Frasi, citazioni e aforismi sul polpo

Qual è la differenza tra polpo e polipo? Spesso ci riferiamo scorrettamente alla piovra – o polpo comune – con entrambi i termini. In realtà il polpo e il polipo sono due animali distinti che troppo spesso vengo confusi. Il polpo è un cefalopode della famiglia Octopodidae, che non deve essere confuso col polipo che invece è l’animale (appartenente agli Cnidari) che dà origine al corallo.

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sul polpo. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla pesca e il pescare, Frasi, citazioni e aforismi sui pesci, Frasi, citazioni e aforismi sul mare e Frasi, citazioni e aforismi sulle ostriche.

**

Frasi, citazioni e aforismi sul polpo

Invidio i polpi, che hanno tre cuori e possono riposarne uno quando sono stanchi.
(e_senzaimmagini, Twitter)

Un polpo nel vaso in fondo al mare:
il sogno è effimero,
sotto la luna d’estate.
(Matsuo Basho)

Mi ha sempre affascinato il corpo di un polpo. Non c’è nessuna distanza fissa tra le parti, nessuna articolazione, nessun angolo naturale, nessuno spigolo.
Il corpo del polpo è un serbatoio di forme e movimenti, è tutta possibilità.
Il corpo del polpo vive al di fuori del suo corpo. E’ in continuo divenire.
(Fabrizio Caramagna)

Quando il polpo si misura i vestiti,
neanche Dio riesce a indovinare la taglia.
(Fabrizio Caramagna)

Il polpo è il ballerino del mare.
(Ramón Gómez de la Serna)

I polpi sono intelligenti in quanto curiosi e flessibili, sono avventurosi e opportunisti.
(Peter Godfrey-Smith)

I cefalopodi sono un’isola di complessità mentale nel mare degli invertebrati, un esperimento indipendente nell’evoluzione di grandi cervelli e comportamenti complessi. È probabile, insomma, che il contatto con i polpi sia quanto di più vicino all’incontro con un alieno intelligente ci possa mai capitare.
(Peter Godfrey-Smith)

A volte ho il desiderio di diventare un polipo, così, tanto per provare la dolce sensazione di prendere a schiaffi otto persone alla volta
(Anonimo)

Prima della cottura massaggiavo il polpo fino a 30 minuti. Ora lo massaggio per 40 minuti, per dare una consistenza ancora più morbida e un sapore migliore
(Jiro Ono)

‘O purpo se coce int’ a l’acqua soja – Il polpo cuoce nella propria acqua.
(Proverbio napoletano. Con le persone testarde o cocciute è inutile sprecare tempo e parole, occorre pazientare e attendere che si convincano da se medesime)

Cene in spiaggia a base di polpo e pesce pescato in giornata, sotto una luna bianchissima.
Amatelo voi l’inverno
(Larabrusi, Twitter)

Un polpo mi è costato 30 euro!
Ora come minimo spero che abbia ingoiato una pepita d’oro!
(Anonimo)

– Il polipo a te come piace?
– Avvinghiato.
(IlBomma, Twitter)

Vorrei chiedere a quelli col mare dentro, di cagarmi un polipo che ho gente a cena…
(La_JejeJeje, Twitter)

Le donne che guidano, scrivono al cellulare e si truccano, che cosa sono? Un polpo…?
(Anonimo)

Misteri della natura. Ha più tentacoli un polpo in mare o un italiano di fronte ad un buffet gratuito?
(Maurizio Crozza)

Il figlio dice ‘mamma posso dormire con te?’ ma in realtà intende ‘mamma posso avvinghiarmi come un polpo e tirarti manate in faccia per sei ore?’
(mesmeri, Twitter)

“Che voli mangiari?”
“M’hanno detto che lei sa fare benissimo i polipi alla napoletana.”
“Giusto dissero.”
“Li vorrei assaggiare.”
“Assaggiare o mangiare?”
“Mangiare. Ci mette i passuluna di Gaeta?”
Le olive nere di Gaeta sono fondamentali per i polipi alla napoletana.
(Andrea Camilleri)

E non lo so se il polpo, che ha tre cuori, è tre volte più infelice.
(Alessandrabacci, Twitter)

Cosa fanno il polpo e la polpa??
Le polpette.
(Anonimo)

Ma se la piovra uccide un polpo, è omicidio polposo?
(Anonimo)

– Senti, ma secondo te il marito di quello scorfano fa il polipo con quell’altra cozza?
+ Non che io seppia.
(alecerio, Twitter)

-Oggi in ospedale mi hanno tolto un polipo dall’intestino.
-Ma non eri vegano?
(fibia, Twitter)

Polpo —-> si mangia
Polipo —> si opera
(drcoq, Twitter)

Se il totano, il calamaro e il polpo sono frutti di mare, vuol dire che la volpe, il lupo e l’orso sono frutti di bosco?
(viola_feelings, Twitter)

il mio chignon sembra un polpo bollito.
(LiviaFanfulli, Twitter)

Abbi la mente del polipo policromo, che tale appare
quale lo scoglio sul quale vive.
(Teognide)

Polipi e calamari, sono dotati di cervelli complessi e di una sorprendente abilità nell’eseguire nuovi compiti (per esempio aprire un barattolo con i tentacoli). Non è facile spiegare le abilità di un polipo senza supporre che abbia una coscienza.
(Peter Singer)

Il polipo è un mollusco – come le ostriche o le cozze – ma il suo sistema nervoso centrale – che sembra si sia sviluppato originariamente per il controllo delle ventose sui tentacoli – è il più complesso fra tutti gli invertebrati. Ha una tana, controlla un territorio e combatte contro i suoi simili, qualora tentino di invaderlo, mai però fino alla morte. Gli studiosi sostengono che manifesta emozioni come paura e ira attraverso il mutamento del colore della pelle (la sua abilità nel mutare colore gli consente anche di mimetizzarsi con l’ambiente circostante qualora siano nei paraggi i suoi nemici naturali). Nel corso delle sue attività di predazione non mostra emozioni, mentre ciò accade nelle lotte con i suoi simili.
(James Rachels)

Le seppie sono imparentate con i polpi, benché siano più vicine ai calamari. Questi tre gruppi – polpi, seppie e calamari – sono tutti membri della classe dei cefalopodi. Altri cefalopodi conosciuti sono i nautili, molluschi che vivono nella profondità del Pacifico in modo molto diverso dai polpi e dai loro cugini. Polpi, seppie e calamari hanno qualcosa in comune: un sistema nervoso ben sviluppato e complesso.
(Peter Godfrey-Smith)

I polpi mostrano un intenso nteresse tattile. Se ci si mette davanti alla loro tana e si protende una mano, spesso allungano un braccio o due: prima per esplorarti e – e questo è proprio assurdo – per cercare di trascinarti nel loro nascondiglio.
(Peter Godfrey-Smith)

Come scrivo, chiedersi se i batteri sentono o se le api ricordano “non sono domande che hanno risposte secche, del tipo: sì o no”. I polpi hanno “delle idee”. Dal “sentire” più elementare all’“intelligenza” e alla “coscienza” più elaborata c’è un continuo di gradi, non c’è motivo di pensare in termini di divisioni nette.
(Peter Godfrey-Smith)

In un laboratorio neozelandese un polpo prese in antipatia, senza alcuna ragione evidente, una donna dello staff, la quale – ogni volta che passava nel corridoio dietro alla sua vasca – riceveva sulla schiena o sul collo il getto d’un paio di litri d’acqua.
(Peter Godfrey-Smith)

I polpi, che hanno i neuroni nei tentacoli. loro dovrebbero scrivere [fotografia del cervello nelle dita]
(e_senzaimmagini, Twitter)

Le sue radici non attecchiscono in nessun modo. Se le trascina dietro, qua e là, come fa un polipo con i propri tentacoli…
(Stefano Lanuzza)

I polipi hanno la meglio sulle aragoste, al punto che, presi nella stessa rete, quando l’aragosta si dovesse accorgere di avere vicino un polipo, sarebbe capace di morire di paura
(Aristotele)

D’altro canto, se vengono afferrati dalle chele dell’aragosta, quest’ultima ha facilmente la meglio su di loro, perché la levigatezza del corpo non può trovare soccorso contro la ruvidezza. Mentre, se il polipo introduce i suoi tentacoli all’interno dell’aragosta, riesce a distruggerla.
(Plutarco)

L’abisso è scuro scuro
l’inchiostro è nero nero
mando messaggi di profondità
lettere di profondità
e quando infine io ti troverò
100 ventose io ti attaccherò
e danzeremo insieme questo polpo d’amore
otto braccia per abbracciarti..
(Vinicio Capossela)

L’illegalità è come una piovra che non si vede: sta nascosta, sommersa, ma con i suoi tentacoli afferra e avvelena, inquinando e facendo tanto male.
(Papa Francesco)

Così, ad esempio, cominciai a temere l’oscurità. Insomma, era cominciata la fase dell’alienazione. Mi sembrava, soprattutto mentre stavo per addormentarmi, che una piovra agilissima e gelida avvicinasse furtivamente i suoi tentacoli al mio cuore nudo, senza sbagliare un colpo. Dovetti dormire con la luce accesa.
(Mikhail Bulgakov)