Frasi per dire Arrivederci

Presento una raccolta di frasi per dire Arrivederci. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’addio e la fine di un amore, Frasi e aforismi su Come stai, Le 60 frasi più belle per dire Buongiorno e Frasi per augurare la Buonanotte.

**

Frasi per dire Arrivederci

La parola del giorno è ARRIVEDERCI.
Perché è speranza.
Speranza e desiderio di rivedere persone e luoghi che per te significano qualcosa.
(sempreciro, Twitter)

Un ottimista è uno che crede che una donna abbia finito la sua conversazione telefonica perché ha appena detto “arrivederci”.
(Marcel Achard)

Addio è una parola troppo grossa
così ti dirò solo arrivederci.
(Bob Dylan)

Mi spaventava la crudeltà di ogni “arrivederci” erano già una mancanza a cui il corpo disubbidiva
(Anonimo)

Tuttavia provava il bisogno di udire parole, parole, come ai primi tempi, portarsele di là, in cucina, a farle compagnia durante la giornata.
(Alba de Céspedes)

Arrivederci, finché mi avrai dimenticato.
Me ne vado perché non ho tempo
di fare altre domande al vento.
(Pablo Neruda)

Mai fu la nostra vita cosí piena
di incontri, di arrivederci, di transiti
(Rainer Maria Rilke)

Arrivederci amore ciao
Le nubi sono già più in là.
(Caterina Caselli)

E’ la frase più vuota e al tempo stesso piena di messaggi umani: “Arrivederci”.
(Kurt Vonnegut)

E poi con tutto questo vento mi è entrato negli occhi un “arrivederci” che brucia come gli “addii”.
(emituitt, Twitter)

A qualcuno andrebbe spiegato che dicendo “grazie”, “buongiorno”, “arrivederci”, non si muore.
(Anonimo)

Sostituisco addii con arrivederci per non restarci troppo male, ma appena li dico inizio a sentire tutto il dolore di quella finzione.
(DavideMapelli, Twitter)

Esaminate bene gli arrivederci, potrebbero contenere tracce di addio.
(Comeprincipe, Twitter)

Le separazioni forzate, quelle imposte, quelle che speri siano arrivederci e invece sono addii, sono le peggiori, perché non sai accettarle
(ChiaraNonEsiste, Twitter)

Osservare le persone nelle stazioni ti fa capire. Percepisci gli arrivederci e gli addii. Li percepisci nei volti di chi resta quando un treno si allontana.
(pinegaps, Twitter)

In tal caso, addio.
O per essere più esatti…
Lo so, lo so. Arrivederci.
(Wisława Szymborska)

Eppure è un arrivederci, la morte, non un addio.
Sorridimi dal cielo, se puoi.
(Anonimo)

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
(Nazim Hikmet)

Arrivederci a domani.
Fosse per me potremo rivederci anche ieri.
(Fragmentarius)

Casa arrivederci!
Non posso
dirti
quando
torneremo
domani oppure no,
tardi o molto più tardi.
Un altro viaggio,
ma questa volta
voglio
dirti
quanto amiamo
il tuo cuore di pietra:
quanto
sei generosa
con il tuo fuoco
acceso
(Pablo Neruda)

Il sole di settembre è gentile, non sfacciato, sa che è un arrivederci, oggi sì, domani chissà. (DavideMapelli, Twitter)

Salutarsi è una pena così dolce che ti direi addio fino a domani.
(William Shakespeare)

E quante volte ci siamo detti addio, anche se sappiamo che sono solo arrivederci.
(ilredeiforse, Twitter)

Se la baceresti dopo averle detto addio, è un arrivederci.
(istintomaximo, Twitter)

Arrivederci a questa sera almeno spero di rivederti
quello che hai detto l’ho già scordato
(Lucio Battisti)

Abbiamo sfidato l’amore quasi per gioco
ed ora fingiam di lasciarci soltanto per poco
Arrivederci
Esco dalla tua vita
(Gianni Morandi)

E so molto bene che non ci sarai.
Non ci sarai nella strada,
non nel mormorio che sgorga di notte
dai pali che la illuminano,
neppure nel gesto di scegliere il menù,
o nel sorriso che alleggerisce il “tutto completo” delle sotterranee,
nei libri prestati e nell’arrivederci a domani.
(Julio Cortázar)

Più triste di un addio c’è solo un falso arrivederci.
(grazyetta, Twitter)

Di arrivederci per dire resta e di rimani per dire è meglio tu vada.
(Comeprincipe, Twitter)

Ho osservato che si dice “arrivederci” quando si spera di non rivedersi più – mentre ci si rivedrebbe volentieri quandi ci si dice “addio”
(Sacha Guitry)

Quando una donna ci lascia con un «Addio” c’è ancora speranza. Quando si congeda con un «Arrivederci” non c’è più niente da fare.
(Roberto Gervaso)

All’inferno finirò nel girone degli arrivederci a presto bugiardi.
(la_peau_douce, Twitter)

Dunque, caro Landolfi, a rivederci (si dice sempre a rivederci così tanto per dire). Del resto, poi, forse ha ragione Lei: rivedersi non serve proprio a niente, giacché tanto, anche in quel caso si parla di niente. Fino ad oggi, le conversazioni più rilevanti che ho avute, le ho avute con la mia gatta Pamela
(Elsa Morante)

Scusate, non ho resistito : al primo ” se non ci vediamo prima ” ho risposto “speriamo di non rivederci nemmeno dopo”.
(Rudy Zerbi)

Dire “Arrivederci” al telefono ad una persona che non hai mai visto e nemmeno vedrai mai.
(robgere, Twitter)

Arrivederci Luglio, ti preferivo a 16 anni.
(rattodisabina, Twitter)

Che non sarebbe durata lui lo intuì già da prima del matrimonio, quando lei festeggiò l’arrivederci al nubilato
(arcobalengo, Twitter)

TOC TOC
– Chi è?
– Equitalia…
– No Talia non è qui, grazie e arrivederci!
(andreasaccomani, Twitter)

cosa mi chiedono i professori agli esami:
-50% cose che non so
-30% cose che non ricordo
-15% cose mai sentite
-5% arrivederci
(TristramS, Twitter)

Le tre parole che sento di più a casa mia sono “ciao”, “arrivederci” e “sono incinta”.
(Dean Martin)

Voglio imbottirmi di acido ialuronico, mettere il rossetto rosa e fare shopping urlando “Arrivederci cara!” alle commesse del centro.
(federicacaladea, Twitter)

Ci vediamo alla prossima fermata.
(non ce ne sono più, ma un arrivederci suona meglio di un addio)
(DavideMapelli, Twitter)

L’abbraccio dell’addio brucia nel cuore e conserva in sè la speranza dell’arrivederci
(cristianik, Twitter)

Quando il portafoglio è grosso tutti gli amici ti saltano addosso; quando resta pulito addio compagno e arrivederci amico.
(Proverbio)

“Arrivederci, mia cara amichetta,” rispose la contessa. “Fatemi baciare il vostro bel visino. Ve lo dico semplicemente, da vecchia, schiettamente: avete fatto la mia conquista.” Sebbene fosse solo una frase stereotipata, la Karènina, evidentemente, vi credette di cuore e se ne rallegrò. Arrossì e, chinandosi leggermente, offrì il viso alle labbra della contessa e, subito raddrizzandosi, porse la mano a Vrònskij con lo stesso sorriso che le guizzava tra gli occhi e le labbra.
(Lev Tolstoj, Anna Karenina)

Siamo tutti l’arrivederci e grazie di qualcuno.
Io senza “grazie”.
(vallizam, Twitter)

Non ti dico: arrivederci — che per me — sempre col pensiero della morte davanti — è parola rara.
(Giuseppe Prezzolini)

“Arrivederci. Semmai ci rivedremo”.
(Mark Twain, 21 aprile 1910. Ultime parole prima di morire, parlando con la figlia Clara)