Frasi, citazioni e aforismi sulle tende

Presento una raccolta di frasi, citazioni e aforismi sulle tende. Tra i temi correlati si veda Frasi, citazioni e aforismi sulla casa, Frasi, citazioni e aforismi sui mobili e l’arredamento, Frasi, citazioni e aforismi sulla finestra e Frasi, citazioni e aforismi sul campeggio.

**

Frasi, citazioni e aforismi sulle tende

Chi dice che l’amore rende simili non ha mai dovuto decidere insieme il colore delle tende del salotto.
(Ftzj, Twitter)

Appendi le tende. Fanno sembrare una stanza finita. Pensa alle tende come il rossetto dell’arredamento.
(Peter Dunham)

Le finestre aperte d’estate sanno di condivisione. Di accoglienza. Di curiosità.
Il mondo non è più estraneo ed entra dentro con tutto il suo fiato.
E le tende sventolano di leggerezza e felicità.
(Fabrizio Caramagna)

C’è il Sole dentro ogni persona, basta saper scostare le tende.
(FrankVirzi, Twitter)

Per un attimo, stamane, le tende hanno fatto da lavagna al sole. Una lezione bellissima.
(orporick, Twitter)

Erano abbastanza felici, ma per tutta la serata
le tende s’agitarono malinconiche,
frusciando alle finestre
(Raymond Carver)

È come il giorno che cammina,
come la notte che si avvicina,
come due occhi che stanno a guardare,
da dietro una tenda e non si fanno notare.
(Francesco De Gregori)

La casa era pulita, scopata e immacolata, tende lavate, finestre lucide, ma tutto nel modo in cui lo fa un uomo – le tende stirate non pendevano in modo dritto e c’erano delle righe sulle finestre e una macchia apparve sul sul tavolo quando un libro venne spostato.
(John Steinbeck)

-Dai, fammi urlare come una pazza
-Ti ho sporcato le tende del soggiorno
(Totonno1980, Twitter)

Capisci che casa tua è troppo piccola quando ti fanno notare che gli asciugamani in bagno non si intonano con le tende della cucina.
(robgere, Twitter)

Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno
Giuro che lo farò
E oltre l’azzurro della tenda nell’azzurro io volerò
(Francesco De Gregori)

Abbiamo il cesto vuoto
le porte sono chiuse
le tende già tirate
Non c’è presente
non fa regali il tempo
(Jacques Prévert)

Le ferite. Questo modo che hanno alcune di esse di farsi vento e aprire le tende su un mondo nuovo.
(Fabrizio Caramagna)

Io non lo so mai davvero se è il vento che sposta le tende o è il fantasma di tutto quello che non è stato.
(MadameVide, Twitter)

Chiudo le tende e tutto quel cielo infinito. Metto una canzone a volume basso, una matita in mano, qualche idea clandestina. Ci siamo io e la malinconia stasera, e nessuna delle due ha fretta.
(Fabrizio Caramagna)

Come quando passeresti la giornata intera ad ascoltare il vento che fa tintinnare le tende.
Ognuno ha le sue droghe.
(silviagarbe, Twitter)

Ho stappato una bottiglia di vino con un sospirone tale che si son spostate persino le tende .
(Valedinotte, Twitter)

Se sei triste perché nessuno ti considera, ricorda che le tende sono sempre da sole…!
(Anonimo)

Quando non ci vedo chiaro, io levo le tende. Così entra più luce.
(Losca71, Twitter)

Il fallimento è una tappa obbligata, il piantarci le tende una scelta.
(BelgranoNico, Twitter)

Dietro le tende è il posto migliore per nascondersi, ma da dietro si vede tutto
(DavideMapelli, Twitter)

Non voglio essere capita, io voglio un accappatoio azzurro, una tenda nuova per il bagno, voglio vedere crescere i pomodori, voglio parlare a vanvera, voglio scappare, tornare, voglio un appendiabiti con cui ballare il valzer e no non voglio essere capita.
(MadameVide, Twitter)

Sei innamorata quando ti incanti e ti attardi a guardare un albero, il cielo, una tenda, il muro o anche la punta delle tue scarpe
(Mina)

Una folata di vento muove le tende, e io mi accorgo di quanto dev’essere bello amare così, con la stessa leggerezza.
(iparchia, Twitter)

Nella stanza soffiava un vento leggero, gonfiava le tende.
(Francis Scott Fitzgerald, Il grande Gatsby)

Il soffio di prima estate vola basso,
sfiora le tende, l’erba, eccita i capelli.
(Mario Luzi)

Le finestra restò tutta la notte aperta. Alcune onde entrarono e scivolarono sul muro, una stella si appese alle tende e una musica lontana si adagiò sulle lenzuola. Poi all’alba entrò l’autunno e si portò via tutto.
(Fabrizio Caramagna)

la finestra aperta, la tenda si riempie dell’aria della sera, si appiattisce, si riempie ancora [fotografia del respirare della primavera]
(E_senzaimmagini, Twitter)

Percorsa dal vento
La tenda si arrotonda sulla porta di casa
Come un ventre che porta frutto
(Marina Arbib)

Ma il vento, quel vento di fine settembre, che fino ad allora si era aggirato di soppiatto intorno alla casa, aprì con violenza i battenti delle finestre, fece sventolare le tende e, come se portasse notizie da lontano, sfiorò e mosse ogni cosa nella stanza. Quindi spense la fiamma della candela. È l’ultima cosa che rammento. Ricordo ancora vagamente che più tardi Nanu chiuse le finestre, e io mi addormentai.
(Sándor Márai)

Rammentami così
come adesso: distratta e tagliente.
E la parola che batte contro la guancia
come una farfalla contro la tenda.
(Vera Pavlova)

Uomo non vidi che guardasse mai
Con sì intensa pupilla
La breve tenda azzurra
Che i prigionieri chiamano cielo
(Oscar Wilde)

Il gatto respira. Sotto la tenda delle mie ginocchia piegate il gatto mi insegna a respirare
(Casimiro de Brito)

Per l’anno nuovo vorrei tanto che il gatto mi insegnasse ad estraniarmi da tutto e tutti semplicemente nascondendomi dietro una tenda.
(m4gny, Twitter)

In un camerino impieghi l’80% del tempo a chiudere le tende ed il 20% a maledire tua madre perchè le spalanca come se nulla fosse.
(Anonimo)

Situazione sentimentale:
“Mamma ti aiuto io a mettere le tende”.
(ArmaSogna, Twitter)

Se i gatti avessero consapevolezza di quanto sono fotografati sui social, smetterebbero di grattà le tende e aprirebbero un fashion blog.
(Selvaggia Lucarelli)

Mi piace la sera, tiro le tende, chiudo la porta, e non ho più bisogno di assomigliare a tutti gli altri.
(iparchia, Twitter)

**

Tenda da campeggio

Il mondo è più bello se lo guardi da una tenda.
(Anonimo)

Senza l’aiuto di una donna, un uomo non può montare una tenda.
(Proverbio tibetano)

Piove sempre sulle tende. I temporali viaggiano per migliaia di chilometri, contro venti opposti per avere l’opportunità di piovere su una tenda.
(Dave Barry)

– Posso venire in campeggio con voi?
– Ma sì. Abbiamo fatto tenda, facciamo tenduno.
(tragi_com78, Twitter)

Qualunque forma assuma, il campeggio è arricchimento dell’anima e formazione del carattere, e ci sono dei momenti irripetibili nel montare la tenda e vedere la fiamma che sale dal falò mentre il sole tramonta dorato all’orizzonte – anche se è solo per un attimo prima che la pioggia rovini tutto.
(Pippa Middleton)

Sherlock Holmes e il Dr. Watson vanno in campeggio. Dopo una buona cena ed una bottiglia di vino, entrano in tenda e si mettono a dormire. Alcune ore dopo, Holmes si sveglia e, col gomito, sveglia il suo fedele amico: “Watson, guarda il cielo e dimmi cosa vedi”. Watson replica: “Vedo milioni di stelle.” Holmes: “e ciò, cosa ti induce a pensare?” Watson pensa per qualche minuto: “Dal punto di vista astronomico, ciò mi dice che ci sono milioni di galassie e, potenzialmente, miliardi di pianeti. Dal punto di vista astrologico, osservo che Saturno è nella costellazione del Leone. Dal punto di vista temporale, deduco che sono circa le 3 e un quarto. Dal punto di vista teologico, posso vedere che Dio è potenza e noi siamo solo degli esseri piccoli ed umili. Dal punto di vista meteorologico, presumo che domani sarà una bella giornata. Invece tu cosa ne deduci?”…”Watson,… qualcuno si è fregato la tenda…”.
(Anonimo)

Chi ha orecchie per intender in tenda, tutti gli altri in camper.
(Alecerio, Twitter)

-Vorrei una tenda.
– Certo. Da campeggio in montagna?
– Ne avete per aspettare dietro agli anziani in fila ai bancomat?
(ftzj, Twitter)

Date all’uomo il viaggio, una tenda, una birra, un amico, il pensiero di una donna, meglio ancora la donna, e l’uomo sarà felice.
(Anonimo)

Perché non hanno inventato gli armadi che li lanci e si montano come le tende?
(GaiaVG, Twitter)