Frasi, citazioni e aforismi sui cattolici e il cattolicesimo

Cattolico deriva dal dal latino ecclesiastico “catholicus”, che a sua volta viene dal greco antico “καθολικός”. Questo termine significa “universale”, ossia proveniente da ogni parte del mondo e aperto a tutte le culture e le dimensioni del cosmo. La Chiesa si definisce infatti cattolica perché aperta a tutte le culture e impegnata nell’evangelizzazione di tutti i popoli.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sui cattolici e il cattolicesimo. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sul cristianesimo, Frasi, citazioni e aforismi sulla religione, Frasi, citazioni e aforismi sulla teologia e Frasi, citazioni e aforismi sui bigotti.

**

Frasi, citazioni e aforismi sui cattolici e il cattolicesimo

Credete voi che il buon Dio sia cattolico?
(Georg Cristoph Lichtenberg)

Il cattolicesimo non risolve tutti i problemi ma è l’unica dottrina che li pone tutti.
(Nicolás Gómez Dávila)

La Chiesa cattolica è il luogo dove tutte le verità si danno appuntamento
(Gk Chesterton)

Vi sono molte persone di gran lunga migliori di me che si sono convertite a religioni di gran lunga peggiori
(Gk Chesterton, parlando della sua conversione alla religione cattolica)

Il Cattolicesimo è il fatto più grande della storia, fatto aperto che continua nei secoli, fino a noi, e coinvolge ogni uomo
(Paolo Risso)

La difficoltà nello spiegare “perché sono cattolico” consiste nel fatto che vi sono diecimila ragioni, tutte riconducibili ad un’unica ragione: che il cattolicesimo è vero. Potrei riempire intere pagine con innumerevoli frasi che iniziano tutte con: «È l’unica realtà che…». Come, per esempio: 1) È l’unica realtà che evita che un peccato rimanga un segreto; 2) è l’unica realtà in cui il superiore non è veramente un superiore, almeno non nel senso altezzoso del termine; 3) è l’unica realtà che libera la persona dalla degradante schiavitù di essere un prodotto del proprio tempo; 4) è l’unica realtà che comunica come se fosse la verità, come se trasmettesse un messaggio rifiutandosi di corromperlo; 5) è l’unico modello di cristianesimo che si rivolge ad ogni tipo di persona, persino a quella rispettabile; 6) è l’unico tentativo serio di cambiare il mondo dall’interno, operando attraverso la volontà e non le leggi; e via di questo passo.
(Gk Chesterton)

Il cattolicesimo è l’unica alternativa possibile all’ateismo.
(John Henry Newman)

Come protestante, la mia religione mi sembrava misera, non però la mia vita. E ora, da cattolico, la mia vita è misera, non però la mia religione.
(John Henry Newman)

La Chiesa Cattolica possiede una mappa della mente che sembra la mappa di un labirinto, ma che in realtà è una guida per orientarsi nel labirinto. Questa mappa è stata compilata utilizzando conoscenze che, nel mondo della scienza umana, non hanno paragoni. Non vi sono altri casi di istituzioni intelligenti che hanno, con continuità, pensato sul pensiero per duemila anni.
(Gk Chesterton)

Il sistema universitario, un dono della civiltà occidentale al mondo, è stato sviluppato dalla Chiesa cattolica.
(Thomas E. Woods)

Gli uomini non vogliono credere perché non vogliono allargare le loro menti. La mia opinione personale è che non sono sufficientemente cattolici per essere Cattolici.
(Gk Chesterton)

È un peccato che GK Chesterton sia diventato cattolico.
(Jorge Luis Borges)

Era bellissimo essere cattolico e andare a confessarsi: ogni settimana, incominciavi tutto da capo.
(Dal fim Bronx)

Sono cresciuta nella religione cattolica, ma era il tipo di cattolicesimo addomesticato che si concentrava principalmente sulla lunghezza della gonna piuttosto che, ad esempio, sulla profondità del tuo credo.
(Gina Barreca)

Sono convinto che alcune attività politiche e sociali delle organizzazioni cattoliche siano pregiudizievoli e perfino pericolose per la comunità nel suo insieme, qui e ovunque. Citerò soltanto la lotta contro il controllo delle nascite in un’epoca in cui la sovrappopolazione è diventata in vari paesi una seria minaccia alla salute della gente e un grave ostacolo a ogni tentativo di organizzare la pace sul pianeta.
(Albert Einstein)

Alcuni cattolici sono così. Un po’ di incenso, la musica dell’organo, la cenere sulla fronte, l’ostia sulla lingua.
E pensano di aver risolto ogni problema con la loro coscienza
(Fragmentarius)

Chi fa il cattolico con mani in mano
non è cattolico ma è pagano.
(Giuseppe Giusti)

Essere cattolici è una cosa seria, non basta andare a Messa
(Pierfranco Diliberto, in arte Pif)

Per essere cattolico prima tu devi essere umano
(Papa Francesco)

Noi non possiamo ingannare Gesù: non possiamo fare finta di essere santi. Non possiamo fare la ‘doppia faccia’: cioè fare la parte del giusto, del cattolico, di colui che va a messa tutte le domeniche, per coprire il peccato nascosto e la mancanza di amore verso chi ha bisogno di essere amato. Questo non è essere cattolico: è essere ipocrita
(Papa Francesco)

Il vostro essere cattolici comporta una maggiore responsabilità: anzitutto verso voi stessi, per l’impegno di coerenza con la vocazione cristiana; e poi verso la cultura contemporanea, per contribuire a riconoscere nella vita umana la dimensione trascendente, l’impronta dell’opera creatrice di Dio, fin dal primo istante del suo concepimento.
(Papa Francesco)

Sogno cattolici impegnati nelle istituzioni che ascoltino la gente, che trovino lo spazio per pregare, che pratichino la giustizia, che diano voce agli ultimi.
(Gualtiero Bassetti, presidente della Cei)

Se Gesù non fosse il Cristo, io non sentirei nelle cattedrali che un vuoto immenso. Il cattolicesimo senza il Cristo sarebbe un guscio vuoto, curiosamente lavorato.
(François Mauriac)

A chi chiedeva a Don Lorenzo Milani perché non avesse lasciato la Chiesa cattolica che l’aveva duramente provato, egli rispondeva: “E dove mai avrei trovato chi mi perdonasse i peccati?”
(Anonimo)

Là dove c’è Gesù Cristo ivi è la Chiesa cattolica.
(Sant’Ignazio di Antiochia, 140 d.C.)

Ecco la verità che tutti devono professare: tutto quello che è stato creduto dappertutto, sempre e da tutti; questa infatti è la vera e propria verità cattolica.
(Vincenzo de Lerin, 450 d.C.)

Quando dissi alla gente nordirlandese che ero ateo, una donna durante la conferenza si alzò in piedi e disse: “Sì, ma è nel Dio dei Cattolici o in quello dei Protestanti che lei non crede?”.
(Quentin Crisp)

Le persone troppo cattoliche arrivano facilmente a essere un po’ pagane e nient’affatto cristiane.
(Alphonse Karr)

Tra i cattolici c’è di tutto: anche qualche cristiano.
(Pino Caruso)

L’italiano: totalitario in cucina, democratico in parlamento, cattolico a letto, comunista in fabbrica.
(Leo Longanesi)

Il cattolico è colui che non ha capito se godersi la vita terrena o l’aldilà
(Anonimo)

Il cattolico deve semplificare la sua vita e complicare il suo pensiero.
(Nicolás Gómez Dávila)

Senza dubbio l’istituzione più oppressiva di tutti i tempi fu l’Inquisizione. Non potrò mai convertirmi al cattolicesimo, una religione che ha potuto dar vita a qualcosa di così mostruoso.
(EM Cioran)

La potenza della chiesa cattolica è la potenza di fatto di un’organizzazione gerarchica, la quale si attribuisce un’autorità assoluta
(Piero Martinetti)

La chiesa cattolica è una setta assurda, sanguinaria, sorretta da carnefici e circondata da roghi.
(Voltaire)

Il cattolicesimo romano è peggiore dello stesso ateismo, a parere mio. Sì, io sono proprio di questo parere! L’ateismo predica il nulla, mentre il cattolicesimo si spinge al di là e predica un Cristo travisato, un Cristo calunniato dallo stesso cattolicesimo, e oltraggiato, un Cristo contrario alla verità! Il cattolicesimo predica l’Anticristo
(Fëdor Dostoevskij)

Il cattolicesimo romano non è nemmeno una religione, ma è la continuazione dell’impero romano, e tutto in esso è sottoposto a questa idea, cominciando dalla fede. Il papa vi ha conquistato il trono terrestre ed ha alzato la spada. Da quei tempi, ogni cosa prosegue in tal modo, solo che alle spade hanno aggiunto la menzogna, la furberia, l’infingimento, il fanatismo, la superstizione, la scelleratezza, trastullandosi coi più sacri, più sinceri, più ardenti sentimenti, i migliori sentimenti del popolo.
(Fëdor Dostoevskij)

Il cattolicesimo si impicca dunque con la sua stessa corda: escludendo dalla comunità ecclesiale coloro che non ne accettano tutti i dogmi, si autodefinisce come una fede in cui nessuno può credere, in palese opposizione con il significato originario della parola καθολικός, «che riguarda tutti».
(Piergiorgio Odifreddi)

Il cristianesimo, e in particolare il cattolicesimo, si ispirano a libri sacri indirizzati a popoli analfabeti di pastori. Oggi il cristianesimo è anacronistico.
(Piergiorgio Odifreddi)

La Chiesa Cattolica è per i santi e per i peccatori, per le persone rispettabili è sufficiente la Chiesa Anglicana.
(Oscar Wilde)

La Chiesa cattolica è strepitosa: è riuscita a convincerci che esiste un Dio caritatevole, misericordioso, che ha creato il cielo e la terra, che ci ama, ci vuole vicino a lui, è onnipotente, e ha bisogno di soldi.
(George Carlin)

Nelle chiese protestanti l’oggetto più in evidenza è il pulpito; in quelle cattoliche è l’altare. Questo sta a simboleggiare che il protestantesimo si rivolge in primo luogo alla ragione; il cattolicesimo alla fede.
(Arthur Schopenhauer)

Cristiani, non tutti possono esserlo: è questione di fede, e diciamo anche, di grazia. Cattolici, tutti possono esserlo: è questione di volontà, di convenzione, di interesse.
(Giuseppe Prezzolini)

La dinamica peccato-perdono è la quintessenza del cattolicesimo reale. Nel corso dei secoli, si è tradotta in un codice di comportamento semplice quanto efficace: posso fare quello che voglio, sempre. Il monumentale menefreghismo degli italiani, che infrangono sistematicamente ogni tipo di legge, regolamento, direttiva o prescrizione, non è che l’applicazione concreta, efficace e pienamente soddisfatta della secolare predicazione cattolica sul peccato e sul perdono.
(Fabrizio Rondolino)

L’obbedienza del cattolico si è tramutata in un’infinita docilità a tutti i venti del mondo.
(Nicolás Gómez Dávila)

Il rispetto dei cattolici per la Bibbia è enorme e si manifesta soprattutto nel tenersene a rispettosa distanza.
(Paul Claudel)

Cattolici per modo di dire, mai conosciuto in vita mia, qui, un cattolico vero: e sto per compiere novantadue anni… C’è gente che in vita sua ha mangiato magari una mezza salma di grano maiorchino fatto ad ostie: ed è sempre pronta a mettere la mano nella tasca degli altri, a tirare un calcio alla faccia di un moribondo e un colpo a lupara alle reni di uno in buona salute.
(Leonardo Sciascia)

Quando ero ragazzino mio padre voleva che io fossi un bravo cattolico e che io mi confessassi tutte le volte che avevo pensieri impuri sulle ragazze. Così ogni sera io diventavo rosso a confessare i miei pensieri. Così successe una sera, e poi un’altra sera, e così via. Dopo una settimana decisi che la religione non era fatta per me.
(Fidel Castro)

Errare è umano, pentirsi è divino, perseverare nel pentirsi è cattolico.
(Mirco Stefanon)

Fratelli, non accontentatevi di sensi di colpa qualsiasi, esigete sensi di colpa cattolici, gli unici sensi di colpa di origine controllata!
(Mirco Stefanon)

Quando ero piccolo, ogni domenica mio padre costringeva mia madre a portarmi a Messa, perché non voleva che venissi su cattolico
(Daniele Luttazzi)

Sono stato invitato dovunque tranne che a messa. E io sono cattolico.
(Andy Warhol)

Non riesco proprio a comprendere le troppe crociate e i numerosi silenzi che le gerarchie cattoliche a volte perpetuano contro divorzio, aborto, fine vita. A volte chiudono le porte delle chiese anche ai suicidi, solo alcuni… dipende dal nome. Eppure, il brano evangelico di Matteo non fa sconti: bisogna addirittura pregare per i propri persecutori, cioè per chi ci odia, per chi è lontano da noi e dal nostro modo di pensare. Dimentichiamo spesso questi “incoraggiamenti” evangelici, in favore di pratiche devozionali fini a se stesse
(Don Andrea Gallo)

Quei cattolici osservanti non si chiedevano se il lusso delle chiese non insultasse la miseria de poveri.
(Marguerite Yourcenar)

Cosa può esserci di più importante dell’accoglienza? Vorrei ricordare ai cattolici, e io sono tra questi, di ricordarsi più spesso di essere anche cristiani. Il vero tempio è la comunità umana.
(Ermanno Olmi)

Il cattolicesimo è religione, è universalità; il partito è politica, è divisione.
(don Luigi Sturzo)

Non bisogna aver paura dei cattolici non praticanti, ma dei praticanti non cattolici.
(Giacomo Biffi)

Far parte di una Chiesa che è cattolica e apostolica significa prendersi a cuore la salvezza di tutta l’umanità, non sentirsi indifferenti o estranei di fronte alla sorte di tanti nostri fratelli, ma aperti e solidali verso di loro
(Papa Francesco)

Se avessi intenzione di convertirmi a qualche religione probabilmente sceglierei il cattolicesimo perché ha, in definitiva, sante e la Vergine Maria.
(Margaret Atwood)

Mi piace che la Chiesa Cattolica si occupi meno della politica italiana, cosa che per anni ha fatto in maniera asfissiante.
(Corrado Augias)

– Zeus: Come si fa un cattolico il segno della croce?
– John: Nord – Sud – Ovest – Est.
(Dal film Die hard – duri a morire)

Non credo nei rapporti extra-coniugali. Credo che le persone dovrebbero accoppiarsi a vita, come i piccioni e i cattolici.
(Woody Allen)

Grazie a Dio sono cresciuto in una famiglia cattolica: il sesso sarà sempre una cosa sporca per me.
(John Waters)

Io non credo nella religione professata dalla chiesa Ebraica, dalla chiesa Romana, dalla chiesa Greca, dalla chiesa Turca, dalla chiesa Protestante, e nemmeno da qualsiasi chiesa che io conosca… Ciascuna di queste chiese accusa le altre di miscredenza; e dal canto mio, io non credo a nessuna di loro.
(Thomas Paine)