Frasi, citazioni e aforismi sugli insensibili

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sugli insensibili e l’insensibilità. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla sensibilità, Frasi, citazioni e aforismi sulla freddezza, Frasi, citazioni e aforismi sull’egoismo e Frasi, citazioni e aforismi sull’indifferenza.

**

Frasi, citazioni e aforismi sugli insensibili

Rimani gentile… Non lasciare che il mondo ti renda insensibile. Non lasciare che la sofferenza ti lasci odiare. Non lasciare che l’amarezza rubi la tua dolcezza.
(Kurt Vonnegut)

– Di cosa hai paura?
– Delle persone insensibili.
(Vinkweb, Twitter)

Ostinarti a cercare briciole di sensibilità in chi è completamente arido e vuoto ti sfianca.
Non puoi trovare tesori nascosti dove non sono stati sepolti.
(Francesca Saccà)

La cultura del benessere, che ci porta a pensare a noi stessi, ci rende insensibili alle grida degli altri, ci fa vivere in bolle di sapone, che sono belle, ma non sono nulla, sono l’illusione del futile, del provvisorio, che porta all’indifferenza verso gli altri.
(Papa Francesco)

Nella vita attuale il mondo appartiene solo agli stupidi, agli insensibili e agli agitati. Il diritto a vivere e trionfare oggi si conquista quasi con gli stessi requisiti con cui si ottiene il ricovero in manicomio: l’incapacità di pensare, l’amoralità e l’ipereccitazione.
(Fernando Pessoa)

L’epoca attuale è l’epoca dell’aurea mediocrità e dell’insensibilità, dell’amore dell’ignoranza, della pigrizia, dell’inettitudine all’azione e della pretesa di trovare tutto pronto.
(Fëdor Dostoevskij)

L’uomo deve mostrare bontà di cuore già verso gli animali, perché chi usa essere crudele verso di essi è altrettanto insensibile verso gli uomini.
(Immanuel Kant)

Vi è gente, anzi ve ne è parecchia, che è insensibile ai rumori: sono appunto quegli individui che sono altresì insensibili nei riguardi di ragioni, pensieri, poesie e opere d’arte, insomma, nei riguardi di impressioni spirituali di qualsiasi genere: perché ciò deriva dalla natura grossolana, dal tessuto durissimo della loro massa cerebrale.
(Arthur Schopenhauer)

Oh, questi terribili uomini inflessibili e fieri che vivono coll’occhio fisso allo spettro dell’onore, insensibili a ogni altro sentimento!
(Gotthold Ephraim Lessing)

I “salvati” del Lager non erano i migliori, i predestinati al bene, i latori di un messaggio: quanto io avevo visto e vissuto dimostrava l’esatto contrario. Sopravvivevano di preferenza i peggiori, gli egoisti, i violenti, gli insensibili, i collaboratori della “zona grigia”, le spie
(Primo Levi)

Non esistono gli insensibili. Esistono i sensibili solo a se stessi.
(nonfaretardi, Twitter)

Chi ride sempre ostentando felicità, oltre a essere insensibile, risulta davvero irritante, altro che solare!
(Kat.Chat)

Ci sono emozioni che non si possono spiegare per tutto il resto c’è la gente fredda acida e insensibile.
(Anonimo)

La persona crudele è insensibile alle lacrime: anzi, se ne nutre!
(Publilio Siro)

Ma guardati, come sei diventato. Cinico insensibile freddo disilluso. Eppure fino a qualche anno fa eri cinico insensibile freddo disilluso. Ma eri giovane
(Niky_lista, Twitter)

Chissà dopo quanti nonostante tutto si diventa insensibili.
(katak1979, Twitter)

Nietzsche si sbagliava. Quello che ti uccide non ti rende più forte.
Ti rende solo più insensibile.
(Anonimo)

Il bambino è cresciuto
Il sogno è finito
E io sono diventato
Piacevolmente insensibile.
(Comfortably Numb – Pink Floyd).

Le persone molto sensibili sono molto insensibili con se stesse.
(instintomaximo, Twitter)

Ma il dolore ti rende forte o insensibile?
(Fragmentarius)

Non so come facciate a riprendervi dai libri o serie tv, io sto ancora in lutto per Jack in Titanic, ma come fate ad essere così insensibili.
(Anonimo)

Una donna insensibile è quella che non ha ancora incontrato l’uomo da amare.
(Jean de La Bruyère)

Chi l’ha detto che gli uomini sono insensibili?
Delle volte hanno sonno, qualche volta hanno fame…
(viola_feelings, Twitter)

“Gli uomini? Immaturi, egoisti, insensibili, pigri, inaffidabili e superficiali”.
“Già. E almeno ce ne fosse qualcuno libero!”
(Lia Celi)

Quelli che non si accorgono della tua infelicità sono gli stessi che ti rinfacciano di essere sempre distaccato ed insensibile.
(MustErminea, Twitter)

-Mamma che vuol dire che il fegato si rigenera da solo?
-Che incontrerai un sacco di gente insensibile ma ce la farai lo stesso.
(schivami, Twitter)

La politica non mi dice niente: non amo le persone insensibili alla verità.
(Boris Pasternak, Il dottor Zivago)

Le ferite più profonde sono inferte dal coltello dell’insensibilità.
(cristianik1, Twitter)

Ci sono delle anime di luce e di seta che la loro delicatezza non impedisce di essere insensibili. Esse hanno la dolcezza della luna, ma la cera non si fonde più sul candeliere.
(Roger Judrin)

Noi ci sforziamo di acquistare sicurezza e di diventare insensibili alla fondamentale drammaticità del nostro destino, versando su di esso l’abitudine, l’uso, il luogo comune, tutti i cloroformi.
(José Ortega y Gasset)

La normalità veniva sempre pagata, consapevolmente o no, a caro prezzo, con complicità varie ma tutte negative, di insensibilità, di stupidità, di viltà quando addirittura non di criminalità.
(Alberto Moravia)

Manuale per diventare insensibili al dolore. Capitolo 1: lascia perdere. Capitolo 2: vedi capitolo 1.
(ChiaraBottini, Twitter)

La fantasia e l’immaginazione sono la rivincita (meglio, «la rivolta») della mente umana nei confronti di una natura insensibile e insensata.
(Vasco Rossi)

Hai la sensibilità di un Dentista Medievale.
(Anonimo)

Gente talmente insensibile che non proverebbe nulla neanche avvolta nel filo spinato.
(schivami, Twitter)

Tra la mia sensibilità e la tua, il jet lag.
(cryscryx, Twitter)

Che stupida e insensibile bestia è l’uomo, che pure vuol signoreggiare su tutto il resto!
(John Dryden)

A volte mi chiudo in me stesso, non perché sono freddo e insensibile, ma per proteggermi dalla gente.
(Anonimo)

Se dico la verità sono insensibile.
Se dico il falso sono bugiardo.
Se taccio sono sociopatico.
Mettetevi d’accordo!
(Anonimo)

Era diventata insensibile. Il viaggio divenne irreale. Il suo corpo era morto di nuovo.
(Anaïs Nin)

Faccio la prova del dolore. Come il medico punge un arto per verificare se è insensibile, così io pungo la memoria.
(Virginia Woolf)

Meglio essere insensibile che lacrimoso, meglio sembrare senza grazia che patetico, meglio logico che lirico.
(Stefan Zweig)

Non sento più nulla, ma vedo tutto. Sono un’insensibile sensibile.
(Fragmentarius)

− Vi faccio notare che il revolver è puntato al cuore.
− È il posto meno sensibile che io ho.
(Humphrey Bogart e Claude Rains, nel film Casablanca)

Sii insensibile!
Un troppo tenero cuore
è ben misero bene
sulla instabile terra
(Goethe)

La passione per la musica è già da sola una confessione. Sappiamo di più su uno sconosciuto appassionato di musica che su qualcuno che alla musica è insensibile e che incontriamo ogni giorno.
(E.M. Cioran)

Nulla vi è di così insensibile, brutale o scatenato dalla rabbia che la musica, finché se ne prolunghi l’eco, non trasformi nella sua stessa natura.
(William Shakespeare)

Io cerco di trasformare in materia l’insensibile.
(René Magritte)

L’uomo onesto, coll’andar degli anni, facilmente diviene insensibile alla lode e all’onore, ma non mai, credo, al biasimo né al disprezzo
(Giacomo Leopardi)

La vanità non è altro che l’esser sensibili alla eventuale opinione degli altri su di noi. L’orgoglio nell’essere insensibili ad essa.
(Paul Valéry)

Detesto l’ardire che appartiene all’arrogante e all’insensibile, ma amo l’audacia di un cuore forte.
(Emily Brontë)

Ho scritto parole che per tanto tempo
non ho osato pronunciare.
La testa mi fa un male sordo,
stranamente insensibile è il mio corpo.
(Anna Achmatova)

Nella prossima vita fatemi nascere insensibile.
(Anonimo)