Frasi, citazioni e aforismi su Yin e e Yang

Secondo il pensiero cinese ogni cosa è divisa tra lo Yin (nero) e lo Yang (bianco), e rappresenta un equilibrio, un dosaggio fluido e misterioso di queste due componenti. Lo Yin e lo Yang sono energie opposte e complementari che in costante interazione reciproca producono il mutamento e costituiscono l’essenza delle cose e della vita. All’origine di tutto esisteva solo energia indifferenziata, poi questa energia cominciò a “polarizzarsi” e si ebbe la genesi di tutte le cose.

Il simbolo delle Yin e dello Yang è rappresentato dal Taiji (il cerchio bianco e nero generalmente chiamato Tao).

Presento una raccolta di Frasi, citazioni e aforismi sullo Yin e lo Yang. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sull’equilibrio, Frasi, citazioni e aforismi sugli opposti e i contrari e Frasi, citazioni e aforismi sull’armonia.

**

Frasi, citazioni e aforismi su Yin e Yang

Yin e yang, maschio e femmina, forte e debole, rigido e tenero, cielo e terra, luce e oscurità, tuono e lampo, freddo e calore, bene e male… l’interazione di principi opposti costituisce l’universo.
(Confucio)

La mia gioia consiste nel sapere che provengo dal principio, nel contemplare lo yin e lo yang, nell’osservare il succedersi delle stagioni, l’alternarsi del giorno e della notte, e nel sapere che al principio farò ritorno.
(Chuang-Tzu)

È yin e yang. La luce è la mano sinistra delle tenebre… Luce, tenebre. Paura, coraggio. Freddo, caldo. Femmina, maschio. Sei tu. Therem. Entrambi e uno. Un’ombra sulla neve.
(Ursula K. Le Guin)

La tua mano si apre e si chiude e si apre e si chiude, se fosse sempre chiusa a pugno o aperta, sarebbe paralizzata.
(Rumi)

Ciò che è opposto si concilia, dalle cose in contrasto nasce l’armonia più bella, e tutto si genera per via di contesa.
(Eraclito)

Yin è il principio femminile, l’intuizione, la profondità, l’ombra, l’immobilità, mentre yang è il principio maschile, la ragione, l’altezza, la luce, la mobilità.
(J. C. Cooper)

Gli antichi cinesi vedevano (forse sarebbe più esatto dire: udivano) l’universo come la ciclica combinazione di due ritmi: “Una volta Yin, una volta Yang: questo è il Tao”. Yin e Yang non sono idee, almeno nel senso occidentale della parola. Tantomeno sono meri suoni o segni. Sono invece emblemi, immagini che contengono una rappresentazione concreta dell’universo.
(Octavio Paz)

L’Universo è un sistema bipartito di ritmi, altalenanti e complementari.
(Octavio Paz)

Yin e yang sono categorie rivali ma complementari, separate ma dialoganti, opposte ma tendenti all’unione.
(Octavio Paz)

Non si può vedere la luce senza l’ombra, non si può percepire il silenzio senza il rumore, non si può raggiungere la saggezza senza la follia.
(Carl Gustav Jung)

Gli antichi vedevano il mondo diviso in due metà, maschile e femminile. I loro dèi e le loro dee cercavano di mantenere un equilibrio dei poteri, yin e yang.
Quando il principio maschile e quello femminile erano in equilibrio, nel mondo regnava l’armonia. Quando erano squilibrati, vi regnava il caos.
(Dan Brown)

Se vuoi vivere una vita equilibrata, devi ammettere che la natura umana è yin e yang, giorno e notte, amore e odio, non puoi rifiutarla.
(Adam Darski)

La vita è come lo yin e lo yang, in ogni male c’è sempre qualcosa di positivo e in ogni bene c’è sempre un po’ di male.
(Anonimo)

Devi comprendere l’unità degli opposti. Devi essere mobile e statico insieme. Difensivo mentre sei offensivo.
(Dal film Il monaco)

Senza l’esperienza vissuta degli opposti, non ci può essere l’esperienza della totalità.
(Ernst Jùnger)

È una delle leggi fondamentali della vita che ogni cosa continuamente si trasformi nel suo opposto.
(Osho)

Il Tao generò l’Uno. L’Uno generò lo yin e lo yang. Lo yin e lo yang generano l’armonia, la purezza e l’impurità.
(Lao Tzu)

La Via produce l’Uno, l’Uno produce il Due, il Due produce il Tre, il Tre produce i Diecimila esseri.
(Lao Tzu)

Il Tao genera il qi, il Soffio (Uno), che si manifesta come yin e yang (Due), che produce il Tre: Cielo, Uomo, Terra.
(Fabrizio Berera)

Yin e Yang sono una forza vitale – l’aura primordiale.
(Wang Yangming)

Perché tu sei più di un semplice pensiero. Sei il mio tutto. Tu sei il mio Yin come io sono il tuo Yang. Insieme facciamo girare il mondo.
(Angelia Bailey)

Niente meglio di un grande simbolo asiatico, in questo caso cinese, questa ruota con lo Yin e lo Yang, rappresenta la vita, l’universo… è l’armonia degli opposti. Perché non c’è acqua senza fuoco, non c’è femminile senza maschile, non c’è notte senza giorno, non c’è sole senza luna, non c’è bene senza male. E questo segno dello Yin e dello Yang è perfetto. Perché il bianco e il nero si abbracciano. E all’interno del nero c’è un punto di bianco e all’interno del bianco c’è un punto di nero.
(Tiziano Terzani)

Non muovere mai l’anima senza il corpo, né il corpo senza l’anima, affinché difendendosi l’uno con l’altra, queste due parti mantengano il loro equilibrio e la loro salute.
(Platone)

Il bene e il male non sono entità fisse e immobili, ma mutano sempre di posto e posizione. Ciò che è bene può trasformarsi in male un attimo dopo
(Haruki Murakami)

Non si può avere la forza senza debolezza, non si può avere la luce senza buio, non si può avere l’amore senza perdita.
(Jodi Picoult)

La tua vita è l’armonia in cui si fondono yin e yang.
(Chuang-tzu)

L”io” è anche l'”altro”, l'”altro” è anche l'”io”.
(Chuang-tzu)

Lo yin e yang è la via del Cielo/Terra, fune maestra e rete dei Diecimila esseri, padre e madre dei cambiamenti e delle trasformazioni, radicamento e inizio della vita e della morte, dimora per il fulgore degli spiriti.
(Chuang-tzu)

Ora, lo yang accumulato forma il cielo, lo yin accumulato forma la Terra. Lo yin è tranquillità, lo yang è movimento. Lo yang fa nascere e lo yin fa crescere. Lo yang fa morire e lo yin sotterra. Lo yang trasforma i soffi e lo yin rende perfette le forme.
(Chuang-tzu)

Questa interazione fra i poteri yin e yang, fra queste energie, dà luogo all’intero mondo fenomenico. Nessuno dei due poteri, in effetti, può dirsi completo in sé, né può stare da solo, mentre la loro reciproca combinazione e cooperazione dà origine a tutte le forme e le varietà di esistenza della Natura.
(Jean Campbell Cooper)

Se si vuole restringere, bisogna innanzitutto estendere. Se si vuole indebolire, bisogna innanzitutto rafforzare, se si vuole far fi orire, bisogna innanzitutto far sfiorire. Se si vuole prender possesso, bisogna innanzitutto offrire. Questo è ciò che si chiama una visione sottile: il molle e il debole vincono il duro e il forte.
(Lao Tzu)

Tutte le creature portano lo yin sulle spalle e lo yang tra le braccia; il soffio vuoto ne fa una miscela armoniosa.
(Lao Tzu)

Tutti sanno che il bello è bello, e da ciò conoscono il brutto; tutti sanno che il buono è buono, e da ciò conoscono il non buono; perché Essere e non-essere si generano l’un l’altro, difficile e facile si completano l’un l’altro, lungo e corto si confrontano l’un l’altro, alto e basso si invertono l’uno nell’altro, suono e voce si armonizzano l’un l’altro, prima e dopo si seguono l’un l’altro.
(Lao Tzu)

Sotto il cielo tutto affonda e riemerge senza mai perire.
Lo yin e lo yang e le quattro stagioni si alternano, mantenendo il loro ordine: sembra che si annichilino, sembra che non abbiano forma, eppure continuano a esistere. Le diecimila creature ne sono nutrite, ma non conoscono questa radice originaria. Colui che la conosce è degno di seguire i movimenti del Cielo.
(Chuang-tzu)

La visione yin-yang del mondo è serenamente ciclica. La fortuna e la sfortuna, la vita e la morte, sia in piccola che su larga scala, vanno e vengono continuamente senza un inizio e una fine.
(Alan Watts)

La danza tra l’oscurità e la luce rimarrà sempre – le stelle e la luna avranno sempre bisogno dell’oscurità per essere viste.
(C. JoyBell C.)

Tutto il mondo si dispone a coppie – Yin e Yang, giusto e sbagliato, uomini e donne; qual è il piacere senza dolore?
(Angelina Jolie)

Hai una grande quantità di Yang. Però, senza lo Yin, lo Yang muore nel campo di battaglia.
(Anonimo)

Ripenso a Beth e Dinny con le teste vicine, che complottavano e bisbigliavano: i capelli di lui così scuri, quelli di lei così chiari. Mi rodevo dalla gelosia all’epoca, e nel ricordo le loro teste mi sembrano lo yin e lo yang. Inseparabili.
(Elizabeth Webb)

Quando lo yang ha raggiunto il suo massimo, si ritrae in favore dello yin;
quando lo yin ha raggiunto il suo massimo, si ritrae in favore dello yang.
(Wang Ch’ung)

Yin e yang sono le due proprietà reciprocamente contraddittorie di tutti i fenomeni.
(Ryokyu Endo)

Le innumerevoli parole contano meno rispetto all’equilibrio silenzioso tra yin e yang.
(Lao Tzu)