Frasi, citazioni e aforismi sulla matita

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla matita. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla penna, Frasi, citazioni e aforismi sul disegno, Frasi, citazioni e aforismi sui colori e Frasi, citazioni e aforismi sul bianco e nero.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla matita

Malgrado tutto mi risolleverò: prenderò in mano la mia matita, che ho abbandonato nel mio grande scoramento, e ricomincerò a disegnare.
(Vincent Van Gogh)

Io non sono che una piccola matita nelle mani di Dio, che sta scrivendo e inviando una lettera d’amore al mondo.
(Madre Teresa di Calcutta)

Ti scrivo parole di fuoco con una matita rossa. Se ti parlo del bacio è già un po’ baciarti.
(Josep Palau i Fabre)

Sei bello come una matita, un foglio bianco e la voglia di ricominciare dal primo rigo. (Schivami, Twitter)

La matita scrive ombre di parole.
(Ramón Gómez de la Serna)

E scrivevo, scrivevo… Giorni e notti scorrevano sotto la matita come piedi di bambini in corsa.
(John Fante)

Non penso che con una matita in mano.
(Miguel De Unamuno)

Adoro la qualità della matita. Mi aiuta ad arrivare al nocciolo di una cosa.
(Andrew Wyeth)

C’è un signore in treno che tempera la matita e questo gesto non so perché mi restituisce il senso di calma, tempo e cura.
Mi piace.
(Vedocose, Twitter)

Basta una scatola di colori che contiene tutto il mondo, un foglio bianco per improvvisare ed una matita.
(Fabrizio Caramagna)

Quant’è bello il mondo a 6 anni, quando il mondo è tutto in un astuccio di matite colorate.
(MHathcliff, Twitter)

Le stelle come le impronte di denti sulle matite dei bambini.
(Charles Simici)

Mi piace far la punta alle matite, barattando legno con parole nuove.
(orporick, Twitter)

L’estate che compì sette anni
le regalarono un astuccio di legno
con una matita e una gomma.
La matita, per consumare la mina
fino ad arrivare al nervo vago
della parola.
La gomma, per cancellare la parola
prima di dirla.
(Gemma Gorga)

Diceva un foglio bianco come la neve: “Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro”. Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch’esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre – puro e casto – ma vuoto
(Khalil Gibran)

Tutti commettono errori. È per questo che c’è una gomma per ogni matita.
(Proverbio giapponese)

Sono devoto all’anima di grafite della matita:
un solo colpo di gomma e il segno lasciato sparisce,
sentieri imboccati con leggerezza
si riconducono alla docilità della via maestra
i crolli vengono evitati con un’alzata di spalle,
l’imprevisto è un vecchio con il pugnale spuntato
(Pierluigi Cappello)

La gomma da cancellare in cima alla matita riflette l’esitazione e l’imperfezione di tutte le le cose
(Manfred Weidhorn)

Errare è umano… ma quando la gomma per cancellare si usa più che la matita, succede che ci si sbaglia troppo
(Proverbio francese)

E’ «uno stemperino », cioè un temperino con l’esse davanti. Serve a far ricrescere le matite, quando sono consumate, ed è molto utile nelle scuole.
(Gianni Rodari)

Il tempo non cancella proprio un bel niente.
Non è abituato a scrivere con la matita.
(Emicragn, Twitter)

Tu mi cerchi con il pensiero.
Io ti sottolineo con la matita.
(oppyum, Twitter)

Amori scritti a matita che cancelli facile.
E amori tatuaggio quelli che comunque sempre.
(LesFleursduMal, Twitter)

Fra le cose più intime, per me c’è prestare un libro che ho amato e sottolineato a matita.
(arli3, Twitter)

8 anni e hanno già facebook, twitter e iPhone. Quando avevo 8 anni, avevo un libro per colorare, matite di colori diversi e una immaginazione.
(Anonimo)

Primo giorno di scuola: 30 matite, 64 temperamatite, 20 penne, 12 righe, 20 quaderni Fine della scuola: 1 matita trovata per terra.
(Anonimo)

Sdraiarsi sul letto sarebbe un’esperienza perfetta e suprema se solo uno avesse una matita colorata abbastanza lunga da disegnare sul soffitto.
(GK Chesterton)

Non riuscirei mai ad abbandonare la matita e la penna, fosse solo per un affetto tattile e al rumore della grafite sul foglio. Per questo a casa sono piena di fogli con tutti i bozzetti.
(Virgola, Diario di una virgola)

A parte la persona che amo, che viene prima di tutto, per stare bene a me basta un foglio e una matita, la musica e il mare.
(Vallizam, Twitter)

Se potessi entrare per qualche istante nel regno minerale. Mi vestirei con sobrietà al matrimonio delle pietre, scivolerei dentro la clessidra insieme ai granelli di sabbia, imparerei dalla roccia a stare imperturbabile sotto il sole e la pioggia, ammirerei la luce del diamante. Ma una cosa vorrei fare più di tutte: incontrare la grafite e chiederle quali sono le parole più belle che sono passate sotto la sua matita
(Fabrizio Caramagna)

Le idee sono cose scivolose e sfuggenti. Meglio tenere un blocchetto di carta ed una matita sul tuo comodino, così da poterle fissare durante la notte prima che scappino via.
(Earl Nightingale)

Si parla sempre troppo. Si usano troppe parole per non dire niente. La matita e la Leica sono silenziose.
(Henri Cartier Bresson)

Nessun bambino dovrebbe impugnare mai uno strumento di lavoro. Gli unici strumenti di lavoro che un bambino dovrebbe tenere in mano sono penne e matite.
(Iqbal Masih, simbolo della lotta contro lo sfruttamento del lavoro minorile)

Il bambino guardava la nonna scrivere una lettera. A un certo punto, le domandò:
“Stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me.”
La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote:
“È vero, sto scrivendo qualcosa di te. Tuttavia, più importante delle parole, è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai cresciuto.”
Incuriosito, il bimbo guardò la matita, senza trovarvi alcunché di speciale.
“Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita!”
“Dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riuscirai a trasporle nell’esistenza, sarai sempre una persona in pace con il mondo.
(Paulo Coelho)

[Riferendosi alla matita] “Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una Mano che guida i tuoi passi. ‘Dio’: ecco come chiamiamo questa mano! Egli deve condurti sempre verso la Sua volontà.
“Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura ed usare il temperino. È un’operazione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore.
“Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere un’azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della giustizia.
“Quarta qualità: ciò che è realmente importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.
“Quinta qualità: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia: di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione.”
(Paulo Coelho)

Se la linea
della tua vita
nella mano è breve, allungala
con la matita
e chissà? Che l’innesto
non riesca.
(Valentino Zeichen)

La vita tempera. E noi siamo matite.
(Anonimo)

Mi piace scrivere quando sono al mare. C’è un tacito accordo tra le mie matite e le onde là fuori, tra i miei pensieri e il vento. Ambedue scriviamo per un editore invisibile, che non si cura degli applausi e delle vincite di quaggiù
(Fabrizio Caramagna)

Sciaguratamente, tendiamo a pensare a matita e a parlare con la penna ad inchiostro.
(alexa1163, Twitter)

Doveva scrivere a macchina. con la penna o la matita non ci riusciva. Gli piaceva il rumore a mitraglia dei tasti. L’aiutava a scrivere.
(Charles Bukowski)

La battuta di spirito è come una matita, bisogna temperarla incessantemente.
(Charles-Augustin de Sainte-Beuve)

Quello scrittore fa la punta alla matita con la spada.
(Stanisław Jerzy Lec)

La verità non è a matita.
(Io_animor, Twitter)

Mascara e matita nera sanno cose di me che non saprà mai nessuno.
(Silviagarbe, Twitter)

Ho il buonumore tipico di una matita che incontri un temperino.
(ida_bauer, Twitter)

È bello anche il rispetto per gli oggetti, come le matite che continui a usare anche quando sono ormai impossibili da temperare.
(GinevraCardinal, Twitter)

– Lo sai, tu, come gli alberi fanno respirare il pianeta?
– Certo, con la fotosintesi.
– No, quando si trasformano in fogli, libri e matite.
(GMartelloni, Twitter)

Non ho mai disegnato un vestito. Adopero la mia matita solo per tingermi gli occhi e scrivere lettere. Scolpisco il modello, più che disegnarlo. Prendo la stoffa e taglio. Poi la appiccico con gli spilli su un manichino e, se va, qualcuno la cuce.
(Coco Chanel)

Progetta il tuo futuro, ma con una matita.
(Bon Jovi)

Il confine tra giusto e sbagliato è una linea tracciata a matita. Si può cancellare in qualsiasi momento.
(CannovaV, Twitter)

Se sei bravo con la matita vinci tutte le battaglie. Ma se lo sei con la gomma, vinci le guerre.
(emituitt, Twitter)

Anche un tratto di matita, cancellato, lascia il segno.
(Maco83, Twitter)