agli anziani bisogna invidiare la longevità. E la capacità di aprire al primo tentativo le buste di plastica del supermercato.
(TristeMietitore, Twitter)

Tengo corsi di “Pressare al massimo la carta e la plastica nel cestino per ritardare il più possibile l’uscire a buttare la spazzatura”.
(diegoilmaestro, Twitter)

Li chiamano bicchieri di carta e sono fatti di plastica.
Poi dice che uno fa casino con la differenziata.
(robgere, Twitter)

– Amò! Stai incazzata?
+ Perché lo chiedi?
– E che ne so. Ti sei messa lavare i bicchieri di plastica proprio mentre io facevo la doccia!
(Sempreciro, Twitter)

Secondo me quelli che raccolgono i tappi delle bottiglie di plastica appartengono ad una setta.
(TristeMietitore, Twitter)

Mio nonno prima di morire: “Ricorda, se vai per la prima volta a casa di una e c’ha i sacchetti di plastica piegati a triangolo, scappa.”
(Chetetuitti, Twitter)

Conservo ancora l’anello di plastica del tappo dell’acqua minerale, con il quale ti ho sposato quella sera in pizzeria.
(rosafantasia, Twitter)

Morirò a causa della bottiglia d’acqua di plastica che fa rumore da sola nel silenzio della notte.
(_Luilla_, Twitter)

E fatevela una risata che magari domani vi svegliate sotto due crisantemi di plastica.
(federicacaladea, Twitter)

Ho fatto tanti interventi di chirurgia plastica che quando morirò il mio corpo verrà donato alla Tupperware.
(Joan Rivers)

Siamo bollicine della plastica in mano a divinità nervose.
(Fragmentarius)

Il pianeta ha superato cose molto peggiori di noi. Ha superato terremoti, vulcani, tettonica a placche, deriva dei continenti, venti solari, macchie solari, tempeste magnetiche, inversione magnetica dei poli, centinaia di migliaia di anni di bombardamento da parte di comete e asteroidi e meteoriti, inondazioni mondiali, onde anomale, incendi planetari, erosione, raggi cosmici, ere glaciali ricorrenti, e pensiamo che qualche busta di plastica e qualche barattolo di alluminio faranno qualche differenza?
(George Carlin)

Annunci