Scrittori di aforismi su Twitter, alexa1163

Nella sezione Scrittori di aforismi su Twitter l’articolo di oggi è dedicato a @alexa1163 (alexa). Nella breve nota biografica che mi ha inviato, l’autrice scrive di sé: “Ciao, sono il piccione della fotina. Vorrei stare sempre a fissare il vuoto con sguardo ebete, ma qualcuno, ad intervalli non stabiliti, suona la tromba e mi riporta alla realtà. Aiutatemi a trovare la grondaia di un eremo, se potete. Grazie”.

@alexa1163 si è iscritta a Twitter nel dicembre 2013. “Mi sono iscritta su insistenza di marito e figlia, che se ne sono pentiti amaramente. Ora scusatemi, ma devo andare di corsa perché, distratta da Twitter, ho chiuso il cane in casa e loro in cuccia”.

Non c’è tweet di @alexa1163 dove non ci sia un sorriso, un guizzo di ironia, una capriola verbale, uno scatto di colore. L’autrice ha questa leggerezza magica, che ondeggia tra l’incanto e il suo rovesciamento comico, tra la favola e la sua smitizzazione, come quando scrive: “A volte schiacci il contenitore del detersivo ed escono infinite bolle di sapone e tu ti incanti, invece di lavare i piatti”. Oppure si veda quando il fiabesco mantello del supereroe mostra il suo lato diverso e diventa un bavaglino per mangiare le cozze “La cosa migliore dell’essere un supereroe è che puoi rigirare il mantello sul davanti ed usarlo come bavaglino quando mangi le cozze”.

In fondo @alexa1163 è ancora una bambina (“Vorrei che anche un adulto potesse rispondere: ‘No no no perché no’, magari battendo i piedi”) che ama prendere in giro la serietà della vita e persino nei momenti più importanti e decisivi tira fuori dal cilindro un elemento giocoso che sdrammatizza ogni cosa (“* Attraverso il Rubicone * Torno indietro perché ho dimenticato gli occhiali in casa”), che fa prendere le distanze da ciò che potrebbe sembrare triste e fastidioso: “Sono a pezz (cancella) Giornata orrib (cancella) Mi sento morir (cancella) Buongiorno a tutti!!! (Invia)” o da ciò che potrebbe rivelarsi come una delusione: “A volte, carico il mio telefono fino al 98% e poi tolgo la spina, perchè non è giusto che solo io venga delusa all’ultimo momento”.

“Oggi ho deciso di ridere, perchè l’alternativa è troppo triste” scrive in un altro suo tweet. E questo suo ridere – che è un invito alla leggerezza, al sorridere delle proprie debolezze, al porsi anche quesiti privi di senso (“Perchè il momento della nascita si chiama ‘parto’ e non ‘arrivo’ e altri dubbi inutili della domenica mattina” o anche “Ma chissà come farà la Sirenetta a cantare sott’acqua, io non so”) è un po’ il filo conduttore di tutti i suoi tweet, ambientati tra il menage della vita domestica (imperdibili i siparietti matrimoniali con il marito e la figlia) e le interazioni con Twitter e il mondo esterno.

“Ho deciso che tutto quello che farò da grande sarà ridere” scrive @alexa1163 in un altro suo tweet e intanto noi lettori ci godiamo questa leggerezza magica di chi guarda la vita con gli occhi ironici di bambina e che ogni volta prova a infilare una battuta nei meccanismi della serietà, quasi volesse sabotarla. Presento una raccolta dei migliori tweet di @alexa1163

**

@alexa1163, Tweet scelti

E’ veramente orrendo quando la situazione avrebbe bisogno di un adulto per risolversi e l’adulto sei tu.

Io a 16 anni: Che nessuno mi dica cosa fare della mia vita.
Ora: Che qualcuno mi dica cosa fare della mia vita.

Le sbandate sono per i principianti.
Noi esperti abbiamo le ossessioni.

Io: Ho deciso, lo faccio. Cosa potrà mai andare storto?
Vita: Grazie per averlo chiesto. Ho portato qualche slide.

Uccidi un ragno e sei un eroe. Uccidi una farfallina colorata e sei un mostro.
La morale segue criteri estetici.

Tutti hanno nella loro vita una persona speciale, della quale dici: “Se c’è lei, io non vengo”.

Il fatto che tu stia ignorando la tua famiglia per stare su Twitter ha perfettamente senso. Siamo noi la tua famiglia. Bentornato a casa.

Mi ricordo quando i bastoni per selfies si chiamavano “passanti gentili”.

Noi donne passiamo più tempo a pensare a ciò che gli uomini pensano di quanto loro passino effettivamente a pensare.

La vita era pericolosa quando ero giovane. Pensate che dovevamo rispondere al telefono anche quando non si sapeva chi stava chiamando.

– Sei arrabbiata?
Sta scrivendo…
Sta scrivendo…
Sta scrivendo…
Sta scrivendo…
Sta scrivendo…
– No.

9 dentisti su 10
4 dermatologi su 5
99 medici su 100.
Oh, mi piacerebbe proprio conoscerlo. Quel gran rompicoglioni.

Benvenuto su Twitter.
Mettiti comodo.
Una persona mentalmente disadattata sarà da te in un attimo.

Twitta come se il 99 % dei tuoi followers non ti leggesse
(anche perché è proprio così)

Prima di twittare, aspetto una frazione di secondo. Poi dico “‘fanculo” e premo Invio.
E’ per questo che non mi occupo di missili.

QUANDO TWITTATE TUTTO IN MAIUSCOLO E’ PERCHE’ SIETE VICINO AD UN ELICOTTERO, VERO? VERO???

Prima di rispondere ad un tweet, domandati:
-Ho capito l’ironia/sarcasmo?
-La mia replica è necessaria?
-Sono un imbecille?

Immaginatevi una donna nuda coi tacchi.
Ora immaginate un uomo nudo con le scarpe.
1 a 0. Palla al centro.

Ragazze, sposatevi, sposatevi, sposatevi. Nessun uomo deve restare impunito.

Se non sapete come dire ai vostri figli la verità su Babbo Natale, fate pratica con altri bambini incontrati per caso al centro commerciale

La causa principale degli introversi sono gli estroversi.

Gli uomini trovano buffo che le donne guardino programmi di cucina e non sappiano cucinare. Ricordo loro che guardano il calcio. E i porno.

Mia figlia mi ha chiesto se dopo la doccia posso aiutarla con la versione di Latino.
E’ per questo che sono sotto la doccia da venerdì

Houston, penso di essere il problema.

Dietro ogni donna che fa del sarcasmo su Twitter c’è un uomo che non ha assolutamente idea di averla irritata così tanto.

La Bella e la Bestia ci insegna che la vera bellezza è quella interiore e infatti la Bestia si trasforma in un fighissimo principe biondo.

Vuoi eliminare tuo marito senza ucciderlo?
Mandalo al supermercato e chiedigli di comprare i pinoli
Il mio è là da 5 giorni.

Sono l’unica che entra in una libreria, annusa l’aria e sorride?

Il miglior amico dell’uomo è il ricordo selettivo.

Non so come dire alla vita che ho imparato la lezione.

Vi ricordate quando non esistevano i cellulari e nelle sale d’aspetto si facevano delle belle chiacchierate? Sto ancora male al pensiero.

No, grazie, non ancora. Aspetto finché è troppo tardi.

Oggi, al terzo “Buongiorno signora”, ho raccolto un bastoncino da terra e tic tic frrrr l’ho
trascinato su una cancellata facendola suonare.

Quando la mamma mi aveva detto che tutto era possibile, non avevo colto il tono di minaccia.

Sono a pezz (cancella)
Giornata orrib (cancella)
Mi sento morir (cancella)
Buongiorno a tutti!!! (Invia)

Sei un libro aperto e intorno tutti analfabeti.

– A cosa pensi?
– (Ma chissà come farà la Sirenetta a cantare sott’acqua, io non so)
A niente.

Odio trovare le risposte, quando ero riuscita ad evitare di pormi le domande.

NO è una gran bella frase.

Occorrono meno muscoli per sorridere che per essere imbronciati. Dunque le persone sempre allegre non solo sono fastidiose, ma pure pigre.

Ho appena visto un uomo a passeggio col suo cane fermarsi di colpo per abbracciarlo. E’ tutto quello vorrei da una relazione.

– Che hobby hai?
– Twitter
– E cos’altro?
– Non sei su Twitter, vero?

È ora che mi sieda e rifletta su tutte le cose che ho fatto nella vita.
Ok, fatto.

– Apri la confezione
– Leggi le istruzioni
– Butta la confezione
– Vai a riprenderla perchè hai dimenticato tutto
– Ripetere

La vendetta non si improvvisa. Va pianificata in modo accurato, preferibilmente mentre si piega la biancheria.

Ho il metabolismo lento. E anche il perdono.

Non mi odio abbastanza in questo momento, così ho intenzione di andarmi a pesare.

Si dice affanculo o ‘fanculo?
Perché voglio che questo messaggio di auguri sia perfetto.

Alcune persone non vogliono l’anima gemella. Vogliono un ostaggio.

Non voglio cambiare la mia vita, voglio solo lamentarmene un po’.

Sfortunatamente per molti di noi, il cuore ha una memoria peggiore del cervello.

Puoi dire con certezza che tua moglie è incazzata con te quando inizia la partita e lei accende il Folletto e ti aspira la faccia.

Inutile dare la colpa alle mangiate Natale/Capodanno. Eravamo già grassi a giugno.

Guardo le foto dei miei capelli fine anni 80 e ormai lo devo confessare: sono io la sola responsabile del buco nell’ozono.

Io lo amo. Lui mi ama. Quindi abbiamo deciso di complicare notevolmente le cose, come si suppone facciano le persone adulte.

Noto che le persone impegnate non sono mai troppo impegnate per continuare a ripetere quanto siano impegnate.

Un buon modo per prepararsi ad un figlio adolescente è parlare ai sassi, perché hanno condotti uditivi molto simili.

In una relazione non si dovrebbe mai parlare di chi vince e chi perde. Ma quello cui tocca svuotare la lavastoviglie sta indubbiamente perdendo.

Chi dice per principio che il libro è meglio del film, non si è mai baciato al cinema.

Quando vedo i tweet degli altri con 100 RT e i miei con 2, li immagino come gli orfanelli che restano lì mentre gli altri vengono adottati.

Nonostante l’evidenza, resto convinta che alzare il braccio e piegare il polso a destra farà funzionare un telecomando con le pile scariche.

Ricorda che la tua mamma vuole sempre il meglio per te. Ha un’idea del tutto sbagliata di cosa sia il meglio per te, ma che ci vuoi fare.

Una donna è molto arrabbiata se
-Non urla
-Urla
-Ti dice che non è arrabbiata
-Ti dice che è molto arrabbiata
(spero di esservi stata utile)

Alcune persone attraversano la nostra vita solo per ricordarci di non diventare come loro.

Se mi tagliassero la testa, è certo che continuerebbe a mangiare per un paio d’ore.

Ciao, ho bisogno che tu mi baci finché tornerò ad essere bella.

Il matrimonio è scriversi:
– “Cosa mangiamo stasera?”
– “Quello che vuoi”
infinite e infinite volte, finchè uno dei due muore.

Il bello di Twitter è che non discrimina. Non importa chi tu sia nella vita reale, qui sei comunque un cretino.

Sfortunatamente ho capito ogni singola parola che non hai detto.

Mi creo da sola le tempeste e mi lamento quando inizia a piovere.

“Respiri troppo”
(frasi da matrimonio)

Il fascino di essere donna è che potrai rompere una gamba, avere un infarto, morire e ci sarà sempre qualcuno che chiederà se hai il mestruo

Voglio essere lasciata sola a meno che sia lasciata sola, nel qual caso voglio un po’ di compagnia.

Spesso i miei programmi vanno a monte ed è un peccato, perché continuo a preferire il mare.

Mai trattare una persona da sabato sera, se lei ti tratta da lunedì mattina.

Twitter non è la risposta, ma di sicuro aiuta ad ignorare la domanda.

Le patatine hanno un bassissimo potere nutritivo. Per questo è necessario mangiare l’intero sacchetto.

A me piace stare da sola.
A te piace stare da solo.
Magari potremmo stare da soli insieme da qualche parte.

Se lo immagini coi capelli grigi e le rughe intorno agli occhi e sorridi al pensiero, è quello giusto.

A volte, quando una porta si chiude, prendo chiodi e martello perchè, mioddio, non si apra più.

Raggiungo il massimo della mia vena polemica quando sulla porta c’è il cartello “Spingere” e io non ci credo.

Non per vantarmi, ma ho quel tipo di metabolismo per cui posso mangiare ciò che voglio e divento davvero grassa.

Il mattino presto è un momento perfetto per stare con i propri familiari. Poi loro rovinano tutto e si svegliano.

Se ti sveglia con un: “Ti amo”, rispondi: “Io di più”, perché la vita è una competizione e bisogna lottare per vincere.

Cosa dici, ci telefoniamo o finiamo il discorso con 453 messaggi?

Se non fosse stato per Twitter, mai avrei saputo che in bagno il mio wi-fi prende così bene.

C’era un periodo in cui la mia vita era davvero fantastica e lo sapevo. Battevo sempre le manine.

La vita è infame. Quando ho 4 assi in mano, comincia a giocare a scacchi.

A volte penso che Forrest Gump abbia avuto un’idea geniale quando ha mollato tutto e si è messo a correre.

Certo che sono terrorizzata. Sono viva.

Ho appena letto che le persone passano un terzo della loro vita dormendo. Vi assicuro che si può fare di meglio.

Vorrei che anche un adulto potesse rispondere: “No no no perchè no”, magari battendo i piedi.

La cosa migliore dell’essere un supereroe è che puoi rigirare il mantello sul davanti ed usarlo come bavaglino quando mangi le cozze.

Perché gli idioti sono così rumorosi io non so.

No, non voglio venirci. Però voglio che tu me lo chieda, così posso dirti di no.

Sono tante le persone che contano su di me. Probabilmente non sanno che faccio morire i cactus.

* Attraverso il Rubicone
* Torno indietro perché ho dimenticato gli occhiali in casa

Possiamo avere indietro i dinosauri erbivori e favorire l’estinzione dei maleducati?

Sabato ho conosciuto un vegano, agnostico, naturista, membro di Greenpeace, esperto di maratona/yoga. Abbiamo appena finito le presentazioni

Non dovremmo giudicare qualcuno solo perchè ha un modo di peccare più divertente del nostro.

“Con l’impegno e la perseveranza puoi ottenere tutto ciò che vuoi” mi dico mentre tento di raggiungere il telecomando con il piede.

Se ami qualcuno, lascialo libero. Poi messaggialo 50 volte al giorno, dicendogli che lo ami tanto ed è per questo che lo hai lasciato libero

Quando ho infinite cose da fare, cerco sempre la soluzione più drastica e mi siedo.

Non so esattamente cosa sia, ma era in saldo.

Essere adulti fa schifo. Mai nessuno che mi chieda mai qual è il mio dinosauro preferito. Comunque è il triceratopo, se mai vi interessasse.

Diventare adulti significa scoprire che il tartufo è costosissimo e che solo 2/3 persone fra quelle che conosciamo sono realmente felici.

Presente quado porti il cane dal veterinario ed è tutto eccitato per il giro in auto, ma poi capisce dove sta andando?
Così diventare adulto

A volte, carico il mio telefono fino al 98% e poi tolgo la spina, perchè non è giusto che solo io venga delusa all’ultimo momento.

Non ora, malinconia. E’ il turno dell’ansia.

Quando ero piccola, mi domandavo spesso cosa facessero gli adulti mentre io ero a scuola. Ora lo so: probabilmente piangono.

Sembra proprio che se ripeti in continuazione:”Non può essere vero Non può essere vero Non può essere vero”, la cosa continui ad essere vera

Se ti dico che ho voglia di qualcosa di buono, non puoi darmi una mela. Voglio qualcosa che mi riempia di rimorsi.

Penso che la ragione principale per cui si applaude al termine della recite scolastiche è il sollievo che siano finite.

Siete diventati così litigiosi che se vi augurassi un Bianco Natale direste che sono razzista.

Marito mi ha chiesto ridacchiando “cosa brucerò oggi per pranzo” e sarà felice di scoprire che sarà il suo maglione preferito.

Quando morirò spero, come fantasma, di poter viaggiare.
Ci sono tante persone che voglio spaventare e molte altre che voglio vedere nude.

Pensavo di aver visto una torta al cioccolato muoversi, ma era solo il barboncino della vicina. A parte questo la dieta procede bene, grazie

Se Babbo Natale mi ha insegnato qualcosa è che, se ti presenti solo una volta l’anno, tutti sono felici di vederti.

Ho il blocco del twittero. Che è come il blocco dello scrittore, ma molto più triste e patetico.

L’unica cosa che alcune persone hanno in comune con i gatti è girarti le spalle e fissare il muro quando fai loro una domanda scomoda.

In base ai miei calcoli, quest’anno ho speso circa 50 € per vedere delle banane diventare marroni e poi nere nel portafrutta della cucina.

Se non sei in grado di tacere qualcosa per almeno 5 anni per poi rinfacciarlo al momento opportuno, non sei qualificato per il matrimonio.

“Arnmcusndk rotto nvbhenfjfh 450€ dhgvnrujfngjdn mi spiace vhenfigngik costretto pdnrj”
– quello che capisco quando parla il mio meccanico

Prendersi cura della casa non è difficile:
una cosa cade → raccoglila
una cosa sta ferma → spolverala
una cosa si muove → sfamala

Il 90% dell’essere genitori è tentare di convincere I figli che c’è una ragione logica per doversi alzare la mattina.

Pioggia e capelli. Fasi di trasformazione.
Mattino: Lisci
Pomeriggio: Frizzantini
Sera: Jackson 5

Twitter. Dove cose senza senso scritte da altri hanno per te perfettamente senso.

Quando dico “l’altro giorno” potrebbe essere un qualsiasi momento compreso tra ieri e il 1998.

A volte schiacci il contenitore del detersivo ed escono infinite bolle di sapone e tu ti incanti, invece di lavare i piatti.

E’ fastidioso che due litighino sul treno, uno parli a voce alta, l’altro a voce bassa e non si sappia esattamente con chi schierarsi.

Perchè il momento della nascita si chiama “parto” e non “arrivo” e altri dubbi inutili della domenica mattina

Una delle cose che preferisco in certe persone è che non le conosco

Scrivi un tweet scemo e te lo rovinano con un commento intelligente. Che gente.

Il segreto per un tweet di successo è che neppure chi lo scrive abbia ben chiaro cosa significhi.

Il 90% della vita matrimoniale è urlare “Cosa?” da un’altra stanza.

Mi piace fare un giro per casa lamentandomi del disordine e del bucato da fare e poi sedermi e perdere tempo su Twitter.

I camerieri che ti chiedono se va tutto bene mentre hai la bocca piena sono peggio dei dentisti che ti fanno domande mentre trapanano.

Proprio quando pensi: “Ecco, ho raschiato il fondo del barile”, ecco che la vita ti offre un altro barile.

E poi arriva l’amaro giorno in cui si dicono ai figli le cose che ti dicevano i tuoi e che avevi giurato mai avresti detto ai tuoi figli.

Ho appena finito di spolverare. E per spolverare intendo soffiare sulla mensola e poi starnutire 4 volte di fila.

La gravità è un alibi. Si cadrebbe comunque.

Essere donna è interessante perchè puoi essere devastata e fiduciosa e raggiante e avvilita e innamorata e disgustata, tutto quanto insieme.

Sciaguratamente, tendiamo a pensare a matita e a parlare con la penna ad inchiostro.

La vita è solo una serie ininterrotta di lampadine, batterie, calze e persone che devono essere sostituite.

Il matrimonio è scegliere un film, sedersi sul divano, tenersi d’occhio e domandare “Sei ancora sveglio/a?” ogni 10 minuti.

E’ difficile dimenticare una persona con le lentiggini, perchè dovresti dimenticarla una lentiggine alla volta.

La Grande Muraglia è stata inserita tra le nuove sette meraviglie del mondo perché è l’unico prodotto cinese che dura più di 3 settimane.

Aprire la lavatrice durante la centrifuga è come arrivare ad una festa dove tutti smettono improvvisamente di ballare e ti guardano fissi.

Essere genitori é molto più difficile oggi. Ad es. devi rincorrere i bambini sulla spiaggia e contemporaneamente rispondere ai tweets.

Il 30% di una relazione a distanza sta nel chiedere all’altro com’è il tempo dalle sue parti.

Se raccogli un cubetto di ghiaccio caduto per terra invece di calciarlo sotto il mobile della cucina, sei troppo responsabile per stare qui.

Quando siamo orgogliosi dei nostri 12 Rt, ricordiamoci che l’ultimo Thank you! di Justin Bieber ne ha 37000.

Come può una persona mangiare pasta tutti i giorni?
Entusiasticamente. La risposta è entusiasticamente.

Forse è incazzatura. Forse è desiderio di vendetta. Ma sono quasi sicura che quel barattolino di gelato mi stia facendo gli occhi dolci.

Dimmi che anche tu, invece di raccogliere un coriandolino di carta, ci passi intorno 100 volte con l’aspirapolvere da diverse angolazioni.

La memoria del mio cellulare è 2 milioni di volte maggiore di quella del computer dell’Apollo 11
Loro sono andati sulla luna, io su Twitter

Ho deciso che tutto quello