Frasi, citazioni e aforismi sull’olfatto

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sull’olfatto e l’odorato. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul profumo e gli odori, Frasi, citazioni e aforismi sul naso, Frasi, citazioni e aforismi sulla puzza e Frasi, citazioni e aforismi sulla pelle.

**

Frasi, citazioni e aforismi sull’olfatto e l’odorato

L’olfatto è il senso dell’immaginazione.
(Jean-Jacques Rousseau)

Di tutti i sensi, l’odorato è quello che mi colpisce di più. Come fanno i nostri nervi a farsi sfumature, interpreti sottili e sublimi, di ciò che non si vede, non si intende, non si scrive con le parole? L’odore è come un’anima, immateriale.
(Marcel Hanoun)

Il semplice annusare quel libro, scorrere le dita tra le pagine, per me era la felicità.
(Haruki Murakami, Norwegian Wood)

Di tutti i sensi l’olfatto è forse il più intransigente e il naso può diventare decisivo in quel corpo a corpo che è, in definitiva, l’atto sessuale.
(Massimo Fini)

Un’affinità anche di odori è essenziale per iniziare una storia d’amore. Se col naso non ci si piglia, meglio lasciar perdere.
(Willy Pasini)

L’occhio sceglie, ma la voce conferma e l’olfatto annuisce.
(Ramón Eder)

È passione quando i sensi si scambiano i ruoli: il tatto vede, l’olfatto tocca, l’udito odora, la vista mangia.
(istintomaximo, Twitter)

È inevitabile innamorarsi di chi odora della tua stessa follia.
È questione di olfatto.
(cristianik, Twitter)

La donna possiede (o almeno a tempo mio possedeva, fosse bella o brutta, intelligente o sciocca) un fiuto che non inganna e col quale, credo, legge nel tuo cuore un’ora prima di te.
(Alphonse Karr)

Perché il senso dell’olfatto, quasi più di ogni altro senso, ha il potere di richiamare i ricordi ed è un peccato che lo si usi così poco.
(Rachel L. Carson)

Non lo diresti mai, eppure l’olfatto è capacissimo di sbatterti in faccia ricordi che non pensavi nemmeno di conservare.
(Comeprincipe, Twitter)

L’olfatto è una vista strana. Evoca paesaggi sentimentali attraverso il disegno improvviso del subconscio.
(Fernando Pessoa)

L’odorato ha mille volte più memoria di tutti gli altri sensi.
(Tonino Benacquista)

L’occhio può essere ingannevole, non l’odorato.
(Philippe Sollers)

L’odore subito ti dice senza sbagli quel che ti serve di sapere; non ci sono parole, né notizie più precise di quelle che riceve il naso.
(Italo Calvino)

Gusto e olfatto sono i sensi più arcaici che mettono in moto le zone più primitive del nostro cervello, quelle su cui i nostri ragionamenti, i nostri propositi, la nostra buona volontà hanno una scarsissima incidenza.
(Umberto Galimberti)

Niente può pregiudicare la sana convivenza tra esseri umani come l’olfatto.
(Comeprincipe, Twitter)

Noi profumiamo del profumo dell’eternità, ma non abbiamo l’olfatto per sentirlo.
(Abdelmajid Benjelloun)

Accade a volte che un fiore selvatico profumi più di una rosa da giardino. Accade. Ma non tutti hanno olfatto.
(Anonimo)

Esiste un olfatto della mente… e quella mattina ho sentito all’improvviso un vento antico di primavera, l’odore di mia nonna, il profumo di pane caldo.
(Fabrizio Caramagna(

Non vi è fetore al quale l’olfatto non finisca per abituarsi, non vi è rumore al quale l’udito non possa assuefarsi, né mostruosità che l’uomo non abbia imparato a considerare con indifferenza.
(Lev Tolstoj)

Chissà come si dice, privo dell’olfatto? Chi è privo della vista è cieco, chi è privo dell’udito è sordo, chi è privo del senso del gusto è inglese… chi non sente gli odori sarà classificato in qualche modo.. figurati se non ci hanno mai pensato…
(Marco Malvaldi)

“Ti amo” – “In che senso?” – “Vista, udito, olfatto, gusto, tatto”
(serafinobandini, Twitter)

I cani hanno bisogno di annusare il terreno: è il loro modo di tenersi aggiornati sui fatti d’attualità. Il terreno è un gigantesco giornale per cani, contenente tutti i tipi di notizie canine dell’ultima ora, che, se sono particolarmente urgenti, proseguono nel terreno successivo.
(Dave Barry)

Dicono che i cani ignorano la loro immagine riflessa negli specchi perché non possono annusarla. I cani, a differenza delle persone, non vengono ingannate da quello che vedono.
(Theodore Sturgeon)

Fiuto le bugie come l’arrivo della pioggia nell’aria.
(IBlulady, Twitter)

Ad una certa età inizi ad annusare le persone, perché la voglia di non aver fregature vince nettamente sul desiderio d’avventura.
(DavideMapelli, Twitter)

Che puzzi è un dato di olfatto.
(postofisso2012, Twitter)

Dio, dai l’olfatto a chi non si lava.
Grazie.
(Emilia974, Twitter)

L’odorato ha di meraviglioso che non implica alcun possesso. Si può essere straziati di piacere, per la strada, grazie a un profumo indossato da una persona non identificata. È il senso ideale, molto più efficace dell’orecchio sempre tappato, molto più discreto dell’occhio che si comporta da padrone, molto più raffinato del gusto che gode solo quando consuma.
(Amélie Nothomb)

Quei profumi che vorresti annusare all’infinito, per riuscire a portarteli dentro. E poterli far riaffiorare quando ne hai bisogno.
(IoedAnnie, Twitter)

Così ogni cosa ha la sua parte e di respiro e di odori.
(Empedocle)

I sensi del gusto e dell’olfatto costituiscono una sorta di linea diretta con il nostro passato. È celebre la sensazione raccontata da Proust ne Alla ricerca del tempo perduto di una madeleine intinta in un infuso di tiglio che gli risveglia tutta una serie di ricordi.
(Damian Thompson)

L’occhio è il senso dell’intelletto; e l’udito è il senso della ragione; l’olfatto è il senso della memoria. Il tatto e il gusto sono sensi realistici, legati al contatto, e privi di un lato ideale.
(Arthur Schopenhauer)

Qui si fermò, si concentrò e annusò. Eccolo. Lo teneva stretto. Come un nastro, l’aroma si srotolava giù per Rue de Seine, inconfondibilmente chiaro e tuttavia sempre molto delicato e molto fine. Grenouille sentì che gli batteva il cuore, e seppe che non era lo sforzo della corsa a farlo battere, bensì la sua eccitata impotenza in presenza di quell’odore.
(Patrick Süskind)

E dunque, per la prima volta in vita sua, Grenouille non si fidò del suo naso e dovette chiamare in aiuto gli occhi per credere a quello che stava annusando. Ma la confusione dei suoi sensi non durò a lungo. In realtà gli servì soltanto un attimo per accertarsi con i suoi occhi, dopo di che si abbandonò senza riserva alcuna alle percezioni del suo senso olfattivo. E annusò che era una persona, annusò il sudore delle sue ascelle, il grasso dei suoi capelli, l’odore di pesce del suo sesso; annusò tutto col massimo piacere
(Patrick Süskind)

È una regola d’oro coltivare il giardino per l’olfatto, e gli occhi si prenderanno cura di se stessi.
(Robert Luis Stevenson)

La neve non ha odore e l’olfatto non la può annusare, ma il tatto si può inventare dei tocchi come su poche altre superfici.
(Fabrizio Caramagna)

Senza la partecipazione dell’olfatto, non esiste una degustazione completa.
(Anthelme Brillat-Savarin)

Credo all’attrazione a prima vista, a primo tatto, a primo gusto, a primo olfatto…
A tutto ciò che ‘sento’.
(EmanuelaSono, Twitter)

La donna fiuta un fallo eretto quando dista ancora dieci chilometri e si domanda: come ha fatto a vedermi?
(Samuel Beckett)

Le nostre folle hanno, in politica, il naso del cane, che ama solo i cattivi odori. Esse non scelgono che i meno buoni, e il loro fiuto in questo è quasi infallibile.
(Maurice Maeterlinck)

Il mio naso ha molto fiuto, vale a dire è un fiutatoio.
(Totò nel film Totò e Carolina)

Rosa senza buon odore invano si fiuta.
(Proverbio maltese)

Con gli anni, i sensi s’indeboliscono. Scivolano a piedi uniti nel torpore così triste, ma così triste che la malinconia rimane a piedi, senza trovare posto. Il tatto non apprezza, l’udito s’imbottisce di rumori sgradevoli, la vista si dibatte nella monotonia del già visto, l’olfatto si rattrappisce, violentato dalle sigarette e dai raffreddori della noia
(Paolo Sorrentino)

Dei nostri cinque sensi classicamente riconosciuti – tatto, udito, vista, olfatto e gusto – solo gli ultimi due hanno natura prettamente chimica, ossia agiscono rilevando molecole. In altre parole, attraverso il contatto con le molecole di differenti composti chimici i nostri sensi dell’olfatto e del gusto sono in grado di trasmetterci sensazioni che interpretiamo come odori e sapori.
(Robert L. Wolfe)

Dimenticato l’alfabeto dell’olfatto che ne faceva altrettanti vocaboli, d’un lessico prezioso, i profumi resteranno senza parola, inarticolati, illeggibili.
(Italo Calvino)