Frasi, citazioni e aforismi sulla morte e la perdita di un padre

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulla morte e la perdita di un padre. Le frasi più significative per ricordare una persona cara. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul padre, Frasi, citazioni e aforismi sulla morte e la perdita di una madre, Frasi di condoglianze per il lutto e 200 Frasi, citazioni e aforismi sulla morte.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulla morte e la perdita di un padre

La morte di un genitore è raramente prevista e mai accettata.
(Shane Pendley)

Non importa quanti anni abbiamo, abbiamo ancora bisogno dei nostri papà e ci chiediamo come faremo a cavarcela senza di loro.
(Jennifer Williamson)

L’amore di un padre è impresso per sempre nel cuore di suo figlio.
(Jennifer Williamson)

Papà, sarai sempre nel mio cuore … perché lì sei ancora vivo.
(Anonimo)

Sono una bimba che piange suo padre. Sono una donna che si da il permesso di soffrire.
Sono un essere umano forte che trema.
(Anonimo)

Oggi avresti compiuto 70 anni
Io non so dove vanno le persone quando cessano di vivere
Ma so dove restano.
ti amo tanto
(Anonimo)

Papà, mi dispiace tanto averti dato per scontato quando eri ancora vivo. Ora che te ne sei andato per sempre rimpiango tutte le opportunità sprecate e vorrei che fossi ancora qui, per dirti quanto ti amo. Mi manchi tanto.
(Anonimo)

Mi manchi tanto papà.
Ho perso il piacere della tua compagnia, la gratuità del tuo affetto, la serenità dei tuoi giudizi, ho perso la tua quiete e la tua comprensione.
Ho perso quel poco di amore che c’era ancora al mondo.
(Anonimo)

Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano ma sono ovunque noi siamo.
(Sant’Agostino)

La tua fine, che è senza fine, è come un fiocco di neve che si scioglie nell’aria pura.
(Detto buddista)

E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.
(Tiziano Terzani)

Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime.
(Sant’Agostino)

Un padre è qualcuno che ti prende in braccio e ti insegna a ridere. Qualcuno che quando chiudi gli occhi puoi sentire il suo cuore battere nel tuo. Qualcuno che con la sua mano grande come il cielo ti indica la strada. Qualcuno che, basta un soffio appena nei polmoni, per toglierti ogni paura. Che grande forza che ha un padre.
(Fabrizio Caramagna)

Papà,
eri la mia roccia.
Se ero turbata, tu rimanevi calmo.
Se non sapevo cosa fare mi aiutavi a trovare una risposta.
(azzurroneve, Twitter)

Tutto quello che sono, tutto quello che sarò è grazie a mia madre e a mio padre. Volevo salvarli ma loro hanno salvato me, e continuano a farlo.
(Anonimo)

Affrontare il mondo senza di te, papà, mi ha lasciato senza forza. Ma dentro di me ho il coraggio che mi hai insegnato.
(Fragmentarius)

Grazie per avermi amato e cresciuto, grazie per i valori che mi hai trasmesso.
Addio Papà.
(Anonimo)

Mi manchi papà.
Ma so che Dio ti ha nelle sue braccia e io nel mio cuore.
(Anonimo)

Mufasa: Simba, lascia che ti dica una cosa che mio padre disse a me. Guarda le stelle. I grandi re del passato ci guardano da quelle stelle.
Simba: Davvero?
Mufasa: Sì. Perciò quando ti senti solo, ricordati che quei re saranno sempre lì per guidarti. E ci sarò anche io…
(Dal film Il Re Leone)

“La morte non esiste, figlia. La gente muore solo quando viene dimenticata”,
mi spiegò mio padre poco prima di andarsene.
“Se saprai ricordarmi, sarò sempre con te”.
“Mi ricorderò di te” gli promisi.
Poi mi prese una mano e con gli occhi mi disse quanto mi amava, finché il suo sguardo non divenne nebbia e la vita uscì da lui.
(Anonimo)

Se le lacrime potessero costruire una scala e i ricordi una strada, vorrei camminare fino al cielo e riportarti a casa.
Mi manchi papà
(Anonimo)

Mi hai insegnato tante cose, tranne come vivere senza di te…
Mi manchi papà.
(Anonimo)

Sorridevi sempre… non c’è neanche una foto in cui non sorridi.
Quanto ti amo papà e quanto mi manchi… sono già due sere che non mi chiami e fa malissimo non sentirti più!
(Anonimo)

Riuscirai a sopravvivere a questo dolore?
No. Io vivo, nonostante mio padre non ci sia più. È terrificante e al tempo stesso meraviglioso che io possa mantenerlo in vita attraverso i miei occhi.
(_EliEclipse, Twitter)

Sembra tanto tempo che tu non ci sei più eppure spesso ci sediamo di fianco, e ce ne stiamo qui sotto il nostro cielo. Mi manchi, papà.
(_EliEclipse, Twitter)

Certi giorni mi manchi come l’ossigeno, e altri pure. Non me ne faccio una ragione papà, ma ti porto con me in ogni cosa, momento, in ogni mia vita.
(_EliEclipse, Twitter)

Quando tornavi da lavoro, ti salivo in braccio e ti chiedevo se potevo guidare la macchina dal cancello al garage. Mi manchi papà.
(Noninfluente, Twitter)

Il giorno che temiamo come ultimo è soltanto il nostro compleanno nell’eternità.
(Lucio Anneo Seneca)

La morte è la curva della strada,
morire è solo non essere visto.
Se ascolto, sento i tuoi passi
esistere come io esisto.
La terra è fatta di cielo.
Non ha nido la menzogna.
Mai nessuno s’è smarrito.
Tutto è verità e passaggio.
(Fernando Pessoa)

Se un giorno non mi vedessi più varcare la soglia della porta
come sono solito fare,
alza gli occhi al cielo turchese di un nuovo giorno
e cercami fra le stelle che accendono la luce della volte celeste,
fra le odoroso ginestre gialle che incorniciano le nostre colline.
Cercami negli occhi di chi ami.
Cercami nel silenzio del tuo Cuore.
(Stephanie Sorrel)

Papà, la tua mano posata sulla mia spalla rimarrà con me per sempre.
(Anonimo)

Tra me e mio padre non esisteva il ciao.
Esistevo io che gli saltavo al collo e lui che sorrideva.
E la sua mano posata sulla mia spalla a darmi protezione.
(Fabrizio Caramagna)

C’è questa foto in cui ho due anni, sto in braccio a mamma che ride e ci sei tu che l’hai scattata, il tuo occhio e la tua luce nel fotografare.
Te l’ho messa nella tasca del completo, perché io non credo ci sia qualcosa dopo la morte, ma magari sbaglio e noi comunque siamo con te.
(godzyperplesso, Twitter)

La morte non è niente
Sono solo scivolato nella porta accanto
Io sono io e tu sei tu
Qualunque cosa fossimo l’uno per l’altro
Lo siamo ancora
Chiamami con il mio nome
Parlami nel modo più semplice come hai sempre fatto
Non usare nessuna differenza nel tuo tono
Non indossare nessun aria forzata o solenne dolore
Ridi come abbiamo sempre riso
Alle piccole battute che abbiamo sempre apprezzato insieme
Gioca, ridi, pensami, prega per me
Fa che il mio nome sia sempre la parola familiare che é sempre stato
Pronuncialo senza sforzo
Senza il fantasma dell’ombra in esso.
La vita significa tutto ciò che è sempre stata
C’è un’assoluta continuità ininterrotta
Cos’è la morte se non un incidente trascurabile?
Perché dovrei essere impazzito
Perché nessuno mi vede?
Ti sto aspettando in un intramezzo
Da qualche parte molto vicino
Sono solo dietro l’angolo
Tutto è a posto.
Niente è passato; niente è perduto
Un breve momento e tutto sarà com’era prima
Rideremo della fatica nel separarci
Quando ci incontreremo di nuovo!
(Henry Scott Holland)

La morte non è la fine e la fine non può essere la morte.
La morte è la strada. La vita è il viaggiatore.
L’anima è la guida
La nostra mente pensa alla morte. Il nostro cuore pensa alla vita
La nostra anima pensa all’Immortalità.
(Sri Chinmoy)

Mia madre ogni tanto mi chiama con il telefono che era di papà. Sul mio telefono appare il nomignolo con cui io lo chiamavo, e l’ho lasciato così. Vedere il suo viso anche se dall’altra parte non è lui che parla. Questo so sul coraggio che ho di vivere senza di te, papà.
(_ELiEclipse, Twitter)

La cosa più brutta che ho imparato con la morte di mio padre è che si sopravvive a tutto, la cosa più bella anche
(eronelcassetto, Twitter)

È tutto così difficile. Poi mi fermo, ti piango, e ritrovo la forza papà. Devi essere fiero di me, anche da lassù.
(_ELiEclipse, Twitter)

Mi basterebbe che tu fossi vivo,
un uomo vivo col tuo cuore è un sogno.
Ora alla terra è un’ombra la memoria
della tua voce che diceva ai figli:
“Com’è bella la notte e com’è buona
ad amarci così.
(Alfonso Gatto)

Per alcuni anni, prima di addormentarmi
ho sperato sarebbe venuto a prendermi
come davanti al portone della scuola
quando gli consegnavo la cartella
e m’aggrappavo al suo braccio.
Sarebbe stato là, sul marciapiede,
m’illudevo, distante da tutti e fumando,
ma niente, nemmeno la brace della sigaretta
a luccicare nel buio dove lo immaginavo.
Poi in un’alba livida e piena di vento,
quando ormai non ci contavo più,
si è aperta e richiusa la porta dove dormivo
e l’ho visto: era lì, ai piedi del letto,
che mi aspettava fumando.
(Stefano Simoncelli)

Oh padre padre che conosco ora,
soltanto ora dopo tanta vita,
ti prego parlami, parlami ancora.
(Patrizia Valduga)

**

Frasi di condoglianze per la perdita di un padre

Stretto nel tuo dolore per la morte del tuo caro papà ti sono accanto.
Condoglianze.

Le mie più sincere condoglianze per la scomparsa di tuo padre.

Tuo padre era una persona molto speciale a cui tutti volevano bene. Mi associo al tuo dolore ed esprimo le mie più sentite condoglianze a te e alla tua famiglia.

Spero che troverai la forza interiore per attraversare e superare questo momento triste e difficile. Le mie più profonde e sincere condoglianze.

Ci uniamo al vostro lutto per la prematura perdita di vostro papà.

So che solo le parole non servono in questo tragico momento ma voglio che tu sappia che io ci sono per te. Condoglianze per tuo padre.

In questa prova difficile, siamo vicini a voi con tutto il cuore.

Esprimiamo le più sincere condoglianze per questo profondo momento di lutto.

Nel dolore di questo giorno, ci uniamo alla vostra sofferenza con un profondo abbraccio.

Mi unisco a questo immenso e ingiusto dolore. La vita ci mette sempre a dura prova. Un abbraccio dal più profondo del cuore.

Non esistono parole per poter colmare un dolore e un vuoto così grande, mi dispiace tanto e vi sono vicino.

Le parole sono poca cosa in momenti come questo, ma il mio cuore è con voi.