Frasi, citazioni e aforismi sul contagio

Annunci

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul contagio. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla malattia e i malati, Frasi, citazioni e aforismi sulla salute e il benessere, Frasi, citazioni e aforismi su virus e batteri e Frasi, aforismi e battute divertenti sulla febbre e l’influenza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul contagio

Se dipendesse da me renderei contagiosa la salute invece che la malattia.
(Robert Ingersoll)

L’amore è contagioso, tu ti innamori di una persona e lei si innamora di qualcun altro. (Samanthifera, Twitter)

Non ci si sceglie, ci si ammala. L’amore è un contagio, una dipendenza che si cura solo in due.
(CannovaV, Twitter)

Se tutti lo facessero anche solo una volta al giorno, regalare un sorriso, immagini che incredibile contagio di buon umore si espanderebbe sulla terra?
(Marc Levy)

La gioia contagia, il dolore isola.
(Alessandro Morandotti)

Se la malattia e la tristezza sono contagiose, non c’è niente al mondo così irresistibilmente contagioso come il riso e il buonumore.
(Charles Dickens)

Ridere non è solo contagioso, ma è anche la migliore medicina
(Robin Williams)

Scegli di avvicinarti a quelli che cantano, raccontano storie, si godono la vita e hanno la gioia negli occhi. Perché la gioia è contagiosa e riesce sempre a scovare una soluzione, laddove la logica si è limitata a fornire una spiegazione per l’errore.
(Paulo Coelho)

L’entusiasta è un infaticabile sognatore, un inventore di progetti, un creatore di strategie, che contagia gli altri con i suoi sogni.
(Francesco Alberoni)

Se l’entusiasmo è contagioso, allora mi hanno vaccinato da piccolo.
(MarcoSalvati, Twitter)

Il pessimista ha uno straordinario potere di contagio. Talvolta basta incontrarlo al mattino, per strada, e, in poco tempo, vi trasmette tutta la sua negatività e la sua passività. Ci riesce sfruttando alcune tendenze presenti in tutti noi e che non aspettano altro che di essere svegliate e potenziate.
(Francesco Alberoni)

La creatività è contagiosa. Trasmettila.
(Albert Einstein)

E’ il contagio che determina il destino di una teoria, non la sua validità.
(Nassim Nicholas Taleb)

Il panico è altamente contagioso, specialmente in situazioni dove nulla è noto e tutto è in divenire.
(Stephen King)

La paura è un contagio. Osservava Alain che la maggior parte dei pericoli spaventano poco, se non li vediamo riflessi in un volto, e che quasi nessuno di noi resiste a un moto di terrore panico.
(Guido Ceronetti)

Il problema della stupidità non è la cura ma il rapido contagio.
(CannovaV, Twitter)

Annunci

Se c’è una cosa che i tempi che corrono dimostrano con assoluta certezza, è che il cretino è contagioso.
(Diego De Silva)

Attenzione all’incredulità degli altri. È contagiosa!
(Jim George)

Nulla è più contagioso che parlare di malattie.
(Gerhard Uhlenbruck)

In ogni famiglia, il morbillo è sempre meno contagioso delle cattive abitudini.
(Mignon McLaughlin)

La libertà è il virus più contagioso che l’umanità abbia mai conosciuto.
(Hubert Horatio Humphrey)

Il cristiano più che persuasivo dovrebbe essere contagioso.
(Paul Claudel)

Esiste un contagio del male: chi è non-uomo disumanizza gli altri, ogni delitto si irradia, si trapianta intorno a sé, corrompe le coscienze e si circonda di complici sottratti con la paura o la seduzione
(Primo Levi)

Il male è contagioso. È come un agente patogeno, deve essere debellato appena si manifesta.
(Ronald H. Balson)

Il grande malanno del nostro tempo si chiama ideologia e i portatori del suo contagio sono gli intellettuali stupidi.
(Oriana Fallaci)

Se il male è contagioso, lo è anche il bene. Pertanto, bisogna che abbondi in noi, sempre più, il bene. Lasciamoci contagiare dal bene e contagiamo il bene!
(Papa Francesco)

Non ascoltate coloro che piangono e si lamentano, la loro malattia è contagiosa.
(Og Mandino)

Contagiosa è la vigliaccheria.
(Carlo Dossi)

Niente è contagioso come l’esempio, e non facciamo mai grandi beni o grandi mali che non ne producano di simili. Imitiamo le buone azioni per emulazione, e le cattive per la malignità della nostra natura che la vergogna teneva prigioniera, e che l’esempio mette in libertà.
(François de La Rochefoucauld)

Avevo un fungo contagioso sul ginocchio. Il dottore mi ha detto di spalmarci su una crema, e così adesso il fungo ce l’ho sulla mano.
(Paolo Burini)

Era così contagioso che le supposte le mettevano con la fionda.
(Anonimo)

Sbadigliare è incredibilmente contagioso. Ho fatto sbadigliare alcuni di voi che stavano leggendo queste parole semplicemente scrivendo la parola «sbadiglio».
(Malcolm Gladwell)

Se solo l’intelligenza fosse contagiosa come gli sbadigli.
(ChiaraBottini, Twitter)

Dell’ipocrisia mi preoccupa che è contagiosa.
(NMargheNiki, Twitter)

Sfortunatamente non mi pare che l’empatia sia contagiosa.
(ChiaraBottini, Twitter)

I tedeschi sono al riparo dal contagio della crisi perché sono austerilizzati
(tragi_com78, Twitter)

Contagiosa malattia a trasmissione virtuale: Selfielide.
(trappolapertopi, Twitter)

Sfuggire al contagio della follia e della vertigine collettiva tornando a stringere per conto proprio, al di sopra dell’idolo sociale, il patto originario dello spirito con l’universo.
(Simone Weil)

Né tali cose accadevan soltanto in città: la frenesia s’era propagata come il contagio. Il viandante che fosse incontrato da de’ contadini, fuor della strada maestra, o che in quella si dondolasse a guardar in qua e in là, o si buttasse giù per riposarsi; lo sconosciuto a cui si trovasse qualcosa di strano, di sospetto nel volto, nel vestito, erano untori: al primo avviso di chi si fosse, al grido d’un ragazzo, si sonava a martello, s’accorreva; gl’infelici eran tempestati di pietre, o, presi, venivan menati, a furia di popolo, in prigione
(Alessandro Manzoni, Promessi sposi)

Untore: il vocabolo fu ben presto comune, solenne, tremendo. Con una tal persuasione che ci fossero untori, se ne doveva scoprire, quasi infallibilmente: tutti gli occhi stavano all’erta; ogni atto poteva dar gelosia. E la gelosia diveniva facilmente certezza, la certezza furore.
(Alessandro Manzoni)

Il modo migliore per comprendere la ragione per cui libri sconosciuti si trasformino improvvisamente in bestseller, oppure l’aumento del fumo tra gli adolescenti, o ancora il fenomeno del passaparola o qualsiasi altro cambiamento misterioso che segni la vita di ogni giorno, è quello di considerarli come epidemie. Idee, prodotti, messaggi e comportamenti si diffondono proprio come fanno i virus.
(Malcolm Gladwell)

L’amore è come le epidemie: più uno le teme, più è esposto al contagio
(Nicolas de Chamfort)

Un tempo c’erano le epidemie cicliche di peste e altre sfighe, oggi di paura e ignoranza.
(TristeMietitore, Twitter)

La caratteristica che distingue la vera arte da quella contraffatta è una sola e indubitabile: il contagio dell’arte.
(Lev Tolstoj)

Bisogna prendere speciali precauzioni contro la malattia dello scrivere, perché è un male pericoloso e contagioso.
(Pietro Abelardo)

Ci sono autori così contagiosi che, se non si hanno buone difese immunitarie per il proprio stile, si rischia di contrarre il loro.
(Fabrizio Caramagna)

Crede alla sopravvivenza dell’anima? Solo nel senso di un contagio della memoria.
(Gesualdo Bufalino)

Annunci