Frasi, citazioni e aforismi sull’eloquenza

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’eloquenza. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulle parole, Frasi, citazioni e aforismi sulla conversazione, Frasi, citazioni e aforismi sulla retorica e Frasi, citazioni e aforismi sull’oratore.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’eloquenza

Imparare diverse lingue è un impegno di pochi anni, mentre essere eloquenti nella propria lingua è un impegno di tutta la vita.
(Voltaire)

Saper padroneggiare la lingua e saper raccontare sono due armi che possono rendere le cose maledettamente difficili a quelli che, da grande, cercheranno di tenerti buono.
(Alessandro Baricco)

Sia come sia quello che pensi, io credo che sia meglio dirlo con buone parole.
(William Shakespeare)

Le parole fanno colpo su di me. Se un uomo sa parlare bene e piacevolmente, io mi sciolgo sul pavimento.
(Catherine Zeta-Jones)

L’eloquenza è la luce che fa brillare l’intelligenza.
(Marco Tullio Cicerone)

La conversazione e l’eloquenza non sono la stessa cosa: parlare e parlare bene sono due cose diverse. Uno sciocco può conversare, ma un saggio parla.
(Ben Jonson)

La vera ed autentica eloquenza non è ampollosa né gonfia, nasce invece dalla semplicità.
(Petronio Arbitro)

Non v’è meno eloquenza nel tono della voce, negli occhi e nell’atteggiamento che nella scelta delle parole.
(François de La Rochefoucauld)

La vera eloquenza consiste nel dire il necessario e soltanto il necessario.
(François de La Rochefoucauld)

La vera e grande eloquenza è quella in cui, anche nei momenti di calma, si sente il ruggito di un fulmine.
(Victor Hugo)

L’eloquenza migliore è quella che fa sì che le cose si facciano; la peggiore, quella che le ritarda.
(David Lloyd George)

Non c’è niente di così eloquente come la coda di un serpente a sonagli.
(Proverbio indiani nativi d’America)

Come tutti gli uomini, era molto più eloquente a domandare che a ringraziare.
(Prosper Mérimée)

Non è che meschina eloquenza quella che mostra soltanto che l’oratore sa parlare. Le parole dovrebbero essere impiegate come mezzo, non come fine.
(Joshua Reynolds)

Parlare bene ed eloquentemente è una gran bella arte, ma è parimenti grande quella di conoscere il momento giusto in cui smettere.
(Wolfgang Amadeus Mozart)

Vi è un’arte del silenzio che vale quanto l’eloquenza
(Marco Tullio Cicerone)

Se la verità fosse evidente, l’eloquenza sarebbe inutile.
(Marco Tullio Cicerone)

L’eloquenza è il potere di tradurre la verità in un linguaggio perfettamente intelligibile alla persona alla quale stai parlando.
(Ralph Waldo Emerson)

L’eloquenza non è che l’arte di abbellire la logica.
(Denis Diderot)

La parola è il corpo del pensiero; l’eloquenza ne è la vita.
(Louis-Auguste Martin)

Il genio non è che un’eloquenza particolare.
(Marguerite Yourcenar)

L’eloquenza è nociva se piace per se stessa, senza suscitare il desiderio delle cose dette.
(Lucio Anneo Seneca)

Egli può essere meglio descritto come uno di quegli oratori che, prima di alzarsi, non sanno quello che stanno per dire; quando parlano, non sanno quello che dicono; e quando si sono seduti, non sanno quello che hanno detto.
(Winston Churchill, parlando di un collega del Parlamento Inglese)

La vera eloquenza è quella del buon senso, semplice e naturale. Quella che ha bisogno di figure e ornamenti è basata soltanto sul fatto che la maggior parte degli uomini ha vista molto limitata e riesce solo a intravedere le cose.
(Nicolas d’Ailly)

La vera eloquenza non ha niente di pomposo e ambizioso, essa sa moderarsi e proporzionarsi al soggetto che tratta e alle persone a cui si rivolge; essa non è sublime se non quando deve esserlo.
(François Fénelon)

Fra due spiegazioni scegli la più chiara. Fra due forme la più elementare. Fra due parole la più breve.
(Eugeni D’Ors)

Ci sono certi oratori che impiegano le loro forze al modo dell’orso della favola; si armano di pietre per uccidere le mosche. Una simile eloquenza non è utile a nessuno, soprattutto a colui che la usa.
(Chauvot de Beauchêne)

Alcuni pensano di interessare con lo sfoggio d’eloquenza, e invece tormentano l’anima altrui con la loro loquacità.
(Baltasar Gracián)

Vi sono cose la cui la mediocrità è insopportabile: la poesia, la musica, la pittura, l’eloquenza.
(Jean de La Bruyère)

Nell’arte bisogna avere un’idea madre, esprimerla in modo eloquente, conservarla dentro di sé e comunicarla agli altri con forza come l’impronta di una medaglia
(Vincent Van Gogh)

Non c’è eloquenza solitaria e ogni oratore ha due forme di genio, la propria e quella del secolo che l’ascolta.
(Henri Lacordaire)

La sua eloquenza era stata tanto degna di ammirazione quanto mai era accaduto a voce umana!
(Tito Livio, riferendosi a Cicerone)

L’eloquenza, come la poesia, deve sgorgare dalla passione, essere spontanea, libera, ardente; è una corda sonora la cui vibrazione risponde al vigore del dito che la tocca.
(Louis-Auguste Martin)

Io la chiamo cosí… La guardaroba dell’eloquenza… Avete un pensieruzzo tisico? E tisico sempre vi resterà, se non avete la guardaroba dell’eloquenza. Ma se avete la guardaroba dell’eloquenza, il pensieruzzo tisico vi uscirà dalla bocca imbottito di tanta stoppa di frasi, che, parrà un gigante, un Ercole parrà, con la clava e la pelle del legone…
(Luigi Pirandello)

L’eloquenza non è che un modo sublime di dire sciocchezze.
(Charles Dumercy)

Quando si difende una buona causa non è difficile essere eloquenti.
(Euripide)

La maggior parte dei grandi personaggi della storia sono stati anche gli uomini più eloquenti del loro tempo. Gli autori dei più alti sistemi, i capi dei partiti e delle sette, coloro che ebbero in tutti i tempi il più ampio dominio dello spirito pubblico, dovettero la migliore parte dei loro felici successi all’eloquenza viva e naturale della loro anima.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)

L’uomo potente che unisce l’audacia all’eloquenza diventa un cittadino pericoloso quando manca di buon senso.
(Euripide)

La sapienza sanza eloquenzia è poco utile e l’eloquenzia sanza sapienza poco vale, ma fa danno.
(Piovano Arlotto)

Oggi i modelli di eloquenza non sono i classici, ma le agenzie pubblicitarie.
(Marshall McLuhan)

L’arte della parentesi è uno dei grandi segreti dell’eloquenza nella società.
(Nicolas de Chamfort)

Sono la passione e la fantasia che ci rendono eloquenti.
(Marco Fabio Quintiliano)

Che l’eloquenza prenda il suo slancio non su piccoli sentieri, ma in un campo aperto, che non sia come quelle fonti che alimentano esigui canali, ma, simile a larghi fiumi, essa inondi tutte le valli e al bisogno sappia aprirsi un passaggio.
(Marco Fabio Quintiliano)

Non c’è eloquenza più persuasiva che quella della convinzione.
(Jean-Napoléon Vernier)

Le passioni sono gli unici oratori che persuadono sempre. Esse sono come un’arte dellanatura dalle regole infallibili: il più semplice degli uomini animato dalla passione è più persuasivo del più eloquente che ne sia sprovvisto.
(François de La Rochefoucauld)

Io ho appreso che la forza e l’essenza dell’eloquenza poggia su questi cinque elementi: innanzi tutto trovare quello che bisogna dire, poi distribuire e collocare i concetti trovati a seconda non solo del loro giusto ordine, ma anche della loro importanza reale e del criterio personale dell’oratore, poi rivestirli con gli ornamenti dello stile, poi chiuderli bene nella propria memoria, infine pronunciarli con dignità e grazia
(Marco Tullio Cicerone)

Le armi facciano posto alla toga, il trionfo militare all’eloquenza.
(Marco Tullio Cicerone)

Non c’è niente di più bello che vincere i propri nemici con la forza dell’eloquenza.
(Aristofane)

L’eloquenza è la poesia della prosa.
(William Cullen Bryant)

Poca eloquenza, nessuna sapienza.
(Marco Cornelio Frontone)

Raramente la gente discerne l’eloquenza sotto un mantello logoro.
(Decimo Giunio Giovenale)

La stupidità è talmente eloquente che nessun altro riesce a prendere la parola.
(Miroslav Huptich)

Chi ha fino a oggi posseduto l’eloquenza più persuasiva? Il rullo del tamburo: e finché i re avranno questo in loro potere, continueranno a essere sempre i migliori oratori e agitatori di popoli.
(Friedrich Nietzsche)

Quando l’oro parla, l’eloquenza è senza forza.
(Erasmo da Rotterdam)

Tutti si facciano onore più che con l’eloquenza della parola, con la tacita, irresistibile eloquenza dei fatti.
(Giovanni Semeria)

Gli amori eloquenti fanno a meno delle parole.
(Laurier Melanson)

Non c’è che una sola eloquenza, quella del cuore, ed essa si apprende senza bisogni di retori.
(Sylvain Maréchal)

Il silenzio è la lingua ultima degli innamorati veri che raggiungono l’apice della loro eloquenza quando tacciono e si guardano negli occhi.
(Gianfranco Ravasi)

La virtù è l’eloquenza del cuore.
(Alfred Auguste Pilavoine)

Fare dei discorsi eloquenti non è prova di saggezza. L’uomo pacificato, senza odio né paura, merita di essere chiamato saggio.
(Buddha)

V’è una ineffabile eloquenza nel vento,
e una melodia nel corso dei ruscelli
e nel mormorio delle canne sulle loro sponde,
che per la sua inconcepibile relazione
con qualcosa entro l’anima nostra,
desta gli spiriti a una danza di smarrita estasi
(Percy Bysshe Shelley)

La nudità èl’eloquenza della carne.
(Daniel Darc)

Il silenzio più eloquente: quello di due bocche che si baciano.
(Anonimo)

Chiamano confusione la mia ricchezza, fatuità il mio orgoglio, enfasi la mia grandezza, durezza la mia virtù, retorica la mia eloquenza, ermetismo la mia profondità, scemenza la mia lealtà, impudenza la mia franchezza; e quando non trovano come biasimare uno dei miei modi di essere, dicono che è una posa.
(Henry De Montherlant)

Occhi piangenti, occhi eloquenti.
(Proverbio)

È spesso segno di eloquenza saper restare in silenzio
(Proverbio francese)

Una scuola di eloquenza. Se si tace per un anno, si disimpara a chiacchierare e si impara a parlare.
(Friedrich Nietzsche)

La migliore definizione di eloquenza è un uomo eloquente.
(Joseph Roux)

Sono i silenzi che bisogna decifrare. Possono essere eloquenti.
(Ronald Wright)

Certi uomini non sono eloquenti perché il loro cuore parla troppo forte e impedisce loro di udire quel che dicono.
(François-René de Chateaubriand)

Oh, come si desidera a volte poter scappare dall’insulsa monotonia dell’umana eloquenza, dalle frasi sublimi.
(Boris Pasternak)

La vera eloquenza si ride dell’eloquenza – La vraie éloquence se moque de l’éloquence.
(Blaise Pascal)

Sorry, the comment form is closed at this time.